Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Alexia347

Pagine: [1] 2 3
1
(clicca per mostrare/nascondere)

2
(clicca per mostrare/nascondere)

3
Come fa a sapere Daisy che qualsiasi cosa faccia il mondo verrà distrutto e perché Vonn è sicuro che sia proprio lei a provarne la fine? Sempre perché lo dice Robin? O perché anche lei ha provato e sta provando a fare qualcosa?
Cioè se esistono 2 timeline, dobbiamo supporre che ognuna di esse sia ignara dell'altra, per tutti tranne, diciamo, per Robin.
Ammettendo questo la timeline a è quella dello zephyr in cui Fitz progetta la macchina del tempo, ma se la timeline b è diversa perché loro sono nel futuro, chi minchia progetta sta macchina del tempo che ora Fitz ocn Gemma sta analizzando? Come è possibile in generale che le cose siano andate nella stessa identica maniera nonostante in un tempo ci sia lo shield cn i suoi campioni e in un altro no?
Ora, pensiamo a una sola timeline, quella che abbiamo visto nella digressione, dove tutti arrivano successivamente a quella che stiamo vedendo ora ma anche qui c'è un altro problema, la May che accudisce Robin sa quello che Robin le ha già detto nel futuro prima di morire? Perché è se è la May che ritorna deve saperlo, come deve sapere che la Robin del futuro è morta in quel momento e in quella maniera.

Insomma, per me la questione ridotta all'osso gira intorno a un unico punto: se sono 2 le timeline, da dove viene la macchina del tempo?

Allora, rispondo per punti.

1. E' un loop temporale. Vengono prelevati, vengono portati nel futuro in cui tutti dicono loro quello che succede: la terra è stata distrutta da Daisy, secondo quello che hanno potuto imparare loro. Magari non è nemmeno vero, chi lo sa. Daisy quando tornerà nel passato, proverà a impedirlo, ma evidentemente non ci riuscirà, perché nel 2091 , che rappresenta il futuro, la terra è distrutta. Se fossero riusciti nel loro intento, quel futuro adesso non sarebbe presente. Devi pensarla come un cane che si morde la coda. E' quello che succede nel passato a determinare il futuro. "Whatever happened, happened." Se è così, vuol dire che è già successo così. Non esisterebbe quel futuro se Daisy, o chiunque altro, non avesse già distrutto il pianeta nel passato. E' già successo e risuccederà ogni volta che i nostri torneranno nel passato.
2. La macchina del tempo può averla progettata Fitz. Fitz che dal futuro torna nel passato, la terra verrà distrutta, lui inizierà a creare i progetti per la macchina basandosi sui disegni di Robin, perché SA che nel 2091 servirà quella macchina al Fitz del 2017 che non è ancora tornato nel passato dal futuro. Anche qui, succede così perché è già successo.
3. Le cose che vediamo nel 2022 per me sono frutto di una timeline differente in cui nessuno ha viaggiato. Quella dovremmo considerarla conclusa, perché una volta intrapreso da loro il viaggio nel tempo, quella timeline si annulla. Ma ciò non vuol dire che i nostri resteranno per sempre nel 2091. Sappiamo che non è così perché quelli del futuro hanno video di Daisy nel passato, Daisy al periodo in cui la terra viene distrutta. Quindi i personaggi che noi stiamo vedendo, torneranno nel loro presente. Magari cresceranno Robin, come ho detto. May piloterà lo Zephyr e tutti andranno a vivere al Faro nonostante tutto, perché non riusciranno a impedire la distruzione della terra. Tu lo vedi come se loro nel passato non esistessero più, ma non è così. In tutte le timeline, i nostri torneranno nel loro presente e affronteranno la distruzione della terra. Torneranno indietro e tutto continuerà ad andare avanti allo stesso identico modo perché è questo che significa loop temporale. Ma prima o poi questo loop verrà interrotto da qualcosa, e questo "qualcosa" lo scopriremo solo andando avanti. Ma sappiamo tutti che accadrà, perché non potranno continuare né a stare nel futuro e né a seguire la storyline della terra distrutta.

Probabilmente mi spiego da schifo e avrò anche detto qualche cavolata, chi lo sa  :XD:

4
peccato però che con il tweet di kolpack sappiamo che quelli non sono loro una volta tornati indietro, ma appunto la versione di loro stessi se non fossero stati rapiti al diner. Quindi o veramente ci sta trollando (ma la situazione è già incasinata di suo, perchè infierire?) oppure gli sceneggiatori sono finiti come robin e non ci hanno capito più nulla nemmeno loro.
Infatti nella mia teoria l'ho detto che non sono loro  :XD: Ho parlato di 3 diverse timeline. L'ultima ipotesi fatta era se avessimo dovuto tralasciare il tweet di Kolpack, prendendolo per una trollata ;)

Siamo di nuovo al problema continuità, va bene, ammettiamo Robin viva anche le 2 timeline differenti oltre ad avere visione di passato presente e futuro, ma come sopravvive lo zephyr senza May che lo pilota e lo shield che nel frattempo è stato catapultato nel futuro?
Cioè stiamo dicendo che indipendentemente dallo shield, il mondo verrà distrutto e lo zephyr sopravviverà alla distruzione dando ospitalità a Robin?
Forzatissima
Mmh, no. Secondo la teoria che avevo spiegato io, i nostri personaggi nella Timeline 2 torneranno indietro al 2017, pur avendo vissuto il futuro. Nel 2017 la terra è ancora integra. Probabilmente hanno cercato di impedire che questo avvenisse, ma non ci sono riusciti e il fatto che nel 2091, futuro della seconda timeline dove si trova adesso lo SHIELD, è un futuro in cui la terra è comunque distrutta lo dimostra. Evidentemente non riusciranno a fermare le cose, pur conoscendole. Dunque May ci sarà, piloterà lo Zephyr e crescerà comunque Robin. Non so se mi sono spiegata  :XD:
Nella mia teoria parlavo di due attuali timeline e una terza che si formerà una volta impedito alla terra di distruggersi.

5
Stando a quanto è stato detto da quel Mark Kolpack, il 2022 è quindi una seconda timeline, o meglio, una prima timeline in cui Enoch non è mai andato a rapirli alla tavola calda. Quindi la mia ipotesi è questa:

Timeline 1: Nessuno viene mai portato nel futuro, dunque il futuro si svolge esattamente come lo vediamo nel 2022. Il mondo è stato distrutto, da Daisy o da chicchessia. In quella timeline, in cui nessuno è mai andato nel futuro, Fitz elabora i progetti della macchina grazie a Robin e tutti insieme progettano di essere portati nel futuro, tanto che May dice a Robin che non deve dirle adesso come tornare indietro, ma lo deve fare quando May!2017 sarà sullo Zephyr. Se quella fosse stata la May che aveva viaggiato nel futuro, avrebbe già dovuto saperlo e quella frase lì non avrebbe avuto senso. Quella è una May che non ha ancora viaggiato e quindi non sa niente del 2091. Il disastro c'è stato e Mack è morto. Il che ci porta quindi...

Timeline 2: Quelli del 2022 sono riusciti nel loro intento e hanno prelevato dal 2017, grazie a Enoch e Robin, i membri dello SHIELD e fatto ibernare Fitz. Il fatto che però siano lì nel 2091 e il futuro sia comunque distrutto, significa che anche nella timeline 2, quando torneranno indietro, nonostante la modifica fatta che li ha spediti nel 2091, la terra verrà comunque distrutta, altrimenti non esisterebbe il 2091 in cui si trovano loro. Da qui il commento di Fitz!2022 sul loop temporale. Non è lui che ci si trova, ma Robin che vede al di là di tutte queste timeline e quindi vede che anche mandando loro nel futuro e creando i progetti della macchina, tutto rimane invariato perché il mondo viene distrutto lo stesso. Ovviamente la serie non continuerà così, con la terra distrutta. Quindi questa volta usciranno dal loop temporale e riusciranno nel loro intento creando una terza timeline.

Timeline 3: Qui loro sono tornati indietro dal 2091 grazie ai progetti della macchina (che non dovrebbero esistere se il 2022 è stato cancellato, ma che probabilmente Fitz ricreerà nella timeline 2 grazie a Robin, sapendo che servirà per tornare indietro al Fitz del 2017 finito nel 2091 insieme agli altri dello SHIELD). Solo che stavolta faranno qualcosa che li porterà a non distruggere il pianeta e dunque il 2091 come lo conosciamo verrà cancellato.

Potrebbe avere senso? Questa è la spiegazione che sono riuscita a darmi  :XD:

6
Aggiungo solo un'ultima cosa e poi mi eclisso, che mi pare abbia già detto abbastanza: non voglio (più) Clarke e Bellamy insieme, ma da un bel pezzo, ormai. Né amo particolarmente Bellamy o Clarke singolarmente. Anzi, penso proprio che sia il caso che qualcuno faccia fuori Clarke, che ormai ha rotto le scatole col suo complesso da eroina di sta ceppa.
E mi dispiace se ho generalizzato, ma purtroppo funziona così. Non posso puntare il dito su nessuno in modo nominativo. Posso affermare a livello generico che le i fan di Lexa hanno scartavetrato tutto lo scartavetrabile nominandola sempre, tirandola sempre in ballo, e "quando c'era Lexa si stava meglio", "era l'unico personaggio degno, come diavolo viviamo senza" (quando ha sofferto di bipolarità pure lei, come tutti gli altri), "votiamo ovunque CONTRO tutti gli altri personaggi e pure gli attori, perché se non c'è Lexa, nessun altro deve vincere", ecc. E' morta, fatevene una ragione. Se la serie non vi piace più senza di lei, non guardatela, che ve devo di'. Poi ovviamente ci saranno sempre delle eccezioni, come ci sono in tutti i fandom, dunque non posso dire se tu o qualcun altro di questo forum faccia parte di questo gruppo ristretto di eccezioni. La mia opinione, come hai detto tu, è generalizzata verso una grossa fetta di fan sfociati nel fanatismo vero e proprio.  :sooRy:

Detto ciò, chiudo l'OT e mi scuso per la deviazione dall'argomento principale. Ci vediamo, forse, al prossimo episodio  :ciao:

7
(clicca per mostrare/nascondere)

(clicca per mostrare/nascondere)

8
non ti preoccupare io ho gioito, ho sempre odiato Mickey e la distruzione che portava con sè.

bellissimo episodio,tutto troppo paradisiaco per essere shameless...  la quiete prima della tempesta?

Non sono affatto d'accordo. Mickey non è la persona malvagia e tossica che hanno voluto mostrarci gli autori ultimamente. Ha subito la stessa demolizione che gli autori hanno usato in passato anche con Jimmy/Steve.
Mickey è uno dei personaggi più cresciuti all'interno della serie. Mickey era quello che nella quinta stagione ha fatto di tutto per prendersi cura di Ian. Gli stava dietro per le medicine, non voleva che le mischiasse all'alcol. Si sarebbe volentieri preso cura di lui in casa durante gli up e durante i down. Sono stati gli altri a dirgli che aveva bisogno di cure. Mickey ha sempre difeso Ian (nel bene e, purtroppo, anche nel male, quando ha quasi ucciso Sammi, che aveva chiamato i militari su Ian). E' la stessa persona che ha detto pubblicamente di essere gay, pur sapendo che le avrebbe prese dal padre, e tutto perché temeva di perdere Ian. Non mi piace che in giro lo si paragoni a Jimmy/Steve che, per quanto adorassi, non era un santo e di certo non ha mai preso gli stessi impegni e né dimostrato lo stesso amore che Mickey ha dimostrato più volte a Ian. E non a parole, ma a gesti. Quindi non prenderlo come un "attacco" personale, ho preso il tuo post come spunto, ma in realtà è più uno sfogo per tutto ciò che ho letto in giro in questi giorni.
Mickey ha sbagliato in molte cose, e chiaramente non è abituato a vivere in una casetta felice, a pensare ad appuntamenti, al futuro e a lavorare duramente per ottenere ciò che vuole. E' stato cresciuto dalla famiglia che ben conosciamo, abituato ad ottenere le cose con la forza. Può essere "distruttivo" sotto questo punto di vista, ma io sono convinta che Mickey sarebbe ulteriormente cambiato con la presenza di Ian accanto. L'Ian sicuro e stabile di adesso.
Mickey non è distruttivo, Mickey deve solo imparare cosa significa amarsi e vivere in una relazione normale. Mickey è già cambiato tantissimo dalla persona che era all'inizio. Ad esempio io credo che non si sarebbe mai travestito da donna, nemmeno per fuggire alle autorità, a inizio prima stagione. Mickey ha preso consapevolezza di sé, si accetta ormai per ciò che è, e ha fatto grandissimi passi avanti sin dall'inizio della serie. Sono convinta davvero che ne avrebbe fatti ancora, con Ian accanto. Li ha già fatti. Ma chiaramente non si può pretendere che il tutto avvenga da un giorno all'altro.

Quindi non sono d'accordo con il paragone con Jimmy (paragone che anche gli autori hanno voluto evidenziare, secondo me, con la frase che Ian dice a Mickey: "Non sono più quella persona". E' la stessa che Fiona dice a Jimmy l'ultima volta che si vedono). E all'epoca era una cavolata, perché Fiona non era affatto cambiata in quel periodo, era ancora la stessa casinara autodistruttiva, è adesso che sta iniziando forse a crescere.
Ma Mickey non è Jimmy/Steve (anche se io resterò sempre team Jimmy/Steve  :XD: ma non mi addentro nella discussione, che adesso sarebbe OT). Mickey non è uno stronzo egoista e manipolatore. Lui tiene davvero a Ian e sarebbe disposto a tutto per lui. Non è affatto una relazione tossica e né autodistruttiva, a mio parere.

9
Faccio parte della minoranza, ma il mio personaggio preferito è Sameen Shaw  :shy:

10
Più di così doveva seguirla più da vicino, in modo che non le passasse nemmeno  per l'anticamera del cervello di restare incinta. Invece questa idea assurda le è venuta anche, tra le altre cose, perché non ha avuto nessun adulto dietro (e non l'ha mai avuto) in un'età così critica. E occhio che non è che è rimasta incinta per caso (e anche così ci sarebbe da biasimare il genitore/tutore anche se è più frequente che capiti) l'ha proprio cercata la gravidanza! E ha voluto restare incinta perché così avrebbe avuto una vita migliore secondo lei, vivendo con la famiglia del fidanzato che l'avrebbe accolta come una di loro. E questo perché a casa sua non la calcolava nessuno. Quanto puoi essere sbandata per pensare cose del genere?
Allora io fossi il genitore mi farei due domande, in questo caso il genitore non c'è ma c'è Fiona, che ha deciso lei di essere il tutore legale. Farei un bel po' di autocritica che mi faccia pensare che forse, se la mia sorellina ha pensato fosse una buona idea diventare madre a 15 anni, tanto bene non l'ho tirata su. La soluzione non è sbatterla fuori di casa perché non ha voluto abortire. Non doveva proprio restare incinta.
Hai anche ragione, ma Fiona è una sola e deve badare a tutti e in più cercare di vivere la propria vita, sfruttarla al massimo. E non dimentichiamo che è comunque molto giovane pure lei. Io posso capire le critiche che le sono state mosse, ma in quanti di noi avrebbero fatto meglio di lei nella sua situazione? Io avrei sclerato molto, molto prima. E' vero che ha scelto lei di occuparsene, ma anche qui, cosa doveva fare? Lasciarli in balia del padre che chiamava gli assistenti sociali a caso? Rischiare che venissero separati, mandati in case famiglia (come nell'episodio che abbiamo visto)? Fiona ha fatto il meglio che ha potuto. Non è neanche stata aiutata, perché non è che ha accanto dei fratelli semplici da gestire. Sono uno più problematico dell'altro, e gli unici che potevano aiutarla erano Lip e Ian. Lip se n'è totalmente fregato andandosene all'università, per carità, anche giusto, ma poi ha mandato pure tutto all'aria per niente. Ian sappiamo bene i problemi che ha avuto. Carl era un teppista delinquente. Debbie era effettivamente la più "normale" del gruppo, per quanto sbagliato possa essere, è normale che ci si concentri soprattutto su altri aspetti e ci sta che possa essere stata trascurata.
Ma in ogni caso vorrei ricordare che Fiona è la sorella di questi ragazzi. Dovrebbe sacrificare completamente se stessa e la sua vita per poter essere presente al cento per cento con ciascuno di loro. Fiona è cresciuta da sola pure lei, anche lei non ha avuto supporto morale o dei genitori che le spiegassero cosa fosse giusto e cosa fosse sbagliato. Ma in più, al contrario di Debbie, lei si è dovuta fare carico di tutti i suoi fratelli, gestire la casa, gestire il padre, gestire praticamente tutto. Ed è cresciuta meno idiota di Debbie  :XD: Debbie avrà pure le sue scusanti, ma le sue scelte del cavolo sono colpa solo sua.
Ci poteva anche stare l'errore della gravidanza, ma il volerla proseguire a tutti i costi, pur essendo sola e pur conoscendo benissimo la situazione in cui si trova lei... beh, questo è proprio da idioti egoisti. E' egoista mettere al mondo un bambino in una condizione del genere, per di più da una madre single e 15enne. Fiona ci ha provato in tutti i modi a farle capire l'errore, ma lei non ha voluto sentire ragioni. Adesso si arrangia. La scelta è stata sua, ha 16 anni, non 6. Ha scelto di avere un bambino nonostante non abbia un lavoro, nonostante non abbia alle spalle una famiglia che poteva aiutarla economicamente ed emotivamente? Beh, ora ne prende le conseguenze e si arrangia. Fiona non deve continuare a sacrificare la sua vita per le scelte idiote dei suoi fratelli. Ha fatto il meglio che poteva (tralasciando la 4 stagione) considerando il suo background. Fa benissimo a dire a Debbie "non è un mio problema", perché effettivamente non lo è. Hai voluto la bicicletta a tutti i costi? Ora pedali  :lici: La frase che dice in questo episodio, quella in cui dice che si è presa cura di tutti tranne di una persona, è purtroppo verissima.


PS: Tra l'altro neanch'io credo che la butterebbe mai fuori di casa con una neonata.  -.-' Sarebbe da stronze epocali  :XD: Però è giusto che Debbie si responsabilizzi.

11
This Is Us / Re: [Commenti] This Is Us 1x02 - The Big Three
« il: 2 October 2016, 19:27:00 »
1x02
(clicca per mostrare/nascondere)

(clicca per mostrare/nascondere)

12
Io sono d'accordo con tutti voi, ormai OUAT è ridicolo e la morte di Robin è stata seriamente imbarazzante.
Ma trovo che alcuni commenti siano di parte  :distratto:

Citazione
Complimenti ad Emma ed Hook per il tatto ed il rispetto mostrato verso il defunto Robin.  :wall: Sarà che io non li sopporto tanto ma non mi è piaciuta proprio la scena.
Ora, io non ti conosco. Ma immagina di perdere una persona molto amata. Immagina di saperla persa per sempre e di ritrovartela all'improvviso dietro di te. Che fai? Dici "no aspetta un attimo che siamo in un cimitero e sai, è appena morto un tizio che tra l'altro conoscevo a stento, meglio non cagarci di striscio che altrimenti si offende"?   :mwtf: Ho la sensazione che la tua prima reazione, di istinto, non sarebbe affatto questa. Non sarebbe una reazione naturale di un normale essere umano. In certi casi non si segue la ragione, ma il cuore e l'istinto.  :sooRy:
Che non ti sia piaciuta la scena perché non ti piace la coppia, mi va benissimo, d'altronde son gusti personali. Ma dire che è stato sbagliato il loro comportamento, non mi sembra giusto. O meglio, certo, se la si vede dall'esterno, magari baciarsi di fronte al cadavere appena seppellito di uno non è esattamente la cosa più rispettosa del mondo  :rofl: ma di certo in quel momento era la più normale e naturale :) Non avrebbero potuto girarla diversamente.

Altra cosa:

Citazione
insomma a me sta puntata ha deluso tantissimo, come sinceramente mi ha deluso l'intera serie basata praticamente solo su Hook ed Emma
:kiddingme:
Hanno fatto un episodio su Regina, uno su Belle, uno su Rumple, uno sull'inutile Dorothy e Ruby, uno su Zelena e Ade, uno su Cora, Zelena e Regina, uno su Biancaneve e Hercules, e uno (UNO) su Hook... ora non ricordo esattamente tutti gli episodi, ma dire che è stata una stagione tutta su Emma e Hook non mi sembra proprio il caso :XD: Ci sono episodi in cui lui neanche è comparso, o è rimasto sullo sfondo e ha detto un paio di battute. Dai, su! Certo, l'idea di andare nell'underworld era di Emma per salvare Hook, e sì, anche la parte di lei Oscura era sempre per salvare Hook, ma alla fine della fiera quanto spazio hanno preso nella storia in sé?  :XD: Non più del solito. In questa parte di stagione ho visto più Zelena, Regina e Rumple, che Hook. Anche a Camelot stesso Hook non si è visto più degli altri. E' un personaggio principale, è normale che si veda. Ma ha avuto la stessa visibilità di altri personaggi, non di più.
Che poi alla fine la protagonista è Emma, è normale che l'attenzione si focalizzi più su di lei, e di conseguenza su ciò che la riguarda (quindi anche Hook). Capisco che a chi non piace il personaggio, la cosa possa non piacere, ma è così. E' così fin dall'inizio.  :sooRy:

13
Nel bipolarismo funziona proprio così, si alternano fasi depressive a fasi di remissione (normalità della persona) a successive fasi maniacali (felicità incontrollata ed ingiustificata), e si ripete il ciclo. Ma le fasi di remissione ci sono sempre, anzi ti dirò che la stanno sviluppando molto bene la sua malattia, il decorso è proprio come quello di un malato "vero"..
Ma a parte che Ian in teoria sta prendendo il litio, quindi la malattia non dovrebbe essere sotto controllo? Non dovrebbe vivere una vita più o meno normale con quello?  :scettico: Il litio dovrebbe evitare  che si manifestino queste fasi, o almeno tenerle controllate e non esasperate come le avrebbe senza le medicine.

14
The 100 / Re: [Commenti] The 100 3X05 - Hakeldama
« il: 21 February 2016, 18:53:32 »
no ma i quelli dello spazio in teoria potrebbero anche un attimo fermarsi a riflettere se lo sterminio degli abitanti della terra sia la cosa giusta da fare  :XD:

oh, a me i grounders stanno simpatici, sto dalla loro parte se si dovesse scegliere di eliminare un popolo piuttosto che l'altro  :XD: hanno delle decorazioni spettacolari sul viso quando vanno in battaglia  :love: :huhu:
Sì, va bene, ma questo è venuto dopo, eh. I grounders hanno iniziato questa guerra, gli skaikru si sono solo difesi. Dei primi episodi ricordo Jasper colpito da una lancia, per esempio. Ok, invasione di territorio e tutto, ma hanno iniziato loro ad uccidere il popolo dello spazio. Quindi va bene che adesso è Lexa a mettere pace, diamole questo merito, ma non trovo corretto dire che sia stata lei ad essere stata attaccata per prima. Tutto qui  :sooRy:

15
The 100 / Re: [Spoiler] The 100 - Stagione 3
« il: 17 February 2016, 19:21:37 »
(clicca per mostrare/nascondere)