Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Isako

Pagine: [1] 2 3
1
(clicca per mostrare/nascondere)

2
(clicca per mostrare/nascondere)

3
(clicca per mostrare/nascondere)

4
Non mi pare ci siano gli estremi per tale definizione... Sansa ha scelto liberamente (magari non del tutto, ma non si è nemmeno opposta) di sposare il folle, sapendo che la prima notte di nozze sarebbe andata incontro alla deflorazione del suo imene. Non è che sia stata sorpresa e posseduta senza possibilità di reazione alcuna. Aveva sempre la possibilità di sottrarsi (o quantomeno tentare di) usando lo stratagemma della candela sulla torre spezzata (senza delega all'eunuco), come molti hanno sospettato al termine della quinta puntata (rimanendo tuttavia delusi).

Sono curiosa sulla tua definizione di stupro. Perché se sposare uno sconosciuto (che non aveva ancora dato segni di follia), sapere che si perderà la verginità (ci sono modi e modi, pur senza amore, che inizino l'evento), e pensare di seguire un piano più grande (cioè quello concordato con Ditocorto per stare in sordina e tentare di distruggere il nemico dall'interno), se tutto ciò rende quella situazione meno violenta e meno contraria alla sua volontà allora io non ho capito un emerito ca**o.

Se con stupro intendiamo tutti "prendere con violenza una donna e farne ciò che più la ferisce", come umiliarla davanti a un parente e prenderla su quel letto senza un minimo di "preparazione" e gentilezza..

Non so, hai mai sentito parlare di ciò che succede al corpo di una donna quando fa del sesso consenziente ma senza "muoversi o invogliarlo", e quando invece viene presa con la forza mentre è impaurita e "contratta"?

C'è un manuale che segna un confine tra le ferite interne che testimoniano uno stupro e quelle che invece testimoniano una violenza che insomma..te la sei cercata? Uno lo chiami stupro e l'altro..?

Onestamente, in quanto donna, mi sento costernata di fronte a questo commento. Sarebbe bello vedere qualcuno tornare sui propri passi quando fa di queste gaffe.

5
(clicca per mostrare/nascondere)

6
Gotham / Re: [COMMENTI] Gotham 1x17 - "Red Hood"
« il: 27 February 2015, 20:48:21 »
A me non sembra assolutamente così pessima questa serie, e la puntata in generale. Non mi ha entusiasmata il caso del giorno, ma trovo molto belle le parti di Fish. Sarà che PLL mi ha abituata all'assoluto non-sense, ma ci vedo un lato molto psicologico nella trama che la riguarda.

Non si tratta di chi è più forte nel sotterraneo, di chi riuscirebbe a stuprarla e picchiarla, si tratta di chi ha più spina dorsale, più potere, più intelligenza, chi è nato per essere leader e chi no. Col dottore, non si trattava di restare in vita o di scappare, ma di impedire il suo piano per dimostrare ancora chi ha il potere. Come a dire: vuoi avermi? Meglio la menomazione e la morte che servire ai tuoi scopi.
Se non è badass questo...

Se poi ci vogliono due pugni ben messi per essere fighi, allora stiamo proprio svilendo tutta la meccanica dell'eroe. Non sono mai i più forti fisicamente a vincere, ma quelli che si adattano a sopravvivere.

Il tono sopra le righe e un po' incredibile mi ricorda tanti di quei fumetti che non posso non amare gotham, ma come dissi per How to get away with murder: devi abbassare un po' il tono a metà per un finale di stagione ancora più esplosivo e inaspettato. Sperando sia questo il caso...

Alfred...vabbè  :love: :love: :love:

7
https://www.tumblr.com/video_file/120208738348/tumblr_np3rccgAgk1uql08a

 :love: :love: :love:

Viktor in questa stagione sta guadagnando moltissimi punti simpatia, mentre gli altri sembrano tutti un po' galleggiare in un trama leggera e ancora poco definita.

Dorian mi fa saltare l'ormone, quindi ciao. Non ha bisogno di trama per starmi davanti.

(clicca per mostrare/nascondere)

edit mod: immagini, gif, o altro vanno messi sotto spoiler

8
Questa puntata è stata magnifica. Meno male, le ultime mi avevano lasciato parecchio amaro in bocca.

Certo ci sono delle piccole stonature, come il fatto di far cadere un uomo grande e grosso tirandogli il tappetino da sotto ai piedi  :doh:

Ma l'attore che interpretava Sebastian è stato INCREDIBILE, ho sentito tutto il suo dolore nell'aver ucciso la zia adorata.

Adorabile Peyton, e Ravi... beh. Mi censuro da sola.  :1:

9
iZombie / Re: [Commenti] iZombie 1x13 - Blaine's World
« il: 12 June 2015, 17:52:16 »
Mi è piaciuta abbastanza, anche se la penultima puntata aveva un tono più alto.

Due cose soltanto ho trovato fastidiose: l'assurda musichetta in sottofondo al discorso serissimo di Major che diceva a Liv di non voler essere trasformato in zombie. Quel ritmo ha tolto tutta la profondità alla recitazione! e il fatto che Liv sia ancora costantemente rappresentata come un personaggio che non sa prendere decisioni violente. Non riesce a uccidere Blaine ma utilizza tutta la dose rimasta per salvare l'uomo che ama? E il resto del mondo...?
La fa sembrare egoista ed infantile questo continuo anteporre Major di fronte alla razionalità. E la svilisce non darle capacità decisionale. Capisco l'attaccare solo se si è attaccati, ma perché deve avere solo il Major o il Lowell di turno la maggior parte dell'azione?

alla fine l'han fatta riscattare con la trasformazione di Blaine e devo dire che è stata una gran bella mossa. Sul fratello non so che idea farmi, non è mai stato molto presente e farlo vedere solo per farlo saltare in aria è abbastanza...comodo?!

10
Outlander / Re: Non solo Jamie - Gli altri manzi
« il: 7 June 2015, 01:48:44 »
Io AMO Murtagh. Ok Jamie mi fa salire l'ormone e bla bla bla. Ma Murtagh...  :love:

Fuck Jamie

Kill Randall

Marry Murtagh  :love:

(clicca per mostrare/nascondere)

11
iZombie / Re: [Commenti] iZombie 1x11 - Astroburger
« il: 30 May 2015, 15:37:53 »
(clicca per mostrare/nascondere)

12
A volte bisogna semplicemente chiamare le cose per il loro nome. La chiave della buona comunicazione è tutta là. Il mio discorso è più grande del particolare telefilm, e mi sembra evidente. Do per scontato che sia un forum con persone che hanno superato l'adolescenza e che riescono a capire che non esiste contesto che attenui il senso di una parola. Ovviamente è un'epoca in cui non davano valore alla libera scelta di una donna, ma se lo chiamavano stupro già allora, non vedo perché ci dovremmo creare pudicizia adesso. E ribadisco, lo dico da donna, ma lo ribatterei con più potenza da uomo, quantomeno per rispetto all'epoca in cui viviamo ora che non si è certo ripulita da questo barbarismo.

Non penso sia necessario aggiungere altro, perché sono sicura che chi non ha compreso al primo commento, ha imparato qualcos'altro col secondo.


Ho letto un interessante articolo che diceva: non possiamo criticare un fan che inorridisce di fronte ad uno stupro, quando lo stupro avviene contro un libro e non un personaggio. Cioè, dobbiamo discernere dal puritano che smette di guardare un telefilm perché non regge atti crudeli, dallo spettatore che smette di vedere un telefilm che non rispetta la trama del libro. E suppongo sia di dominio pubblico che questa serie di eventi non compare nel libro (così dicono, io non li ho letti). In quel caso è discrezione (liberissima) dello spettatore non apprezzare più il telefilm quanto invece apprezza il libro.


13
iZombie / Re: [Commenti] iZombie 1x09 - Patriot Brains
« il: 13 May 2015, 19:50:06 »
(clicca per mostrare/nascondere)

14
iZombie / Re: [Commenti] iZombie 1x10 - Mr. Berserk
« il: 21 May 2015, 01:05:48 »
(clicca per mostrare/nascondere)

15
iZombie / [Commenti] iZombie 1x10 - Mr. Berserk
« il: 20 May 2015, 19:58:26 »
Per chi se lo chiedesse: i fumetti hanno tutt'altra trama rispetto al telefilm. Probabilmente l'unica cosa in comune è che in entrambi c'è una protagonista bionda che è uno zombie. Davvero, fine.

(clicca per mostrare/nascondere)