Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Peter Quint

Pagine: [1] 2 3 ... 7
1
Boh.
(clicca per mostrare/nascondere)
(clicca per mostrare/nascondere)
(clicca per mostrare/nascondere)

2
(clicca per mostrare/nascondere)


Specificate, sempre!
Grazie.

3
Torchwood / Re: [COMMENTI] Torchwood 4x07 - "Immortal Sins"
« il: 22 August 2011, 14:03:32 »
Mmmh... ok, X_X, mi sono letto tutto e devo dire che condivido quasi tutte le tue osservazioni, benché io tenda ad essere più ottimista sul fatto che la seria sia andata in vacca. :asd:

Solo un paio di appunti:

L'immortalità di Jack non è come quella degli umani miracolati: Jack invecchia lentissimamente, muore e risorge, guarisce e si rigenera.
Questa è un'ottima osservazione.
Era stato anche detto, a un certo punto, che si trattava di una vera e proprio "forza vitale" che non abbandonava le persone che dovevano essere morte... Quindi almeno gli sceneggiatori dovrebbero essere tutti d'accordo con questa cosa. Spero.

Possibile che gente del genere, capace di arrivare ovunque (lenti a contatto incluse) non riesca a trovare Jack Harkness?
In effetti, ora che mi ci fai pensare... -.-'
Potevano semplicemente tentare di catturarlo, e, mentre fuggiva, gridargli "Ti cerca Angelo".

la lunga e inutile parentesi di Gwen in Galles
Be', quello era funzionale alla scoperta dei forni, contemporaneamente a quel che accadeva a Rex e Vera in America.
Indipendentemente dall'importanza che si vuole dare alla questione dei diritti umani dei catagoria 1 all'interno della vicenda: mi rendo conto che non c'entra niente con la trama, ma evidentemente si è voluta fare una disgressione su questo aspetto, tutto qua.
Ok, forse l'hanno fatta troppo lunga. :asd:

alla stucchevole storia di Oswald
Oddio, non so se è stucchevole, ma ci è andata molto vicino.
Ad ogni modo, dubito che la vicenda di Oswald sia conclusa, o per lo meno spero che non sia servito soltanto per far sembrare la Phicorp colpevole di qualche cosa. :look:

(non cito per pietà il cattivo di serie Z che gestiva i forni in USA)
Perché? Poverino, a me è piaciuto (sono l'unico?).

è proprio sui finali che Davies cade spesso e male
Lasciamo stare, io ancora devo capire com'è finito Childern of Earth. XD

4
Sto recuperando in questi giorni House of Cards.
Per ora non mi sono messo a commentare ogni episodio, ma dopo questa puntata ho voluto are un salto sul forum per vedere i commenti... Non l'avessi mai fatto. Sono francamente basito da quello che leggo: seriamente il 90% dei commenti è di gente che non aveva capito che Frank è bisex? Ma le vedete le serie? li ascoltate i dialoghi? li leggete i sub? :eha:
E poi non capisco davvero perché vi sconvolga l'orientamento sessuale di Frank, mentre non battete ciglio se Rachel (che, vi ricordo, con gli organi genitali maschili ci lavorava) all'improvviso scopre pure le gioie del suo stesso sesso. :asd:

Fatto sta che, dopo questa, Frank&Claire sono ufficialmente la miglior coppia mai apparsa in una serie.
Diciamoci la verità: Meechum siamo noi. :riot:

5
The Knick / Re: [COMMENTI] The Knick 1x05 - They Capture the Heat
« il: 16 September 2014, 23:07:42 »
(clicca per mostrare/nascondere)

6
Gomorra / Re: [COMMENTI] Gomorra - Stagione 1
« il: 30 May 2014, 16:55:24 »
(clicca per mostrare/nascondere)
(clicca per mostrare/nascondere)

7
Altre Serie - USA / Re: Carnivàle [HBO] [Drama]
« il: 18 February 2014, 12:37:42 »
Non mi ero accorto che la stavate recuperando (né che esistesse questo topic) fino a che non sono apparsi i sub in home. °°

Vista tutta con i sub inglesi quest'autunno. Sarebbe potenzialmente potuta essere una delle serie migliori di sempre; purtroppo la sua fine prematura l'ha relegata nel ristretto ambiente delle serie di nicchia. A proposito, se qualcuno dell'HBO mi sente: volete un rene? Se lo volete, per riprendere Carnivàle, ve lo do volentieri.
Non preoccupatevi del finale/non finale: Knauf (la mente dietro la serie) ha rilasciato più di un intervista in cui ha raccontato per filo e per segno come sarebbe dovuta continuare fino alla sesta stagione, dimostrando peraltro una capacità di programmazione e una lucidità rare soprattutto nel mondo delle serie a tematica soprannaturale con una mitologia molto complessa.
Sì, sto facendo paragoni con Lost: per dare un'idea, Carnivàle è Lost "fatto bene" (d'altronde era sull'HBO, mica l'ABC). Hanno tematiche molto simili, prima fra tutte la lotta fra un'oscura forza maligna e una benigna (che hanno da contendersi qualcosa di più serio che un'isoletta); ma anche, ad esempio, la predestinazione, o l'idea dell'intera storia come viaggio dei vari personaggi ecc. Ho sempre pensato che se Carnivàle fosse andata avanti e si fosse guadagnata una vasta fetta di spettatori, avrebbero finito col cancellare Lost per evidente inferiorità. :asd:

In conclusione, a chi fosse finito in questo topic incuriosito dall'apparizione nella homepage, dico: recuperatela. Sì, non ha un finale, ma l'importante è essere testimoni di quello che c'è stato prima della "conclusione".

Ovviamente un sentitissimo GRAZIE ai traduttori che si stanno imbarcando in questa avventura, anche se al momento non farò un rewatch perché l'ho vista da poco e ho altre 14 cose da seguire. Mi aspetto un Back to the Past sul blog nei prossimi giorni. :P

8
Salve a tutti!
Questo è il mio primo post qui. Sì, poi ci vado, a presentarmi. :distratto:
Ma volevo iniziare da questo topic.

Ieri ho finito di vedere Six Feet Under, recuperato dopo anni di colpevole mancanza.
Non penso di poter esprimere emozioni diverse da quelli che sono venuti prima di me in questo topic, ma qualcosa devo pur dirla.

Ne sono uscito devastato. Mai prima d'ora delle immagini su uno schermo mi avevo fatto provare tali emozioni, mai avevo pianto così tanto. Non che non avessi mai pianto prima, ma non così.
Gli ultimi dieci minuti mi hanno fatto davvero male: ogni epitaffio, ogni nome con date di nascita e di morte, mi levava qualcosa da dentro, mi strappava via la certezza che i personaggi dei telefilm in fondo non muoiono mai, mi ripeteva che tanto prima o poi tocca a tutti.

Ci ho pensato tanto, all'effetto che mi ha fatto, al perché me l'ha fatto.
Credo che i messaggi siano due.
Uno, che la morte è ridicola. Non importa se ti sparano mentre fai il tuo lavoro o se spiri esausta mentre tuo fratello sta balterando la stessa cosa da 90 anni. È ridicola perché non è niente di eccezionale, e non è niente di eccezionale perché, appunto, prima o poi toca a tutti. E proprio per queso...
Punto due: vivi. La vita è una, fa ciò che ritieni giusto, non avere rimpianti, ecc. È un messaggio che abbiamo sentito tutti ovunque, è una cosa che in fondo sappiamo già, no? Io l'ho sempre saputo, non mi sembrava una novità. Ma in Six Feet Under questo messaggio non è solo riferito: è vissuto. E allora ti colpisce con la violenza che merita, e ti fa capire che quello che pensavi finora non era abbastanza. Non è abbastanza, non lo sarà mai.

Questo è ciò che ne ho tratto, in soldoni. Forse devo ancora meditarci, forse devo ancora vedere quei 10 minuti - per quanto male mi possano fare - per cogliere quelle cose che ancora mi sfuggono, se ce ne sono.

Forse a qualcuno sembrerà esagerato quello che ho scritto, ma è quello che ho vissuto e volevo condividerlo.

Grazie di aver letto questo post. :)

9
Puntata peggiore della stagione. Troppe cose a caso anche per la media di AHS.

Però abbiamo imparato che se dici Comminuet infirmabitur submergetur / Praecipita strangulare percusserite in corde suo proposito, arriva la Finanza. :zizi:

10
Finita di vedere oggi! Scusate se non ho aspettato i vostri sottotitoli, non ho resistito e l'ho vista in inglese.
Davvero bellissima, è la serie che qualsiasi musicista stava aspettando (anche senza saperlo). Per carità, non è perfetta, specie sul lato tecnico (a volte sembra davvero low low low budget), ma è sostenuta da un cast eccezionale e da sceneggiatori che sanno farti mandare giù tutti gli eccessi.
Menzione particolare alla regia del figlio di Coppola nella settima puntata.
Incrociamo le dita per la seconda stagione.

11
Mmmh, allora.

1x02
(clicca per mostrare/nascondere)

12
Masters of Sex / Re: [COMMENTI] Masters of Sex 2x03 - Fight
« il: 28 July 2014, 22:45:13 »
Ho iniziato questa serie la settimana scorsa e questo è il primo episodio che vedo "in pari"...
QUESTO episodio.
Non potevo ritenermi più fortnato di così.
Ovviamente miglior puntata finora; non rimanevo così incollato allo schermo a guardare semplicemente due persone che parlano dai tempi della puntata della mosca di Breaking Bad.
Se solo Masters of Sex avesse una regia un po' meno convenzionale, staremmo tutti universalmetne gridando al capolavoro.

13
s01e03

(clicca per mostrare/nascondere)
(clicca per mostrare/nascondere)

14
Banshee / Re: [Commenti] Banshee 3x03 - A Fixer of Sorts -
« il: 28 January 2015, 23:32:05 »
No, vabbè, ragazzi, se questa non è la serie più sottovalutata della storia, è sicuramente quella più sottovalutata degli ultimi anni.
A me fa ancora male la gola.

Sì, è esageratamente violenta; sì, certi personaggi sembrano immortali; sì, la sospensione dell'incredulità ecc.
Però sono stato 50 minuti in tensione, la sceneggiatura non aveva una falla, la regia sveglierebbe un morto e il montaggio che disprezza totalmente la cronologia degli eventi ha del geniale.
Qui lo dico e qui lo nego: se Banshee arriva alla quinta o sesta stagione, potrebbe fare il botto come Breaking Bad.
Ecco, l'ho detto.

P.S.: Ho controllato e mi pare non l'abbia scritto nessuno: ma il poliziotto che interroga Lucas non è Mahershala Ali (House fo Cards, 4400)? Mi sembrava lui sia di spalle che di voce. °°

15
Puntata decente quasi dall'inizio alla fine, probabilmente la migliore finora dopo la premiere.
Telefonata ma apprezzata la morte di Maggie.
Indegna della professione di sceneggiatore la facilità e velocità con cui i freaks decidono di uccidere Elsa, così come il ritorno (dopo puntate di amnesia) di Dandy.
Danny Houston ha una dizione migliore della maggior parte degli italiani, probabilmente me compreso.

Ciò detto: ma c'è un'altra puntata? PERCHÉ? Andava benissimo questa, come finale di stagione... Spero non abbiano intenzione di rovinarlo bissando quell'oscenità di Coven – che, per carità, ha fatto pietà dall'inizio, ma quel finale è stato proprio il colpo di grazia.