Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - zx2010

Pagine: [1] 2 3 4
1
Finita la stagione 1 niente male davvero.
Spero di recuperare la seconda..

3
WebSeries e OnDemand / Re: Halo [Paramount+] [Sci-fi] [USA]
« il: 14 April 2022, 16:08:15 »
1 x 03
(clicca per mostrare/nascondere)

4
Altre Serie - USA / Re: Killing Eve [BBC America] [Thriller]
« il: 4 January 2020, 01:44:14 »
(clicca per mostrare/nascondere)

5
Appena finita e stavo per scrivere esattamente quello che è sotto il tuo spoiler, non trovo aggettivi adatti, assurdo, inaccettabile :aka: :?$%&: :nu:
La realtà qui veramente supera ogni fantasia... Concordo assolutamente con tutti coloro che hanno detto che questa serie andrebbe fatta vedere nelle scuole, ci sono tante lezioni di vita, sono ancora basita dal fatto che il potere decisionale nelle mani di uomini incompetenti e presuntuosi, come abbiamo visto in tutti i campi, politici, dirigenziali, abbia causato un disastro con migliaia di vittime e danni gravissimi negli anni a venire e, nonostante l'evidenza, si cerchi di far passare le menzogne come la verità.
Valery Legasov è uno dei miei nuovi eroi  :tenero: :mwow:

A proposito di eroi.. ne cito uno, per lo più sconosciuto, sempre in Russia.. e solo tre anni prima del disastro di Černobyl,  probabilmente esistiamo ancora grazie a lui..
Stanislav Evgrafovič Petrov

6
Mi unisco ai complimenti espressi. Questa serie è un'eccellenza e dovrebbe essere vista da tutti.

Personalmente, mi ha aperto gli occhi. Avevo solo sei mesi quando il reattore è esploso. Perciò per me, il disastro è sempre stato più un avvenimento "storico" che altro. Ma dopo aver visto questa serie, non lo è più. È come aver aperto il vaso di Pandora. Mi sto facendo mille domande e penso alla mia situazione. Vivo a soli 28km da una centrale nucleare e ce ne sono altre quattro ad un centinaio di km. Fino ad oggi non ci avevo mai pensato, forse ero troppo assuefatta ma adesso, non posso fare a meno di pensare a quanto sia rischioso. Basta un altro errore umano per mandarci tutti all'altro mondo. :paura: Tra l'altro, non mi ero mai permessa di aprire la scorta di compresse allo iodio fino a due giorni fa. Le avevo sempre tenute da parte, dimenticate, in un angolino dell'armadietto dei medicinali. Nella confezione ci sono 12 compresse di ioduro di potassio e c'è scritto a lettere cubitali di assumerle soltanto su ordine delle autorità competenti. Ovvio! Ero anche tentata di leggere il bugiardino ma poi ho deciso di non alimentare la mia ansia generale. :interello:

Insomma, questa serie non è stata solo una lezione di storia. Mi ha anche regalato una consapevolezza che prima era molto limitata.

Se la serie si attiene ai fatti reali si possono notare certe superficialità e sottovalutazioni inammissibili, immagino poi che anche in base agli errori del passato i margini di sicurezza attuali siano altissimi, poi tutto è possibile.
Confermo l'eccellenza e la necessità di farla vedere il più possibile specialmente nelle scuole. 

7
Altre Serie - USA / Re: BrainDead [CBS] [Drama / Comedy Thriller]
« il: 23 September 2016, 00:54:51 »
terminata..
non c'è che dire, bella, bella, bella!!!!

8
Un'altra meraviglia di serie, dalla storia, ai personaggi, recitazione ambientazione, tutto perfetto e godibile..
 e dire che come spesso accade certe perle passano quasi inosservate, mentre altre non si capisce quali meriti abbiano per avere tanto seguito..
grazie, grazie, grazie, come sempre ai traduttori  :ciao:

9
Homeland / Re: [Commenti] Homeland s07e06 - Special Jump
« il: 23 March 2018, 23:41:05 »
Bella bella. Ottimo il modo in cui in HL riescono sempre ad infilare tematiche molto attuali, la serie sorprende e non annoia mai, arrivati alla settima stagione e dopo aver perso due pezzi da novanta come Quinn e Brody non è assolutamente poco. Non capisco le lamentele, chissenefrega se i cattivi sono i russi, quello che conta è lo svolgimento della trama e qui è portata avanti ottimamente, al netto di qualche inevitabile scivolone qua e là.
Non vedo l'ora di vedere la prossima, e questo è sempre un buon segno.

PS. abbiamo di nuovo il mento tremolante  :XD:


la penso allo stesso modo!!

10
Gran finale per una grandissima serie.. condivido l'accostamento a DD, tutto il resto è un contorno..

11
E nonostante sai che in questa serie non arriverà mai, aspetti lo stesso il colpo di scena che regali un po di felicità a questi personaggi da tragedia decadente. Il colpo di scena non arriva, e cosi vedi Susan che ci lascia per sempre insieme a Nathaniel. E poi pensi che almeno il Capitano sia riuscito a salvarsi, a trovare un poco di serenità, ma neanche per sogno. Anche lui ci lascia. Neppure lui sfugge alla legge di Ripper Street.

L’unico a rimanere è lui, Reid. Schiavo delle sue ossessioni, del suo passato, e delle sue stesse tenebre, ma forse sono proprio queste cose a renderlo cosi coriaceo. E mentre quelli rimasti in vita – Mathilda, Drummond e la bella Mimi – scappano lontano da quell’angolo di inferno che è Whitechapel per cercare un poco serenità,  e soprattutto per avere la possibilità di sperare, lui rimane. Anzi, sembra volersi immergere ancor più in profondità in quel pantano. Perché come disse lui stesso, nella passata stagione ha Whitechapel nelle vene. Ed io dico che lui è Whitechapel! E per questo è l’unico che gli è sopravvissuto.

E inizialmente, davanti a tutta questa tragedia, ci rimani male. Però poi – essendo ormai alla fine – capisci che la bellezza di questa serie sta proprio nella tragedia e nella decadenza. La potenza di questa serie sta nell’iniquità della vita, raccontata senza fronzoli e senza buonismi. La sua bellezza sta nell’uomo complesso e sfaccettato di Edmund Reid, che senza dubbio avrebbe meritato di stare al fianco di Nathaniel e Susan, eppure è sopravvissuto, e nonostante tutto, riesce a reggere al contraccolpo. La poesia di questa serie sta nelle scene finali che mostrano la solitudine sconfinata in cui Edmund si ritroverà da questo momento in poi, e lui come fosse una sorta di difesa – forse l’unica difesa – per superare tutto quanto si immerge completamente nel suo lavoro e quindi nei meandri di Whitechapel.

Diamo qualche voto:
-   Questo episodio finale trova il suo successo non tanto nell’evoluzione nella trama, ma nelle emozioni che riesce a suscitare, e nel meraviglioso e decadente affresco che da dell’animo umano, della condizione umana e di un intero microcosmo qual è Whitechapel. A l’episodio do 8,5
-   Questa stagione è stata leggermente inferiore alle precedenti, soprattutto alla 3° e alla 4°. Alcune soluzioni sono state poco eleganti, e alcuni passaggi troppo affrettati. Ad esempio il series finale doveva essere spalmato in due episodi, o in uno da due ore e mezza. Per quanto riguarda la qualità tecnica invece rimane di alto livello, e in perfetta linea con i miglior period drama della BBC. Alla stagione do 8
-   La serie invece è una delle mie preferite. Me ne sono innamorata fin da subito. Ho apprezzato tantissimo i suoi personaggi, caratterizzati alla perfezione e mai scontati. Ho adorato tantissimo i dialoghi sempre curati, e mai banali. Ho amato le atmosfere, e il realismo con il quale ha raccontato le sue storie, evitando buonismi superflui. Tecnicamente ottima, in particolar modo è stata impeccabile la messa in scena, che porta lo spettatore proprio dentro la Londra vittoriana. Grandi tutti gli attori. Alla serie do 8,5

Mi mancherà tantissimo, comunque sono soddisfatta della conclusione che ha avuto, ed il viaggio che ci ha portati a quest’ultimo episodio è stato meraviglioso. Mi dispiace – e non riesco a capirne il motivo – che questa serie sia cosi poco conosciuta, perché obiettivamente non ha nulla da invidiare a molte serie blasonate, e soprattutto è nettamente superiore alla maggior parte delle produzioni commerciali e non attualmente in onda.

Bellissimo commento che condivido in toto.

Sono stato pervaso da un senso di angoscia alla fine, quando Reid perde l'ultima speranza di un contatto umano tramite l'amicizia e il piacere della compagnia di Mimi,  rimanendo completamento solo rifugiandosi nel suo lavoro alla stazione di Leman Street allo scoccare della mezzanotte dell'ultimo dell'anno..

Grande, grandissima serie che ho apprezzato dalla prima fino all'ultima puntata,
e un grazie infinito ai traduttori che l'hanno reso possibile.

12
The Expanse / Re: [Commenti] The Expanse 1x02 - The Big Empty
« il: 18 December 2015, 20:45:37 »
(clicca per mostrare/nascondere)

13
All'obitorio... che trashata incredibile!!
roba da stomachi forti.. ma mi sono sbellicato dalle risate lo stesso  :suicidiosenzafronzoli:

14
WebSeries e OnDemand / Re: Bosch [Amazon] [Drama] [USA]
« il: 9 December 2016, 23:08:08 »
Completata la seconda stagione.. serie deliziosa.. :love:
beh! il rinnovo per me era scontato.. 

15
The Fall / Re: The Fall [BBC2] [Crime/Thriller]
« il: 30 May 2013, 00:54:40 »
"Details details and details again"

La strategia indicata da Stella per le indagini è la stessa perseguita dagli ideatori di The Fall, una cura maniacale dei dettagli nonché uno spiazzante realismo che distinguono il prodotto da tutto il resto.