Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - xmimmax

Pagine: [1] 2 3 ... 6
1
Peaky Blinders / Re: [COMMENTI] Peaky Blinders 5x05 - The Shock
« il: 20 September 2019, 01:03:07 »
No ma che davvero ne manca una sola? :aka: io speravo fossero 8

Comunque questa stagione mi sta piacendo molto più delle passate per vari motivi:

a) si torna a parlare di lotte tra gang  - tra l'altro adoooro l'accento dei Billy Boys - e non di goooomblooodddi internazionali (a me le stagioni coi russi e con Brody non avevano fatto impazzire).

b) di lavoro studio i fascisti e qui c'è Oswald Mosley che già di suo era un personaggione, figuriamoci misturato con le vicende dei Peaky Blinders!

c)Mi piace davvero molto lo sviluppo del personaggio di Ada, specialmente in quest'ultima puntata è stata ottima.
 
d)Forse ci leviamo di mezzo la moglie di ARFA!

e)Finn e Isaiah ormai non più ragazzini ma ancora nemmeno veri peaky blinders (il dialogo con ARFA dopo l'imboscata dai Cinesi è bellissimo, fa capire quanto in realtà il loro sia un percorso ancora in divenire)


Lati un po' MEH

a)Le visioni di Tommy della moglie morta (che già non sopportavo da viva)

b)Gina, altra donna da "fuori" che è odiosa e non riesce ad integrarsi/capire la famiglia Shelby. L'unica che ce l'hanno fatta sono Esme che però proveniva da un ambiente affine, e Lizzie che però era già di fatto collaterale a loro prima di diventare la moglie di Tommy.

c)Alcune inesattezze che metto sotto spoiler

(clicca per mostrare/nascondere)

E ora come faranno in una puntata sola a chiudere tutte le storie che hanno sul tavolo: l'oppio, i billy boys, la vendetta di Aberama, Mosley, Michael e l'idea di Tommy che sia lui a volergli rubare il trono...

2
Peaky Blinders / Re: [Commenti] Peaky Blinders 4x05 - The Duel
« il: 18 December 2017, 23:24:10 »
Puntata che mi è piaciuta un pochino meno delle altre, ma che resta comunque tanta roba.

Mi è piaciuta meno soprattutto per un paio di cose e mezzo:

1) Il gomblotto è stato smascherato subito. Se fino alla puntata precedente era rimasta la suspance, ora l'hanno proporio messa giù a carte scoperte in tavola. Forse era meglio arrivarci un po' più gradualmente, o con un colpo di scena in cui si capiva. Mi ha lasciato un po' meh. Ma soprattutto non ho capito se Michael sapeva o non sapeva...

2) Il Magic Cock di Tommy: pur premettendo è difficile rimanere indifferenti al fascino di "chiappe d'acciaio/occhi di ghiaccio/zigomi affilati Cillian", ma ormai è diventato un po' scontato che in ogni serie ci sia la tipa di turno che si innamora/diventa complice/si fa raggirare/etc etc etc (Grace, May, la russa, Lizzie, ora la sindacalista, che è vero non gliel'ha data -ancora- ma si è sciolta come neve al sole)... Ok dare delle romance al protagonista, ma ogni volta questa è finalizzata ad un rapporto, spesso ambiguo e inizialmente contrastato, che alla fine porta avanti la trama.

e mezzo: Niente Brody, che davvero ho apprezzato in altri suoi ruoli, proprio non ce la faccio a farmelo andare a genio.

Cose positive, tra le molte:

1) Alfie. E niente quando si mette a trollare gli italiani non ce n'è per nessuno "100 sterline in più perchè Tommy, come me, viene da una minoranza oppressa" :rofl: :gogo: "vada per i vostri, ma dovete circoinciderli tutti" :rofl: :gogo: "100 sterline in più perchè sei stronzo" :gogo: :rofl:

2) La scena di Ada, un personaggio per cui io ho avuto sentimenti contrastanti sin dall'inizio. Ma la sua scena è stata intensa, specie quando raccontava dell'interrogatorio a Tommy

3) Quando inizia il combattimento e scendono le donne Shelby, tutte e tre magnifiche! (Costumi notevolissimi, ma la BBC ha sempre fatto ottimi lavori in questo campo!)

e ora -1, ho già una scimmia incredibile!

3
Peaky Blinders / Re: [Commenti] Peaky Blinders 4x04 - Dangerous
« il: 8 December 2017, 01:37:49 »
Non so a voi ma a me Peacky Bliners mi ricorda in molte parti Mad Men. In particolare proprio sul tema dell'emancipazione delle donne, anche se siamo in due contesti storici diversi, in due società diverse.

(clicca per mostrare/nascondere)

E vediamole queste donne con le gonne, ma anche con i cojones :riot:!

Polly: Fino ad oggi ho sperato che ci fosse un doppio complotto  :nu:(e una parte di me continua a farlo). Quando a Michael dice: gli uomini non son capaci di gestire gli affari tra famiglie. In parte ha ragione, vada come vada (e noi speriamo vada per il meglio), lei è stata l'unica a pensare di risolvere la cosa con sistemi inaspettati in un mondo di uomini accecati dalla "vendeda" che pianificano agguati e assalti.

Ada e la Sindacalista: due donne moderne. Di Ada non mi è mai piaciuto troppo il tentennamento tra la "famiglia" e l'ideale, anche se poi il comunismo era più una scelta di vita abbracciata dal marito. La sindacalista capace di arringare le folle, ma allo stesso tempo, come abbiamo visto nella puntata precedente, è una donna vagliata da esperienze personali che la rendono fragile nel privato. Ben riuscita la loro scena di loro al bar.

May: La prima che rifila un 2 di picche al nostro Tommy :O.O:. Un sottile gioco di seduzione tra gatto e topo, in cui questo round se lo accaparra la nostra signora dei cavalli. Bello lo scambio con Charlie quando gli dice "l'uomo che aspetti non esiste".

Lizzie: eh niente, lei mi piace sempre tanto :love:. Innamorata di Tommy tanto da rendersi ridicola ai suoi occhi in un cat fight degno di un liceo della provincia. E stiamo a vedere se quanto c'era scritto nelle foglie del tea si dimostrerà vero.

Menomale tra tutte queste non si è vista la moglie di Arfa, mi sta talmente antipatica che non mi sono impegnata nemmeno a ricordarmi il nome o cercarlo su wikipedia.

Infine, passando all'altro lato. Menzione per Finn, che a me convince ogni puntata di più. Un puro in mezzo ai duri che però non si vergogna di ammettere le sue "fragilità": la settimana scorsa la sua verginità, oggi il fatto che lui "non è John".

Ci si vede la prox. settimana, e ne restano solo 2 :nu:


4
Thomas Shelby anGoooora GaaamBa...  :scettico: :doh: :lol?:

No Brody, non ci siamo.  :cattivo: A questo punto o doppiavano le battute in siciliano oppure lo facevano parlare solo in americano. Cosí proprio si mette della peracottaraggine in un prodotto eccellente. (btw I due attori comprimari erano siciliani, anche se son piú sicura del secondo che del primo).

Chiudendo la parentesi Brody, l'episodio mi é piaciuto. La scena di Arfa coperto di vernice era un gioiellino, lui poi é il mio peaky foooking blinders preferito sin dall'inizio.

Bene che ci hanno detto qualcosa di piú su Finn che mi pare ancora "innocente" e premuroso, aspetto che emergeva ancora di piú se legato alla storia di Tommy pre-guerra.

Menzione alla storia di Tommy  e Lizzie, forse l'unica donna che lo capisce davvero. :love:

Polly, invece? Mi pare troppo semplice che sia lei a tradire, fosse un doppiogioco? e ordito da chi? forse non da Tommy, che le donne quest'anno mi paiono molto piú bad ass delle stagioni precedenti!

5
Sì, ok tutto molto telefonato,ma who cares? alla fine la puntata è corsa via veloce, i casi medici sono stati abbastanza interessanti. Un po' di paraculaggine di Shonda di farci rivivere alcune situazioni dei tempi d'oro: tipo gente che opera dentro gli ascensori (George ci manchi...), o che ci costruisce triangoli amorosi dentro.
Parlando di ciò: finalmente Meredith ha deciso di smettere di essere la vedova algida e inconsolabile delle ultime stagioni e di tornare in pista. E tra l'altro tra la Pompeo e Gianniotti  come avete detto c'è una chimica del tutto apprezzabile che non si vede nelle altre coppie. (citofonare Maggie e Jackson, ma anche Jo e Alex)
Così come sono credibili Owen e Teddy, rendono proprio bene una complicità costruita negli anni.

Miranda che torna a soffrire di DOC: no. Grazie
Richard che porello è sempre l'ultimo a sapere le cose: no. Grazie
Link e i suoi capelli (che per me sarà sempre il ragazzino di OC): no. Grazie

Infine shippo troppo Glasses e l'ortopedico  :love: :love:

6
This Is Us / Re: [COMMENTI] This Is Us - 3x08 - 18,615
« il: 28 November 2018, 01:15:45 »
Io vado controcorrente, ma la storyline che mi ha preso di più è proprio quella sul Vietnam. Sono sempre stata curiosa di sapere che cosa fosse successo, inoltre mi piace anche il personaggio del fratello e l'idea che Kevin per chiudere definitivamente i conti con la figura paterna dovesse fare questo viaggio.

Trovo piú noiosa la storia della gravidanza di Kate (che peró in questa puntata si é rivelata molto brava a gestire la vicenda con Tess) e della campagna di Randall che chiaramente vincerá a mani basse. Lo preferivo quando sclerava nella prima stagione.

7
The Handmaid's Tale / Re: [Promo] The Handmaid's Tale
« il: 22 June 2018, 10:49:58 »
(clicca per mostrare/nascondere)

8
La pena - nel senso di averla vista come una piccola, piccola donnetta - che mi ha fatto Serena vestita di bianco che a metà del finto travaglio scopre che il suo sogno da bambina viziata non si realizzerà, tanto da smattare per non poter nemmeno aspettare due settimane e appoggiare se non proprio suggerire il ricorso allo stupro. Talmente tanto cieca che non capisce nemmeno il perché dell'entusiasmo del marito, che, ferito nell'orgoglio in quel continuo gioco perverso di tracciare e superare le linee (a partire dallo scarabeo della prima stagione) vuole far capire a June che lei è ancora Of-fred nonostante la sua alzata di testa.

Poi l'incontro, struggente, di June con Hannah mentre Nick la guarda sulla scia dei sentimenti della chiusura dell'episodio precendete. Scena che non ho ancora ben capito se inquadrare come un regalo di un comandante/padrone o se come un piano per sbarazzarsi di Nick. Ma allora perché mettere in pericolo la vita del bambino? :scettico: Vero che in teoria può andare a riprenderla subito dopo l'arresto di Nick, ma lasciare una donna di 9 mesi che ha già tentato la fuga nel mezzo alla neve non mi è parso un gran piano e inizio a optare più per la teoria che la pattuglia passasse di li per caso...

In ogni caso bravissima la Strahowsky che riesce a caratterizzare il personaggio quasi solo con le espressioni facciali!

9
(clicca per mostrare/nascondere)

10

Non mi sono mai informato a proposito, ma potrebbe essere che gli italiani emigrati negli Stati Uniti tra la fine dell''800 e gli inizi del '900, specie i siciliani, si comportassero proprio in quel modo e quindi è così che poi i grandi attori del cinema ce li hanno riproposti in pellicole entrate nella storia della settima arte. Un misto di tradizione contadina e modi snob all'americana, tipici degli emigrati che si arricchirono all'improvviso durante i ruggenti anni '20, che negli Stati Uniti furono quelli del grande benessere spensierato, una versione molto più sfrenata dei nostri anni '80.
Non so... la butto lì eh! :sooRy:

Credo che si piú una scelta degli autori. In altre serie mi piace di piú come hanno reso l'idea, ma chiaramente é un gusto personale.

(clicca per mostrare/nascondere)

Oh, poi detto questo Brody é un attore della madonna, nella scena con Polly in cui era meno vincolato rispetto all'altra con i picciotti, si vede in pieno, tra tutti e due m'hanno messo una scimmia di sapere come va  a finire.... :paura:

No. Linda non ce la racconta giusta. Non so peró se la vedo tra le complottiste, come ipoteticamente Esme, o se cerca di manovrare la vicenda per un tornaconto personale.




11
Ammetto che pure io se non c'erano i sottotitoli non avrei capito una beata fava di quello che Changretta stava dicendo in siciliano. Diciamo che se proprio vogliamo difenderlo, si potrebbe dire che lui è un siculo-amerigano di 2a o 3a generazione, sicchè non conosce benissimo la lingua e la dizione è storpiata ancor di più dal forte accento amerigano... ci può stare?


Se proprio lo vogliamo salvare in corner, è plausibile come spiegazione. Ma è un po' tutta la caratterizzazione del personaggio che mi stizzisce: lo stecchino, il gesticolare troppo evidente, la bocca "piena di cotone" alla Marlon Brando... avrei smussato un po' tutto per renderlo più credibile, ma dobbiamo pensare anche che è una produzione straniera e quindi l'idea di un siculo-americano mafioso di inizio '900 per loro è questa.

Un po' off topic: ho fatto la comparsa in un film prodotto in Portogallo. La nostra scena era ambientata nella sicilia di oggi e un mio amico nella sua scena parlava con la madre al telefono e il dialogo più o meno: "si mamma, prendo un caffè e arrivo. Tu quando esci da messa? ho detto che per pranzo voglio la pasta al pomodoro". Per dire che certi stereotipi all'estero sono radicatissimi.

Sul discorso Lizzie/May: é vero, con  May è stata un'intesa a prima vista, a pelle, sono due mondi distanti eppure si sono presi subito, e la vedrei bene come signora Shelby (ce la vedevo anche quando in ballo c'era Grace). Con Lizzie però è un rapporto diverso, è a lei che ha confessato di come era prima della guerra, lei conosce tutta la sua storia, con lei mi pare che lui riesca anche a dimostrarsi vulnerabile.

Oddio, e se ci fosse davvero Esme dietro :paura:, lei, che è la più gipsy di tutte!

12
Peaky Blinders / Re: [Commenti] Peaky Blinders 4x02 - Heathens
« il: 2 December 2017, 23:34:00 »

Il figlio pugile di Littlefinger Aberama Gold

Ecco chi era!

Ma quante volte Brody fa il cenno con la mano per sottolineare che é italiano nel dialogo con Tommy :rofl: :rofl:

Ho recuperato la stagione 2 e 3 in due giorni (hallo neflix; goodbye vita sociale), telefilm davvero bello. Giusti i tempi -lenti ma non troppo- cast che spacca (Helen McCrory, Paul Anderson, Cillian Murphy e, diciamolo, pure le sue chiappe d'accaio :lici:), musiche meravigliose, il coraggio di far morire i co-protagonisti al momento giusto!

Passando all'episodio, si inizia a entrare nel vivo sul serio, viste tutte insieme questa 4 stagione mi é sembrata un "ritorno a casa" e quando Arfa dice che "gli era mancato l'odore" devo dire che a me erano mancate le vecchie inquadrature della S1/S2, il quartiere, le ciminiere, Birmingham insomma. Che le villone alla Downton Abbey della S3 mi avevano un po' fatto storcere il naso.

In piú si é rivista anche May :love:

13
Stati Uniti / Re: Riverdale [CW] [Drama]
« il: 27 October 2017, 00:22:50 »
Eccomi! Complice una sciatalgia che mi ha tenuto a letto un paio di giorni e Netflix Portugal mi sono rimessa in pari :riot:

(clicca per mostrare/nascondere)

14
Stati Uniti / Re: Better Things [FX] [Comedy]
« il: 25 October 2017, 01:52:09 »
Motheeeeeeeeeeeeeeeerrrrr


Grazie per i sub Itasa! Mi era mancata Sam e family

(clicca per mostrare/nascondere)

15
(clicca per mostrare/nascondere)