Autore Topic: The Year in Review: The Best Albums of...  (Letto 19288 volte)

PinballWizard

  • Root
  • Post: 7586
  • Sesso: Maschio
  • Born too late.
    • Mostra profilo
Re: The Year in Review: The Best Albums of...
« Risposta #210 il: 20 December 2014, 17:28:37 »
i miei dischi dell'anno 2014 sono solo due:

1) Dude Incredible degli Shellac - che sfornano un album ogni dieci anni ma quando arriva è sempre una bomba.

2) Time To Die degli Electric Wizard - più malvagi e magmatici che mai.

e se mi permettete un ripescaggio di fine 2013, che ho ascoltato per tutto il 2014:

3) Siberia dei Polvo.  :prego:
Anobii

Tutto il sistema sociale vigente è fondato sulla forza brutale messa a servizio di una piccola minoranza che sfrutta ed opprime la grande massa; tutta l’educazione che si dà ai ragazzi si riassume in una apoteosi della forza brutale; tutto l’ambiente in cui viviamo è un continuo esempio di violenza, una continua suggestione alla violenza […] Ed in Italia è peggio che altrove. Il popolo soffre perennemente la fame; i signorotti spadroneggiano peggio che nel Medioevo; il Governo a gara coi proprietari, dissangua i lavoratori per arricchire i suoi e sperperare il resto in imprese dinastiche; la polizia è arbitra della libertà dei cittadini, ed ogni grido di protesta, ogni benchè sommesso lamento è strozzato in gola dai carcerieri, e soffocato nel sangue dai soldati.
- Errico Malatesta

MC Ride

  • Jerry Gergich
  • Post: 14
    • Mostra profilo
Re: The Year in Review: The Best Albums of...
« Risposta #211 il: 20 December 2014, 23:15:25 »
Ecco i miei:

Death Grips - Niggas on the moon
Swans - To be Kind
TR/ST - Joyland
Thee Silver Mt. Zion Memorial Orchestra - Fuck off get Free We Pour Light on Everything
Ben Frost - A U R O R A
Alphex Twin - Syro
Electric Wizard - Time to Die
Natural Snow Buildings - The Night Country
Ty Segall - Manipulator
FKA twigs - LP1 ( a cui va anche il titolo di miglior copertina del 2014 )

xSALx

  • The Todd
  • Post: 113
  • Sesso: Maschio
  • Inside I'm a sad clown
    • Mostra profilo
Re: The Year in Review: The Best Albums of...
« Risposta #212 il: 21 December 2014, 16:08:50 »
Top 10 del 2014

Metal/Thrash/Death/Crossover/Grind

Cripple Bastards - Nero in Metastasi
Ratos de Porão - Século sinistro
Triptykon - Melana Chasmata
Eyehategod - Eyehategod
Body Count - Manslaughter
Bloodbath - Grand morbid funeral
Nausea - Condemned to the System
Midnight - No mercy for mayhem
Iron Reagan - The Tyranny of Will
Horrendous - Ecdysis

Punk/ Hardcore Punk

Praise - Light went Out
Slapshot - Slapshot
Protester - Ep 2014
Red Death - Demo 2014
Ed ‎– Life Ruined My Skateboarding
Overdrive Banzai - I'm not here for you
Survival - Forged in Iron
Cardiac Arrest - In The Mouth Of Madness
Battle Ruins - Battle Ruins
Violent Reaction ‎– Dead End E.P.

Mi sono attenuto SOLO ai dischi usciti nel 2014  :zizi:
Serie che seguo: The Sopranos

Serie concluse: Sons of Anarchy - Breaking Bad - True Detective(s1) - Nip/Tuck - Malcolm - Twin Peaks - Black Mirror 

curtkobain

  • Max Black
  • Post: 2833
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: The Year in Review: The Best Albums of...
« Risposta #213 il: 22 December 2014, 08:38:24 »
1 Damon Albarn
2 Royal Blood
3 Beck

 :pirurì:
« Ultima modifica: 22 December 2014, 08:40:26 da kurtcobain92 »

PinballWizard

  • Root
  • Post: 7586
  • Sesso: Maschio
  • Born too late.
    • Mostra profilo
Re: The Year in Review: The Best Albums of...
« Risposta #214 il: 22 December 2014, 16:06:28 »
Top 10 del 2014

Metal/Thrash/Death/Crossover/Grind

Cripple Bastards - Nero in Metastasi
Ratos de Porão - Século sinistro
Triptykon - Melana Chasmata
Eyehategod - Eyehategod
Body Count - Manslaughter
Bloodbath - Grand morbid funeral
Nausea - Condemned to the System
Midnight - No mercy for mayhem
Iron Reagan - The Tyranny of Will
Horrendous - Ecdysis

Punk/ Hardcore Punk

Praise - Light went Out
Slapshot - Slapshot
Protester - Ep 2014
Red Death - Demo 2014
Ed ‎– Life Ruined My Skateboarding
Overdrive Banzai - I'm not here for you
Survival - Forged in Iron
Cardiac Arrest - In The Mouth Of Madness
Battle Ruins - Battle Ruins
Violent Reaction ‎– Dead End E.P.

Mi sono attenuto SOLO ai dischi usciti nel 2014  :zizi:

  :notbad:
Anobii

Tutto il sistema sociale vigente è fondato sulla forza brutale messa a servizio di una piccola minoranza che sfrutta ed opprime la grande massa; tutta l’educazione che si dà ai ragazzi si riassume in una apoteosi della forza brutale; tutto l’ambiente in cui viviamo è un continuo esempio di violenza, una continua suggestione alla violenza […] Ed in Italia è peggio che altrove. Il popolo soffre perennemente la fame; i signorotti spadroneggiano peggio che nel Medioevo; il Governo a gara coi proprietari, dissangua i lavoratori per arricchire i suoi e sperperare il resto in imprese dinastiche; la polizia è arbitra della libertà dei cittadini, ed ogni grido di protesta, ogni benchè sommesso lamento è strozzato in gola dai carcerieri, e soffocato nel sangue dai soldati.
- Errico Malatesta

Eraserhead89

  • Gemma Teller
  • Post: 3631
  • Sesso: Maschio
  • [...]Why not be happy while you're here?[...]
    • Mostra profilo
Re: The Year in Review: The Best Albums of...
« Risposta #215 il: 13 February 2017, 20:29:38 »
Nell'ultimo anno mi sono concentrato più su recuperi di pietre miliari e album del passato, non riesco quindi a fare una top 10 del 2016, ma solo elencare gli album che ho preferito:
  • Radiohead - A Moon Shaped Pool
Dopo la delusione di The King of Limbs i Radiohead sfornano un album che li riporta ai fasti, continuando a sperimentare e a innovarsi, attorno alle magnifiche progressioni chitarristiche ed elettroniche e alla voce sempre emozionante di Thom Yorke.
  • Afterhours - Folfiri o Folfox
Bell'album, non al livello degli sperimentalismi di Padania ma intriso di una rabbia e di un senso di morte che poche volte è stato così ben espresso nella musica nostrana.
  • David Bowie - ★
Album capolavoro, non mi viene in mente nessun musicista che abbia lasciato questo mondo sfornando un'opera di tale livello!
  • Nick Cave and the Bad Seeds - Skeleton Tree
Mi ci è voluto qualche ascolto, ma ora lo posso tranquillamente annoverare tra i suoi album migliori, forse quello che ho preferito di più in assoluto. Esce dal percorso sicuro del Post-Punk per addentrarsi nello sperimentalismo e nei droni. Anche questa opera è veramente pregna di morte, causa la perdita del figlio adolescente.
  • Car Seat Headrest - Teens of Denial
Primo vero album, per la band costruita attorno alla figura già iconica di Will Toledo, il cui nome prende vita dalla sua abitudine di scrivere nei sedili posteriori dell'auto. L'album riprende i fasti e il sound anni '90 e lo permuta all'epoca attuale, incrociando Pixies, strokes e pysch-rock. Se non l'avete ascoltato, fatelo!
  • Roy Montgomery - R M H Q: Headquarters
Dopo una pausa di quindici anni torna uno dei musicisti "cosmici" più importanti della neo-psichedelia, purtroppo mai abbastanza conosciuto. Un album diviso in quattro dischi diversi che attraversano ognuno un tema e uno stile differente. Un'opera stratificata, come lo sono sempre state le varie chitarre nelle sue opere, con poco cantato (principalmente solo nel primo album) ma con atmosfere lisergiche e uniche!
  • Deakin - Sleep Cycle
L'oramai ex-membro dei fantastici Animal Collective si prende del tempo per lavorare da solista (così come ha già fatto Panda Bear con risultati di rilievo) e crea un album bucolico e lisergico, tratteggiato benissimo e con un'impronta distintiva che fa ben presagire per i suoi lavori futuri.

Delusissimo invece da LoStileOstile dei Marta sui Tubi, gruppo catartico e fuori dagli schemi che pare abbia improvvisamente esaurito la vena artistica. Speravo che lo sfoltimento dei due elementi dal gruppo potesse riportare un ritorno all'anti-folk più assurdo dei brani che da sempre preferisco, invece sembrano essersi semplicemente appiattiti...
Preferite: Adventure Time | Breaking Bad | Carnivàle | Community | Cosmos | Cowboy Bebop | Death Note | Dirk Gently's Holistic Detective Agency | Extras | Firefly | Friends | Halt and Catch Fire | Mad Men | Neon Genesis Evangelion | Olive Kitteridge | Paranoia Agent | Samurai Champloo | Seinfeld | Six Feet Under | The Knick | The Leftovers | The Sopranos | The Office US | The Wire | Twin Peaks | Utopia

Guardo:After Life | American Crime Story | Atlanta | Better Call Saul | Big Little Lies | Black Mirror | Bojack Horseman | Dark | Dragon Prince | Fargo | Feud | Forever | GLOW | Homecoming | Il Miracolo | Jane the Virgin | Kidding | La Casa de Papel | Legion | Lodge 49 | Master of None | Mindhunter | Mr Robot | One Punch Man | Our Planet | Patriot | Pose | Rick & Morty | Russian Doll | Sex Education | Sherlock | Silicon Valley | Stranger Things | Taboo | The Dragon Prince | The Good Fight | The Good Place | The Handmaid's Tale | The Marvelous Mrs. Maisel | The OA  | True Detective | Trust | Westworld

Soho

  • Boxaro come Piripicchio (forse peggio)
  • Richard Castle
  • Post: 3444
  • Sesso: Maschio
  • Well now, I'm not gonna talk about Judy.
    • Mostra profilo
Re: The Year in Review: The Best Albums of...
« Risposta #216 il: 20 February 2017, 11:42:44 »
Per i migliori Album del 2016 sono :

David Bowie - BlackStar

Haken - Affinity

Alcest - Kodama

Radiohead - A Moon Shaped Pool