Autore Topic: [Gruppo] Pink Floyd  (Letto 28690 volte)

PinballWizard

  • Gregory House
  • Post: 7024
  • Sesso: Maschio
  • Born too late.
    • Mostra profilo
Re: [Gruppo] Pink Floyd
« Risposta #240 il: 9 November 2015, 13:53:48 »
DANILO DENINOTTI e LUCA LENCI
Wish you were here. Syd Barrett e i Pink Floyd
Edizioni BD, 96 pp., 13,90 €

Wish you were here, vorrei che fossi qui. E proprio mentre i Pink Floyd stanno mixando "Shine on you crazy diamond", lui, Syd Barrett, il pazzo diamante in persona, si fa vedere in studio. Ingrassato, senza capelli, irriconoscibile dai tempi in cui era il leader della band. Che lo fissa incredula, e gli chiede che ne pensa. Sarà l'ultima volta che si vedranno. Questo l'epilogo di una interessante graphic novel che ripercorre la storia di Syd Barrett a partire dal suo trasferimento a Londra e della sua entrata nella band, introdotto da Waters, e che attraversa gli alti e bassi della loro carriera insieme, le crisi, l'abbandono, la carriera solista e poi la depressione. Una storia ben nota a tutti gli appassionati di musica, ma che Danilo Deninotti e Luca Lenci scelgono di raccontare con un approccio personale, affidandosi ai volti, alle suggestioni, alle citazioni, suggerendo con le immagini tutto quello che sarebbe scontato spiegare. Così la canzone "Wish you were here" prende forma dalla tablatura, l'ambiguità di Syd nei confronti dei media passa attraverso la piramide rifrangente di "The dark side of the moon", la sua metamorfosi sembra anticipare quella del protagonista di "The wall"... e questi sono solo alcuni esempi. In conclusione, una graphic novel riuscita e interessante, tanto per chi i Pink Floyd li conosce poco (ma esiste qualcuno che li conosce poco?) tanto per chi li conosce molto bene, che potrà andare oltre la mera descrizione dei fatti delle varie biografie per cercare un'altra visione, più emotiva e meno documentaristica, di una vicenda che ha ancora parecchi punti oscuri.

http://www.rockit.it/articolo/recensioni-libri-musica-bookit-30
Anobii

Tutto il sistema sociale vigente è fondato sulla forza brutale messa a servizio di una piccola minoranza che sfrutta ed opprime la grande massa; tutta l’educazione che si dà ai ragazzi si riassume in una apoteosi della forza brutale; tutto l’ambiente in cui viviamo è un continuo esempio di violenza, una continua suggestione alla violenza […] Ed in Italia è peggio che altrove. Il popolo soffre perennemente la fame; i signorotti spadroneggiano peggio che nel Medioevo; il Governo a gara coi proprietari, dissangua i lavoratori per arricchire i suoi e sperperare il resto in imprese dinastiche; la polizia è arbitra della libertà dei cittadini, ed ogni grido di protesta, ogni benchè sommesso lamento è strozzato in gola dai carcerieri, e soffocato nel sangue dai soldati.
- Errico Malatesta

PinballWizard

  • Gregory House
  • Post: 7024
  • Sesso: Maschio
  • Born too late.
    • Mostra profilo
Pink Floyd 1965 - Their first recordings
« Risposta #241 il: 20 January 2016, 18:38:04 »
(clicca per mostrare/nascondere)

I Pink Floyd sono stati tra i pionieri della musica psichedelica e riconosciuti in modo unanime come uno dei più importanti e innovativi complessi rock di sempre.

Nel corso di una lunghissima carriera, in cui si distinguono tre fasi, corrispondenti ad altrettante formazioni, hanno ridisegnato i confini del rock grazie alle inedite commistioni di elettronica e di musica sinfonica. La costante ricerca sonora, unita a una perfezione tecnica quasi irreale, ha dato vita a una serie di album considerati pietre miliari della musica popolare del Novecento, come Ummagumma, The dark side of the moon, Wish you were here e The Wall.

In occasione del Record Store Day è stato pubblicato solo in Inghilterra, con una tiratura di 1.000 copie, Pink Floyd 1965 - Their first recordings, un doppio 7 pollici con 6 brani inediti che catturano il sound  degli esordi della band, prima ancora della pubblicazione del loro primo album, il lisergico The Piper at the Gates of Dawn.

Il merito dell'operazione è di Andy Jackson, storico tecnico del suono della formazione, che  ha recuperato quattro brani scritti da Barrett , Lucy Leave, Double o Bo, Remember Me e Butterfly, uno di Roger Waters[...], Walk With Me Sydney, e una cover, I’m a King Bee di Slim Harpo, un celebre standard rhythm and blues.

Nel periodo in cui sono stati registrati questi brani la band non era ancora conosciuta con il nome di Pink Floyd, ma come Sigma 6 prima e poi i Abdabs.

La copertina è ispirata a una foto del creative director di Hipgnosis Aubrey Powell, cofondatore insieme al compianto Storm Thorgerson, a cui si debbono la maggior parte delle iconiche copertina dei Pink Floyd.
« Ultima modifica: 7 March 2016, 09:02:53 da Andre@ »
Anobii

Tutto il sistema sociale vigente è fondato sulla forza brutale messa a servizio di una piccola minoranza che sfrutta ed opprime la grande massa; tutta l’educazione che si dà ai ragazzi si riassume in una apoteosi della forza brutale; tutto l’ambiente in cui viviamo è un continuo esempio di violenza, una continua suggestione alla violenza […] Ed in Italia è peggio che altrove. Il popolo soffre perennemente la fame; i signorotti spadroneggiano peggio che nel Medioevo; il Governo a gara coi proprietari, dissangua i lavoratori per arricchire i suoi e sperperare il resto in imprese dinastiche; la polizia è arbitra della libertà dei cittadini, ed ogni grido di protesta, ogni benchè sommesso lamento è strozzato in gola dai carcerieri, e soffocato nel sangue dai soldati.
- Errico Malatesta

Andre@

  • EPIC F@IL @ 90
  • Leslie Knope
  • Post: 49353
  • Sesso: Femmina
  • Corporativismo imbarazzante™ FTW
    • Mostra profilo
Re: [Gruppo] Pink Floyd
« Risposta #242 il: 7 March 2016, 09:03:14 »

MacGyver

  • Angus
  • *
  • Post: 23825
  • Sesso: Maschio
  • Clear Eyes, Full Hearts. CAN'T LOSE!
    • Mostra profilo
  • (Re)Synch: 4 8 15 16 23 42
Re: [Gruppo] Pink Floyd
« Risposta #243 il: 7 March 2016, 09:06:42 »
16 grandi canzoni dei Pink Floyd
:pirurì:

Avevo letto ieri, non sono d'accordo su tutto, specie sulla superiorità di Waters su Gilmour. Quella è una cosa che non mi andrà mai giù.

I'm thinking about revolutionizing the whole offense.
What I'm gonna do is I'm gonna get rid of the quarterback and I'm gonna have four running backs do a hell of a lot of reverses.
That's what we're gonna do.
Comunque quelli di maxim sono tutti gay! :zizi:

Wallander

  • *
  • Post: 3082
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [Gruppo] Pink Floyd
« Risposta #244 il: 7 March 2016, 20:51:14 »
Sulle prime tracce penso di poter essere d'accordo. San Tropez pezzo sottovalutatissimo, figlio comunque della infinita varietà di stili che contiene Meddle. Summer 68 è una memorabile performance vocale di Wright ed un ottimo pezzo, in generale. Breathe, Us and Them, Eclipse, Wish you were here, Shine on your crazy diamond sono classici: valore e reputazione innegabili. If sinceramente non mi ha mai detto più di tanto. Quelle di The Final Cut non le inserirei in un ipotetico "Best of" dei Pink Floyd (non che sia materialmente possibile farlo, sarebbe complicatissimo): The Final Cut è un disco di Waters (sulla copertina c'era addirittura scritto "by Roger Waters, performed by Pink Floyd") e non penso abbia molto a che fare con i PF. Se proprio dovessi salvare un paio di tracce da TFC, sceglierei "Your Possible Pasts" e "Two Suns in Sunsets": ma comunque niente a che vedere con i pezzi citati sopra. Ovviamente non sono d'accordo sulla solita lagna "Waters meglio di Gilmour, No Waters no Party". Sulle ragioni della separazione non ci metto bocca perché, ovviamente, non so nulla: ma posso dire per certo che in un disco come The Final Cut ho sentito solo Roger Waters e niente Pink Floyd (e quello che ne è venuto fuori, non mi è assolutamente piaciuto). Non sono assolutamente d'accordo sulla "poca piacevolezza" di The Division Bell: anzi, penso sia uno dei loro lavori migliori. Alla classifica manca sicuramente qualcosa di Animals: io ci aggiungerei "Pigs: three different ones".
« Ultima modifica: 7 March 2016, 20:57:21 da Wallander »
Ma l'hai capito che non serve a niente mostrarti sorridente agli occhi della gente... E che il dolore serve, proprio come serve la felicità.

MacGyver

  • Angus
  • *
  • Post: 23825
  • Sesso: Maschio
  • Clear Eyes, Full Hearts. CAN'T LOSE!
    • Mostra profilo
  • (Re)Synch: 4 8 15 16 23 42
Re: [Gruppo] Pink Floyd
« Risposta #245 il: 7 March 2016, 21:35:13 »
Quotone per @Wallander, e io periodicamente mi sparo tutta la Atom Earth Mother suite come se non ci fosse un domani.

I'm thinking about revolutionizing the whole offense.
What I'm gonna do is I'm gonna get rid of the quarterback and I'm gonna have four running backs do a hell of a lot of reverses.
That's what we're gonna do.
Comunque quelli di maxim sono tutti gay! :zizi:

cheers

  • Abed Nadir
  • Post: 1908
  • Sesso: Femmina
  • I'm a Castle's MEGA-FAN!!!!!
    • Mostra profilo
Re: [Gruppo] Pink Floyd
« Risposta #246 il: 8 March 2016, 10:20:05 »
Concordo con Wallander  :quoto:

Io adoro i Pink Floyd degli anni sessanta: Astronomy Domine, Interstellar Overdrive, Set the Controls for the Heart of the Sun e Careful with that axe mi piacciono molto! Belle psichedeliche!

Non mi piace molto l'album The Final Cut, ma salvo alcune canzoni di A Momentary Lapse of Reason ed Animal!

Diciamo che, per me, scegliere solo 16 canzoni dei PF è veramente difficile!
"NYPD. The ones with the real guns"
"E che la fortuna guidi il vostro viaggio"

Cantagallo

  • Molly Hooper
  • Post: 418
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [Gruppo] Pink Floyd
« Risposta #247 il: 8 March 2016, 16:25:33 »
Sono d'accordo sul fatto che The Final Cut non è da considerare un disco dei Pink Floyd, però metto sullo stesso piano anche AMLOR e The Division Bell, questi tre dischi sono troppo influenzati dal singolo! Già The Wall può essere considerato più di Waters che dei Pink Floyd, l'ultimo album "puro" per me è quel capolavoro di Animals, che viaggi mi sono fatto coi 17 minuti di "Dogs"!!!
Sul discorso Waters meglio di Gilmour io mi sono sempre schierato dalla parte di Roger, musicalmente entrambi non si discutono, anzi Gilmour mi piace di più come solista, però per me Waters ha alzato il livello della band, grazie alle sue idee e alla sua testardaggine ha avuto il merito di fondere l'immenso talento di Wright e Gilmour (mettiamoci anche Mason va'  :asd:) per creare Dark Side Of The Moon e questo secondo me gli va riconosciuto! Senza Waters non so se avremmo ascoltato gli stessi Pink Floyd, senza Gilmour forse si...

red5goahead

  • Sta mano pò èsse fero e pò èsse piuma... oggi è stata 'na piuma. Lasciatemi abbaiare alla luna.
  • *
  • Post: 4045
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [Gruppo] Pink Floyd
« Risposta #248 il: 17 March 2016, 10:12:02 »
Annunciate direttamente dal ministro Franceschini due date di Gilmour a Pompei, non al palazzetto eh  :paura:

Avete idea di cosa proveranno i pochi eletti che troveranno un biglietto quando quel Si tornerà ad echeggiare?  :aka:
Best tv-series ever, 1. Band of brothers 2. Breaking bad 3. John Adams 4. Sons of anarchy 5. Prison break

Panasonic 42ST60 Sky Q Nvidia Shield Blu Ray Panasonic DMP-BDT370
Marantz SR7012 - Chario Reference 100 - Indiana Line Tesi 241 TH 210 Basso 830 Beyerdynamic DT880 Ed. + DX160 iE

MacGyver

  • Angus
  • *
  • Post: 23825
  • Sesso: Maschio
  • Clear Eyes, Full Hearts. CAN'T LOSE!
    • Mostra profilo
  • (Re)Synch: 4 8 15 16 23 42
Re: [Gruppo] Pink Floyd
« Risposta #249 il: 17 March 2016, 10:40:19 »
Annunciate direttamente dal ministro Franceschini due date di Gilmour a Pompei, non al palazzetto eh  :paura:

Avete idea di cosa proveranno i pochi eletti che troveranno un biglietto quando quel Si tornerà ad echeggiare?  :aka:

(clicca per mostrare/nascondere)
« Ultima modifica: 17 March 2016, 10:42:26 da Andre@ »

I'm thinking about revolutionizing the whole offense.
What I'm gonna do is I'm gonna get rid of the quarterback and I'm gonna have four running backs do a hell of a lot of reverses.
That's what we're gonna do.
Comunque quelli di maxim sono tutti gay! :zizi:

Andre@

  • EPIC F@IL @ 90
  • Leslie Knope
  • Post: 49353
  • Sesso: Femmina
  • Corporativismo imbarazzante™ FTW
    • Mostra profilo
Re: [Gruppo] Pink Floyd
« Risposta #250 il: 17 March 2016, 10:42:37 »
Sará facile trovare i biglietti che, per l´occasione, saranno a prezzo ridotto.
(clicca per mostrare/nascondere)

bolosx

  • Abed Nadir
  • Post: 1621
  • (Do I wanna know?) If this feeling flows both ways
    • Mostra profilo
Re: [Gruppo] Pink Floyd
« Risposta #251 il: 17 March 2016, 17:30:02 »
Si sa qualcosa su quando e come verranno messi in vendita i biglietti?

Unknown Pleasures

Andre@

  • EPIC F@IL @ 90
  • Leslie Knope
  • Post: 49353
  • Sesso: Femmina
  • Corporativismo imbarazzante™ FTW
    • Mostra profilo
Re: [Gruppo] Pink Floyd
« Risposta #252 il: 17 March 2016, 18:15:42 »
Non ancora ma a breve. Si parla di 300 € a biglietto.

PinballWizard

  • Gregory House
  • Post: 7024
  • Sesso: Maschio
  • Born too late.
    • Mostra profilo
Re: [Gruppo] Pink Floyd
« Risposta #253 il: 18 March 2016, 13:17:31 »
Si parla di 300 € a biglietto.

ma questi so matti
Anobii

Tutto il sistema sociale vigente è fondato sulla forza brutale messa a servizio di una piccola minoranza che sfrutta ed opprime la grande massa; tutta l’educazione che si dà ai ragazzi si riassume in una apoteosi della forza brutale; tutto l’ambiente in cui viviamo è un continuo esempio di violenza, una continua suggestione alla violenza […] Ed in Italia è peggio che altrove. Il popolo soffre perennemente la fame; i signorotti spadroneggiano peggio che nel Medioevo; il Governo a gara coi proprietari, dissangua i lavoratori per arricchire i suoi e sperperare il resto in imprese dinastiche; la polizia è arbitra della libertà dei cittadini, ed ogni grido di protesta, ogni benchè sommesso lamento è strozzato in gola dai carcerieri, e soffocato nel sangue dai soldati.
- Errico Malatesta

red5goahead

  • Sta mano pò èsse fero e pò èsse piuma... oggi è stata 'na piuma. Lasciatemi abbaiare alla luna.
  • *
  • Post: 4045
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [Gruppo] Pink Floyd
« Risposta #254 il: 18 March 2016, 13:20:43 »
ma questi so matti

Beh no , se hai i soldi , e si spera guadagnati onestamente, direi che ognuno è libero di spendere quello che vuole.
Best tv-series ever, 1. Band of brothers 2. Breaking bad 3. John Adams 4. Sons of anarchy 5. Prison break

Panasonic 42ST60 Sky Q Nvidia Shield Blu Ray Panasonic DMP-BDT370
Marantz SR7012 - Chario Reference 100 - Indiana Line Tesi 241 TH 210 Basso 830 Beyerdynamic DT880 Ed. + DX160 iE