Autore Topic: Formula 1 2019  (Letto 6416 volte)

Llyr

  • Root
  • Post: 7975
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Formula 1 2019
« Risposta #255 il: 17 November 2019, 19:59:18 »
Rido :interello:

clau78

  • *
  • Post: 9888
  • Sesso: Maschio
  • You can just call me Root, bitch.
    • Mostra profilo
Re: Formula 1 2019
« Risposta #256 il: 17 November 2019, 20:18:50 »
 :mfacepalm: :yuno:

#WeBeliveInHatake                                                                                                                                                                                                                                                    #TotoSeriesAddicted

Llyr

  • Root
  • Post: 7975
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Formula 1 2019
« Risposta #257 il: 17 November 2019, 21:05:08 »
La penalità di Hamilton era scontata, potevano darla subito ma Sainz mi sa anche lui under investigation...

Comunque ora si parlerà soltanto dell'incidente, ma io parlerei del fatto che senza la SC di Bottas, Vettel si prendeva minimo 20 secondi dal duo di testa. Passo gara ridicolo e inesistente, salvo rare eccezioni quest'anno non c'è mai stato, spesso e volentieri anche dietro alla RB, che ha corso con un solo pilota quest'anno.

gatsu71

  • Emergency bannerman
  • *
  • Post: 17280
  • Sesso: Maschio
  • Chuck Addicted Strahology Believer
    • Mostra profilo
Re: Formula 1 2019
« Risposta #258 il: 18 November 2019, 12:40:49 »
ma io parlerei del fatto che senza la SC di Bottas, Vettel si prendeva minimo 20 secondi dal duo di testa.
Se copiavano i pit dei primi 2 erano quasi sicuramente circa la metà ma il passo si sapeva che non c'era per stare con loro.

per quanta riguarda il contatto non vedo niente di particolare, la mossa di Seb è una mossa che fanno tutti, è un 60/40 perché Leclerc doveva stare più attento soprattutto perché lui fa moooolto di peggio e lo ha fatto anche oggi nei primi giri.

penelope

  • Piper Chapman
  • Post: 5906
  • Sesso: Femmina
  • SUCH FUN!!! (Miranda)
    • Mostra profilo
Re: Formula 1 2019
« Risposta #259 il: 18 November 2019, 13:00:21 »
Contentissima per Gasly, Sainz e Giovinazzi.

Hamilton poteva risparmiarsela, il povero Albon si meritava il podio.

Vettel stavolta è ingiustificabile, poteva aspettare ad entrare con quella furia solo perchè il compagno l'aveva appena sverniciato. Gli si è chiusa chiaramente la vena e non ha più ragionato visto che dal compagno non vuole perdere neanche a tresette, poi figurarsi adesso che siamo a fine stagione ed è l'immagine che passerà per la prossima, non poteva permettere a Leclerc di fare un garone, meglio azzopparlo.
 
Stavolta Leclerc non c'entra nulla, ha fatto tutto Seb, ma come al solito Binotto deve essere diplomatico per non irritare troppo nè l'uno nè l'altro visto che il prossimo anno saranno al via con la stessa macchina, ma dimostra ancora una volta di non saperli gestire. Voto 2 soprattutto a lui che ha perso il terzo posto piloti, sempre che conti qualcosa.

gatsu71

  • Emergency bannerman
  • *
  • Post: 17280
  • Sesso: Maschio
  • Chuck Addicted Strahology Believer
    • Mostra profilo
Re: Formula 1 2019
« Risposta #260 il: 19 November 2019, 11:56:37 »
Vettel stavolta è ingiustificabile, poteva aspettare ad entrare con quella furia solo perchè il compagno l'aveva appena sverniciato.
ma dove avete visto questa furia?
Si allarga lentamente come fanno tutti per portare l'avversario nella zona sporca e ad avere meno spazio di frenata.




Post unito: 19 November 2019, 11:56:37
Citazione da: Rosberg
Charles aveva gomme più fresche, dunque era costantemente più veloce. Ha fatto un grande sorpasso su Vettel all’interno, e poi Sebastian ha provato il contrattacco. Ho avuto un incidente simile in passato, ed è una dinamica davvero difficile, perché ognuno cerca di stringere l’altro il più possibile, non lasciando spazio extra”, ha affermato: “Dunque Leclerc aveva già lasciato lo spazio minimo all’esterno. Nel momento in cui Vettel si è posto davanti ha iniziato immediatamente a stringere l’avversario, perché è quello che puoi fare: quando ti porti un po’ davanti tu diventi il pilota dominante e puoi dettare dove andare“.
Rosberg ha dunque cercato di capire chi avesse maggiore responsabilità:
È complicato, ma vedo un po’ meno colpa dalla parte di Leclerc. Dal punto di vista di chi è davanti, pensi di muoverti abbastanza lentamente e di spingere l’avversario all’interno il prima possibile. Dal punto di vista di chi ha l’interno, è difficile vedere che il pilota davanti si sta muovendo verso l’interno. È questione di millimetri, ma quando ti rendi conto che si sta spostando il contatto è già avvenuto

ajeje brazorf91

  • Richard Castle
  • Post: 3493
  • El pueblo unido jamàs serà vencido!
    • Mostra profilo
Re: Formula 1 2019
« Risposta #261 il: 10 February 2020, 19:51:26 »
Topic morto?  Hanno presentato la Mercedes oggi e domani c'è la presentazione della Ferrari

Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk

KEEP
CALM
AND RUN
LIKE FORREST GUMP ≈

Imagine no possessions I wonder if you can 
No need for greed or hunger A brotherhood of man
Imagine all the people Sharing all the world...

.::Kraven::.

  • Max Black
  • Post: 2638
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Formula 1 2019
« Risposta #262 il: 11 February 2020, 00:21:06 »
Era solo la livrea, la macchina reale della Mercedes si vedrà il 14.
1. In funzione comparativa, "piuttosto che" significa "più che": conviene prendere l'aereo piuttosto che il treno. In funzione avversativa, equivale ad "anziché": piuttosto che perdere tempo, mettiti a studiare. A partire dagli anni Ottanta del secolo scorso  si è diffuso un terzo uso di "piuttosto che", che dà a questa espressione  lo stesso valore che ha la parola "o". Si tratta di una moda proveniente dall'Italia settentrionale. I primi a intercettare golosamente questa infelice novità lessicale sono stati i conduttori e i giornalisti televisivi. Dalle loro bocche il "piuttosto che" al posto di "o" è passato a quelle degli altri, contaminando linguisticamente un po' tutti. Mangerò carne piuttosto che pesce: da che italiano è italiano, una frase di questo genere ha indicato una scelta; una o travestita da piuttosto che indica l'esatto contrario di una scelta, e cioè la possibilità di un'alternativa. Così non va bene.

2. Si scrive "prosieguo" (continuazione, prosecuzione), [pro-siè-guo]. Non proseguo né proseguio.

3. http://pennerosse.it/a-meno-che-o-almeno-che/

gatsu71

  • Emergency bannerman
  • *
  • Post: 17280
  • Sesso: Maschio
  • Chuck Addicted Strahology Believer
    • Mostra profilo
Re: Formula 1 2019
« Risposta #263 il: 11 February 2020, 10:21:25 »
Apro uno nuovo? :ninja2: