Autore Topic: 5 anni dopo The End, appassionati come la prima volta?  (Letto 5453 volte)

Swarovsky

  • Jonah Ryan
  • Post: 387
  • Sesso: Maschio
  • Emperor
    • Mostra profilo
Re: 5 anni dopo The End, appassionati come la prima volta?
« Risposta #30 il: 26 November 2015, 20:37:09 »
Non e' che prima non esistessero serie con trama orizzontale, ma generalmente si limitavano a pochi episodi, per raccontare una storia che si concludeva. Probabilmente questo format non interessava le reti americane che volevano poter continuare, a piacere, a produrre episodi se il telefilm aveva successo.

Inoltre da tempo la produzione televisiva (fino all'avvento di lost) si era focalizzata sui polizieschi, sulle commedie o sui drammi mediacali, lasciando da parte l'avventura.

Gli autori di Lost hanno avuto la brillante (all'epoca) idea di fare uno show contenitore dove poter mettere dentro di tutto, l'ambientazione principale era di avventura classica, I sopravvissuti ad un naufragio che devono sopravvivere aspirando ad un ritorno a casa. Ma attraverso il cast variegato ed all'idea che l'isola avesse qualche capacita' magica, ed una storia passata con altri abitanti potevano permettersi di raccontare tanti tipi di storie diverse andando di volta in volta incontro agli umori del pubblico.

Ci hanno raccontato love stories, avventura, science-fiction, fantasy, drammi e chi piu' ne ha  piu' ne metta.
Ed hanno fatto un telefilm che ha aperto una strada generando poi tutta una serie di cloni.

Pero' si e' trattato anche di una colossale presa in giro per il pubblico del tempo: le persone allora, diversamente da oggi, erano abituate a film o telefilm che se raccontano una storia, iniziavano e finivano in maniera coerente, dove cioe' tutte le cose mostrate avevano un senso per far procedere il racconto verso il suo finale che a sua volta chiudeva in modo coerente tutto quello che era stato mostrato.

Questo era quello che il pubblico si aspettava e per questo motivo la gran parte degli spettatori rimase intrigata dai misteri e dale storie proposte da Lost perche' sotto-sotto tutti erano affascinati ed incuriositi da come gli autori avrebbero spiegato tutto in modo coerente alla fine. Visto che lo show stava proponendo tutto ed il contrario di tutto, dai viaggi nel tempo al teletrasporto, dai mostri di fumo alle statue egizie, cresceva la convinzione che dietro ci fosse un'idea di fondo eccezionale, un colpo di genio memorabile che una volta svelato nel finale avrebbe messo la cigliegina sulla torta e dato un senso a tutta la storia.
Per poi scatenare il rewatch per risoprire gli indizi persi strada facendo.

Perche' a quello il pubblico fino ad allora era abituato. E quello propagandavano gli autori nei primi anni: che tutto aveva una spiegazione razionale, che non c'era magia ne' fantasy. Poi andando Avanti nelle stagioni si cominciava a capire che le sottotrame, sempre piu' assurde, venivano buttate dentro solo per compiacere gli spettatori: volete vedere la Dharma? OK, facciamo viaggiare i losties nel tempo, volete vedere piu' Ben? ok diventa il capo degli altri...

Si cominciava a capire che quando una sottotrama diventava difficile da gestire perche' non si sapeva dove andare a parare o perche' generava troppe incongruenze la si abbandonava con nonchalance buttando fumo negli occhi allo spettatore con nuove idee ancora piu' intriganti: il pulsante da premere... uhm... facciamo esplodere tutto e quello che fino ad allora ci era stato raccontato come indispensabile per i destini dell'umanita' scompare senza lasciare traccia... letteralmente!  :XD: pero' guardate che figata ora Desmond vede il futuro!! Ooh!
e noi sempre piu' disillusi a sperare che ci fosse una spiegazione coerente per tutto.

Alla fine la spiegazione non c'era. Dopo l'ultima stagione anch'essa riempita di nuove idee bislacche hanno chiuso il tutto con un finale carino, strappalacrime, quello che volete ma che in soldoni con la storia raccontata per sei stagioni non c'entra nulla. Lo si potrebbe attaccare in fondo a qualsiasi telefilm che andrebbe bene per tutti.

Pero' Lost aveva aperto una strada redditizia, attraverso esso tutti i network capirono che mettere serialita' e mistero aiuta a fidelizzare gli spettatori e che un'idea di partenza bella e strana puo' attirare molta attenzione e se per caso si riescono a trovare dei buoni personaggi  che fanno presa sul pubblico si puo' tirare fuori un bel numero di puntate senza preoccuparsi troppo della coerenza storia tanto Lost aveva aperto la pista e sdoganato il concetto che "l'importante e' il viaggio non dove si arriva".
Pero' il pubblico deve almeno illudersi un po' che ci sia una storia coerente sotto, altrimenti le cose non funzionano...

Cosi' dopo Lost sono arrivate tante altre serie che ne mimano le modalita', alcune riescono (TWD, Fringe) altere vengono abortite prematuramente Flash forward, The Event per esempio ma l'idea e' quella e dai e dai il pubblico ci si e' abituato...

Per questo motivo, oggi a dieci anni di distanza, smascherato il bluff ed ormai avvezzi a questo modo di fare telefilm, Lost ha perso tutto il suo fascino. Perche' oggi non sarebbe piu' la novita' assoluta che era dieci anni fa e quindi uno spettatore capirebbe immediatamente dopo i primi misteri buttati li' a caso che si tratta solo dell'ennesimo espediente per attirare l'attenzione dello spettatore e non bisogna farci caso piu' di tanto . Percio' se oggi venisse trasmesso per la prima volta lo si guarderebbe con lo stesso distacco emotive con il quale vengono  ormai seguite serie simili.
Quoto ogni punto ed ogni virgola. Non so sinceramente se attualmente non avrebbe successo, calcolando che molte serie piuttosto scarse hanno un buon successo non credo che Lost sia passato di moda.
Per il resto però l'hi presa in pieno, purtroppo gli autori hanno illuso i fan e poi per andare avanti mantenendo gli ascolti l'hanno fatta non solo fuori dal vaso, ma proprio sul muro. Del garage. Quello che poi mi fece imbufalire era proprio l'idea degli stessi autori che tutto era coerente e razionalmente spiegabile, ma invece non fu così...dopo le prime 2 stgioni che mi fecero gridare alla Serie Perfetta, purtroppo dalla terza in poi fu un'accozzaglia di misteri aggiunti per creare suspance senza però sapere come legarle e come chiudere il tutto in maniera credibile. Me la sono goduta Lost, ho guardato tutte le puntate con lo stesso interesse perché mi ero affezionato ai personaggi, perché volevo sapere come finiva e perché era una serie con tanti spunti interessanti. Purtroppo perô, una volta finita andavano tirate le conclusioni e la conclusione è che col passare degli episodi gli autori non avevano alcuna idea di dove andare a parare e allora hanno continuato semplicemente prendendo in giro lo spettatore fino alla fine...
« Ultima modifica: 26 November 2015, 20:38:43 da Swarovsky »
The owls are not what they seem

brightside88

  • Abed Nadir
  • Post: 1918
  • Sesso: Maschio
  • Good Morning, that's a nice Tnetennba
    • Mostra profilo
Re: 5 anni dopo The End, appassionati come la prima volta?
« Risposta #31 il: 26 November 2015, 21:02:39 »
Nonostante il tempo passato e le tante serie viste e scoperte nel corso degli anni, alcune probabilmente anche migliori, Lost rimarrà sempre speciale per me. Un viaggio fantastico, con dei personaggi indimenticabili ed un finale perfetto, coerente con quello che è stato lo show nel corso degli anni e la giusta conclusione sia per quanto riguarda la trama sviluppata nelle sei stagioni, sia per quanto riguarda il cammino dei protagonisti, vero punto cruciale della serie.
I bluff nella storia della televisione sono altri, che non siano piaciute le risposte date è un conto, ma personalmente, da spettatore, non mi sono mai sentito preso in giro dagli autori, e dopo diversi rewatch continuo a restare soddisfatto dalla tipologia di risposte che hanno voluto dare e, soprattutto, dal modo in cui hanno deciso di chiudere il tutto.
« Ultima modifica: 26 November 2015, 21:17:01 da brightside88 »

Sephz

  • Gemma Teller
  • Post: 3568
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: 5 anni dopo The End, appassionati come la prima volta?
« Risposta #32 il: 26 November 2015, 22:49:59 »
Io ho rivisto le prime stagioni da poco e sono sicuro che avrebbero successo anche ora, son fatte veramente bene. Infatti lo consiglio sempre a tutti e per ora non ha mai fallito :p.
DRAMA
Better Call Saul, Doctor Who, Fargo, Game of Thrones, Halt and Catch Fire, House of Cards, Masters of Sex, Humans, Agent Carter, Agents of SHIELD, Daredevil, Jessica Jones, Mr.Robot, Penny Dreadful, Sense8, Sherlock, Flash, True Detective (S1), You me and the Apocalypse, Battlestar Galactica, Breaking Bad, Buffy, Chuck, El Barco, Fringe, LOST, Mad Men, The Newsroom, True Blood, Twin Peaks, Veronica Mars, Wayward Pines.
COMEDY
Another Period, Brooklyn99, Episodes, Galavant, Kevin from Work, Man Seeking Woman, New Girl, Silicon Valley, The Muppets, Umbreakable Kimmy Schimdt, Undateable, Veep, You're the Worst, 30Rock, Boris, Californication, Community, FRIENDS, Ground Floor, How I met your Mother, Parks & Recreation, Scrubs, The Office.
ANIME
Assassination Classroom, Attack on Titan, One Punch Man, Prison School, Cowboy Bebop, Death Note, Death Parade, Elfen Lied, Erased, Fate, Fullmetal Alchemist: Brotherhood, GTO, Gurren Lagann, Highschool of the Dead, Hunter x Hunter, Psycho Pass, Shimoneta, Steins;Gate, Trigun, Neon Genesis Evangelion.

Cantagallo

  • Molly Hooper
  • Post: 418
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: 5 anni dopo The End, appassionati come la prima volta?
« Risposta #33 il: 30 November 2015, 09:50:18 »
Sinceramente apprezzo molto la tesi di @madagascar , non perchè sia d'accordo con lui ma perchè almeno ha argomentato dettagliatamente il suo pensiero fornendo motivazioni valide, cosa che il 95% dei detrattori di Lost e del suo finale non riesce a fare o almeno lo fa con coretti da stadio e poco più. Detto questo io non capisco perchè vi volete soffermare solo sulla parte del finale dedicata ai flashforwards, la parte di Jack che rimette "il tappo" all'isola, che salva l'umanità dal male (metaforicamente interpretato dal fumo nero) e che vede partire l'aereo con a bordo Kate e gli altri dove la mettete? No perchè quello è il cerchio che si chiude... e si chiude divinamente!
Ovviamente a molti potrà sembra una cazzata quella del tappo, ma se si approfondisce un po' il discorso si vedrà che quel tappo non è stato messo li "perchè il pubblico lo voleva" ma perchè sta a significare qualcosa di molto più grande e profondo, esattamente come lo è Lost nella sua interezza.
Per carità anche a me la sesta stagione ha fatto storcere un po' il naso, l'ho sempre detto nelle varie discussioni, però poi nella sua interezza il discorso cambia. E per quanto riguarda le furbate degli autori per compiacere il pubblico, mi dici quale serie non lo fa? Sarebbe da pazzi non farlo, ci sono svariati milioni di dollari in ballo e mi sembra sacrosanto farlo nelle grosse produzioni mainstream, è il dazio da pagare per noi amanti delle serie TV!
« Ultima modifica: 30 November 2015, 10:23:12 da Cantagallo »

Oceanic 6

  • *
  • Post: 33820
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: 5 anni dopo The End, appassionati come la prima volta?
« Risposta #34 il: 1 December 2015, 15:51:25 »
Questi giorni in vista del decimo compleanno di Italiansubs sono molto nostalgico e cito una frase tra questi post
il primo amore non si scorda mai :love:
:zizi: :love: :cry:

Abbott

  • Max Black
  • Post: 2619
    • Mostra profilo
Re: 5 anni dopo The End, appassionati come la prima volta?
« Risposta #35 il: 1 December 2015, 17:42:39 »
Lost mi ha fatto scoprire questo mondo, starà sempre nell'Olimpo per me. Poi il settore si è ovviamente evoluto (anche grazie al fenomeno globale che fu Lost) arrivando ad una vera e propria golden age, quindi ci sta che alcune serie abbiano oggettivamente superato Lost a livello tecnico o di scrittura. D'altronde anche i miei gusti sono cambiati, come è cambiato quel mondo dell'intrattenimento. D'altronde non posso fare a meno di chiedermi cosa sarebbe oggi Lost in un network come la HBO, senza limiti, vincoli e obblighi che c'erano ai tempi dell'ABC.

Ho adorato Lost e l'adoro tuttora. Amo tutte le stagioni, comprese le ultime. E ho apprezzato molto il finale. Quindi il mio sentimento possiamo dire che si sia cristallizzato. Un po' come l'amore adolescenziale. Quello che ti inizia a quel mondo e ti porti dentro fino alla bara.

Matte#91

  • Peggy Olson
  • Post: 1042
  • Sesso: Maschio
  • You can't take a picture of this.It's already gone
    • Mostra profilo
Re: 5 anni dopo The End, appassionati come la prima volta?
« Risposta #36 il: 1 December 2015, 20:38:17 »
secondo voi quanto è importante per me questa serie?
uno che guarda il video del compleanno di itasa, sente la prima nota del video, la riconosce, è lei. quella della colonna sonora di lost, partono le immagini, e via coi brividi e la lacrimuccia scende...
e ogni volta una forza mi vuole trascinare a fare l'ennesimo rewatch..ormai ho perso il conto..
Lost è stata la prima serie che ho visto dall'inizio alla fine..mai avrei pensato che una serie tv potesse fare questo effetto..e invece..
non so perchè, Lost mi attacca proprio a livello emotivo.
Serie che ho finito: LOST, BREAKING BAD, SIX FEET UNDER, FRIENDS, HOW I MET YOUR MOTHER, House, True Detective (S01), Fargo (S01), Chuck, Smallville, Prison Break, Dexter, Fringe, FlashForward, No Ordinary Family.

Serie che sto guardando/ho finito tutte le stagioni ma la serie non è conclusa: TWIN PEAKS, BETTER CALL SAUL, HANNIBAL, BLACK MIRROR,  Mr.Robot, , Game Of Thrones, Mad Men, Orange is The New Black, Banshee, Homeland, Modern Family, New Girl, The Big Bang Theory.

Abbandonate: Grey's Anatomy (dalla S11), Under The Dome, Person Of Interest, Misfits, Community, Happy Endings, True Blood, Glee, Teen Wolf, The Walking Dead, The Following, Once Upon a Time, Orphan Black, Bates Motel, American Horror Story,
Raising Hope.

Juventus FC - Vincere non è importante, è l'unica cosa che conta.

lost71

  • Rick Grimes
  • Post: 2012
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: 5 anni dopo The End, appassionati come la prima volta?
« Risposta #37 il: 16 December 2015, 16:20:08 »
già solo il fatto di rispondere dopo 5 anni a un post llegato a lost la dice lunga :D
Quoto, tralasciando se mi sia piaciuta o meno........
.....da dove arriva tutto 'sto idrogeno ?!?

Lannister8514

  • Jerry Gergich
  • Post: 27
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: 5 anni dopo The End, appassionati come la prima volta?
« Risposta #38 il: 11 January 2016, 23:36:17 »
Frequento poco il forum, al tempo di Lost, primo amore di serie, seguivo assiduamente parecchi forum e teorie e non dormivo la notte in attesa della puntata successiva. Mi viene ancora il magone. Recentemente l'ho rivista da capo a fine. Lost è metafisica, qualcosa di irraggiungibile.
Ogni passo non necessario è imprudente. (Talleyrand)

Daniel Widemore

  • Abed Nadir
  • Post: 1549
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: 5 anni dopo The End, appassionati come la prima volta?
« Risposta #39 il: 16 January 2016, 23:45:29 »
Per me Lost non è solo una passione che può affievolirsi nel tempo, ma è un vero e proprio inizio. Ciò che offre oggi il panorama delle serie tv, è grazie a Lost. Noto sempre tecniche simili. L'arte del flashback e tanto altro.
Lost è innovazione. Poi è chiaro che i tempi corrono ma tutto si deve a Lost.
Serie che ho terminato: Lost, Quantum Leap, Dark Angel, Flash Forward, Terminator The Sahra Connor Chronicles, Fringe, True Detective s1, 24 live another day
Serie che ho abbandonato: Smallville.
Serie che sto seguendo: The Walking Dead, Homeland, Banshee, The Following, The Leftovers, The Knick, Les Revenantes, Crisis.
Serie che non sono riuscito a terminare: Hereos, Falling Skies.

Altair #4

  • *
  • Post: 6606
  • Sesso: Maschio
  • They will all pay, for their basketball reasons
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 536
Re: 5 anni dopo The End, appassionati come la prima volta?
« Risposta #40 il: 1 February 2016, 15:38:19 »
Per me Lost non è solo una passione che può affievolirsi nel tempo, ma è un vero e proprio inizio. Ciò che offre oggi il panorama delle serie tv, è grazie a Lost. Noto sempre tecniche simili. L'arte del flashback e tanto altro.
Lost è innovazione. Poi è chiaro che i tempi corrono ma tutto si deve a Lost.

Lost non ha inventato niente, nè i flashback, nè la narrazione estremizzata verso la serialità, nè l'essere mistery o meta-fisica, nè il rapporto tra la serie e la realtà social (anche l'ha portato ad un livello senza precedenti). Quello in cui è unica è il modo in cui ha messo insieme questi elementi, la quantità che ne è stata usata nel calderone che compone la serie, ma se vogliamo parlare di innovazione dura e proprio è altrove che si dovrebbe guardare.

3NullaAccadePerCaso3

  • Molly Hooper
  • Post: 588
  • Sesso: Maschio
  • Lost, molto più di una serie
    • Mostra profilo
Re: 5 anni dopo The End, appassionati come la prima volta?
« Risposta #41 il: 2 February 2016, 09:11:35 »
E' come la chimica. Se si riesce a trovare un modo sorprendente di combinare più elementi chimici già noti (non tutti, tra l'altro) dando vita ad una nuova molecola utile, funzionale ed efficace ad altissimi livelli, allora di innovazione si DEVE parlare, altroché...


Ho finito: Lost, Prison Break, Fringe, Breaking Bad, 24, Alias, The Lost Room, Heroes, Twin Peaks
Sto guardando/aspettando: The Walking Dead, Person of Interest, Homeland, The Leftovers, Les Revenants, Gotham, Better Call Saul

Capolavoro: Lost (1°)
Eccellenti: Prison Break (2°),  Fringe (2°), Breaking Bad (4°), Person of Interest (5°)
Ottime: 24 (6°), Alias (7°), The Walking Dead (8°)

Altair #4

  • *
  • Post: 6606
  • Sesso: Maschio
  • They will all pay, for their basketball reasons
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 536
Re: 5 anni dopo The End, appassionati come la prima volta?
« Risposta #42 il: 3 February 2016, 15:02:52 »
E' come la chimica. Se si riesce a trovare un modo sorprendente di combinare più elementi chimici già noti (non tutti, tra l'altro) dando vita ad una nuova molecola utile, funzionale ed efficace ad altissimi livelli, allora di innovazione si DEVE parlare, altroché...

Mi trovi d'accordo, era solo per puntualizzare che nel senso classico del termine, quindi parlare di innovazione per dei singoli elementi della narrazione, è sbagliato nel caso di LOST.

Daniel Widemore

  • Abed Nadir
  • Post: 1549
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: 5 anni dopo The End, appassionati come la prima volta?
« Risposta #43 il: 4 February 2016, 22:31:07 »

Lost non ha inventato niente
ridurre così un capolavoro come Lost è, per quanto mi riguarda, sbagliato.
nè i flashback,
La costante connessione con i flashback non trova precedenti come Lost. Adesso sono il perno principale di molte serie attuali. Fammi degli esempi antecedenti a Lost...
 
nè la narrazione estremizzata verso la serialità, nè l'essere mistery o meta-fisica,
in generale altre opere hanno trattato tematiche simili ma mai così. Questo te lo concedo.
 
nè il rapporto tra la serie e la realtà social (anche l'ha portato ad un livello senza precedenti).
il modo in cui Lost ha coinvolto i fans negli extra non trova eguali, perciò è innovativo!
Quello in cui è unica è il modo in cui ha messo insieme questi elementi, la quantità che ne è stata usata nel calderone che compone la serie, ma se vogliamo parlare di innovazione dura e proprio è altrove che si dovrebbe guardare.
dove dovrei guardare? Il mio riferimento era chiaramente alle serie attuali, che hanno avuto un enorme successo. Serie che tra loro apparentemente non hanno nulla in comune tra loro. Esse puntano sulla caratterizzazione estrema dei personaggi in un contesto sconvolgente, con flashback costanti. Le storie non partono da un concreto inizio ma emergono grazie ai flashback.
Lost ha cambiato tutto e tutti sono partiti da Lost per tutti questi motivi. Grandi attori si sono affacciati al panorama delle serie tv grazie al successo straordinario scaturito da questa serie. Non dico che prima di Lost ci fosse il buio totale ma che ha segnato un punto di svolta che ha posto le basi di quanto vediamo adesso.
Serie che ho terminato: Lost, Quantum Leap, Dark Angel, Flash Forward, Terminator The Sahra Connor Chronicles, Fringe, True Detective s1, 24 live another day
Serie che ho abbandonato: Smallville.
Serie che sto seguendo: The Walking Dead, Homeland, Banshee, The Following, The Leftovers, The Knick, Les Revenantes, Crisis.
Serie che non sono riuscito a terminare: Hereos, Falling Skies.

Jacob_89

  • Rory Gilmore
  • Post: 748
    • Mostra profilo
Re: 5 anni dopo The End, appassionati come la prima volta?
« Risposta #44 il: 8 February 2016, 21:46:38 »
Ogni arte ha il punto in cui anni e anni di evoluzione/scoperte/innovazioni vengono fuse insieme creando il nuovo snodo centrale da cui partire per un'evoluzione futura. Una sorta di "fionda" artistica.

Lost lo è stato per la televisione. Che non abbia inventato ex novo praticamente nulla è risaputo, però ha saputo fondere bene insieme tutto quello che un po' qua e un po' la era stato messo in una struttura oggettivamente innovativa che ha puntato tutte sulle potenzialità della rete, su una visione globale della TV e sul coraggio di osare a fare una TV per tutti i palati.

Il suo ruolo nella televisione è proprio quello di aver dato la prima importante spinta all'evoluzione del 21mo secolo. Non è stata l'unica né la prima, né l'unica di indiscusso valore.

E' un discorso sostanzialmente da mettere in mezzo fra "ha inventato tutto" e "non ha inventato nulla"

Ha evoluto l'arte televisiva, ha evoluto forum e blog, ha evoluto la visione. E oserei dire che ha anche sfondato il confine fra Stati Uniti e noi considerando quanti, per testimonianza diretta letta qua sul foruma, hanno scoperto antenati di Lost proprio grazie ad Itasa.

Così come prima della Divina Commedia esisteva comunque la letteratura italiana prima di Lost esistevano i telefilm. Poi dopo di loro tutto si è evoluto, si è migliorato, si è corretto.

Come disse Daniel Dae Kim nel video saluto ai fan non si può affrontare un discorso sulla televisione del 21mo secolo senza citare Lost.

E questo non vuol dire che Lost è il centro assoluto e totale, ma solo che ha un ruolo e non si può negare. E il suo ruolo è evoluzione, pura e semplice.