Autore Topic: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?  (Letto 621565 volte)

girl next door

  • *
  • Post: 7211
  • Sesso: Femmina
  • Martina, una cucarachita muy linda.
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
  • Revisioni: 197 primerevve + 1 film
  • Traduzioni: 315
Re: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?
« Risposta #12120 il: 4 November 2018, 21:29:29 »
Finito Armadale di Wilkie Collins che, devo dire, mi piace sempre di più come romanziere :love:
Adesso inizio Il ballo di Irène Némirovsky. Sono alla primissima esperienza con questa autrice, voi la conoscete?

Audrey89270

  • Peggy Olson
  • Post: 1446
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?
« Risposta #12121 il: 5 November 2018, 09:43:15 »
Finito Armadale di Wilkie Collins che, devo dire, mi piace sempre di più come romanziere :love:
Adesso inizio Il ballo di Irène Némirovsky. Sono alla primissima esperienza con questa autrice, voi la conoscete?

Ho letto alcuni libri della Nemirovsky e Il ballo è quello che mi è piaciuto di più!

Flavia

  • Empress of Trash
  • *
  • Post: 19725
  • Sesso: Femmina
  • Only the ideas that we really live have any value.
    • Mostra profilo
    • [FREE YOUR MIND]
  •            myITASA Affinita
Re: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?
« Risposta #12122 il: 7 November 2018, 11:06:36 »
Ho finito Ritratto di signora, che mi è piaciuto molto tranne
(clicca per mostrare/nascondere)
«Some birds are not meant to be caged, that's all. Their feathers are too bright, their songs too sweet and wild. So you let them go, or when you open the cage to feed them they somehow fly out past you. And the part of you that knows it was wrong to imprison them in the first place rejoices, but still, the place where you live is that much more drab and empty for their departure».
Stephen King, Rita Hayworth and Shawshank Redemption






girl next door

  • *
  • Post: 7211
  • Sesso: Femmina
  • Martina, una cucarachita muy linda.
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
  • Revisioni: 197 primerevve + 1 film
  • Traduzioni: 315
Re: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?
« Risposta #12123 il: 7 November 2018, 17:11:42 »
Finito Il ballo della Némirovsky. Carino, ma non mi ha lasciato un granché :ninja2: Non so se leggerò altro dell'autrice, nel frattempo mi butto su Stoner

vale900

  • Max Black
  • Post: 2567
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?
« Risposta #12124 il: 7 November 2018, 17:27:49 »
Finito Armadale di Wilkie Collins che, devo dire, mi piace sempre di più come romanziere :love:
Adesso inizio Il ballo di Irène Némirovsky. Sono alla primissima esperienza con questa autrice, voi la conoscete?

Un grandissimo che purtroppo era stato quasi dimenticato, soprattutto in Italia. Mi fa molto piacere che la Fazi editori negli ultimi anni lo abbia fatto riscoprire alla grande con delle nuove edizioni di quasi tutta la bibliografia completa molto ben curate (che belle le copertine!).

Lud88

  • Max Black
  • Post: 2882
  • Sesso: Femmina
  • SottovalutatriceDelSenso
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?
« Risposta #12125 il: 7 November 2018, 18:01:10 »
Notre-Dame de Paris di Victor Hugo :love:

''Mi procurai anch'io, a suo tempo, un'infarinatura di psicoanalisi,
ma senza ricorrere a quei numi pensai presto, e ancora penso, che l'arte sia la forma di vita di chi veramente non vive:
un compenso, un surrogato.
Ciò peraltro non giustifica alcuna deliberata turris eburnea: il poeta non deve rinunziare alla vita.
E la vita che s'incarica di sfuggirgli.'' Eugenio Montale.

"Le ideologie ci separano, i sogni e le angosce ci riuniscono" Eugene Ionesco. 

Audrey89270

  • Peggy Olson
  • Post: 1446
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?
« Risposta #12126 il: 8 November 2018, 13:51:33 »
Sto leggendo Ma la vita è una battaglia di Charlotte Bronte, una raccolta di lettere.

Può Darcy

  • Ragnar Lothbrok
  • Post: 14005
  • Sesso: Femmina
  • Vado soggetta ad amnistie cerebrali.
    • Mostra profilo
    • 😻🐷🦄🐌🐠🐍🐬🐮
  •            myITASA Affinita
Re: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?
« Risposta #12127 il: 8 November 2018, 23:44:54 »
Ho finito Eleanor Oliphant sta benissimo di Gail Honeyman che mi è piaciuto tantissimo, parte un po' così, infatti c'ho messo 10 giorni per le prime 40 pagine e un pomeriggio per le rimanenti 300 :asd: , ma poi man mano che vai avanti la protagonista si svela sempre di più e non riesci più a smettere :love: alla fine ho pure pianto e mi sono innamorata del protagonista maschile, voglio uno così.  :cry:



Per rimanere sui consueti toni alegher alegher ho iniziato Dolci colline di sangue. Il romanzo sul Mostro di Firenze di Mario Spezi e Douglas Preston.
I promise if you keep searching for everything beautiful in this world, you will eventually become it.



T’insegneranno a non splendere. E tu splendi, invece. ~ She did not know yet that splendor is something in the heart.
[il faut faire comme les éléphants: quand ils sont malheureux, ils partent]


Le serie tv che ho finito, che seguo, che vorrei guardare

vale900

  • Max Black
  • Post: 2567
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?
« Risposta #12128 il: 9 November 2018, 00:34:15 »
Libri letti  più o meno da marzo ad ora

Rose e Cenere di James Purdy. Un romanzo super deprimente ma bellissimo trovato per caso e di cui non avevo mai sentito parlare, nemmeno dell'autore. Praticamente è la storia di un gruppo di uomini omosessuali negli anni 30 in cui a catena uno ama l'altro che però non vuole lui ma vuole l'altro che però non vuole lui ma vuole l'altro con livelli di masochismo e volontà di autodistruzione personale ai massimi livelli. Mi è sembrato un tipo di letteratura molto particolare ed originale. Se trovo qualcosa leggerò altro di questo scrittore americano.

A proposito di gay (bisessuali? fluidi?) e masochismo (per usare un eufemismo) ho letto anche Una vita come tante di Hanya Yanagihara. Un mattone di 1000 pagine che in alcune parti ho odiato a morte, in altre amato da morire. Il protagonista Jude non si dimentica e alla fine anche il romanzo credo o lo si odia o lo si ama ma non lascia indifferenti La Yanagihara scrive benissimo. Certo se uno vive un periodo di depressione lo sconsiglio completamente che è un invito a lanciarsi dal balcone.

The outsider di Stephen King. Se vi piace King da leggere, uno dei migliori degli ultimi anni. Se non vi piace pieno dei suoi difetti quindi saltatelo.

Ho sposato un comunista di Philip Roth. Che dire? Mi è piaciuto assai.

La stella di Espero di Alan Hollinghurst. Forse uno dei romanzi minori di Hollighurst come ambizione (ho letto tutto tranne The spell mai tradotto in Italia e The Sparsholt Affair che dovrebbe uscire nei prossimi mesi) ma comunque interessante. Pieno di tanti temi che svilupperà nei suoi successivi romanzi come il rapporto artista - musa ma alla fine parte finale inconcludente. Poi c'è questo protagonista ultra 30 enne ossessionato da un ragazzino di 16 anni con tanto di scene di sesso tra i 2 super esplicite, l'ho trovato un po' eccessivo. Credo che uno dei messaggi del romanzo è che ogni grande artista è un po' un depravato e la grande arte  nasce sempre a suo modo dalla depravazione però insomma un po' troppo forte forse  :asd:

Tutta la luce che non vediamo  di Anthony Doerr. Vincitore, in maniera esagerata credo, del premio Pulitzer, è uno di quei drammoni sulla seconda guerra mondiale con protagonisti 2 ragazzini che pare scritto per diventare un film di Spielberg. Però alla fine nonostante sia una grande americanata devo dire che non mi è affatto dispiaciuto e seppur molto banale in certe parti mi ha lasciato qualcosa. Mi ha fatto pensare ad alcuni film buonisti diabetici tipo The Help o La vita è bella che avebbero tutte le carte in regola per essere fastidiosi ma poi in realtà funziona tutto così bene che risultano piacevoli.


L'arminuta di Donatella Pietrantonio. Di solito non mi piacciono questi libri della Einaudi con storie regionali di gente povera ambientati nel passato bla bla bla ma questo è molto carino, consigliatissimo.


Sicilian Comedi e Siclian Tragedi di Ottavio Cappellani. Volumi di un saga spassosissima di questo scrittore catanese di cui recupererò sicuramente anche altri.

Ho iniziato anche  1 2 3 4 di Paul Auster. Di Auster ho negli anni letto tante cose ed è uno scrittore che mi piace molto. Questo romanzo ha una struttura molto particolare. Sono quattro vite alternative dello stesso personaggio che prosegue a spezzoni 1,1 1,2 1,3 1,4 poi 2,1,2,2 etc.... Mi sta piacendo ma è un romanzo molto lungo, oltre le 1000 pagine che credo risulti pesantissimo vista la struttura da leggere tutto insieme, quindi lo sto leggendo diluito nel tempo e non mi dispiace affatto. Dopo 4 - 5 mesi ne avrò letto più o meno la metà.





« Ultima modifica: 9 November 2018, 00:44:19 da vale900 »

Chiara la tolkeniana

  • Gemma Teller
  • Post: 3592
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • FRAME - cinema e serie tv
  •            myITASA Affinita
Re: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?
« Risposta #12129 il: 9 November 2018, 13:28:30 »


Ho iniziato anche  1 2 3 4 di Paul Auster. Di Auster ho negli anni letto tante cose ed è uno scrittore che mi piace molto. Questo romanzo ha una struttura molto particolare. Sono quattro vite alternative dello stesso personaggio che prosegue a spezzoni 1,1 1,2 1,3 1,4 poi 2,1,2,2 etc.... Mi sta piacendo ma è un romanzo molto lungo, oltre le 1000 pagine che credo risulti pesantissimo vista la struttura da leggere tutto insieme, quindi lo sto leggendo diluito nel tempo e non mi dispiace affatto. Dopo 4 - 5 mesi ne avrò letto più o meno la metà.

Io melo son bevuto in una decina di giorni, altro che pesante era una droga! Complimenti perchè riesci a centellinarlo, io ci feci le nottate  :huhu:

girl next door

  • *
  • Post: 7211
  • Sesso: Femmina
  • Martina, una cucarachita muy linda.
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
  • Revisioni: 197 primerevve + 1 film
  • Traduzioni: 315
Re: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?
« Risposta #12130 il: 9 November 2018, 13:56:35 »
Libri letti  più o meno da marzo ad ora

Rose e Cenere di James Purdy. Un romanzo super deprimente ma bellissimo trovato per caso e di cui non avevo mai sentito parlare, nemmeno dell'autore. Praticamente è la storia di un gruppo di uomini omosessuali negli anni 30 in cui a catena uno ama l'altro che però non vuole lui ma vuole l'altro che però non vuole lui ma vuole l'altro con livelli di masochismo e volontà di autodistruzione personale ai massimi livelli. Mi è sembrato un tipo di letteratura molto particolare ed originale. Se trovo qualcosa leggerò altro di questo scrittore americano.

A proposito di gay (bisessuali? fluidi?) e masochismo (per usare un eufemismo) ho letto anche Una vita come tante di Hanya Yanagihara. Un mattone di 1000 pagine che in alcune parti ho odiato a morte, in altre amato da morire. Il protagonista Jude non si dimentica e alla fine anche il romanzo credo o lo si odia o lo si ama ma non lascia indifferenti La Yanagihara scrive benissimo. Certo se uno vive un periodo di depressione lo sconsiglio completamente che è un invito a lanciarsi dal balcone.

The outsider di Stephen King. Se vi piace King da leggere, uno dei migliori degli ultimi anni. Se non vi piace pieno dei suoi difetti quindi saltatelo.

Ho sposato un comunista di Philip Roth. Che dire? Mi è piaciuto assai.

La stella di Espero di Alan Hollinghurst. Forse uno dei romanzi minori di Hollighurst come ambizione (ho letto tutto tranne The spell mai tradotto in Italia e The Sparsholt Affair che dovrebbe uscire nei prossimi mesi) ma comunque interessante. Pieno di tanti temi che svilupperà nei suoi successivi romanzi come il rapporto artista - musa ma alla fine parte finale inconcludente. Poi c'è questo protagonista ultra 30 enne ossessionato da un ragazzino di 16 anni con tanto di scene di sesso tra i 2 super esplicite, l'ho trovato un po' eccessivo. Credo che uno dei messaggi del romanzo è che ogni grande artista è un po' un depravato e la grande arte  nasce sempre a suo modo dalla depravazione però insomma un po' troppo forte forse  :asd:

Tutta la luce che non vediamo  di Anthony Doerr. Vincitore, in maniera esagerata credo, del premio Pulitzer, è uno di quei drammoni sulla seconda guerra mondiale con protagonisti 2 ragazzini che pare scritto per diventare un film di Spielberg. Però alla fine nonostante sia una grande americanata devo dire che non mi è affatto dispiaciuto e seppur molto banale in certe parti mi ha lasciato qualcosa. Mi ha fatto pensare ad alcuni film buonisti diabetici tipo The Help o La vita è bella che avebbero tutte le carte in regola per essere fastidiosi ma poi in realtà funziona tutto così bene che risultano piacevoli.


L'arminuta di Donatella Pietrantonio. Di solito non mi piacciono questi libri della Einaudi con storie regionali di gente povera ambientati nel passato bla bla bla ma questo è molto carino, consigliatissimo.


Sicilian Comedi e Siclian Tragedi di Ottavio Cappellani. Volumi di un saga spassosissima di questo scrittore catanese di cui recupererò sicuramente anche altri.

Ho iniziato anche  1 2 3 4 di Paul Auster. Di Auster ho negli anni letto tante cose ed è uno scrittore che mi piace molto. Questo romanzo ha una struttura molto particolare. Sono quattro vite alternative dello stesso personaggio che prosegue a spezzoni 1,1 1,2 1,3 1,4 poi 2,1,2,2 etc.... Mi sta piacendo ma è un romanzo molto lungo, oltre le 1000 pagine che credo risulti pesantissimo vista la struttura da leggere tutto insieme, quindi lo sto leggendo diluito nel tempo e non mi dispiace affatto. Dopo 4 - 5 mesi ne avrò letto più o meno la metà.

Sei una fucina di ispirazione :)

Flavia

  • Empress of Trash
  • *
  • Post: 19725
  • Sesso: Femmina
  • Only the ideas that we really live have any value.
    • Mostra profilo
    • [FREE YOUR MIND]
  •            myITASA Affinita
Re: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?
« Risposta #12131 il: 9 November 2018, 14:01:56 »
Finito Il ballo della Némirovsky. Carino, ma non mi ha lasciato un granché :ninja2: Non so se leggerò altro dell'autrice, nel frattempo mi butto su Stoner

Stoner è bellissimo, lo scopersi per caso sul Corriere della Sera che dedicava tutta una paginata della cultura a 'sto emerito sconosciuto - credo ma non ne sono sicura fosse la traduzione di un articolo del Guardian)

In attesa di The Outsider di King (maledetta VitaVera che mi impedisce di andare in libreria!) La paranza dei bambini di Saviano
«Some birds are not meant to be caged, that's all. Their feathers are too bright, their songs too sweet and wild. So you let them go, or when you open the cage to feed them they somehow fly out past you. And the part of you that knows it was wrong to imprison them in the first place rejoices, but still, the place where you live is that much more drab and empty for their departure».
Stephen King, Rita Hayworth and Shawshank Redemption






Può Darcy

  • Ragnar Lothbrok
  • Post: 14005
  • Sesso: Femmina
  • Vado soggetta ad amnistie cerebrali.
    • Mostra profilo
    • 😻🐷🦄🐌🐠🐍🐬🐮
  •            myITASA Affinita
Re: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?
« Risposta #12132 il: 10 November 2018, 15:13:33 »
La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg di Sandra Petrignani

I promise if you keep searching for everything beautiful in this world, you will eventually become it.



T’insegneranno a non splendere. E tu splendi, invece. ~ She did not know yet that splendor is something in the heart.
[il faut faire comme les éléphants: quand ils sont malheureux, ils partent]


Le serie tv che ho finito, che seguo, che vorrei guardare

manupelli

  • Alicia Florrick
  • Post: 16096
  • Sesso: Femmina
  • It is what it is
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?
« Risposta #12133 il: 11 November 2018, 01:33:19 »
Ieri ho finito il 13° libro di Outlander,Il Prezzo Della Vittoria.All'inizio mi ha annoiata,poi le cose si sono fatte più interessanti,comunque l'ho trovato meno avvincente di altri libri della serie.
Oggi ho iniziato il 14° libro,Legami Di Sangue,e per ora sembra più interessante del precedente,sono curiosa di vedere cosa succederà :OOOKKK:
La vita è come una ricetta,amara e dolce allo stesso tempo.E questo è ciò che la rende deliziosa.

Flavia

  • Empress of Trash
  • *
  • Post: 19725
  • Sesso: Femmina
  • Only the ideas that we really live have any value.
    • Mostra profilo
    • [FREE YOUR MIND]
  •            myITASA Affinita
Re: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?
« Risposta #12134 il: 12 November 2018, 15:33:34 »
Ho letteralmente divorato (in meno di un giorno) The Outsider di Stephen King. Mi è piaciuto assai, più la prima parte che la seconda (che non era male)

(clicca per mostrare/nascondere)
«Some birds are not meant to be caged, that's all. Their feathers are too bright, their songs too sweet and wild. So you let them go, or when you open the cage to feed them they somehow fly out past you. And the part of you that knows it was wrong to imprison them in the first place rejoices, but still, the place where you live is that much more drab and empty for their departure».
Stephen King, Rita Hayworth and Shawshank Redemption