Autore Topic: [Club del libro] La città dei vivi, Nicola Lagioia  (Letto 161 volte)

-Dre@mer-

  • Peggy Olson
  • Post: 1034
  • Sesso: Femmina
  • "Where the fucking is your grave?"
    • Mostra profilo
[Club del libro] La città dei vivi, Nicola Lagioia
« il: 21 March 2021, 20:29:57 »
Libro: La città dei vivi
Autore: Nicola Lagioia


Citazione
Sono passati ormai più di quattro anni dal marzo del 2016 quando, in un anonimo appartamento di via Igino Giordani, periferia romana, due ragazzi benestanti, Manuel Foffo e Marco Prato, seviziarono per ore un più giovane e molto meno benestante ragazzo, Luca Varani, portandolo a una morte tanto lenta quanto atroce. Di questo (certamente, non solo di questo), scrive Nicola Lagioia nel suo ultimo romanzo, La città dei vivi (Einaudi).
(Tratto dalla recensione di Ignazio Caruso)

Discussione: 15 Aprile

(Prima di questa data si prega di utilizzare il tastino spoiler per i commenti)

Buona lettura a tutti  :OOOKKK:
Come back and make up a goodbye at least. Let's pretend we had one. / Reality is almost always wrong. / You want to believe, don't you? / It's all contaminated. / This is about you stealing my wind. / #1 The night I met you. / Fear is the price of imagination. / You know what I wish? I wish that just once people wouldn’t act like the cliché that they are. / Everything has its time and everything dies. / Haven’t you heard? I don’t have a heart. / Is it all lies, forever and ever, everyone and everything? / Doctor, please, please, don't make me go back! / Go to her. Tell her a story. Tell her that if she’s patient, the days are coming that she’ll never forget. / Buffy, can we rest? / When it's dark and I'm all alone and I'm scared or freaked out or whatever, I always think: "What would Buffy do?" You're my hero. / “Però non voglio leggere chiù niente di chillu ca scrivi.” “Pecché?” “Pecché mi fa male.” / Now turn around and face the other way. Now we walk and we never look back.

Credits: stephenie7777

FreakRenegade

  • Peggy Olson
  • Post: 1205
  • Sesso: Femmina
  • Ho una personalità disturbata...
    • Mostra profilo
Re: [Club del libro] La città dei vivi, Nicola Lagioia
« Risposta #1 il: 22 March 2021, 10:01:34 »
Hem...io lo avrei finito sabato...
ditemi che non sono l'unica...
“A volte, quando tenti di aiutare qualcuno, il primo ad andare a fondo sei proprio tu.”
-la casa de papel-

Lud88

  • Richard Castle
  • Post: 3010
  • Sesso: Femmina
  • SottovalutatriceDelSenso
    • Mostra profilo
Re: [Club del libro] La città dei vivi, Nicola Lagioia
« Risposta #2 il: 22 March 2021, 12:48:26 »
Io non ho ancora potuto iniziarlo, ma sicuramente lo farò nei prossimi giorni.
già finito? XD un flash

''Mi procurai anch'io, a suo tempo, un'infarinatura di psicoanalisi,
ma senza ricorrere a quei numi pensai presto, e ancora penso, che l'arte sia la forma di vita di chi veramente non vive:
un compenso, un surrogato.
Ciò peraltro non giustifica alcuna deliberata turris eburnea: il poeta non deve rinunziare alla vita.
E la vita che s'incarica di sfuggirgli.'' Eugenio Montale.

"Le ideologie ci separano, i sogni e le angosce ci riuniscono" Eugene Ionesco. 

-Dre@mer-

  • Peggy Olson
  • Post: 1034
  • Sesso: Femmina
  • "Where the fucking is your grave?"
    • Mostra profilo
Re: [Club del libro] La città dei vivi, Nicola Lagioia
« Risposta #3 il: 22 March 2021, 21:53:50 »
Hem...io lo avrei finito sabato...
ditemi che non sono l'unica...
No, anche io l'ho finito, ma commento più avanti. Mi prendo del tempo per elaborare un commento.
Come back and make up a goodbye at least. Let's pretend we had one. / Reality is almost always wrong. / You want to believe, don't you? / It's all contaminated. / This is about you stealing my wind. / #1 The night I met you. / Fear is the price of imagination. / You know what I wish? I wish that just once people wouldn’t act like the cliché that they are. / Everything has its time and everything dies. / Haven’t you heard? I don’t have a heart. / Is it all lies, forever and ever, everyone and everything? / Doctor, please, please, don't make me go back! / Go to her. Tell her a story. Tell her that if she’s patient, the days are coming that she’ll never forget. / Buffy, can we rest? / When it's dark and I'm all alone and I'm scared or freaked out or whatever, I always think: "What would Buffy do?" You're my hero. / “Però non voglio leggere chiù niente di chillu ca scrivi.” “Pecché?” “Pecché mi fa male.” / Now turn around and face the other way. Now we walk and we never look back.

Credits: stephenie7777

brazen

  • Barney Stinson
  • Post: 6449
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [Club del libro] La città dei vivi, Nicola Lagioia
« Risposta #4 il: 5 April 2021, 11:24:13 »
Visto che nessuno commenta,parto io

(clicca per mostrare/nascondere)

A voi  :ciao:
« Ultima modifica: 5 April 2021, 11:27:54 da brazen »

FreakRenegade

  • Peggy Olson
  • Post: 1205
  • Sesso: Femmina
  • Ho una personalità disturbata...
    • Mostra profilo
Re: [Club del libro] La città dei vivi, Nicola Lagioia
« Risposta #5 il: 5 April 2021, 15:39:15 »
(clicca per mostrare/nascondere)
“A volte, quando tenti di aiutare qualcuno, il primo ad andare a fondo sei proprio tu.”
-la casa de papel-

Lud88

  • Richard Castle
  • Post: 3010
  • Sesso: Femmina
  • SottovalutatriceDelSenso
    • Mostra profilo
Re: [Club del libro] La città dei vivi, Nicola Lagioia
« Risposta #6 il: 6 April 2021, 17:47:30 »
(clicca per mostrare/nascondere)

''Mi procurai anch'io, a suo tempo, un'infarinatura di psicoanalisi,
ma senza ricorrere a quei numi pensai presto, e ancora penso, che l'arte sia la forma di vita di chi veramente non vive:
un compenso, un surrogato.
Ciò peraltro non giustifica alcuna deliberata turris eburnea: il poeta non deve rinunziare alla vita.
E la vita che s'incarica di sfuggirgli.'' Eugenio Montale.

"Le ideologie ci separano, i sogni e le angosce ci riuniscono" Eugene Ionesco.