Autore Topic: [Commenti] House of Cards - 6x08 - Chapter 73  (Letto 1749 volte)

SeThGrEeN

  • Jerry Gergich
  • Post: 38
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] House of Cards - 6x08 - Chapter 73
« Risposta #30 il: 21 November 2018, 00:36:12 »
Io già ero deluso dalla scorsa stagione ma per questa sesta ci sono solo poche parole che possono rendere l'idea: UNA PORCHERIA IMMANE

Muisca

  • Jerry Gergich
  • Post: 18
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] House of Cards - 6x08 - Chapter 73
« Risposta #31 il: 21 November 2018, 05:20:34 »
Daiiiiiiii! Ma come fate a dire che non vi è piaciuta?!? Io, davvero, non ho parole; secondo me c'è il timore di dire che tutto sommato è stata una buona stagione. Non so... ritengo che alcuni provino una specie di vergogna ad ammettere che il finale è stato coraggioso ed assai migliore di quello visto a conclusione di tante altre serie ciofeca. E poi, per una volta che c'è un forte messaggio femminista, tutti a dire che hanno esagerato! A me il mix è piaciuto, e pure tanto!

E, per la cronaca, gli elefanti volano!!! E chi dice di no è un complottista


 :asd: :asd: :asd: :ciao:


Post unito: [time]<strong>Oggi</strong> alle 05:20:34[/time]
P.S.:  Mi sembrava divertente ravvivare questo thread infuocando i vostri/nostri spiriti delusi, anche se solo per qualche secondo.  :asd: A onor del vero non ho ancora finito di vedere la stagione e, a differenza di altri anni, sto facendo moooooooolta fatica a finire. Inoltre, per la prima volta da quando seguo questa serie, la noia ed il disinteresse che mi hanno assalito sono stati di cotale intensità da farmi venir voglia di leggere i vostri spoiler!
Alla prossima!
« Ultima modifica: 21 November 2018, 05:50:38 da Muisca »

Firpo

  • Abed Nadir
  • Post: 1932
  • Sesso: Femmina
  • I am the one who knocks
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] House of Cards - 6x08 - Chapter 73
« Risposta #32 il: 21 November 2018, 12:05:16 »
Tremendo. Un finale che mi ha fatto rimpiangere quello di Dexter... :nu:

Comunque la mia delusione con HoC era già incominciata dalla terza stagione anche se tra alti e bassi e grazie soprattutto al fascino di Frank Underwood riusciva a essere (in alcuni momenti) ancora intrigante.

Per me avrebbe dovuto finire con la seconda stagione o avrebbero dovuto farne una terza in cui avrebbero arrestato Frank per le sue malefatte, invece si sono inalberati in storie sempre più improbabili e ci hanno infilato a forza sempre più Claire (personaggio discretamente odioso). Alla fine parteggiavo pure per Doug Stemper altro personaggio che speravo morisse da stagioni...


Vabbé è finita, almeno gioiamo di questo.  :interello:
« Ultima modifica: 21 November 2018, 13:55:21 da Firpo »
Do you really want to live in a world without Coca-Cola? Walter White

"La mancanza di compassione può essere tanto sgradevole quanto un eccesso di lacrime." Lady Violet



I have spent my whole life scared – frightened of things that could happen, might happen, might not happen. Fifty years I spent like that. Finding myself awake at three in the morning. But you know what? Ever since my diagnosis, I sleep just fine.
What I came to realize is that fear, that's the worst of it. That's the real enemy. So, get up, get out in the real world and you kick that bastard as hard as you can right in the teeth. Walter White

Oni-Link

  • The Todd
  • Post: 108
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] House of Cards - 6x08 - Chapter 73
« Risposta #33 il: 21 November 2018, 14:20:00 »
Un riassunto in punti della stagione:

- Frank merd@
- Non mi farò mai più comandare dagli uomini
- In realtà il vero presidente degli Stati Uniti è Bill Shepherd e lo è sempre stato
- Uomini (Frank per primo) merd@
- Credete che le donne non possano governare? Ora metto solo donne nello staff
- Credete che le donne in gravidanza non possano governare? Ora sgancio un'atomica
- Ma presidente Hale non è molto saggio sganc...
- SGANCIO L'ATOMICA HO DETTO PERCHÈ GOVERNO BENISSIMO IL MONDO LIBERO PUR ESSENDO DONNA OK?
- Sono Doug e amo Frank ma l'ho ucciso per avere un colpo di scena finale
- Spacey merd@

Menzione d'onore al soldato alla fine con la valigetta, che appare dal nulla, viene scoperto in un secondo, viene portato via.

Scrittura di alto livello  :zizi:
« Ultima modifica: 21 November 2018, 14:23:48 da Oni-Link »

Misswho

  • Max Black
  • Post: 2775
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] House of Cards - 6x08 - Chapter 73
« Risposta #34 il: 21 November 2018, 17:09:16 »
 :XD: :XD: :XD: :XD:

un riassunto eccellente!

lucaxt

  • Molly Hooper
  • Post: 491
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] House of Cards - 6x08 - Chapter 73
« Risposta #35 il: 21 November 2018, 17:12:00 »


Menzione d'onore al soldato alla fine con la valigetta, che appare dal nulla, viene scoperto in un secondo, viene portato via.



Una delle mie scene preferite  :zizi:  :rofl:

Avon B.

  • The Todd
  • Post: 179
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] House of Cards - 6x08 - Chapter 73
« Risposta #36 il: 24 November 2018, 21:56:42 »
Le prime due stagioni di HoC erano una roba che non si era mai vista. Analizzavano la politca dal di dentro, cavillo per cavillo, una gemma.
Poi vabbè.
Da quando Frank (presidente dei fottuti USA) aveva spinto il segretario di Stato giù dalle scale era già finita...ma questa stagione senza Spacey ha oltrepassato la farsa. Dai, cristo. La scena finale ( cazzo, nemmeno austin powers) rappresenta bene tutto.
La Wright è bravissima, per carità, ma this is bull****

i'm just a gangsta I suppose

https://www.youtube.com/watch?v=q97IfBOIR5Q

"Ha pochi stracci dove inciampare, non gli importa di alzarsi neppure quando è caduto" (FdA)

Man 92

  • Peggy Olson
  • Post: 1316
  • Mai inchinati, mai piegati, mai spezzati.
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] House of Cards - 6x08 - Chapter 73
« Risposta #37 il: 25 November 2018, 15:32:04 »
E uno si chiede come la wright abbia acconsentito a tutto cio, capisco il denaro ma cazzo a metterci la faccia nella scena finale ce ne vuole di coraggio.
Ho finito: Prison Break, Lost, Alias, Smallville, Gossip Girl, Angel, Buffy, True Blood, Dexter, Charmed, Gilmore Girls, The Fall, The Leftlovers, How I Met Your Mother, The Closer, Veronica Mars, Breaking Bad, Person Of Interest, Banshee, The Good Wife, Limitless, Emerald City, Penny Dreadful, Sense8, Luke Cage, Iron first,
Serie che seguo: Supernatural, Suits, Vikings, The Flash, Daredevil, House Of Cards, Doctor Who, Orange Is The New Black, Jessica Jones, Preacher, The OA, The Defenders, Westworld, Stranger Things, 13, The Good Fight, The Punisher, Mr. Robot, Grace and Frankie, Dark, Sabrina, Titans,
Pilot che sto aspettando: The After, Foundation, The Wheel of time,
Droppate: Arrow, Once Upon A Time, Grey's Anatomy, The Shannara Chronicles, The Vampire Diares, The Original, Shameless, How To Get Away To With Murder, The Walking Dead, Empire, Orphan Black, Humans, New Girl,

gallus

  • Jerry Gergich
  • Post: 18
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] House of Cards - 6x08 - Chapter 73
« Risposta #38 il: 28 November 2018, 00:04:53 »
Che ca**** ho appena visto? Una porcheria inaudita. La scena finale, poi, la cosa peggiore che abbia mai visto.

Manuela80

  • Peggy Olson
  • Post: 1319
  • Sesso: Femmina
  • Lost for Lost
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] House of Cards - 6x08 - Chapter 73
« Risposta #39 il: 30 November 2018, 18:38:25 »
Una stagione senza senso e basata sul nulla. E il problema non è stato solo l'assenza di Frank, che comunque si è fatta sentire e tanto, ma tutto il resto. Anche senza Frank, potevano imbastire una trama intorno a Claire migliore di questo scempio.

ElCidCampeador

  • Jerry Gergich
  • Post: 5
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] House of Cards - 6x08 - Chapter 73
« Risposta #40 il: 3 December 2018, 21:23:51 »
Diciamo che già da qualche stagione a questa parte, specie la quinta, la serie era diventata troppo ridondante e tendeva anche a plagiare sè stessa. La quinta, per quanto comunque di ottima fattura soprattutto a livello di interpretazione mi aveva un pò deluso perchè la storia non era un granchè e per l'appunto sapeva di già visto.
Detto questo, la sesta sono comunque riuscito a finirla perchè, nonostante la pesantissima assenza del vero fulcro magnetico di tutto lo show (Francis), lo stile di house of cards si è mantenuto intatto, grazie anche a delle ottime recitazioni e a una regia che francamente non mi è dispiaciuta.
A livello di storia pura, si è tentata una soluzione "interna", cercando di non snaturare troppo la serie, ma facendo "ballare" i soliti personaggi e i soliti stili di complotto. L'alternativa poteva essere una scelta radicale che avrebbe si snaturato la serie, ma che forse gli avrebbe dato un futuro, come qualcosa magari di diverso ma senza l'ombra di Francis alle spalle (ve lo immaginavate una stagione impostata su Claire che diventa di fatto una sorta di nuovo Fuhrer? A me francamente l'idea avrebbe stuzzicato, perlomeno perchè, al termine, avrebbe lasciato aperto una porticina qualora gli ascolti avessero retto).
E invece no, si è scelto di marciare sulla morte di Francis e di tutti gli enigmi che ha lasciato.
Questa cosa ha fatto imbestialire i fan più accaniti, forse in maniera esagerata, ma onestamente mi è difficile dire a questi "state esagerando, avete torto", perchè la soluzione che gli autori hanno preso, in fin dei conti si è rilevata un vero flop, con buchi di sceneggiatura, un finale ridicolo e alcuni personaggi introdotti solo per riempire minuti e basta.
Peccato, se avessero osato di più e se non avessero avuto costantemente in testa l'idea di "chiudere" la serie credo che qualcosa di buono sarebbe comunque uscito, perchè ripeto, gli attori sono davvero ottimi, Claire e Doug mi sono sempre piaciuti e secondo me l'unico modo per affrontare l'uscita di scena di Spacey doveva essere quello di petto, con una soluzione più radicale anche a costo di far storcere il naso ai più puristi della serie.
Anche perchè a conti fatti, oltre che ai puristi, l'ultima stagione ha fatto cacare anche ai più razionali con i piedi per terra, per cui tanto valeva provare a sperimentare, radicalizzando ulteriormente l'aspetto cattivo (oppure buono, magari) di Claire.


aurynetta

  • The Todd
  • Post: 105
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] House of Cards - 6x08 - Chapter 73
« Risposta #41 il: 5 December 2018, 16:27:55 »
Buongiorno!  :ciao:
Ho finito qualche giorno fa di vedere l'ultimo episodio di questa serie e purtroppo considero questa stagione la più deludente in assoluto, anche se a partire dalla quarta stagione ha iniziato a perdere colpi e la quinta non mi ha mai convinto del tutto.

Diciamolo subito: Frank Underwood era perfetto! Spietato, cinico, inquietante, disposto a tutto per ottenere i risultati e raggiungere la più alta posizione di potere in assoluto in America, ma era scaltro, manipolava le persone, sapeva cosa piaceva alla gente e aveva sempre una strategia vincente in tasca. Sicuro di sè, inarrestabile, corruttibile, circondato da gente altrettanto infame e disposta a tutto o per lui o per evitare le sue minacce. Ovviamente Kevin Spacey era l'attore perfetto per il ruolo, lui e Jack Nicholson sono quelle persone che già dal primo sguardo ti terrorizzano, nascondono qualcosa di inquietante e per questo i loro personaggi folli sono semplicemente perfetti.  :cool:

Senza Frank Underwood la serie perde metà del fascino. Frank Underwood regge tranquillamente la serie da solo anche se dà il meglio di sè quando è in completa sintonia con Claire ed entrambi combattono contro dei nemici esterni che li vogliono spodestare. Non si può dire lo stesso per Claire Underwood/Hale; lei è una bellezza fredda, ha sicuramente meno fascino del marito, non ha una strategia ma combatte gli avversari a suon di preconcetti, non è una donna, ma la caricatura delle peggiori strategie femminili, quelle che ci rendono veramente "il sesso debole".  :cattivo: :cattivo: :cattivo:
Un esempio: ad un certo punto si rintana nella residenza e non esce per 20 e passa giorni, mostrando alla stampa un'immagine di sé sconvolta, scherziamo??? Quale donna a capo della Presidenza degli Usa farebbe una scemenza simile?
Usa la gravidanza per avvicinarsi al popolo, sembra quasi che sia rimasta incinta solo ed esclusivamente per accontentare gli americani che preferiscono un presidente con figli anziché uno senza. E in questo caso è una bellissima presa per i fondelli degli americani: che diavolo di differenza c'è tra un presidente sposato e uno single? Tra uno con figli e uno senza? L'importante non sarebbe considerarlo per il proprio programma e il proprio operato? Un punto a favore di House of Cards per avere il coraggio di sbeffeggiare l'americano medio.

Il corpo di Frank Underwood non viene mai mostrato, ma il suo fantasma aleggia dalla prima all'ultima scena. Finanche il suo anello compare magicamente sul letto, come avviso a Claire da parte dei suoi nemici. Mancava solo il rumore delle nocche contro la scrivania presidenziale, magari nell'ultima scena, e sarebbe stato perfetto!

Ora, chi diavolo ha ammazzato FU e perché? La mia prima ipotesi era la famiglia Shepherd. Avrei preferito una spiegazione del tipo: gli Shepherd avevano approfittato della crisi coniugale per avvicinare Frank, consolarlo, chiedergli qualche favore, ma quando hanno capito che Claire non l'avrebbe mai perdonato l'hanno fatto fuori per minacciare Claire e creare delle prove che la rendessero colpevole.
Ovviamente in questo modo non si spiegherebbe la gravidanza improvvisa e a questo punto non pianificata. A meno che non sia stata ugualmente pianificata dapprima per compiacere l'elettorato e diventata in seguito un modo per ottenere il patrimonio del consorte. Oppure semplicemente Claire ha subodorato che la malattia del marito l'avrebbe condotto alla morte ed è corsa ai ripari rimanendo incinta. Ok, ma dubito che abbiano fatto sesso, sarebbe stato carino capire chi era il vero padre.  :scettico: :scettico: :scettico:

Tra l'altro, un applauso agli sceneggiatori per la scelta dei cognomi: il Sottobosco, la Sana, i Pastori... Il primo cognome mostra fin da subito che c'è qualcosa di losco, gli altri due sono ancora più bastardi, perché sulle prime ti danno una buona impressione e invece anche questi personaggi hanno i loro crimini alle spalle.  :cool: :cool: :cool:

La Casa delle Carte inizia a scricchiolare, giorno dopo giorno, bugia dopo bugia... E la schiera di nemici aumenta. Non basta una gravidanza né un ottimo servizio di sicurezza a salvare Claire dalla fine incombente di tutti i suoi progetti. Anche se tutto sommato l'avversario più temibile rimane Doug. Ottimo il rapporto che hanno creato tra Claire e Doug, la moglie ufficiale e colui che sarebbe stato il miglior partner in assoluto, leale anche dopo la morte! Un momento: negli ultimi minuti scopriamo che Doug ha ucciso Frank. Cosa? Cioè, lo stesso uomo che per 8 puntate ha cercato di salvare il nome di Frank??? Scherziamo? Non regge!!! E per corsa? L'avrebbe ammazzato per evitare che Frank ammazzasse la moglie? E quindi alla fine capisce di aver fatto una scelta idiota e cerca di ammazzare la moglie, però senza far fuori il figlio? Ma daiiii! Non sta in piedi! Fa acqua da tutte le parti!  :wall: :wall: :wall: :wall:

Così come non sta in piedi la scena finale di Claire che accoltella Doug nel bel mezzo della Sala Ovale. Per autodifesa? Ma se ha una feritina piccola! Sì, vicino alla carotide, ma non so se al processo andrebbe tutto liscio e non so se alla Casa Bianca riuscirebbero a occultare il cadavere di Doug in modo da insabbiare l'intera vicenda!

A proposito di cadaveri, ma quello di Tom serviva a cosa? Per minacciarla? Poi cos'è, l'hanno ucciso e tenuto nel congelatore????  :?$%&: :?$%&: :?$%&: :?$%&:

Interessante il confronto tra le due amiche: la bionda e la bruna, tutte e due di buona famiglia, una sposata per potere e l'altra single, una senza figli e l'altra con un figlio adottivo, entrambe spietate e crudeli. Anche qui: che senso ha che Annette abbia adottato il figlio della cameriera, ma senza nessun documento ufficiale?  :scettico: :scettico: :scettico:

Quello che salvo di questa stagione:
- il rapporto Claire/Doug basato sull'ambiguità;
- il coraggio di prendere per i fondelli un po' tutti: gli elettori con i loro preconcetti, gli uomini della politica tutti corrotti, le potenti famiglie di industriali anche loro corrotti e con i loro piccoli segreti;
- la guerra e la paura usate come arma per convincere il popolo e accettare misure estreme;
- le morti "casuali" di tre personaggi scomodi avvenute nel giro di poche ore;
- Claire che senza avere la minima preparazione diventa prima donna Presidente d'America e addirittura compare una sua statua nei titoli di testa con tanto di pancione.

Ecco, io vorrei capire come mai ad un certo punto nella sigla è spuntata la statua di Claire, addirittura incinta!



E mi piacerebbe sapere se la Robin Wright si ritiene soddisfatta della trama e se è voluto che il suo personaggi appaia dimesso, invecchiato e meno affascinante rispetto alla stagione precedente, ossia se lo ha fatto per rappresentare il dolore dovuto alla perdita del marito  :scettico: :scettico: :scettico:

Post unito:  6 December 2018, 08:29:54


Ho appena finito di vedere la puntata. Concordo con tutti voi e vorrei chiedere se qualcuno ha capito che accidenti di ruolo aveva quella Jane Davis che già dalla passata stagione non faceva che lasciar intendere di potere e sapere qualunque cosa ma a me pareva solo un inutile soprammobile messo a far scena per finta? O sono io troppo de coccio e non ho capito una mazza?

Per quel che ho capito è una sorta di stratega che fornisce consulenza per le questioni delicate relative al Medioriente. Penso sia al soldo delle famiglie facolgose e società con interessi in quella zona.
Probabilmente da loro esiste una figura di questo tipo
« Ultima modifica: 6 December 2018, 08:29:54 da aurynetta »