Autore Topic: Perchè HEROES in italia non ha fatto il "botto" ?  (Letto 24742 volte)

Falux

  • The Todd
  • Post: 187
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Perchè HEROES in italia non ha fatto il "botto" ?
« Risposta #30 il: 17 September 2007, 23:34:04 »
Ciao a tutti. Sono nuova del forum ma vedo telefilm da più di 20 anni, per cui provo ad azzardare la mia ipotesi:
oltre alla programmazione infelice e tutto quello che avete detto prima di me, credo che abbia influito il fatto che, secondo me, ad Heroes manca qualcosa.
Io lo guardo e non mi dispiace, ma mi rendo conto che in altre serie la molteplicità di storie, quando ci sono in mezzo tanti personaggi, viene gestita in maniera migliore.
Ad Heroes sembra mancare la mano che renda coerenti tutte le storie che per la maggior parte del tempo sembrano scollegate (e invece non lo sono!), che ti faccia stare incollato allo schermo.
Pur essendo una storia così particolare, non da allo spettatore abbastanza suspense.
Come diceva qualcuno prima di me, è lenta. E per il tipo di storia che vuole raccontare, è davvero un autogol questa lentezza... Io mi aspettavo i ritmi di Lost o Prison Break, e mi sono dovuta ricredere.
Ad ogni modo lo vedo e penso che lo vedrò sino alla fine, se non altro per curiosità.  :ciao:

quello che dici è in parte vero. Purtroppo è il telefilm stesso ad essere fatto così, varie storie scollegate per circa metà serie, che poi si ricongiungono nel finale

LiGaBuE

  • Sarah Manning
  • Post: 248
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Perchè HEROES in italia non ha fatto il "botto" ?
« Risposta #31 il: 17 September 2007, 23:50:10 »
scusate ma ho letto parecchie BOIATE...
il telefilm è un MUST, altro che lento...
il vero problema è che il doppiaggio è  A G G H I A C C I A N T E  :urlo:
Pensavo che con Weeds avessero toccato il fondo...ma evidentemente dopo aver tocacto il fondo, hanno pure iniziato a scavare :nu:

che post triste.
**********************************
sono gusti.

come dicevo sopra per chi non l'ha visto in lingua originale è ininfluente il doppiaggio.

Non vorrei alimentare flame inutili (della serie "nun me ne pò fregà de meno"  :ciao: ), MA...
ti dico...è un'altra serie...poi magari può non piacere il genere..quello che vuoi MA il doppiaggio influenza ECCOME !
Tanto per dire...prendi i SIMPSON.
Avrebbe avuto lo stesso successo se fosse stato doppiato da qualcun altro Homer ?
TONINO ACCOLLA lo chiamano il MAESTRO non a caso.
Mi è capitato di sentirlo a SkyTG24 commentare l'uscita del film e parlare delle sue geniali trovate (una su tutte..."Ciucciati il calzino") e della risata di Eddie Murphy.
Ovviamente non pretendo l'eccellenza su ogni serie...ma che almeno siano rispettosi dei personaggi!
un pò come Sayid che in Lost versione italiana sembra un vero pirla!  :wall:






garaghiro

  • Homer Simpson
  • Post: 30
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Perchè HEROES in italia non ha fatto il "botto" ?
« Risposta #32 il: 18 September 2007, 10:22:19 »
a me sinceramente sembra la stessa cosa che succede con 24 relegato su rete4 in seconda serata...meno male che ci sono fox e itasa...se heroes non piace agli italiani, troppo presi dal calcio (che ormai e' na croce non se ne po piu')  son problemi loro noi grazie a questi "heroes" di ita-sa possiamo vederlo quasi in contemporanea con la messa in onda  statunitense, ovvio che una messa in onda al lunedi' per esempio potrebbe portare piu' ascolti

miracolato

  • Clara Oswald
  • Post: 93
    • Mostra profilo
Re: Perchè HEROES in italia non ha fatto il "botto" ?
« Risposta #33 il: 18 September 2007, 10:27:29 »
se lo hai tutto insieme ha un senso , te lo vedi quando ti pare, qui siamo alla puntata numero 8 dove fondamentalmente non è successo nulla , se non spararsi una mitragliata di ministorie da 1 minuto l'una.

BlackPearl

  • Max Black
  • Post: 2589
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Perchè HEROES in italia non ha fatto il "botto" ?
« Risposta #34 il: 18 September 2007, 19:24:25 »
scusate ma ho letto parecchie BOIATE...
il telefilm è un MUST, altro che lento...
il vero problema è che il doppiaggio è  A G G H I A C C I A N T E  :urlo:
Pensavo che con Weeds avessero toccato il fondo...ma evidentemente dopo aver tocacto il fondo, hanno pure iniziato a scavare :nu:

che post triste.
**********************************
sono gusti.

come dicevo sopra per chi non l'ha visto in lingua originale è ininfluente il doppiaggio.

Non vorrei alimentare flame inutili (della serie "nun me ne pò fregà de meno"  :ciao: ), MA...
ti dico...è un'altra serie...poi magari può non piacere il genere..quello che vuoi MA il doppiaggio influenza ECCOME !
Tanto per dire...prendi i SIMPSON.
Avrebbe avuto lo stesso successo se fosse stato doppiato da qualcun altro Homer ?
TONINO ACCOLLA lo chiamano il MAESTRO non a caso.
Mi è capitato di sentirlo a SkyTG24 commentare l'uscita del film e parlare delle sue geniali trovate (una su tutte..."Ciucciati il calzino") e della risata di Eddie Murphy.
Ovviamente non pretendo l'eccellenza su ogni serie...ma che almeno siano rispettosi dei personaggi!
un pò come Sayid che in Lost versione italiana sembra un vero pirla!  :wall:

Non prendertela se ti dico che di doppiaggio non ne capisci niente... Ma dalle ultime tue affermazioni sembra proprio che sia così. Come fai a paragonare il doppiaggio di un cartone ad attori in carne è ossa? Sono due cose completamente distinte!
Accolla è bravo, nulla da dire, ma sono anni che doppia Homer è naturale che ora lo vediamo perfetto per il suo cartone! Ma se ci fosse stato un altro attore bravo allo stesso modo a doppiarlo ora diremmo la stessa cosa di quest'altro..

Poi se dici che Sayid nella versione italiana sembra un pirla... beh... allora dovremmo stendere proprio un velo pietoso. Praticamente è quello che si è mantenuto più fedele all'originale! Oltre all'accento anche il tono di voce è particolarmente simile a quello dell'attore! E' questo non è che debba essere per forza un requisito del doppiaggio.. Se parlassi di Hugo, o Charlie, o Desmond allora potrei capire.. ma Sayed proprio no

P.S. ultimamente si dice che Accolla nel doppiare Homer non sia più lo stesso, dicono che sia più svogliato e che da poco tono al personaggio... che sembra più una caricatura..  altri osano dire che si sia proprio rotto le scatole di fare il doppiatore, ma questo io non posso dirlo anche perchè non ho seguito i simpson regolarmente
« Ultima modifica: 18 September 2007, 19:26:36 da BlackPearl »

LiGaBuE

  • Sarah Manning
  • Post: 248
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Perchè HEROES in italia non ha fatto il "botto" ?
« Risposta #35 il: 19 September 2007, 00:00:24 »
Non prendertela se ti dico che di doppiaggio non ne capisci niente... Ma dalle ultime tue affermazioni sembra proprio che sia così. Come fai a paragonare il doppiaggio di un cartone ad attori in carne è ossa? Sono due cose completamente distinte!

Ma davvero ? :loooL: Siamo d'accordissimo, è giusto un esempio, doppiare un cartone è senz'altro più difficile.
Un bravo doppiatore deve ADERIRE al personaggio al fine di confondere doppiatore e attore (sia esso cartone o in carne ed ossa)

Accolla è bravo, nulla da dire, ma sono anni che doppia Homer è naturale che ora lo vediamo perfetto per il suo cartone! Ma se ci fosse stato un altro attore bravo allo stesso modo a doppiarlo ora diremmo la stessa cosa di quest'altro..

E fin qui... :)

Poi se dici che Sayid nella versione italiana sembra un pirla... beh... allora dovremmo stendere proprio un velo pietoso. Praticamente è quello che si è mantenuto più fedele all'originale!

Ma dici sul serio ? :rofl: :rofl: ma sembra un venditore di tappeti ! :eha:
Forse dovresti rivederti qualche puntata in italiano... :vecchio:

Oltre all'accento anche il tono di voce è particolarmente simile a quello dell'attore!
E' questo non è che debba essere per forza un requisito del doppiaggio

Questo lo dici tu, che come me, non ci capisci una mazza di doppiaggio (senza offesa eh :pop:)

Cos'è per lei il doppiaggio? Quali dovrebbero essere secondo lei i requisiti fondamentali di un buon attore/doppiatore?
Il doppiaggio può essere un bellissimo lavoro per un attore, perché fatto in modo giusto col dovuto impegno può dare molte soddisfazioni. Non bisogna mai dimenticare che si sta solo recitando in italiano un ruolo già fatto dall’attore del film – ed è lui che ha fatto già tutto: il suo lavoro è completo – il che vuol dire che si deve cercare di seguire l’attore che si doppia il più fedelmente possibile, non si può fare quello che faremmo noi in quel caso, e soprattutto si deve cercare di restituire con la nostra recitazione le stesse emozioni che l’attore del film suscita in un pubblico che capisce la sua lingua. Ecco perché un doppiatore deve essere un bravo attore. Un bravo attore che sia anche in grado di seguire certe accortezze tecniche indispensabili, senza farle avvertire allo spettatore, rendendole parte del discorso artistico.


Questo inveec lo dice uno (Carlo Valli, la voce di Robin Williams) che il doppiatore lo fa di mestiere, e che magari è più esperto di noi  :shy:

.. Se parlassi di Hugo, o Charlie, o Desmond allora potrei capire.. ma Sayed proprio no

Ma era il primo che vi è venuto in mente...forse più terrificanti Ben, Mr.Eko, Desmond...Sawyer!!(pare un castrato :D)e poi Jin ....come puoi vedere abbiamo finito il cast  :wall:

P.S. ultimamente si dice che Accolla nel doppiare Homer non sia più lo stesso, dicono che sia più svogliato e che da poco tono al personaggio... che sembra più una caricatura..  altri osano dire che si sia proprio rotto le scatole di fare il doppiatore, ma questo io non posso dirlo anche perchè non ho seguito i simpson regolarmente

Neanche io li seguo regolarmente...mi ha semplicemente colpito la sua intervista per la facilità in cui si calava nel personaggio.






tonta

  • The Todd
  • Post: 162
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Perchè HEROES in italia non ha fatto il "botto" ?
« Risposta #36 il: 19 September 2007, 00:54:21 »
Non credo che il doppiaggio di Heroes sia peggiore di altri.
Il problema vero è che ci sono serie che anche doppiate riescono a mantenere la propria identità (Es.NCIS), altre che ne vengono completamente stravolte.
Heroes non era facile da doppiare mantenendo le caratteristiche dei personaggi.Per alcuni ci sono riusciti (Hiro) per altri no.
Ma d'altra parte noi lo valutiamo confrontandolo con l'originale a cui nessun doppiaggio, neanche il migliore, potrà mai avvicinarsi.
Questo vale per tutte le serie.
Purtroppo per gli spettatori Italiani il sottotitolo è un'ostacolo che secondo me non supereranno mai.
Mi spiace per loro.....non sanno quello che si perdono ! :nu: -.-'

LiGaBuE

  • Sarah Manning
  • Post: 248
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Perchè HEROES in italia non ha fatto il "botto" ?
« Risposta #37 il: 19 September 2007, 00:59:22 »
Non credo che il doppiaggio di Heroes sia peggiore di altri.

ma chi hai mai detto questo ?

Il problema vero è che ci sono serie che anche doppiate riescono a mantenere la propria identità (Es.NCIS)
[...]
Ma d'altra parte noi lo valutiamo confrontandolo con l'originale a cui nessun doppiaggio, neanche il migliore, potrà mai avvicinarsi.

Beh...ti contraddici tu stessa... :)

Questo vale per tutte le serie.

E', come sempre, un problema di budget.
Doppiare le serie ha un costo, e l'equazione "poco pagare-poco valere" può essere trasposta in maniera grossolana anche qui.

Purtroppo per gli spettatori Italiani il sottotitolo è un'ostacolo che secondo me non supereranno mai.
Mi spiace per loro.....non sanno quello che si perdono ! :nu: -.-'

STRAQUOTO






miracolato

  • Clara Oswald
  • Post: 93
    • Mostra profilo
Re: Perchè HEROES in italia non ha fatto il "botto" ?
« Risposta #38 il: 19 September 2007, 09:21:53 »
ma come prima che cominciasse italia 1 lo ha pubblicizzato non so' quante volte , ogni 5 minuti sulla rete si vedeva il trailer e mi vieni a dire che hanno speso poco per il doppiaggio??? sarebbe come darsi la zappa sui piedi, complimenti al marketing di mediaset.

credo sia assodato il fatto che ci siano serie tv più facili da doppiare e altre meno, ma di base heroes non ha un doppiaggio scadente , io non avendo mai visto l'originale mi và benissimo così , se tu che ti incaponisci a fare un paragone . che trovo completamente inutile ai fini che heroes poteva risultare più bello.
la domenica alle 20.40 anche non è un punto a favore,per le partite, per ncis.

probabilmente avrai scaricato tutte e 23 le puntate insieme , se non almeno una 15ina così da potertele gustare una dietro l'altra e riuscire ad entrare con estrema facilità nel vivo del telefilm , il problema non è il doppiaggio ma che è lento terribilmente lento , come dicevano precendetemente anche la voce in sottofondo non aiuta , anzi è un punto in più a sfavore, mi ripeto per l'ennesima volta in 8 puntate non è successo praticamente nulla, se non un accozzaglia di mini storie, in ogni caso continuerò a vederlo, non amo cominciare le cose e poi non finirle.

ti volevo fare l'unico esempio di doppiaggio mal riuscito all'ennesima potenza ed è quello del film Shaolin Soccer, veramente un brutto doppiaggio, come riuscire a distruggere un film veramente divertente.

p.s. lost l'ho visto in entrambi i modi, sarà ma lo trovo eccezionale come doppiaggio.

Falux

  • The Todd
  • Post: 187
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Perchè HEROES in italia non ha fatto il "botto" ?
« Risposta #39 il: 19 September 2007, 10:40:36 »

Purtroppo per gli spettatori Italiani il sottotitolo è un'ostacolo che secondo me non supereranno mai.
Mi spiace per loro.....non sanno quello che si perdono ! :nu: -.-'

magari per la generazione passata. Già in questa, grazie alla diffusione di internet e di siti come ITASA e affini, la gente non vuole più aspettare 3 anni per avere una serie di successo e se le guarda sottotitolate. agari se questo tren continua tra svariati anni daranno i sottotitoli anche alla tv

tonta

  • The Todd
  • Post: 162
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Perchè HEROES in italia non ha fatto il "botto" ?
« Risposta #40 il: 19 September 2007, 11:20:08 »
Citazione
E', come sempre, un problema di budget.
Doppiare le serie ha un costo, e l'equazione "poco pagare-poco valere" può essere trasposta in maniera grossolana anche qui.

Non è un problema di budget è una serie di problemi tecnici.
Prima di tutto doppiando neanche il migliore degli attori potrà avere quella spontaneità che assurdamente deve avere la recitazione. ( A proposito un'altro brutto vizio delle produzioni italiane è quello di usare raramente la presa diretta ).
Un' altro problema sono i tempi delle battute che devono essere sincronizzate con il labiale.
Quindi per motivi di traduzione potremmo avere delle battute che andranno accellerate, rallentate o addirittura modificate.
Ad ogni modo non credo che l'insuccesso di Heroes dipenda dal doppiaggio ma da tutti gli altri motivi che sono stati detti.


Citazione
magari per la generazione passata. Già in questa, grazie alla diffusione di internet e di siti come ITASA e affini, la gente non vuole più aspettare 3 anni per avere una serie di successo e se le guarda sottotitolate. agari se questo tren continua tra svariati anni daranno i sottotitoli anche alla tv

Lo spero veramente. Io che faccio parte della generazione " passata" avrei anche la pazienza di aspettare, non li guardo per vederli in anteprima lo faccio perche preferisco le VO.
Ho provato a fare proseliti sia fra i miei coetanei che fra i loro figli ma tutti mi  rispondono più o meno così -O leggo i sottotioli o guardo il film -  Boh !! che gli devo dire a me viene così naturale...

Boba

  • Dà i numeri.
  • Ragnar Lothbrok
  • Post: 13004
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Perchè HEROES in italia non ha fatto il "botto" ?
« Risposta #41 il: 19 September 2007, 12:02:10 »
Ho provato a fare proseliti sia fra i miei coetanei che fra i loro figli ma tutti mi  rispondono più o meno così -O leggo i sottotioli o guardo il film -  Boh !! che gli devo dire a me viene così naturale...

Guarda, io ho un sacco di amici che mi dicono la stessa identica cosa! Ma dico, siete analfabeti? Le battute sono di una riga, massimo due, ci vuole neanche un secondo per leggerle e la scena la vedi lo stesso (anche perchè i sub non è che stanno scritti da un'altra parte). Se proprio ti perdi quella frazione di secondo torni indietro. Poi solitamente nelle scene d'azione non si parla.
Io dubito fortemente che in Italia si arriverà mai ad avere un canale in chiaro in cui si trasmettono tf con i sub. La tradizione del doppiaggio ormai è quasi secolare ed è un gran vanto per l'Italia (abbiamo i doppiatori migliori al mondo, è inutile negarlo) e non ce ne libereremo tanto facilmente.

el_jerroz

  • The Todd
  • Post: 100
  • Sesso: Maschio
  • I bet that you look good on the dancefloor
    • Mostra profilo
Re: Perchè HEROES in italia non ha fatto il "botto" ?
« Risposta #42 il: 19 September 2007, 17:24:51 »
io ho cercato di fare proseliti fra i miei amici, ma ci sono riuscito solo con 2.
domenica è pessima come serata.
i personaggi sono un po' tantini e gli amici si perdono.
sono pigri e non vogliono passare ai sub - solita storia: o leggono o guardano... non sono proprio capaci...
l'unica cosa buona del doppiaggio è la voce di hiro che è quella dei griffin.

non vi piace heroes? peggio per voi! noi ce lo godiamo e osanniamo i subber!
E gira e fai la ruota
di come sono idiota.

tonta

  • The Todd
  • Post: 162
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Perchè HEROES in italia non ha fatto il "botto" ?
« Risposta #43 il: 19 September 2007, 18:03:57 »
Citazione
non vi piace heroes? peggio per voi! noi ce lo godiamo e osanniamo i subber!

...E miglioriamo anche l'inglese....

miracolato

  • Clara Oswald
  • Post: 93
    • Mostra profilo
Re: Perchè HEROES in italia non ha fatto il "botto" ?
« Risposta #44 il: 19 September 2007, 18:06:08 »
Citazione
non vi piace heroes? peggio per voi! noi ce lo godiamo e osanniamo i subber!

...E miglioriamo anche l'inglese....

devi avere cmq una buona base di partenza alcune parole sono incomprensibili