Autore Topic: Configurazione PC autocostruito  (Letto 3414 volte)

Eleucalypthus

  • hipster di merda, colpevolizzatore impunito di genitori innocenti
  • *
  • Post: 16233
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • (Re)Synch: Mio figlio si chiamera' VSS
  • Revisioni: Una trentina
  • Traduzioni: Cinquecentocinquantacinque
Configurazione PC autocostruito
« il: 9 October 2012, 22:45:15 »
Il mio tecnico di fiducia, cui ho affidato l'iMac, mi ha detto stasera che ci sono un paio di RAM video bruciate. Costano abbastanza poco, ma sono componenti molto specifici e molto difficili da trovare, per cui non ha idea di quanto potrebbe volerci... e intendo DAVVERO non ne ha idea, considerando che un altro Mac ce l'ha aperto da quasi un anno e ancora sta aspettando i pezzi  :XD:
Il tutto e' naturalmente colpa dell'architettura chiusa sella Apple, per cui non e' assolutamente possibile cambiare scheda video se non con una assolutamente identica e ovviamente (essendo del 2009) introvabile, se non su siti specifici che ti fanno pagare 400 euro una scheda da 512 MB di RAM dal valore commericale ormai nullo.

Posto che:
- appena ho ferie vado a pisciare sulla tomba di Steve Jobs
- non voglio trovarmi MAI PIU' in una situazione del genere, visto che sono sempre stato abituato a metterci le mani io

lancio il contest ufficiale "suggerisci il mio PC DIY" :asd:

Chiedo a ognuno di voi di suggerire una configurazione che rispetti le seguenti caratteristiche:

- completa di tutto... ovvero non solo le componenti principali, ma anche alimentatore, case, dissipatori, ecc. Tutto quello che serve per avere un PC funzionante
- ogni componente dev'essere acquistabile su Amazon. Andrebbe bene qualsiasi shop online, in realta', ma Amazon mi sembra quello con maggiore scelta, stock e velocita' di consegna.

Le mie esigenze:

- la solita roba (navigazione, visione video... VSS :asd:)
- uso del pacchetto Adobe completo (a parte forse Premiere), quindi prediligo la potenza di calcolo alla potenza della GPU, casomai aggiornabile successivamente (anche perche' a quanto ricordo i socket delle CPU cambiano abbastanza spesso, gli standard di connessione delle GPU piu' raramente, quindi in termini di longevita' e aggiornabilita' meglio investire sulle CPU che sulle GPU)
- ho una caterva di HD esterni per film e serie che devo ogni volta accendere e spegnere per usare Plex, non mi dispiacerebbe poter aggiungere HD interni man mano che lo spazio scarseggia e fanculizzare quelli esterni
- non so se le mobo di oggi lo montino di default, ma uso sia wifi che bluetooth, se fossero integrati sarebbe meglio
- NON ci gioco, immagino che questo da solo dimezzi la potenziale spesa :XD:
- uno schermo decentemente grande, almeno 24'
- del lettore dvd/masterizzatore  posso farne a meno, se ho bisogno vado di chiavetta
- una tastiera, se me la trovate, tipo quella del Mac, ovvero coi tasti bassi, con le altre ormai non mi trovo piu'

Budget:

prima o poi il Mac tornera' e mi troverei un altro desktop di cui non saprei che fare, per cui non ho voglia di spenderci troppo. Non so darvi una cifra precisa, ma tendenzialmente se devo metterci 10 euro in piu' per avere -esempio- la GPU x migliore invece che quella y ce li metto, ma non mi interessa inseguire la novita' o la potenza fine a se stessa, anche perche' ho imparato che non serve davvero a nulla cercare di inseguire un progresso tecnologico che fatalmente corre sempre piu' veloce dell'utente.

Voi direte... ma ti conviene farti un PC nuovo, se poi ti torna il Mac? Se sapessi che torna in due settimane no, ma potrebbe volerci molto di piu e io non posso stare sei mesi col tablet. D'altro canto con un portatile non ci faccio una cippa, le poche volte che viaggio o vado fuori un weekend mi basta e avanza (stavolta si') il tablet.

Stupitemi! :XD:

(a parte gli scherzi, grazie a chiunque mi rispondera')
Prima dell'inizio, dopo la grande guerra del Cielo contro l'Inferno, Dio creo' la Terra e ne concesse la sovranita' a quella scaltra scimmia che chiamo' Uomo. E per ogni generazione nacque una creatura della luce e una creatura della notte. Ed eserciti sterminati lottavano e perivano in nome dell'antica guerra tra il Bene e il Male. Un'epoca incantata, l'epoca dei grandi... un'epoca di eccezionale crudelta'. Un'epoca eterna. Fino al giorno in cui un falso sole esplose sulla Trinita' e il prodigio abbandono' l'Uomo lasciandolo in balia della ragione. - Carnivàle

"To any monarch, king, sultan, pope, despot, or emperor, you are no more than a means to an end, a means to acquire riches, a means to acquire power, but we are an end to our own selves and only our own selves. We that stand are abject dogs and bastards. We are killers and malefactors. We are thieves and scum, and we are brothers and sisters. So if they wish to make us their means, let them come and meet their end!"  Blackbeard - Crossbones

PILØ

  • Padre PILØ / PILØ la lavatrice / tfpeelØ / PABLØ Ciobar
  • *
  • Post: 54714
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Configurazione PC autocostruito
« Risposta #1 il: 9 October 2012, 23:23:01 »
Piattaforma Intel:

Processore: Core-i3 2100 105€
Scheda madre:AsRock Z77 Pro3 80€
Memoria: Corsair 2x2GB PC10666 DDR3-1333Mhz 999 VS 20€
Scheda video: HD6850 125€
Hard Disk: Western Digital 500GB SATAII 7200rpm Caviar Blue 16MB 60€
Case: Antec Two Hundred 60€
Alimentatore: Corsair CX500 V2 50€
Masterizzatore: Pioneer DVR-216DBK black SATA 20€


Piattaforma AMD:

Processore: Phenom II X4 965BE 90€
Scheda madre: AsRock 870 Extreme3 75€
Memoria: Corsair 2x2GB PC10666 DDR3-1333Mhz 999 VS 20€
Scheda video: HD6850 125€
Hard Disk: Western Digital 500GB SATAII 7200rpm Caviar Blue 16MB 60€
Case: Antec Two Hundred 60€
Alimentatore: Corsair CX500 V2 50€
Masterizzatore: Pioneer DVR-216DBK black SATA 20€

Intorno ai 500 + ci devi aggiungere monitor e tastiera (puoi usare anche quella della apple :XD: ) I PCI wifi costano poco, 15 euro. Idem un adattatore bluetooth.
Che più perdete e più vi arrabbiate, e più vi arrabbiate e più perdete.
Come se la vittoria vi appartenesse.
No. Non vi appartiene, non vi è mai appartenuta.
E potrete vivere mille anni, ma siete stati, siete e sarete sempre la più colossale macchina da sconfitta che sia mai stata inventata.

Eleucalypthus

  • hipster di merda, colpevolizzatore impunito di genitori innocenti
  • *
  • Post: 16233
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • (Re)Synch: Mio figlio si chiamera' VSS
  • Revisioni: Una trentina
  • Traduzioni: Cinquecentocinquantacinque
Re: Configurazione PC autocostruito
« Risposta #2 il: 9 October 2012, 23:59:50 »
Giusto per fare il pidocchioso :XD: (o quantomeno per dilazionare la spesa)... quella mobo ha anche un processorino video sulla scheda? Al limite potrei farmelo bastare per adesso (giusto per poter revvare, altrimenti tra un po' mi starghettate :XD:) e rimandare un secondo l'acquisto delle GPU.

Il dissipatore della CPU te lo danno con la CPU stessa? E sopratutto... e' sufficiente o mi conviene subito metterne uno piu' cicciotto?
Prima dell'inizio, dopo la grande guerra del Cielo contro l'Inferno, Dio creo' la Terra e ne concesse la sovranita' a quella scaltra scimmia che chiamo' Uomo. E per ogni generazione nacque una creatura della luce e una creatura della notte. Ed eserciti sterminati lottavano e perivano in nome dell'antica guerra tra il Bene e il Male. Un'epoca incantata, l'epoca dei grandi... un'epoca di eccezionale crudelta'. Un'epoca eterna. Fino al giorno in cui un falso sole esplose sulla Trinita' e il prodigio abbandono' l'Uomo lasciandolo in balia della ragione. - Carnivàle

"To any monarch, king, sultan, pope, despot, or emperor, you are no more than a means to an end, a means to acquire riches, a means to acquire power, but we are an end to our own selves and only our own selves. We that stand are abject dogs and bastards. We are killers and malefactors. We are thieves and scum, and we are brothers and sisters. So if they wish to make us their means, let them come and meet their end!"  Blackbeard - Crossbones

gatsu71

  • Emergency bannerman
  • *
  • Post: 17400
  • Sesso: Maschio
  • Chuck Addicted Strahology Believer
    • Mostra profilo
Re: Configurazione PC autocostruito
« Risposta #3 il: 10 October 2012, 00:20:39 »
budget?

AlbyG89

  • FAPPING IN THE MIDDLE
  • Jax Teller
  • Post: 8488
  • Sesso: Maschio
  • Mai 'na gioia
    • Mostra profilo
Re: Configurazione PC autocostruito
« Risposta #4 il: 10 October 2012, 00:40:22 »
Se vuoi la grafica integrata(che cmq è sul procio e non sulla mobo) io prenderei un i3(per stare su quella fascia di prezzo) di terza generazione che ha la hd4000.
Ad esempio questo
Personalmente te lo sconsiglierei e prenderei comunque una scheda video :zizi:
★★★★★★★★★★★★★★★★ Albyg89: utente esperto nel copiaincollare stelline ★★★★★★★★★★★★★★★

ps sembrano 31 ma sono 33 :zizi:

PILØ

  • Padre PILØ / PILØ la lavatrice / tfpeelØ / PABLØ Ciobar
  • *
  • Post: 54714
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Configurazione PC autocostruito
« Risposta #5 il: 10 October 2012, 00:51:26 »
Giusto per fare il pidocchioso :XD: (o quantomeno per dilazionare la spesa)... quella mobo ha anche un processorino video sulla scheda? Al limite potrei farmelo bastare per adesso (giusto per poter revvare, altrimenti tra un po' mi starghettate :XD:) e rimandare un secondo l'acquisto delle GPU.

Il dissipatore della CPU te lo danno con la CPU stessa? E sopratutto... e' sufficiente o mi conviene subito metterne uno piu' cicciotto?

Il processore ha la scheda grafica HD integrata e la scheda madre lo supporta.
l'ho copiata da qui http://www.hardwarezone.it/guide/occhio-alla-configurazione-pc-gaming-settembre-2012-10863/2.html
Comunque secondo me, su quel prezzo prendi un portatile.
Lo so che hai detto che non ti serve, ma puoi sempre rivenderlo quando ti ritorna il tuo mac.
Che più perdete e più vi arrabbiate, e più vi arrabbiate e più perdete.
Come se la vittoria vi appartenesse.
No. Non vi appartiene, non vi è mai appartenuta.
E potrete vivere mille anni, ma siete stati, siete e sarete sempre la più colossale macchina da sconfitta che sia mai stata inventata.

Eleucalypthus

  • hipster di merda, colpevolizzatore impunito di genitori innocenti
  • *
  • Post: 16233
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • (Re)Synch: Mio figlio si chiamera' VSS
  • Revisioni: Una trentina
  • Traduzioni: Cinquecentocinquantacinque
Re: Configurazione PC autocostruito
« Risposta #6 il: 10 October 2012, 01:34:43 »
Il processore ha la scheda grafica HD integrata e la scheda madre lo supporta.
l'ho copiata da qui http://www.hardwarezone.it/guide/occhio-alla-configurazione-pc-gaming-settembre-2012-10863/2.html
Comunque secondo me, su quel prezzo prendi un portatile.
Lo so che hai detto che non ti serve, ma puoi sempre rivenderlo quando ti ritorna il tuo mac.

A dire il vero stavo pensando di fare il contrario :XD:
Sul serio, sono passato al Mac basandomi su due fattori: il fatto che non avevano bisogno di nessuna manutenzione e l'odio per l'instabilita' di Windows. Ora... considerando che 7 si e' rivelato invece un ottimo SO e la Apple invece sta sfornando sempre piu' monnezza per riuscire a stare dietro alla assurda mole di richieste, stavo pensando di farmi magari un dual boot Win/Linux e riappropriarmi del sacro diritto di aprire il case e metterci le mani :XD:

Contestualmente a cio' vi chiedo:

- c'e' grossa differenza tra Sandy Bridge e Ivy Bridge? Anche in prospettiva...
- si sente tanto la differenza usando un SSD per il sistema e uno meccanico per i dati? Sia come prestazioni che come affidabilita'...
- i3-5-7 hanno uno scarto di prestazioni percepibile solo da un gamer incallito o potrei accorgermene anche -chesso'- disegnando con Illustrator?
- again... va bene la dissipazione di default o mi consigliate un bestione sulla CPU? Considerate che non penso di overclockare, ma probabilmente stara' acceso 24/7 per sempre :XD:
Prima dell'inizio, dopo la grande guerra del Cielo contro l'Inferno, Dio creo' la Terra e ne concesse la sovranita' a quella scaltra scimmia che chiamo' Uomo. E per ogni generazione nacque una creatura della luce e una creatura della notte. Ed eserciti sterminati lottavano e perivano in nome dell'antica guerra tra il Bene e il Male. Un'epoca incantata, l'epoca dei grandi... un'epoca di eccezionale crudelta'. Un'epoca eterna. Fino al giorno in cui un falso sole esplose sulla Trinita' e il prodigio abbandono' l'Uomo lasciandolo in balia della ragione. - Carnivàle

"To any monarch, king, sultan, pope, despot, or emperor, you are no more than a means to an end, a means to acquire riches, a means to acquire power, but we are an end to our own selves and only our own selves. We that stand are abject dogs and bastards. We are killers and malefactors. We are thieves and scum, and we are brothers and sisters. So if they wish to make us their means, let them come and meet their end!"  Blackbeard - Crossbones

AlbyG89

  • FAPPING IN THE MIDDLE
  • Jax Teller
  • Post: 8488
  • Sesso: Maschio
  • Mai 'na gioia
    • Mostra profilo
Re: Configurazione PC autocostruito
« Risposta #7 il: 10 October 2012, 01:54:53 »
Provo a risponderti:
La differenza principale tra Sandy e Ivy Bridge sta nel TDP inferiore e nel consumo energetico inferiore, le prestazioni sono pressochè le stesse.
Con il sistema su un SSD la differenza la senti, c'è da vedere se vuoi spendere quei soldi
Lo scarto prestazionale tra i3-i5-i7 c'è e lo puoi riscontrare anche nell'utilizzo di tutti i giorni, in linea di massima se non ci fai robe strane e vuoi farti un pc che diventi il tuo principale io andrei sull'i5 che è un buon compromesso tra prestazioni e costo.
Il dissi di "serie" secondo me lo puoi lasciare, basta solo che realizzi il case in modo che l'aria circoli bene, ci monti un paio di ventole e se proprio vuoi compri una pasta termoconduttiva di fascia alta e via :zizi:
★★★★★★★★★★★★★★★★ Albyg89: utente esperto nel copiaincollare stelline ★★★★★★★★★★★★★★★

ps sembrano 31 ma sono 33 :zizi:

rock3r

  • Feticista del celeste
  • Vanessa Ives
  • Post: 8644
  • Sesso: Maschio
  • Proudly geek
    • Mostra profilo
  • (Re)Synch: Non li ho mai contati
  • Traduzioni: Ho perso il conto a 100
R: Configurazione PC autocostruito
« Risposta #8 il: 10 October 2012, 08:13:59 »
Intervengo con delle osservazioni legate alla mia esperienza di uso, per certi versi molto simile alla tua mi pare di capire.

Per usare i prodotti della CS senza impazzire, dalla mia esperienza, servono alcune cose: una CPU decente (io sono ancora su un Core 2 Quad Q6600, ma il concetto è che non prenderei meno di un i5 in prospettiva di tenerlo), tanta RAM (più ne hai meglio è, soprattutto per After Effects, sempre e comunque minimo 8 GB), e uno storage veloce (un SSD o almeno due dischi veloci in RAID0). Se poi lavori di grafica, ti ci vuole un display all'altezza, con un buon gamut. I più economici sono i Dell Ultrasharp U2410 o qualcosa del genere, ha guardato ieri un mio collega. Come scheda video meglio una Nvidia di fascia media, dato che sia Photoshop che After Effects sfruttano CUDA per l'accelerazione hardware.

La configurazione di base che ti hanno proposto è economica, vero, ma è una configurazione da PC da segretaria, non certo una adatta alle richieste che hai fatto secondo me. Puoi fartela andar bene, chiaro, ma per l'uso che hai descritto non puoi puntare al risparmio assoluto, soprattutto se vuoi che ti duri. Non dico che devi spendere 2000 euro di computer, per carità, ma nemmeno 300 :P
       

PILØ

  • Padre PILØ / PILØ la lavatrice / tfpeelØ / PABLØ Ciobar
  • *
  • Post: 54714
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Configurazione PC autocostruito
« Risposta #9 il: 10 October 2012, 09:36:19 »
La configurazione di base che ti hanno proposto è economica, vero, ma è una configurazione da PC da segretaria, non certo una adatta alle richieste che hai fatto secondo me. Puoi fartela andar bene, chiaro, ma per l'uso che hai descritto non puoi puntare al risparmio assoluto, soprattutto se vuoi che ti duri. Non dico che devi spendere 2000 euro di computer, per carità, ma nemmeno 300 :P

Certo non è un portento, ma neanche da segretaria. Io ho un portatile molto meno potente di quello e lavoro con vss e video in 720p e tranquillamente con i prodotti Adobe CS (anche se per pigrizia sono rimasto al 5).
All'inizio voleva una cosa temporanea, da spenderci poco. Poi se ha deciso di prendersene uno molto buono e cestinare il vecchio imac, il budget sale e si possono prendere anche componenti migliori.
Che più perdete e più vi arrabbiate, e più vi arrabbiate e più perdete.
Come se la vittoria vi appartenesse.
No. Non vi appartiene, non vi è mai appartenuta.
E potrete vivere mille anni, ma siete stati, siete e sarete sempre la più colossale macchina da sconfitta che sia mai stata inventata.

rock3r

  • Feticista del celeste
  • Vanessa Ives
  • Post: 8644
  • Sesso: Maschio
  • Proudly geek
    • Mostra profilo
  • (Re)Synch: Non li ho mai contati
  • Traduzioni: Ho perso il conto a 100
Re: Configurazione PC autocostruito
« Risposta #10 il: 10 October 2012, 12:06:08 »
Certo non è un portento, ma neanche da segretaria. Io ho un portatile molto meno potente di quello e lavoro con vss e video in 720p e tranquillamente con i prodotti Adobe CS (anche se per pigrizia sono rimasto al 5).
All'inizio voleva una cosa temporanea, da spenderci poco. Poi se ha deciso di prendersene uno molto buono e cestinare il vecchio imac, il budget sale e si possono prendere anche componenti migliori.

Sì, io mi riferivo al fatto che, avendo deciso di abbandonare il patinato mondo della mela, mi pare una scelta abbastanza intelligente prendere un qualcosa che duri. E poi, gli i3 sono la fascia medio-bassa dell'offerta Intel; i PC base hanno quelli, e le segretarie hanno PC base, da qui la definizione :)

Diciamo che se non fa assolutamente nulla di video (niente After Effects né Premiere né Media Encoder), non usa il Dynamic Link fra prodotti Adobe o non ne tiene più aperti contemporaneamente, forse può bastare quella configurazione. Io, personalmente, investirei qualcosina di più per stare tranquillo in futuro. In ogni caso, per fare grafica, almeno sul monitor non risparmiare...
       

AlbyG89

  • FAPPING IN THE MIDDLE
  • Jax Teller
  • Post: 8488
  • Sesso: Maschio
  • Mai 'na gioia
    • Mostra profilo
R: Configurazione PC autocostruito
« Risposta #11 il: 10 October 2012, 12:11:12 »
Su eprice mi pare ci sia un monitor Samsung 24" in offerta a 160 euro, mi pare abbia delle buone caratteristiche ma io non facendo grafica non me ne intendo particolarmente, appena rientro in casa lo linko così qualcuno con cognizione di causa può darti un parere

Edit: Eccolo
« Ultima modifica: 10 October 2012, 12:13:48 da AlbyG89 »
★★★★★★★★★★★★★★★★ Albyg89: utente esperto nel copiaincollare stelline ★★★★★★★★★★★★★★★

ps sembrano 31 ma sono 33 :zizi:

Eleucalypthus

  • hipster di merda, colpevolizzatore impunito di genitori innocenti
  • *
  • Post: 16233
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • (Re)Synch: Mio figlio si chiamera' VSS
  • Revisioni: Una trentina
  • Traduzioni: Cinquecentocinquantacinque
Re: R: Configurazione PC autocostruito
« Risposta #12 il: 10 October 2012, 12:28:08 »
Intervengo con delle osservazioni legate alla mia esperienza di uso, per certi versi molto simile alla tua mi pare di capire.

Per usare i prodotti della CS senza impazzire, dalla mia esperienza, servono alcune cose: una CPU decente (io sono ancora su un Core 2 Quad Q6600, ma il concetto è che non prenderei meno di un i5 in prospettiva di tenerlo), tanta RAM (più ne hai meglio è, soprattutto per After Effects, sempre e comunque minimo 8 GB), e uno storage veloce (un SSD o almeno due dischi veloci in RAID0). Se poi lavori di grafica, ti ci vuole un display all'altezza, con un buon gamut. I più economici sono i Dell Ultrasharp U2410 o qualcosa del genere, ha guardato ieri un mio collega. Come scheda video meglio una Nvidia di fascia media, dato che sia Photoshop che After Effects sfruttano CUDA per l'accelerazione hardware.

La configurazione di base che ti hanno proposto è economica, vero, ma è una configurazione da PC da segretaria, non certo una adatta alle richieste che hai fatto secondo me. Puoi fartela andar bene, chiaro, ma per l'uso che hai descritto non puoi puntare al risparmio assoluto, soprattutto se vuoi che ti duri. Non dico che devi spendere 2000 euro di computer, per carità, ma nemmeno 300 :P

La questione e' che da una parte (che bello anche solo poterlo dire :XD:) certe cose posso aggiornarle (posso aggiungere ram, posso aggiungere storage, posso cambiare GPU) e quindi non serve che mi dissangui ora, dall'altra che uso quasi tutta la Master Collection ogni tanto, ma quelli che uso davvero spesso sono InDesign, Illustrator e Flash... quindi al massimo grafica vettoriale, dove la GPU viene sfruttata praticamente zero. Per dirti, il Mac era un Core 2 Duo e la GPU una Nvidia GT130, ovvero la vecchia 8800 e non ho mai sofferto piu' di tanto.
Ti do assolutamente ragione, invece, sul processore e sulla velocita' di trasmissione dati, difatti mi sto orientando su un i5 Ivy Bridge (lo terroi' sempre acceso, anche i consumi contano), e un SSD di sistema + 7200rpm dati. Come mobo mi garba la Asrock Extreme 4, anche se ho visto la Asus P8Z77-V che a poco di piu' ha anche il wifi integrato (che comunque mi serve, dovrei comunque comprare un adattatore). Tra parentesi l'ho vista qui:

http://www.scattisportivi.it/blog/2012/09/11/configurazione-hardware-di-un-computer-per-grafica-e-fotografia-digitale-un-esempio
 
dove il tipo dice, ad esempio, che lui usa la GPU integrata pur facendo grafica e usando Photoshop :asd:

Se riesco li' un po' vorrei risparmiare, magari rimandando l'acquisto a quando con la GPU prendero' anche un secondo monitor.

Altra cosa: ho visto case molto belli (intendo eleganti, non mi piacciono quelli da gamer tamarri con le lucine) con tanto di pannelli fonoassorbenti, ma temo riducano il ricircolo d'aria... che mi dite?
Prima dell'inizio, dopo la grande guerra del Cielo contro l'Inferno, Dio creo' la Terra e ne concesse la sovranita' a quella scaltra scimmia che chiamo' Uomo. E per ogni generazione nacque una creatura della luce e una creatura della notte. Ed eserciti sterminati lottavano e perivano in nome dell'antica guerra tra il Bene e il Male. Un'epoca incantata, l'epoca dei grandi... un'epoca di eccezionale crudelta'. Un'epoca eterna. Fino al giorno in cui un falso sole esplose sulla Trinita' e il prodigio abbandono' l'Uomo lasciandolo in balia della ragione. - Carnivàle

"To any monarch, king, sultan, pope, despot, or emperor, you are no more than a means to an end, a means to acquire riches, a means to acquire power, but we are an end to our own selves and only our own selves. We that stand are abject dogs and bastards. We are killers and malefactors. We are thieves and scum, and we are brothers and sisters. So if they wish to make us their means, let them come and meet their end!"  Blackbeard - Crossbones

rock3r

  • Feticista del celeste
  • Vanessa Ives
  • Post: 8644
  • Sesso: Maschio
  • Proudly geek
    • Mostra profilo
  • (Re)Synch: Non li ho mai contati
  • Traduzioni: Ho perso il conto a 100
Re: Configurazione PC autocostruito
« Risposta #13 il: 10 October 2012, 16:06:21 »
Beh se come dici tu vuoi poter aggiungere dischi fissi buttati sui case più grandi che trovi :asd: E chiaramente punta a mobo con più porte SATA disponibili possibile. I pannelli fonoassorbenti non li ho mai considerati, in realtà ormai i computer non fanno quasi rumore, a meno che non siano strasparati e tirati al limite. Ad esempio, da quando sono passato dalla 8800 GTS che avevo prima alla 560 Ti dual fan, senza cambiare altro, il computer è diventato silenziosissimo rispetto a prima (e anche in generale, ci dormo tranquillamente con il pc acceso).

Per il monitor: punta sui modelli IPS, che costano di più ma hanno colori più fedeli ed angoli di visione migliori. Il Dell che citavo in precedenza è ideale perché ha i colori calibrati (importantissimi per la grafica) già in fabbrica, ed un'ottima copertura del gamut, mi pare il 96% dell'Adobe RGB. I monitor economici come il Samsung che ti hanno linkato per fare grafica te li sconsiglio, perché spesso non vedi gli artefatti di colore che poi in stampa invece ci sono eccome, e perché i colori non sono fedeli. Se devi scrivere te ne freghi, se devi giocare bene o male pure, se devi fare grafica no.

Le Asrock non mi hanno mai ispirato troppa fiducia, ho sempre preferito le Gigabyte che, pur costando meno delle ASUS, sono ottime. Vedi tu però...

PS: considera che nell'ottica di buttarci su una bella paccata di roba ti conviene sovradimensionare l'alimentatore (minimo 650-700 W) e prenderne uno efficiente in ogni caso (con certificazione 80+)
       

Eleucalypthus

  • hipster di merda, colpevolizzatore impunito di genitori innocenti
  • *
  • Post: 16233
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • (Re)Synch: Mio figlio si chiamera' VSS
  • Revisioni: Una trentina
  • Traduzioni: Cinquecentocinquantacinque
Re: Configurazione PC autocostruito
« Risposta #14 il: 10 October 2012, 20:44:54 »
No, vabbe', un attimo... quando ci ho messo un SSD e un 2TB meccanico copro quello che ho ora sugli HD esterni, se ne aggiungo un altro da 2TB sto a posto per un bel po'... direi che mi basta anche un mid tower, forse da quello che ho scritto ti sarai immaginato decine di HD :XD:

Delle Asrock ho sentito dire che hanno fatto un gran salto di qualita', ultimamente... comunque daro' un'occhio anche alle Gigabyte.
Per l'alimetatore: come faccio a capire quanto mi serve potente? Devo sommare i consumi delle singole componenti? Mi sembra di ricordare che debba essere sempre un po' sovradimensionato rispetto al picco potenziale di consumo...

Il tecnico lunedi' va a Bologna a cercare le ram video che dovrebbe sostituire... il mio scopo e' avere per allora una configurazione pronta, in modo che se dovesse trovarle mi tengo il Mac e risparmio, se invece non le trovasse (il che vuol dire ordinarle in qualche negozietto del North Carolina su ebay e aspettare tre mesi che arrivino) posso mandare subito l'ordine e tempo 3-4 giorni avere un PC funzionante.

Altro quesito: qualcuno ha provato Windows 8? Da quello che ho visto ha preso un po' la direzione di MacOS, ovvero pulsantoni colorati a prova di imbecille e app desktop come fosse un cellulare... ovvero quella direzione che ha fatto si' che io sia ancora felicemente fermo a Snow Leopard :asd:
Prima dell'inizio, dopo la grande guerra del Cielo contro l'Inferno, Dio creo' la Terra e ne concesse la sovranita' a quella scaltra scimmia che chiamo' Uomo. E per ogni generazione nacque una creatura della luce e una creatura della notte. Ed eserciti sterminati lottavano e perivano in nome dell'antica guerra tra il Bene e il Male. Un'epoca incantata, l'epoca dei grandi... un'epoca di eccezionale crudelta'. Un'epoca eterna. Fino al giorno in cui un falso sole esplose sulla Trinita' e il prodigio abbandono' l'Uomo lasciandolo in balia della ragione. - Carnivàle

"To any monarch, king, sultan, pope, despot, or emperor, you are no more than a means to an end, a means to acquire riches, a means to acquire power, but we are an end to our own selves and only our own selves. We that stand are abject dogs and bastards. We are killers and malefactors. We are thieves and scum, and we are brothers and sisters. So if they wish to make us their means, let them come and meet their end!"  Blackbeard - Crossbones