Autore Topic: "Se lei è etero non ha molto senso dirglielo"  (Letto 796 volte)

Saudade°

  • Jerry Gergich
  • Post: 2
    • Mostra profilo
"Se lei è etero non ha molto senso dirglielo"
« il: 25 May 2017, 18:45:08 »
Ciao itasiani! :ciao:

Ho creato questo account appositamente per poter aprire il topic: alcune persone della vitavera sanno che scrivo qui, per cui volevo evitare si facessero i fattacci miei. :XD:

Come avrete già capito, sono approdata in questa sezione per ragioni di cuore: sono lesbica e qualche mese fa ho conosciuto una ragazza. Mi piace molto, ma lei al 99,9% è etero. O meglio, so che le piacciono gli uomini, ma non ho elementi per escludere a priori che sia bisessuale; tuttavia, non è questo il punto.
Ora, prima che il nostro rapporto, in fase di evoluzione, sfoci nell'amicizia - cosa che francamente preferirei evitare -, vorrei giocare con lei a carte scoperte e palesarle il mio interesse, anche per una questione di correttezza nei suoi confronti. Ho informato un'amica di quelle che sono le mie intenzioni e lei non condivide la mia scelta, per il motivo che dà il titolo a questo topic. Mi ha spiegato che se si trovasse al posto di questa ragazza probabilmente penserebbe: «Ma perché me lo stai dicendo, se sai che mi piacciono gli uomini?». Secondo lei sarebbe meglio non dire nulla e provare a raffreddare i rapporti in un modo che sembri naturale.

A prescindere da quello che deciderò di fare, le osservazioni della mia amica mi hanno fatto riflettere. Approdo qui mossa dalla curiosità di conoscere il pensiero di altre donne etero, perciò mi rivolgo principalmente a loro, anche se è chiaro che chiunque altro è libero di rispondere. Cosa pensereste voi se foste nei panni* della ragazza che mi interessa? Bollereste pure voi la mia mossa come insensata?

*e con ciò intendo proprio nella stessa condizione, vale a dire se a parlarvi fosse una ragazza che conoscete da relativamente poco tempo e che per voi fosse più di una conoscente, ma non ancora un'amica.

krug

  • SJW, SJW, SJW. Did I mention SJW already?
  • Carrie Mathison
  • Post: 6779
  • Sesso: Maschio
  • And my laughter the devil would frighten
    • Mostra profilo
Re: "Se lei è etero non ha molto senso dirglielo"
« Risposta #1 il: 25 May 2017, 19:19:24 »
Ah, le gioie della paura del rigetto (problematica solitamente molto maschile).
Secondo me se la tipa in questione non è impegnata in una qualche relazione fissa, potrebbe essere etero per modo di dire (anche se chiaramente dipende dall'età).
Questo però non significa necessariamente che sia il caso di andare all in, però secondo me le discriminanti sono appunto l'età correlata con l'esistenza o meno di una relazione etero stabile (se è > 25 ok, se è 20 <x < 25 ni, se è < 20 decisamente no, a meno che non dia l'impressione di essere una a cui piace sperimentare).
Se però dovesse starci anche avendo moroso e/o storie etero varie, durerebbe comunque relativamente poco con possibili mal di cuore al momento della rottura.
Avete ascoltato: Consigli a caso di un manchild del seminterrato  :rofl: :rofl: (scherzo   :asd:).
Tornando seri, i consigli sono comunque validi, ma come sempre in questi casi la decisione fatidica di buttarsi in acqua con relativa valutazione del rischio di annegamento è un piacere tutto tuo, qualunque consiglio vale < 0.
« Ultima modifica: 25 May 2017, 19:32:46 da krug »
Time is terribly short. Time is shortly terrible. Terror is short and timeable. Anthony Burgess                  
We are living in an era of woke capitalism in which companies pretend to care about social justice to sell products to people who pretend to hate capitalism. Clay Routledge
"The View" is the endgame of women's suffrage

Saudade°

  • Jerry Gergich
  • Post: 2
    • Mostra profilo
Re: "Se lei è etero non ha molto senso dirglielo"
« Risposta #2 il: 25 May 2017, 22:49:46 »
Grazie per i consigli, krug! :)

Specifico che a me non spaventa parlarle. C'è una ragione per cui ancora non l'ho fatto, è valida, ma è legata a un episodio che preferisco non condividere sul forum, per cui dovrai fidarti di quanto scrivo. L'acqua profonda non mi fa paura, so già che quando mi butterò lei non mi tirerà la ciambella. :XD:
Credo sia arrivato il momento di chiarire l'equivoco, visto e considerato che ci sentiamo e vediamo con sempre maggiore frequenza. Non voglio che arrivi a pensare di aver trovato un'amica, non sarebbe giusto.
Il topic nasce per scoprire quanto sia invece condiviso il pensiero della mia amica e per raccogliere punti di vista ancora diversi. Ovvio che è un esercizio fine a se stesso, perché non saranno le risposte che riceverò a farmi da bussola, ma ritengo il confronto con gli altri stimolante a prescindere, per cui anche in questo specifico caso.

Lei comunque ha 27 anni ed è single.

koax

  • Carrie Mathison
  • Post: 6921
    • Mostra profilo
Re: "Se lei è etero non ha molto senso dirglielo"
« Risposta #3 il: 25 May 2017, 23:54:41 »
di certo starci a rimuginare non risolve la questione: o le parli, correndo  i tuoi rischi, o taci , ma a questo punto  sei davanti ad un nuovo bivio: continuare a "spantecare" in silenzio o ritirarti in buon ordine.
Per quanto riguarda la sua reazione, non credo che sa così certa come pensa la tua amica; potrebbe rifiutarti con buona grazia, respingerti in malo modo o, perché no, decidere di provare una nuova esperienza
ma tutto questo, come cantava qualcuno, "lo scopriremo solo vivendo"
facci sapere 

lunaticgate

  • Richard Castle
  • Post: 3308
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: "Se lei è etero non ha molto senso dirglielo"
« Risposta #4 il: 26 May 2017, 07:18:47 »
Scusami se scrivo l'ennesimo contributo maschile, ma non ho capito se lei è a conoscenza dei tuoi gusti...
Ad ogni modo penso che come in qualsiasi rapporto, il diventare amici può sia sfociare in qualcos'altro sia rovinare tutto.
Ovvio che ai tuoi occhi è già qualcosa di diverso, ti piace, quindi prima che le cose peggiorino, parlaci con il cuore in mano ma non darle fretta, perché seppure fosse un sentimento corrisposto, e lei non è mai stata con una donna, potrebbe tirarsi indietro solo per paura.
Per questo mi chiedevo se lei fosse a conoscenza della tua omosessualità.
Io ho avuto un'esperienza indiretta con un mio caro amico che ha negato la sua omosessualità per tanto tempo. Eppure fino all'età di 24 anni aveva avuto solo esperienze etero, ma era chiaro che non fosse del tutto a suo agio, magari è stato bisessuale per un pò, ma alla fine è riuscito a trovare la sua dimensione. Non ho molto da aggiungere, se non quello di augurarti un in bocca a lupo!

Sherlockata

  • Piper Chapman
  • Post: 5614
    • Mostra profilo
Re: "Se lei è etero non ha molto senso dirglielo"
« Risposta #5 il: 26 May 2017, 08:19:29 »
 :ciao:
Dal momento in cui escludi il rapporto di solo amicizia, secondo me sarebbe meglio dirle chiaramente cosa provi per lei, altrimenti che senso ha proseguire la conoscenza? In questo modo sapresti che direzione prendere e lei potrebbe fare la sua scelta.
Se fossi in lei comunque vorrei saperlo, per come sono fatta le delusioni nascono più dalle relazioni poco cristalline che dalle rivelazioni (di OGNI tipo) inaspettate e dopo molti mesi o addirittura anni da una frequentazione.
Ti auguro che lei provi qualcosa in più dell'amicizia, io sono etero ma non escludo nulla a priori, quindi chissà, potrebbe valutare un tipo di rapporto diverso oppure essere già incline ad averlo ma se non se ne parla non lo scoprirai mai.
Questo per me vale anche se lei ti dicesse chiaramente di essere etero. Sarà che io vedo la sincerità alla base di qualunque relazione umana (sono pazza?   :rofl:)
“L’universo è solo un vuoto crudele e indifferente, la chiave per la felicità non è trovare un significato, ma tenersi occupati con stronzate varie fino a quando è il momento di tirare le cuoia”.
Mr. Peanutbutter (da BoJack Horseman)

Sinuak85

  • Sarah Manning
  • Post: 295
    • Mostra profilo
Re: "Se lei è etero non ha molto senso dirglielo"
« Risposta #6 il: 28 May 2017, 12:07:11 »
Per anni mi sono fatto domande sul niente. Capisco il dramma delle scelte, le difficoltà, tutto. Ma in questo come in ogni aspetto della vita vale un solo, egoistico, imperativo: vivi.

Non conta altro: vivi.  :1: :metal: