Autore Topic: Amicizie Incompatibili  (Letto 938 volte)

Supa Saiyajin

  • Abed Nadir
  • Post: 1847
  • Sesso: Maschio
  • SUIT UP!
    • Mostra profilo
Amicizie Incompatibili
« il: 2 June 2016, 01:30:28 »
Ultimamente sono tutti nervosi attorno a me. Ne soffro un po'. Oggi mia zia mi ha fatto fare una figura barbina al solito bar davanti a due cari amici. Poi a fine serata ho manifestato alla mia migliore amica l'idea di invitare gli amici con cui esco il sabato a una delle nostre serate gastronomiche in casa mia,e lei non era per niente entusiasta. Non li può tanto vedere evidentemente (ho appurato che la cosa è a senso unico,loro di lei non pensano nulla di che) Non vuole che si sappia della sua avversione per una nostra amica comune e lei mi ha minacciato di porre fine alla nostra amicizia nel caso si venisse a sapere. Il problema è che a pasquetta mi sono sballato e me lo sono lasciato scappare... lei dice che non le frega di questa ragazza ma in effetti non perde occasione di parlarne male,e secondo me è un po' gelosa pure della cameriera del bar,dice sempre che tutti questi uomini che le ronzano intorno la fanno sentire troppo importante al punto da essere "tre metri sopra il cielo" ma in realtà non è né più né meno di una ragazza socievole che parla e scherza con tutti. Questa mia amica è un po' fatta con l'accetta ma a lei ci tengo troppo non so perché... Perderla mi devasterebbe anche se certe volte l'ammazzerei.

Pure in famiglia la situazione è un po' particolare. Io non ho nessuno con cui confidarmi perché tutte le volte che lo faccio vengo mortificato oppure si crea allarmismo intorno al fatto che io possa avere bisogno di cure mediche
dato che sono bipolare e ossessivo compulsivo. E' un periodo un po' così a me piace scherzare e sto agli scherzi degli altri,ma a volte è difficile andare avanti solo con le proprie forze spero possiate capire.

TheGreatValey

  • Visitatore
Re: Amicizie Incompatibili
« Risposta #1 il: 2 June 2016, 09:04:32 »
Brutta situazione. In parte ti capisco perché mi sono trovata ad avere periodi in cui malumore e nervosismo permeavano me, le mie amicizie e i rapporti con la mia famiglia. Non immagino come possa essere difficile gestire il tutto avendo anche la sfortuna del bipolarismo. Un mio ex è bipolare, ancora adesso mi piange il cuore a pensare alla fatica tremenda che faceva a gestire situazioni simili.
Però passa tutto, prima o poi. Incaponirsi su amicizie incompatibili ti farà acquistare una pazienza infinita e magari diventeranno amicizie compatibili, chissà.
Tanti auguri, ti sono vicina Bro!   :zizi: