Autore Topic: Fans Remember: discussione generale sulla serie e confronto coi libri  (Letto 474628 volte)

Sephz

  • Gemma Teller
  • Post: 3680
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Fans Remember: discussione generale sulla serie e confronto coi libri
« Risposta #3795 il: 8 June 2015, 17:51:32 »
Sotto_titolo, io sono d'accordo con te, sia chiaro. Potrei "accettare", se mai ci sarà, un sacrificio di Shireen più avanti nella saga, quando magari si trovassero ad affrontare la grande notte, il Re dell'Inverno e compagnia bella. Lui potrebbe, con un po' più di sofferenza e con un percorso psicologico di maggiore consapevolezza, sacrificare la figlia convinto che sia l'unico modo per salvare il mondo.
Tu, io, altri lettori, pensiamo che in quel contesto che ti ho descritto il sacrificio non sarebbe accettabile, ma quantomeno avrebbe un significato diverso.
Ma questo non emerge dalla storyline di ieri. Quello che emerge dalla storyline di ieri, è che lui è un vigliacco, che usa scorciatoie moralmente ed eticamente riprovevoli per conquistare un castello del cacchio in mezzo al nulla. Per portare il suo culo sul trono. Perché uno straccione psicopatico gli ha bruciato due tende e gli ha portato via i viveri.

Questo non mi va bene.

Leggi i commenti dei non lettori, e vedi che idea hanno di Stannis. Una merda. Un villain. Gli augurano di perdere, di venire scuoiato, di venire trafitto a morte. (ed hanno, dal loro punto di vista, pienamente ragione)
E' questo lo Stannis dei libri?!
Proveremmo tutti questo sentimento di odio se il sacrificio avvenisse in altro contesto?!
Non credo. Qualcuno lo condannerebbe, qualcuno lo potrebbe "capire", ma sarebbe comunque il frutto di un ponderato e preciso percorso che il personaggio ha fatto.
Non la repentina decisione di sacrificare la figlia che ami  perché nevica e ti sei rotto il cazzo di arrancare nella neve.

Così NON VA!
Applausi a gògò :riot: :metal:.
DRAMA
Better Call Saul, Doctor Who, Fargo, Game of Thrones, Halt and Catch Fire, House of Cards, Masters of Sex, Humans, Agent Carter, Agents of SHIELD, Daredevil, Jessica Jones, Mr.Robot, Penny Dreadful, Sense8, Sherlock, Flash, True Detective (S1), You me and the Apocalypse, Battlestar Galactica, Breaking Bad, Buffy, Chuck, El Barco, Fringe, LOST, Mad Men, The Newsroom, True Blood, Twin Peaks, Veronica Mars, Wayward Pines.
COMEDY
Another Period, Brooklyn99, Episodes, Galavant, Kevin from Work, Man Seeking Woman, New Girl, Silicon Valley, The Muppets, Umbreakable Kimmy Schimdt, Undateable, Veep, You're the Worst, 30Rock, Boris, Californication, Community, FRIENDS, Ground Floor, How I met your Mother, Parks & Recreation, Scrubs, The Office.
ANIME
Assassination Classroom, Attack on Titan, One Punch Man, Prison School, Cowboy Bebop, Death Note, Death Parade, Elfen Lied, Erased, Fate, Fullmetal Alchemist: Brotherhood, GTO, Gurren Lagann, Highschool of the Dead, Hunter x Hunter, Psycho Pass, Shimoneta, Steins;Gate, Trigun, Neon Genesis Evangelion.

Argonauth

  • Jonah Ryan
  • Post: 371
    • Mostra profilo
Re: Fans Remember: discussione generale sulla serie e confronto coi libri
« Risposta #3796 il: 8 June 2015, 18:12:48 »
Non ho capito una cosa, ma Jorah ha la "coccodrillite" e tocca Daenerys?

Comunque le arpie che spuntano come funghi tanta roba :D

bandreus

  • Peggy Olson
  • Post: 1490
    • Mostra profilo
Re: Fans Remember: discussione generale sulla serie e confronto coi libri
« Risposta #3797 il: 8 June 2015, 18:31:11 »
Sono d'accordo con la maggior parte delle critiche alle scelte fatte in questo episodio.

Secondo me più che di carenza da parte degli scrittori (anche se di certo in questa stagione non hanno brillato), qui si manifesta un problema notevole: troppa carne al fuoco, troppo poco tempo per affrontare glie eventi e le scelte con la dovuta calma.

Penso sia vero ad esempio che, agli occhi dello spettatore-non-lettore (o almeno della maggior parte di loro), la scelta di Stannis appia troppo repentina e presa con la più totale assenza di ripensamento che il personaggio finisce inevitabilmente per diventare irrecuperabile. Magari si prenderanno un po' di tempo per approfondire nel prossimo episodio? Dubito che, a questo punto, Stannis sia in grado di redimersi con un paio di dialoghi anche ben fatti, ma già sarebbe qualcosa.

La cosa sarebbe stata diversa se, dopo il raid dei bolton, si fosse dedicato una/due puntate a far vedere come l'esercito di Stannis era sull'orlo della disfatta (no vieveri e vittima del gelo, arrancando nella neve alta fino al bacino per giorni senza via di scampo). E solo dopo aver mostrato su schermo sia le difficoltà dell'esercito e la sua quasi disfatta, e dopo aver mostrato Stannis combattuto sul da farsi (con Melisandre che gli sussurrava all'orecchio, tentatrice, quale fosse la scelta "giusta" un giorno sì e l'altro pure), allora sì che Stannis ne sarebbe uscito bene.

Ma, come dicevo, troppa carne al fuoco per 10 puntate soltanto (anche se poi si dedica minutaggio prezioso alle importantissime scene Verme Grigio/Missandei, Bronn/Tyene, ed altre menate simili. LOL!  :doh:).

Justme

  • Molly Hooper
  • Post: 494
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Fans Remember: discussione generale sulla serie e confronto coi libri
« Risposta #3798 il: 8 June 2015, 18:43:21 »
La cosa sarebbe stata diversa se, dopo il raid dei bolton, si fosse dedicato una/due puntate a far vedere come l'esercito di Stannis era sull'orlo della disfatta (no vieveri e vittima del gelo, arrancando nella neve alta fino al bacino per giorni senza via di scampo). E solo dopo aver mostrato su schermo sia le difficoltà dell'esercito e la sua quasi disfatta, e dopo aver mostrato Stannis combattuto sul da farsi (con Melisandre che gli sussurrava all'orecchio, tentatrice, quale fosse la scelta "giusta" un giorno sì e l'altro pure), allora sì che Stannis ne sarebbe uscito bene.

Però se avessero mostrato l'esercito allo stremo dopo sarebbe stato difficile spiegare un'evenuale vittoria, considerando l'inverno e winterfell praticamente insepugnabile.
Human beings are like that. We want to live by each other’s happiness - not by each other’s misery. We don’t want to hate and despise one another. In this world there is room for everyone. And the good earth is rich and can provide for everyone. The way of life can be free and beautiful, but we have lost the way.
Greed has poisoned men’s souls, has barricaded the world with hate, has goose-stepped us into misery and bloodshed. We have developed speed, but we have shut ourselves in. Machinery that gives abundance has left us in want. Our knowledge has made us cynical. Our cleverness, hard and unkind.
We think too much and feel too little. More than machinery we need humanity. More than cleverness we need kindness and gentleness. Without these qualities, life will be violent and all will be lost.

bandreus

  • Peggy Olson
  • Post: 1490
    • Mostra profilo
Re: Fans Remember: discussione generale sulla serie e confronto coi libri
« Risposta #3799 il: 8 June 2015, 18:59:33 »
Però se avessero mostrato l'esercito allo stremo dopo sarebbe stato difficile spiegare un'evenuale vittoria, considerando l'inverno e winterfell praticamente insepugnabile.

A parte che non è mica detto che Stannis debba necessariamente vincere a Winterfell (ed a questo punto credo che non siano neanche in tanti ad augurarselo più  :zizi:), ma sarebbe senz'altro stato diverso: prendere una decisione tragica e sofferta per salvare miliaia di uomini (ed eventualmente l'intera umanità) da una fine sicura. Insomma avrebbe fatto capire meglio perché Stannis decida cosa ha deciso.

A maggior ragione, dopo il sacrificio, una eventuale vittoria a Winterfell contro ogni più ottimistica previsione avrebbe fatto passare l'idea che "okay uccidire Shireen è stato orribile, ma almeno è servito a qualcosa".

Ma magari siamo noi lettori ad essere troppo attaccati a Stannis (che poi io personalmente non lo ho mai amato tanto, ma neanche mai considerato così male).

Rosi-chan

  • Gregory House
  • Post: 7373
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Fans Remember: discussione generale sulla serie e confronto coi libri
« Risposta #3800 il: 8 June 2015, 19:13:47 »
Però c'è da dire che in quel momento Stannis non è che avesse molte possibilità...
Non può proseguire, non può attaccare, non può tornare indietro perché l'inverno è alle porte e ci sono gli Estranei praticamente dietro la Barriera. O faceva qualcosa o era la fine! E se lui avesse lasciato morire il suo esercito o fosse tornato ondietro con il suo piccolo esercito incontro a morte sicura, che ne sarebbe stato del regno?
L'unico barlume di speranza era quello propostogli da Melisandre...
« Ultima modifica: 8 June 2015, 19:15:40 da Rosi-chan »
UNISCITI ANCHE TU AL TOTO GAME OF THRONES
 

benny82

  • Mr. Shue
  • Max Black
  • Post: 2713
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Fans Remember: discussione generale sulla serie e confronto coi libri
« Risposta #3801 il: 8 June 2015, 19:18:05 »
Non mi è piaciuto molto questo fatto di Shireen, l'ho trovato molto OOC e fatto solo per l'effetto shock.

La danza dei draghi mi è piaciuta, anche se la preferivo nei libri. Infatti mi immaginavo che Drogon dopo qualche lancia impazzisse e iniziasse a bruciare anche gli immacolati e quindi Dany dovesse intervenire.
In questa versione invece sembra che Dany scappi dall'arena lasciando a morire quei poracci dei suoi compagni.
"We may sit in our library and yet be in all quarters of the earth"

saradea

  • Max Black
  • Post: 2906
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Fans Remember: discussione generale sulla serie e confronto coi libri
« Risposta #3802 il: 8 June 2015, 19:24:58 »
Ma Stannis nei libri è messo esattamente così.
E non brucia nessuno. Gli uomini della regina gli chiedono di bruciare gli unbelievers e lui rifiuta categoricamente.
Attacca solo con le sue (ormai misere) forze.
Se prenderà Winterfell lo farà senza sacrifici. Se morirà morirà senza avere bruciato sua figlia.
È una grandissima differenza!

sapinta

  • Abed Nadir
  • Post: 1959
    • Mostra profilo
Re: Fans Remember: discussione generale sulla serie e confronto coi libri
« Risposta #3803 il: 8 June 2015, 19:35:42 »
i figli dell'arpia hanno scarsa abilità militare presi singolarmente (difatti tutti quelli che si scagliano avanti nel cerchio al centro dell'arena fanno una pessima figura) ma quando si scagliano tutti insieme non è che si possa ucciderne più di uno alla volta, soprattutto perché gli immacolati si ostinano ad usare lance da carica più adatte alla guerra che alla difesa cittadina.
a proposito, ma i figli dell'Arpia invece di tirare i giavellotti a Drogon, non potevano tirarli a Dany?  :ninja2:
(mi rispondo da sola: no, perché Dany da copione non può ancora morire, però vabbè...)
"I love mankind... It's *people* I can't stand!!"

Daario Naharis

  • Visitatore
Re: Fans Remember: discussione generale sulla serie e confronto coi libri
« Risposta #3804 il: 8 June 2015, 19:43:09 »
Ma Stannis nei libri è messo esattamente così.
E non brucia nessuno. Gli uomini della regina gli chiedono di bruciare gli unbelievers e lui rifiuta categoricamente.
Attacca solo con le sue (ormai misere) forze.
Se prenderà Winterfell lo farà senza sacrifici. Se morirà morirà senza avere bruciato sua figlia.
È una grandissima differenza!

Ti farei una statua!!!! Uno dei persnaggi più intriganti e complessi rovinato così in 5 minuti. Bah.

Gretolina

  • Sarah Manning
  • Post: 263
    • Mostra profilo
Re: Fans Remember: discussione generale sulla serie e confronto coi libri
« Risposta #3805 il: 8 June 2015, 19:48:39 »
La morte di Shireen in questo modo per me è una gran vaccata, nei libri da quando Stannis è arrivato alla barriera viene dato spazio spesso al personaggio della bambina e si capisce che Melesidra ha sicuramente delle idee in testa che la riguardano, ma finchè non lo leggo non ci crederò mai che Stannis darà l'ordine di uccidere la propria figlia, parliamo di uno che punisce i suoi cavalieri perchè stuprano prostitute, quando qualunque altro sovrano se ne fregherebbe e anzi parteciperebbe e a lui in 5 secondi fanno decidere di far secca la figlia è troppo fuori carattere e poi una volta compiuto questo passo per questo personaggio è finita a me non è mai stato simpatico, ma leggendo i libri ho sempre immaginato un percorso che non fosse quello di semplice villan che poi verrà punito per le sue azioni, per il personaggio tv ormai invece non c'è ritorno. Sono 9 puntate che porto pazienza e ho ben compreso che ormai serie e libri sono due cose diverse, ma ho anche compreso che gli sceneggiatori della serie fino ad ora quando si è trattato di prendere l'iniziativa ed allontanarsi dai libri hanno scritto solo porcate e se penso che ancora c'èra materiale da usare per quanto rigurda la storia di Stannis al Nord, tremo all'idea di vedere cosa s'inventeranno per personaggi come Cercei, Sansa oppure Dany o Bran il prossimo anno.
« Ultima modifica: 8 June 2015, 19:59:32 da Gretolina »

sotto_titolo

  • Richard Castle
  • Post: 3427
    • Mostra profilo
Re: Fans Remember: discussione generale sulla serie e confronto coi libri
« Risposta #3806 il: 8 June 2015, 20:13:34 »
Sotto_titolo, io sono d'accordo con te, sia chiaro. Potrei "accettare", se mai ci sarà, un sacrificio di Shireen più avanti nella saga, quando magari si trovassero ad affrontare la grande notte, il Re dell'Inverno e compagnia bella. Lui potrebbe, con un po' più di sofferenza e con un percorso psicologico di maggiore consapevolezza, sacrificare la figlia convinto che sia l'unico modo per salvare il mondo.
Tu, io, altri lettori, pensiamo che in quel contesto che ti ho descritto il sacrificio non sarebbe accettabile, ma quantomeno avrebbe un significato diverso.
Ma questo non emerge dalla storyline di ieri. Quello che emerge dalla storyline di ieri, è che lui è un vigliacco, che usa scorciatoie moralmente ed eticamente riprovevoli per conquistare un castello del cacchio in mezzo al nulla. Per portare il suo culo sul trono. Perché uno straccione psicopatico gli ha bruciato due tende e gli ha portato via i viveri.

Questo non mi va bene.

Leggi i commenti dei non lettori, e vedi che idea hanno di Stannis. Una merda. Un villain. Gli augurano di perdere, di venire scuoiato, di venire trafitto a morte. (ed hanno, dal loro punto di vista, pienamente ragione)
E' questo lo Stannis dei libri?!
Proveremmo tutti questo sentimento di odio se il sacrificio avvenisse in altro contesto?!
Non credo. Qualcuno lo condannerebbe, qualcuno lo potrebbe "capire", ma sarebbe comunque il frutto di un ponderato e preciso percorso che il personaggio ha fatto.
Non la repentina decisione di sacrificare la figlia che ami  perché nevica e ti sei rotto il cazzo di arrancare nella neve.

Così NON VA!

D&D si sono dimostrati mediocri. Volevano ritrarre l'eroe tragico, lacerato tra il senso del dovere e l'amore per la figlia, che sceglie la prima strada, che è quella meno egoistica, perchè fa soffrire anche lui.
Volevano farlo, creando una situazione senza via d'uscita, in cui l'unica speranza di Stannis per arrivare a compiere il suo destino finale, fosse quel sacrificio.

Quello che invece hanno ottenuto, è la distruzione del personaggio.
Avrebbero dovuto capire che lo spettatore medio giudica quello che lo colpisce emotivamente, e non si mette a riflettere o approfondire.
E che abbiano la coda di paglia, lo indica il fatto che, per la prima volta, mettono in mezzo Martin (che non avrebbe mai creato una situazione così ridicola - i 20 uomini incendiari poi... -).

Detto questo, secondo me, gli spettatori hanno comunque gli strumenti per una interpretazione meno superficiale, e quattro stagioni per capire il tipo di personaggio che è Stannis e la situazione generale in cui si trova.


Post unito:  8 June 2015, 20:13:34
a proposito, ma i figli dell'Arpia invece di tirare i giavellotti a Drogon, non potevano tirarli a Dany?  :ninja2:
(mi rispondo da sola: no, perché Dany da copione non può ancora morire, però vabbè...)

Pure lì, le scaglie di drago dovrebbero essere quasi imperforabili, invece...praticamente ogni lancia che gli gettano contro, gli entra nella pelle  :mfacepalm:

Duke Francis

  • Rory Gilmore
  • Post: 704
    • Mostra profilo
Re: Fans Remember: discussione generale sulla serie e confronto coi libri
« Risposta #3807 il: 8 June 2015, 20:15:32 »
Solo io spero che nella prossima ammazzino il bimbo Oly ? Mamma mia che odioso, possibilmente stuprato dal gigante.....

Miein

  • *
  • Post: 343
  • Sesso: Femmina
  • Bed person
    • Mostra profilo
Re: Fans Remember: discussione generale sulla serie e confronto coi libri
« Risposta #3808 il: 8 June 2015, 20:52:53 »
It’s obviously the hardest choice he’s had in his life, and what it comes down to is just ambition versus familial love. And for Stannis, sadly, that choice is ambition. - D. Benioff
Ambizione, punto. 'Sti qui non hanno mai capito un'acca di Stannis, della sua morale, del suo senso di giustizia. Non l'hanno rovinato in 5 minuti, lo hanno rovinato fin dal primo momento in cui è comparso sul piccolo schermo. A passettino a passettino, omissione dopo omissione, modifica dopo modifica. E la loro imbecillità, alla fine, ha definitivamente distrutto quello che era uno dei personaggi più belli di aSoIaF.

Darjeeling

  • Peggy Olson
  • Post: 1024
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Fans Remember: discussione generale sulla serie e confronto coi libri
« Risposta #3809 il: 8 June 2015, 21:02:43 »
It’s obviously the hardest choice he’s had in his life, and what it comes down to is just ambition versus familial love. And for Stannis, sadly, that choice is ambition. - D. Benioff

 :quoto:
Questa roba non si può davvero leggere, non è l'ambizione che muove Stannis, ma il senso del dovere. Come distruggere un personaggio in poche semplici mosse.
p.s. Voglio farmi del male, dove si può vedere/leggere la dichiarazione completa di Benioff? A questo punto voglio davvero cercare di capire il perché di certe scelte.
"Go then, there are other worlds than these."
Jake.
"There was no tomorrows, we'd packed away our sorrows,
and we saved them for a rainy day."