Sondaggio

C'e' di nuovo uno Stark a Winterfell T_T #EccoUnaGioia (5 voti)

4 o meno
5
6
7
8
9
10
You're going to die tomorrow, Lord Bolton. Sleep well. (cit.)
I have reconsidered. (cit.)
Meereen is strong. (cit.)
My reign has just begun. (cit.)
Thousands of men don't need to die. Only one of us. (cit.)
We're going to leave the world better than we found it. (cit.)
Lady Mormont e' viva, vero? Vero? #ChisseneDegliStark
Jon: Hai qualche consiglio da darmi? Melisandre: Non perdere. #eGrazieArCazzo
Ramsay ha sperimentato due tipi diversi di doggy style. #contrappassoDantesco
Jon prova a mettere in piedi una strategia, Davos prova a contribuire, Tormund non capisce nulla, Sansa fa l'offesa, Melisandre non pervenuta. Bel Consiglio di Guerra. #VinciamoNoi
Nuovo episodio, nuova ship lesbo!! #Yarenerys
Corri, Rickon, corri T_T E' morto senza dire una parola in questa stagione. #ripRickon
Arrivano le Aquile!! Arrivano le Aquile!! (doppia cit. carpiata) #aquileEverywhere
Ripariamoci dentro Winterfell, dicevano. Non hanno i mezzi per fare un assedio, dicevano. Siamo al sicuro, dicevano. Pero' hanno Wun Wun. #RipWunWun
Niente Ghost? Ok e' ufficiale: D&D odiano i Metalupi #cariniEPucciosi

Autore Topic: [COMMENTI] Game of Thrones S06E09 - "Battle of the Bastards"  (Letto 53362 volte)

Regina_Filangi

  • Clara Oswald
  • Post: 53
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones S06E09 - \"Battle of the Bastards\"
« Risposta #450 il: 21 June 2016, 21:04:39 »
Io vorrei spezzare una lancia in favore di Theon: cresce in mano a estranei con la minaccia di essere ammazzato in caso quel pazzo schizzato del padre riprovasse a ribellarsi. Inevitabilmente gli viene preferita la sorella... torna a casa dopo anni e viene preso a pesci in faccia di brutto da tutti, si sente mezzo Ironborn mezzo Stark... ha un senso di inferiorità nei confronti di Yara che se lo porta via e una famiglia di folli totali alle spalle. Cerca di riguadagnare la fiducia e il rispetto dei suoi e li toppa perchè fa un'azione totalmente idiota, completamente suicida e inutile ponendo le basi per la fine della guerra per il Nord, ma sostanzialmente io credo fosse consapevole molto poco dell'effettone domino che avrebbe scatenato. E' cresciuto con gli Stark ma non è uno di loro, prende Winterfell per se stesso ma non per odio nei confronti di Robb... che poi sia stata una cazzata epocale è assodato ma mi pare che se la sia anche abbondantemente presa in quel posto. Sprovveduto in cerca di gloria, nei cosi di carta viene intortato pure in modo peggiore :zizi:
concordo, più che in cerca di gloria comunque credo che cercasse solo di essere accettato dai suoi, un po' come qualsiasi ragazzo adolescente. E c'è da dire che senza il pungolo di suo padre prima, e del suo spregevole primo ufficiale poi, non avrebbe compiuto NESSUNA delle nefandezze che ha fatto, nè tradire Robb (inizialmente la sua intenzione non era quella e fino all'ultimo è stato combattuto se mandargli la lettera per avvertirlo oppure no), nè decapitare Rodrick, nè bruciare i figli del fattore. E' una persona debole e influenzabile in cerca di approvazione, e ormai ha patito ben più di quanto meritasse
A riprova di quanto sia sincero e profondo il suo pentimento, mi ricordo una frase che disse a Ramsay e che mi commosso molto, gli confessò di aver sbagliato tutto e che "il suo vero padre è morto a Kingslanding"  :T_T:


Post unito: 21 June 2016, 21:04:39
...
va beh, ho letto solo ora questo intervento che praticamente ha già detto tutto quello che c'era da dire.

Lidalgirl

  • Michael Scott
  • Post: 886
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
u
« Risposta #451 il: 21 June 2016, 21:06:03 »
:ninja2: Cavolo...sul serio? Io appartengo all'esiguo numero di persone che non ha mai disprezzato Theon, mi ha sempre fatto pena  :zizi:
Oltre a tutti i fatti della sua vita che altri hanno già ricordato, io non posso fare a meno di ripensare a tanti dettagli.


 Se non è un personaggio incredibilmento bello e tragico questo, non so quale sia.
Infatti per capire Theon van riviste con attenzione tutte le sue scene nelle prime due stagioni. D&D hanno inserito la scena della lettera a Robb bruciata prima di spedirla per rendere più chiaro il conflitto interiore fra le sue origini e quella che nonostante il fatto fosse un ostaggio (in mano a Ned come perpetua minaccia a Balon: se questo si fosse rivoltato di nuovo, a Theon sarebbe partita la testa) sentiva come sua famiglia. Non è un caso che mentre brucia la lettera ci sia il tema musicale degli Stark e questo sfumi e si trasformi in quello dei Greyjoy in quella successiva, il battesimo sulla spiaggia. Tema degli Stark che si sente sia quando Theon confessa a Ramsay (che ancora non si è rivelato tale) di essersi reso conto che gli Stark erano la sua vera famiglia (terza stagione), sia quando butta giù Miranda dal parapetto e salva Sansa nella quinta.

La difficoltà di Theon è che a differenza della maggior parte degli altri personaggi di GOT non è stato caratterizzato inizialmente come più vicino al bianco o al nero, ma molto grigio. Il suo non essere né buono né cattivo non hanno consentito di affezionarcisi come successo con gli altri. Dal punto di vista melodrammatico (e il cinema e il melodramma sono strettamente connessi), non funziona benissimo, ecco. Da quello umano, però, è uno dei più reali e interessanti di tutto l'universo GOT.
Peraltro, recitato anche benissimo, farei notare come Alfie Allen abbia completamente cambiato il modo di parlare e porsi in scena fra il Theon pre e post Reek (e il Theon attuale è chiaramente la sintesi in fieri dei due).


Peraltro e due, a me Tyrion è sempre piaciuto molto. E so che buona parte della colpa per le ultime due stagioni è di Martin che l'ha involuto tantissimo. Solo che in aDwD -a ripensarci, a freddo, un anno dopo- ha un certo qual senso. Qui, soprattutto nella stagione attuale, in cui ha comunque riottenuto un certo prestigio e pare essersi scordato del passato e dei suoi demoni (e di essere un fuggiasco...), non mi funziona. Dinklage fa come può ma rendere il suo ruolo meno piatto e stantio di come si è ormai configurato è impossibile.

Per dire. il vecchio Tyrion avrebbe fatto una battutina più sarcastica ma anche più arguta a Theon per farlo sentire inferiore. o un'osservazione arguta. e lì l'avrei capita, non mi avrebbe fatto storcere il naso. il J'accuse che gli ha fatto sembrava una roba più da Stark che da Lannister  :asd:

Francesca Akira89

  • Rory Gilmore
  • Post: 799
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones S06E09 - "Battle of the Bastards"
« Risposta #452 il: 21 June 2016, 21:06:43 »
A proposito di Theon, quale pensate possa essere il suo destino nella serie?  :scettico:
Mi è parso di capire voglia assicurarsi che Yara salga al trono per, in qualche modo, sdebitarsi del fatto che avesse cercato di salvarlo.
Quello che c'è da chiedersi è se abbia effettivamente un ruolo da giocare nella storia, o se lo abbiano usato solo per ricollegare la trama principale ai Greyjoy...  :scettico: Nel secondo caso potrebbe morire a breve... il primo caso sarebbe più interessante, perché... quale potrebbe mai essere questo ruolo?  :huhu:
.-*-. iobloggo .-*-. .-*-. Deviantart .-*-.

Tittilja84

  • Melinda May
  • Post: 576
  • Cersei of the House Lannister, first of her name.
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones S06E09 - \"Battle of the Bastards\"
« Risposta #453 il: 21 June 2016, 21:22:20 »
Logico, ma pregava per loro nel senso che pregava non morissero.  :scettico: Chiedo scusa, comunque, perché ciò a cui stavo pensando era un trafiletto dei libri. Del resto nella serie non sentiamo i suoi pensieri, purtroppo, quindi è più difficile percepire certe sfumature.  :sorry:

Per la cronaca, il pezzo è questo:

(clicca per mostrare/nascondere)

Su Theon e la differenza tra hater e non hater, a prescindere dall'opinione sul personaggio... gli hater sono caratterizzati da una grande carenza di obiettività e da una enorme tendenza a fare due pesi e due misure, al punto che spesso alterano la trama stessa per giustificare il loro odio, attribuendo al personaggio colpe non sue in maniera più o meno indiretta a seconda dei casi (Esempio del meno: quelli che siccome pensano che tutto quello che è successo agli Stark sia colpa di Theon, si comportano come se tutto quello che è successo l'avesse fatto lui in prima persona anche se non è così. Esempio del più: gli attribuiscono direttamente azioni e sentimenti che non esistono perché... boh?).


Direi che questa immagine lo spiega  :asd:

Nessun problema, ho anche letto quel libro, seppure molto distrattamente e velocemente (e dopo aver visto la serie, quindi in qualche modo già influenzata da quelle immagini e da quella costruzione psicologica dei personaggi).
Comunque, io ovviamente mi riferivo alla serie.  :OOOKKK:

Su Theon, forse hai ragione ed è solo una mia impressione che gli haters siano diminuiti, dovuta al fatto che a me tutto sommato è sempre piaciuto come personaggio, anche quando lo odiavo :asd: nel senso che ho sempre giudicato il personaggio in senso letterario - ed è sempre stato un personaggio assolutamente tragico, il che me lo faceva amare - e mai in termini di buono/cattivo.

DMK

  • Clark Kent
  • Post: 972
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones S06E09 - "Battle of the Bastards"
« Risposta #454 il: 21 June 2016, 21:39:09 »
Per me Theon è un assassino di bambini, quindi nessuna sofferenza è troppo grande per lui, il fatto che si si pentito non cambia niente.

Stewie.ita

  • Sarah Manning
  • Post: 256
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones S06E09 - \"Battle of the Bastards\"
« Risposta #455 il: 21 June 2016, 21:42:17 »
Ma cosa c'entra Mance?
Jon lo stimava, gli era amico in qualche modo e lo aveva pure tradito.
Mance non aveva mai torto un capello a Jon, anzi, lo aveva accolto praticamente subito nel suo esercito dandogli fiducia.
Perché mai Jon doveva desiderare che soffrisse?


Non hai capito quello che volevo dire: la differenza attuale tra Sansa e Jon è che il secondo mantiene intatto il codice d'onore, quindi non gode nella sofferenza altrui, non si sottrae mai alla sue responsabilità (nonostante sia stato appena resuscitato, è lui ad impiccare ser Alliser e compagni). La prima invece ha cominciato un percorso verso un lato più oscuro, trattando Jon con distacco, nascondendogli di Ditocorto e dell'esercito in arrivo, riservando una morte splatter per Ramsey. Ci sta che quest'ultima scelta sia stata fatta per come era stata trattata, ma il sorrisetto alla fine lascia vedere la sua soddisfazione, il suo sadismo.

Spero di essere stato più chiaro :lol?:
Watching:
Arrow – Better Call Saul – Black Mirror - Black Sails – Daredevil – DC’s Legend’s of Tomorrow – Game of Thrones – Gomorra – Jessica Jones – Luke Cage - Marco Polo – Mr Robot – Narcos – Stranger Things – Supergirl – The Big Bang Theory – The Flash – The Leftovers – The Night Of - The Walking Dead – True Detective – Vikings – Wayward Pines - Westworld

Completed:
Blue Mountain State – Breaking Bad – Californication – Chuck – Community – Dexter – Fringe – How I met your Mother – Lost – Person of Interest – Pillars of Earth – Romanzo Criminale – Sons of Anarchy – Spartacus - The Night Of

Illuz

  • Melinda May
  • Post: 577
  • Sesso: Femmina
  • Skeggǫld, Skálmǫld, Skildir ro Klofnir
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones S06E09 - "Battle of the Bastards"
« Risposta #456 il: 21 June 2016, 21:45:07 »
Per me Theon è un assassino di bambini, quindi nessuna sofferenza è troppo grande per lui, il fatto che si si pentito non cambia niente.

Se ne è parlato nell'altro topic poco tempo fa, è assodato che un crimine del genere lo giudichiamo tutti male essendo tutti dotati di senso critico, ma si può apprezzare anche un personaggio con delle ombre...  Cersei ordina lo sterminio dei bastardi di Robert... Stannis vruscia sua figlia, il fatto che lo volesse R'hllor la rende forse meno orribile come cosa? In got il più pulito c'ha la rogna, facendo sti ragionamenti non se ne esce più.  :sooRy:
« Ultima modifica: 21 June 2016, 21:47:06 da Illuz »

nalisa93

  • Jonah Ryan
  • Post: 359
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones S06E09 - \"Battle of the Bastards\"
« Risposta #457 il: 21 June 2016, 21:54:08 »
Su Theon e la differenza tra hater e non hater, a prescindere dall'opinione sul personaggio... gli hater sono caratterizzati da una grande carenza di obiettività e da una enorme tendenza a fare due pesi e due misure, al punto che spesso alterano la trama stessa per giustificare il loro odio, attribuendo al personaggio colpe non sue in maniera più o meno indiretta a seconda dei casi (Esempio del meno: quelli che siccome pensano che tutto quello che è successo agli Stark sia colpa di Theon, si comportano come se tutto quello che è successo l'avesse fatto lui in prima persona anche se non è così. Esempio del più: gli attribuiscono direttamente azioni e sentimenti che non esistono perché... boh?).


Direi che questa immagine lo spiega  :asd:

Grazie! Ti sei spiegata benissimo!  :OOOKKK:. Nonostante la ggiovine età sono parecchio arretrata su certe cose :sooRy:
Che dire, non è un approccio che mi appartiene (almeno consciamente :look:)

Sì ma Tyrion non ha visto lo show né letto i libri. :asd:
Per quanto ne sa lui, Theon è il figlio di Balon che è stato tenuto in ostaggio dagli Stark per anni e una volta libero ha aiutato il padre nel suo attacco verso il nord. Non mi pare ci sia niente di particolarmente orribile in tutto questo.
O magari, per quanto ne sa lui, Theon è il figlio di Balon, ostaggio (trattato con tutti i riguardi) degli Stark, che ha tradito il suo re per assecondare le ambizioni folli del padre e ha ucciso due bambini che ha visto crescere (e con i quali, almeno nella serie, aveva un rapporto quasi fraterno). Questione di punti di vista :asd:

Ah, un'altra cosa: ho rivisto l'incontro fra Theon e Tyrion di cui si parlava. Era il nano a prendere per i fondelli, ed a trattare abbastanza male in generale, l'altro, non viceversa. :asd:
La cosa non mi stupisce affatto :lol?:. E quel Tyrion lì era assolutamente fantastico :gogo:. Ribadisco il fatto che il Tyrion infantilmente risentito per delle battute sul nanismo a cui finora ha sempre ribattuto con ironia e intelligenza, non è piaciuto neanche a me -.-' (che lo amo :love:)

Mark Renton

  • Molly Hooper
  • Post: 407
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones S06E09 - "Battle of the Bastards"
« Risposta #458 il: 21 June 2016, 22:01:42 »
Se ne è parlato nell'altro topic poco tempo fa, è assodato che un crimine del genere lo giudichiamo tutti male essendo tutti dotati di senso critico, ma si può apprezzare anche un personaggio con delle ombre...  Cersei ordina lo sterminio dei bastardi di Robert... Stannis vruscia sua figlia, il fatto che lo volesse R'hllor la rende forse meno orribile come cosa? In got il più pulito c'ha la rogna, facendo sti ragionamenti non se ne esce più.  :sooRy:

E come spesso capita, mi trovo d'accordissimo con te e con chiunque parteggi per Arya  :riot: :riot:

Sinceramente in passato ho molto detestato Theon nonostante sia palese che si faccia raggirare dalle pretese di vendetta di quella scorreggia rancorosa di Balon Greyjoy. Alla fine, ogni singolo personaggio ha sempre una scelta e qualunque sia questa se ne assume la responsabilità.
Tuttavia, nonostante sia ancora del parere che abbia sofferto abbastanza e che meriti una riabilitazione o comunque il beneficio del dubbio, credo che se lo sia meritato. Credo che Theon si sia meritato tutto quello che ha subito da Ramsay.
Robb Stark non era suo fratello, ma era stato come un fratello, per lui. E "ALTROVE", a un certo punto, Theon se ne rende conto...

Vorrei evidenziare un dato: Catelyn Stark libera Jaime Lannister appunto perché crede che Bran e Rickon siano morti. E' la mossa di una madre disperata che dopo aver perso due figli (credeva di averli persi) vuole salvare le sue figlie nelle mani del nemico.
Quella scelta porta Lord Karstark all'uccisione arbitraria dei nipoti di Tywin Lannister che mette Robb in condizione di ucciderlo e questo a sua volta porta buona parte del Nord a voltare le spalle al Re Lupo.

L'atto di Theon mette in moto una serie di situazioni che portano da uno stallo che poteva durare anni a una precipitazione degli eventi che porta appunto Ramsay ad essere protettore del Nord.

Ma a questo punto credo che infierire su un personaggio che ha sofferto abbastanza e che ha portato solo guai per compiacere un padre astioso sia inutile.
Attenzione però, Theon sembra cambiato, ma io di Yara non mi fido.... E' vero che le donne, tendenzialmente, hanno un approccio diverso rispetto agli uomini sul potere quando lo possiedono, ma è anche vero che come Balon si ribellò (stupidamente)contro i 7 Regni, io non posso dare per scontata la fedeltà di colei che aspira a essere la Regina di Ferro.
Ovviamente, tutto ciò che sta arrivando verso la Barriera potrebbe cambiare perfino la più pericolosa delle Mata Hari in circolazione.....

Quindi, non prenderei troppo alla lettera le frecciate di Tyrion nei confronti di Theon, direi che rientrano nel personaggio, ormai. Non mancherà certo la possibilità a entrambi di conoscersi e di appurare che forse hanno in comune molto più di quanto immaginano.

Rosi-chan

  • Gregory House
  • Post: 7373
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones S06E09 - \"Battle of the Bastards\"
« Risposta #459 il: 21 June 2016, 22:08:37 »
Sono le certezze di questo tipo che portavano anni fa alcune persone a credere che Stannis fosse il vero messia e che tutto quello che diceva Melisandre fosse da prendere come oro colato :asd:

Nessuno ha mai pensato che Stannis fosse il prescelto. Ricordo le discussioni a cui ti riferisci.
Chi giustificava Stannis lo faceva dal SUO punto di vista, visto che qualcosa di divino in questa serie pare esserci e lui era sicuro che fosse quello il suo destino!
Noi spettatori sapevamo che Mel aveva fatto un errore di interpretazione, ma Stannis no e non aveva motivo di dubitarlo.

Citazione
Il fatto che Sansa abbia messo Jon in pericolo e che abbia sacrificato il suo esiguo esercito per l'entrata a sorpresa con Ditocorto quello dovrebbe essere assodato (scelta strategica fatta sulla pelle dei propri alleati, si parla tanto del leader disposto a scendere in campo per te e poi uno dei leader si tiene il suo asso nella manica per usarlo a fine battaglia per minimizzare le perdite),

Io continuo a non capire il motivo per cui molti si siano convinti che Sansa stesse sacrificando il suo esercito, davvero!
Se fosse stata davvero quella la sua intenzione, perché cavolo cercava di convincere Jon ad aspettare?
Questa cosa che Sansa ha STRATEGICAMENTE sacrificato l'esercito è assurda veramente visto che ha cercato in tutti i modi di evitare quel sacrificio.
Ha sbagliato a non dire a Jon dell'esercito di Baelish, sì! Ma ha cercato di dissuaderlo dallo scendere in campo subito proprio in attesa di tale esercito! Non ha sacrificato proprio nessuno!
Il motivo per cui ha taciuto penso lo scopriremo la prossima puntata, ma di sicuro Sansa non è né una stratega né una che decide di sacrificare volontariamente i suoi uomini.

Robb sacrificò i suoi uomini, quando mandò 2000 di loro al macello contro l'esercito di Tywin mentre lui e il resto dell'esercito oltrepassò le Torri Gemelle per prendere l'esercito di Jaime alle spalle.
Quello è stato davvero un sacrificio pianificato dei propri uomini. Non quello di Sansa!

Post unito: [time]<strong>Oggi</strong> alle 22:08:37[/time]
Per me Theon è un assassino di bambini, quindi nessuna sofferenza è troppo grande per lui, il fatto che si si pentito non cambia niente.
Considerando che praticamente il 90% dei personaggi ha fatto del male/ucciso un bambino almeno una volta allora ammazziamo tutti!

Per quanto ai nostri occhi sia una cosa orrenda, bisogna contestualizzare tutto alle circostanze e alla mentalità della gente ai tempi in cui si svolge la storia!

Robert voleva ammazzare Daenerys che era solo una ragazzetta all'inizio della storia... e non ha fatto una piega quando Tywin gli ha presentato i corpi ammazzati dei figli di Rhaegar...
Persino Arya ha ammazzato un ragazzetto(la sua prima uccisione) quando è scappata da KL! Persino Jon ha impiccato un ragazzino di età inferiore a quella del suo stesso fratello!
Però Theon rimane un mostro imperdonabile!  :doh:
« Ultima modifica: 21 June 2016, 22:14:06 da Rosi-chan »
UNISCITI ANCHE TU AL TOTO GAME OF THRONES
 

randamon88

  • Peggy Olson
  • Post: 1056
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones S06E09 - "Battle of the Bastards"
« Risposta #460 il: 21 June 2016, 22:10:21 »
gran bella puntata davvero nulla da dire adesso vediamo come va a finire ma hype e a mille

Lidalgirl

  • Michael Scott
  • Post: 886
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones S06E09 - "Battle of the Bastards"
« Risposta #461 il: 21 June 2016, 22:44:12 »
E come spesso capita, mi trovo d'accordissimo con te e con chiunque parteggi per Arya  :riot: :riot:

Sinceramente in passato ho molto detestato Theon nonostante sia palese che si faccia raggirare dalle pretese di vendetta di quella scorreggia rancorosa di Balon Greyjoy. Alla fine, ogni singolo personaggio ha sempre una scelta e qualunque sia questa se ne assume la responsabilità.
Tuttavia, nonostante sia ancora del parere che abbia sofferto abbastanza e che meriti una riabilitazione o comunque il beneficio del dubbio, credo che se lo sia meritato. Credo che Theon si sia meritato tutto quello che ha subito da Ramsay.

L'atto di Theon mette in moto una serie di situazioni che portano da uno stallo che poteva durare anni a una precipitazione degli eventi che porta appunto Ramsay ad essere protettore del Nord.

Ma a questo punto credo che infierire su un personaggio che ha sofferto abbastanza e che ha portato solo guai per compiacere un padre astioso sia inutile.
Attenzione però, Theon sembra cambiato, ma io di Yara non mi fido.... E' vero che le donne, tendenzialmente, hanno un approccio diverso rispetto agli uomini sul potere quando lo possiedono, ma è anche vero che come Balon si ribellò (stupidamente)contro i 7 Regni, io non posso dare per scontata la fedeltà di colei che aspira a essere la Regina di Ferro.


non ricordo dove ho letto un commento in cui si sottolineava come in GOT è tutto abbastanza logico: ad azione risponde conseguenza.
Sansa tradisce il padre e ne scatena sostanzialmente la fine (oltre a restar in balia dei Lannister finché non interviene Littlefinger). Ned decide di essere onorevole e onesto anziché andar di sotterfugi e perde la testa. Robb tradisce il patto coi Frey e muore; Cersei in preda alla paranoia e alla smania di dimostrare di essere il vero uomo della famiglia allontana tutti quelli che potrebbero sostenerla e aiutarla nella reggenza, fa una scemenza dietro l'altra e finisce umiliata in pubblica piazza con la città in mano agli estremisti; Oberyn anziché finire la Montagna ne vuole estorcere la confessione ai tutti i costi e si fa uccidere.
Theon decide di conquistare l'amore di un padre per cui è come morto e riappropriarsi della propria identità e finisce col fare un casino epico (e scatenare un effetto domino*), contribuire alla caduta degli Stark e venir mutilato e torturato (nonché annientato psicologicamente).
Tutta la cacca che finisce addosso ai personaggi è meritata, nessuno dice che non lo sia.
Il fatto che alcuni ci rimettano le penne e altri no è invece funzionale ad un discorso di evoluzione/maturazione, che per personaggi abbastanza granitici come Robb, Ned e Oberyn non sussiste, mentre per altri sì.

Per Theon, così come con Jaime (lasciamo perdere lo scempio fatto da HBO), la mutilazione e la perdita di identità (o meglio, di quella che il personaggio ha sempre ritenuto tale) porta ad un percorso di cambiamento, di maturazione e di acquisizione di un'identità più autentica. Non penso sia nemmeno il caso che entrambi fossero due personaggi impulsivi e arroganti, la cui auto-definizione derivava da una terza persona, e che per entrambi la mutilazione porti a tirare fuori il loro vero e proprio io, a ragionare con la propria testa e ad essere la propria persona.


Yara/Asha è un personaggio pragmatico (Theon è un sognatore, ha voluto conquistare Winterfell anziché limitarsi a depredare le spiagge in cerca di un'impresa epica). lo si è visto in tutte le sue apparizioni, inclusa quella al Kingsmoot. si è resa conto della follia del padre e dell'impossibilità di conquistare chissà quale potere oltre quello sulle Iron Islands. dubito farà un voltafaccia a Daenerys.


*però Robb che in presa alla disperazione si fa consolare dal pussy power è ugualmente da idiota eh




PS. Uccidere bambini o uccidere adulti sempre omicidio è, che la società reputi peggiore il primo crimine è solo una sovrastruttura. Ma questo è un parere puramente personale, s'intende.

Fleurexq

  • Clara Oswald
  • Post: 96
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones S06E09 - \\\"Battle of the Bastards\\\"
« Risposta #462 il: 21 June 2016, 22:55:15 »
ti è mai venuto in mente che forse quello strano era Ned?
il padre non mi ha fatto l'impressione di quest'uomo così compassionevole; il fratello Brandon era uno a cui piaceva il sangue; della sorella sappiamo poco, solo che era un po' come Arya, che visto come ha ucciso Meryn Trant non credo che sarebbe andata tanto per il sottile con un Ramsay

mi sa che mi sono spiegata male :) MAI detto che Ned fosse compassionevole, o che secondo me avrebbe decapitato Ramsay pubblicamente per motivi "umanitari". Gli Stark, o meglio l'idea di Stark più che le persone reali, è che loro siano quelli che seguono e applicano la legge, quelli che hanno "onore", quelli che fanno il loro dovere anche quando altri guarderebbero al proprio interesse. E si pongono come esempi da seguire - non per niente Lady Lyanna dice che l'unico King in the North è uno Stark.

Ma quella di Sansa è una vendetta privata, assolutamente comprensibile se non condivisibile, ma non è un'azione da Stark, è un'azione da Tully o da persona normale. Ammazzarlo da solo, nel buio, senza che nessun altro sia presente, va benissimo per i suoi interessi personali, ma non per quelli della sua casata.
Ci sono diverse casate che hanno tradito, altre che hanno seguito Jon e lei nonostante ci fossero anche i Bruti, ci sono appunto i Bruti: vuoi dare la soddisfazione a tutti di vedere l'usurpatore giustiziato e il "diritto" degli Stark ristabilito?

quello che intendevo è che Ned avrebbe agito pensando anche a tutto questo e non SOLO alla propria vendetta personale, e che mi pare che Jon sia intriso dello stesso senso dell'"onore" e dello stesso orgoglio di casata, mentre Sansa si riempie la bocca del suo essere Stark ma non si comporta secondo la "leggenda" degli Stark.

sapinta

  • Abed Nadir
  • Post: 1959
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones S06E09 - "Battle of the Bastards"
« Risposta #463 il: 21 June 2016, 22:55:48 »
Se ne è parlato nell'altro topic poco tempo fa, è assodato che un crimine del genere lo giudichiamo tutti male essendo tutti dotati di senso critico, ma si può apprezzare anche un personaggio con delle ombre...  Cersei ordina lo sterminio dei bastardi di Robert... Stannis vruscia sua figlia, il fatto che lo volesse R'hllor la rende forse meno orribile come cosa? In got il più pulito c'ha la rogna, facendo sti ragionamenti non se ne esce più.  :sooRy:
Arya uccide un ragazzino per gli stessi motivi per cui Jaime tenta di uccidere Bran, Tywin ordina l'uccisione dei due piccoli Targaryen, Robert del figlio di Dany, Jon uccide Olly che ha l'età di Rickon, Sandor uccide Mycha, ecc. ecc.
Sono tutti personaggi molto amati nonostante tutto, perché sono personaggi complessi ed interessanti.
Questa non è decisamente la serie giusta fare i moralisti.
"I love mankind... It's *people* I can't stand!!"

robyramu

  • Clara Oswald
  • Post: 59
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones S06E09 - "Battle of the Bastards"
« Risposta #464 il: 21 June 2016, 22:58:17 »
Jon per lunghi tratti della battaglia ricordava il " pelide Achille" descritto da Omero. Come sempre l'episodio 9 non smentisce!!  :bastard: