Autore Topic: [COMMENTI] Game of Thrones - 8×03 - "The Long Night"  (Letto 38571 volte)

metalo

  • Sarah Manning
  • Post: 228
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones - 8×03 - "The Long Night"
« Risposta #345 il: 30 April 2019, 11:22:32 »
E' passata la nottata e mi è salita la delusione (più di quanta ne avessi già ieri).

Oltre a quello che ho già detto appunto ieri, oggi rifletto su quanto abbiano rappresentato da cojone il NK.

In molti avete giudicato/criticato la strategia militare dei vivi (giustamente) ma nessuno che si è soffermato su quella del NK.

Cioè, se muori te muoiono tutti, e vai in battaglia? Ce lo spiegano... lui vuole morto Bran. E quindi? Hai un esercito infinito di morti, te ne stai bello bello "nascosto" con i tuoi WW, ogni 15 minuti alzi le braccia e resusciti i caduti del nemico (rinforzandoti di fatto), e aspetti li buono buono che tutto l'esercito nemico sia schiattato. Tanto da quello che ci hanno mostrato, lui controlla tutti i non morti, quindi avrebbe potuto tranquillamente far morire tutti tranne Bran, che se lo sarebbe lasciato come kill personale senza rischiare nulla. E invece nada, strategia folle del NK. INSPIEGABILE. (o forse pensava che uccidendo Bran avrebbe killato tutti i nemici...)

Altra cosa che non mi va giu: non è tanto Arya che lo killa ma il come. Ce lo avete RACCONTATO come il più forte, la più grande minaccia mai esistita, e nella guerra delle guerre NON LO FATE COMBATTERE CON NESSUNO. Ma siete seri? Ma potevate metterlo un corpo a corpo con uno dei big prontamente killato (Theon non fa testo). E invece ce lo hanno fatto passeggiare tutta la battaglia e morire così. Ditemi quando abbiamo visto combattere il NK in tutta la serie: MAI. Idem i WW. Ragazzi, io amo GoT, ma non possono permettersi il NK e i WW che non fanno niente nella guerra delle guerre se non morire! Ma non scherziamo proprio. Mi girano le balle.

Altra cosa: il NK che arriva da Bran e si guardano. Ma cazzo almeno dite qualcosa, fate qualcosa. Sono stagioni che c'è questo "duello" a distanza, e ora che state a 10 cm di distanza vi guardate. PERPLESSO.

Per come sono andate le cose, oggi ha ancora meno senso la gita di Jon & Co per "rapire" un non morto da mostrare a Cercei. A cosa è servito? Ah già, per dare un Drago al NK altrimenti la barriera col cavolo che la buttava giu. Che amarezza.

Il giorno dopo è molto peggio! Mi è piaciuta di fatto solamente l'atmosfera che si respirava. Il resto per me è un gigante NO.

Dovevano spingere l'esercito dei non morti al sud, distruggere tutto, demolire Cercei. E invece è tutto finito così, con una pugnalata senza combattere con una strategia del cavolo e con i WW spettatori.

 :cry: :cry: :cry: :cry:

Serie finite: Lost - Dexter - Breaking Bad - The Sopranos - Six Feet Under - Prison Break - The Shield - Sons of Anarchy - Oz - Chernobyl - Mad Men - Game of Thrones - The Leftovers

"Cammino tra di voi ma non sono uno di voi"

spolly

  • rock dentro, elegante fuori
  • Don Draper
  • Post: 4223
  • Sesso: Femmina
  • for a minute, there, I lost myself
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones - 8×03 - "The Long Night"
« Risposta #346 il: 30 April 2019, 11:26:26 »
Arrivo a commentare questo episodio dopo pagine e pagine, e mi sembra di avere capito che non abbia riscosso grande successo.  :(

Anch’io inizialmente ho avuto forti dubbi su come giudicarlo, ma dopo averlo rivisto un paio di volte, a freddo mi sono venute in mente un paio di riflessioni che condivido, non pretendendo che possano convincere qualcuno, ma mi va di dire la mia…
Metto sotto spoiler perché lunghissime:

(clicca per mostrare/nascondere)

pontello

  • Dana Scully
  • Post: 18
  • Sesso: Maschio
  • Giggity
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones - 8×03 - "The Long Night"
« Risposta #347 il: 30 April 2019, 11:33:11 »
Cavoli.. sei proprio esperto!

In campo aperto si fanno gli scontri!!
Se si pensasse solo a difendere hai già perso, la miglior difesa è l'attacco!

- si difendano le mura con ogni mezzo  :OOOKKK:
E stavano grattarsi secondo te gli arcieri?
Mi sorprende che non abbiano usato il fuoco greco..

- si mettano le catapulte all'interno del castello o, in questo caso, dietro il castello  :OOOKKK:
Certo i trabucchi che sono ingombranti e tolgono spazio, peso e pericolosità nel castello..  :interello:

- si preparino balestre per difendersi dal prevedibile attacco del loro drago e si lasci almeno uno dei due draghi a difesa dello spazio aereo soprastante il castello  :OOOKKK:
Solo una ce l'ha.. e Cersei è colei che ha la balestra in grado di uccidere i draghi.

- si usino i draghi sputafuoco, se possibile, per decimare le file avversarie e/ o per difendere le mura  :OOOKKK:
Ma se non ci vedevano proprio?

- si preparino tattiche di difesa da asserragliati nel castello, con sporadici raid ai fianchi, anche grazie all'uso della cavalleria  :OOOKKK:
No.. la cavalleria è quella pesante di sfondamento, e anche di disturbo, quindi è giusto così che siano ad avanzare per primi.

Non dico di asserragliarsi tutti nel castello, ma di sfruttare il fatto di averlo e avere delle mura a proprio vantaggio.
L'esercito lo schieri a difesa, ma non lo lanci contro un gruppo di morti inarrestabili. E dall'alto fai piovere frecce e palle infuocate. E le catapulte tieni dietro, non le metti in prima fila. E la cavalleria pesante di sfondamento è quella che prevede corazze per i cavalli, non sono certo cavalli nudi con sopra dei tizi più nudi dei cavalli. Questa è una cavalleria leggera che usi in modo diverso.
E ribadisco: i draghi li piazzi sopra le mura e gli fai gettare fiamme senza soluzione di continuità, usandoli a difesa di un probabile attacco aereo del drago nemico.

Dai, su, questa battaglia nun se po' vede', dal punto di vista tattico.
Dal punto di vista visivo è bella ed emozionante, questo sì.

Green Loontern

  • Gemma Teller
  • Post: 3929
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones - 8×03 - \"The Long Night\"
« Risposta #348 il: 30 April 2019, 11:42:33 »
restano scelte orrende, perchè le regole in una storia vanno chiarite prima, non dopo. La storia di GoT era molto "grounded" all'inizio (cosa che rendeva questa serie potabile a chi non ama il fantasy), unica eccezione i Draghi che alla fine erano comunque delle bestie fatte di carne e ossa. melisandre ha da sempre sparigliato a cazzo di cane per risolvere nodi di trama. E' un deus ex machina banalissimo, sempre.
Lo shadow assassin resta la primissima cosa di GoT che mi ha fatto cagare, la resurrezione di Jon me l'ha ucciso proprio.
Direi che allora non ti piace l'impostazione di Martin, che ha sempre detto di voler fare un fantasy realistico. Quindi si l'impostazione di base è realistica ma la magia c'è eccome. Anzi è proprio evidente come la magia, che era ormai pressoché sparita dal mondo, man mano ritorna a causa del risveglio dei WW da un lato e della rinascita dei draghi dall'altro.
Dire che i draghi erano l'unica eccezione fantasy mi pare limitativo, nella prima scena della prima puntata vediamo un non morto e già dopo poche puntate abbiamo Bran metaformo nel lupo!

(clicca per mostrare/nascondere)
(clicca per mostrare/nascondere)
Citazione
Comunque Jon Snow ce lo ha avuto un ruolo in questa storia, e non è stato inutile. Perché, se fosse rimasto morto, Sansa non avrebbe avuto nessuno da cui andare a chiedere rifugio dopo essere scappato dai Bolton. Poi non si sa se qualcun altro sarebbe riuscito a convincere i bruti a combattere contro i Bolton (o in generale ad avere un'alleanza con loro contro gli estranei ponendo fine alle ostilità di quella tribù). Con Davos non si sa se appunto sarebbe rimasto fedele a Sansa, con Brienne che di certo non avrebbe parlato a favore di lui. Sansa non sarebbe stata in una posizione sicura in cui mandare quel corvo in modo da chiedere aiuto a Ditocorto e ai cavalieri della valle. Poi è stato Jon Snow che, non uccidendo Melisandre, ha permesso a quest'ultima di fare la sua parte in questa battaglia. Jon Snow ha perdonato Umber e Karstark evitando tutti i problemi che sarebbero derivati nel punirli. è la notizia che Jon Snow era diventato re del nord che ha fatto tornare Arya a grande inverno. Jon Snow è andato da Daenerys per chiederle aiuto e trattare la loro alleanza (dubito che Sansa ci sarebbe riuscita, ed in generale, non avrebbe saputo di loro se non era per lui). Jon Snow ha guidato la spedizione per catturare il non morto nel quale hanno scoperto che se uccidi un estraneo i morti che ha creato muoiono con lui. E poi è stato Jon Snow che ha detto alla gente del nord che gli estranei stavano arrivando. Non avrà ucciso il re della notte in modo diretto ma, se non era per lui, non si sarebbero potuti organizzare come si deve per questa battaglia e il nord non avrebbe avuto l'aiuto di Daenerys. Quindi, un ruolo lo ha avuto eccome.
Ma certo che ha avuto un ruolo nella storia ci mancherebbe, ma gli hanno tolto quello che dava coerenza al tutto. Non puoi costruire una trama basata su profezie di un eroe rinato con una spada di luce e poi ignorarle del tutto perché ti piaceva che fosse Arya ad uccidere il NK. Stai contraddicendo anni di costruzione per fare una scena ad effetto.
E' la differenza fra colpo di scena costruito bene e colpo di scena a caso.

Nella trama ci sono dei colpi di scena assolutamente ovvi (tipo i genitori di Jon che i lettori avevano indovinato da almeno 15 anni) che però Martin non si sogna nemmeno di cambiare perché renderebbero incoerente quanto raccontato prima.

« Ultima modifica: 30 April 2019, 11:44:39 da Green Loontern »

Roan forever alone

  • Melinda May
  • Post: 595
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones - 8×03 - "The Long Night"
« Risposta #349 il: 30 April 2019, 11:55:28 »

con che coraggio poi continui la storia tornano alle piccole faccende "domestiche" con Cersei che  rompe le palle perché vuole rimanere sul trono?
con lo stesso coraggio con cui il guerriero più figo della serie è stato spedito al creatore, con una epicissima seticemia :interello:
<---Capire come interagire con Cricettona

N4PoLeOnE

  • Clara Oswald
  • Post: 58
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones - 8×03 - "The Long Night"
« Risposta #350 il: 30 April 2019, 12:00:04 »
Scusami mi dispiace contraddirti ma hai detto parecchie cose non vere

Cavoli.. sei proprio esperto!

In campo aperto si fanno gli scontri!!
Se si pensasse solo a difendere hai già perso, la miglior difesa è l'attacco!


Vallo a dire a Giulio Cesare ad Alesia

Citazione

- si preparino tattiche di difesa da asserragliati nel castello, con sporadici raid ai fianchi, anche grazie all'uso della cavalleria  :OOOKKK:
No.. la cavalleria è quella pesante di sfondamento, e anche di disturbo, quindi è giusto così che siano ad avanzare per primi.

L'uso che intendi tu della cavalleria si può riferire "in parte" ai catafratti parti, o alla cavalleria pesante inglese,
la cavalleria dothraki invece è indubbiamente cavalleria leggera 

Ma anche in questi casi gli attacchi della cavalleria arrivavano sempre ai lati o in una situazione ideale accerchiando il nemico schiacciandolo contro la fanteria.

Non saprei neanche citarti una battaglia storica di un certo rilievo dove la cavalleria abbia caricato centralmente come prima mossa, è proprio una tattica che non ha senso, mi dispiace.




Shane92

  • Clark Kent
  • Post: 999
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones - 8×03 - "The Long Night"
« Risposta #351 il: 30 April 2019, 12:04:05 »
Il "non se l'aspettava nessuno" non è necessariamente un bene, se deriva dal fatto non se l'aspettava nessuno perché non ha senso.
Ned morto non se l'aspettava nessuno ma ci si arriva logicamente. Le nozze rosse idem.
Qui hanno fatto uccidere il NK da Arya perché "Jon Snow era troppo ovvio". -.-'
Un puro colpo di scena fine a se stesso che contraddice TUTTE le profezie e le vicende precedenti.
Jon inutile, Bran ancora più inutile, tutta la storia della spada portatrice di luce e azor ahai rinato completamente dimenticata.
Poi per giustificare il tutto si sono inventati sta cagata pazzesca (cit.) di Melisandre che aveva previsto tutto con quel "blue eyes" detto 5 stagioni prima.  -.-'
Che è pure non sense perché 1) nei libri Melisandre e Arya nemmeno si incontrano; 2) se Melisandre avesse previsto Arya era la prescelta 5 anni prima perché cavolo è rimasta con Stannis?????
Veramente anche quando provano a giustificare le scelte fanno del danno.

Tutto questo tralasciando il MODO in cui Arya vince. Quello è veramente imbarazzante sotto tutti gli aspetti.

Post unito: [time]<strong>Oggi</strong> alle 10:30:27[/time]
Melisandre ha senso finché segue la trama del libro, poi finisce nella (purtroppo ampia) categoria "PG che gli showrunner non hanno la più pallida idea di come usare" assieme a gente come Ditocorto che passa da genio manipolatore ad idiota completo.
In GoT non muoiono i protagonisti, muoiono i personaggi che hanno finito il loro ruolo o la cui morte è funzionale al proseguimento della storia.
Nel caso di Jon ha senso che resusciti per mano di Melisandre perché c'è una specifica profezia su Azor Ahai, l'eroe rinato che salverà il mondo.
Quindi evento miracoloso contestualizzato e funzionale alla macro trama, con Melisandre che compie la sua missione di trovare l'eroe.

Diventa una resurrezione a caso e non-sense solo quando trasformi Jon in un cretino e decidi che non è lui l'eroe promesso perché era "troppo ovvio"  -.-'
E a quel punto anche tutto il senso di Melisandre decade.

Allora, partiamo dalle cose che mi sono piaciute:

-le scene di attesa prima della battaglia e l'attacco Dothraki, stupido da un punto di vista narrativo ma angosciante nel modo in cui si "spegne"
-l'arco narrativo per una volta sensato di 3 personaggi: Jorah, Theon, Arya. Il primo muore da eore facendo quello per cui è stato salvato, proteggere la sua regina. Theon completa la sua redenzione. Arya agisce da fantasma anzichè da schiacciasassi, si muove nell'ombra e nel vento. Bella la scena della biblioteca, interessante che sia lei a sferrare il colpo finale e il modo in cui lo fa

Cose non piaciute:

-il buio. Inutile prendere per il culo con la storia dell'oscurità e menate varie. Sono barbatrucchi per risparmiare su comparse e cg. Vale il discorso già fatto. Togliere 6-7 episodi inutili e usare i soldi per far bene quelli importanti, altro che stronzate
-Melisandre: non mi interessa come la si giri. E' una merda un personaggio una così. Questa la prima volta ha cagato un fantasma che ha ammazzato il nemico del suo re dopo tre puntate di costruzione di una battaglia. La seconda ha RESUSCITATO Jon Snow (e mandato in vacca una delle cose più interessanti di GoT, cioè che i protagonisti potessero morire). La terza arriva e predice il futuro ad Arya, così, ad cazzum. Sarebbe pure la stessa che avrebbe predetto a cazzo il futuro altre ventordici volte, ma stavolta ci deve andare bene, perchè lo dice a una Stark. Chi é? Boh. Perchè lo fa? Boh. Come lo fa? Boh. Personaggio jolly fatto apposta per sbrogliare le situazioni amminchia. Odio totale.
-le scene della battaglia non hanno senso. Non puoi farmi vedere le prime linee che vengono colpite in pieno da un'orda, un fiume in piena di non-morti, staccare su due stronzi sulle mura,e poi tornare sulle prime linee dove uno dei personaggi principali sta prendendo a spadate una manciata di nemici che arrivano uno alla volta. Non ha senso come dinamica, se me li vuoi vendere come una valanga di morte allora devono sterminare in modo analogo, non fermarsi a cazzo di cane quando incrociano un personaggio importante.
-La trappola per il NK: spero ci sia ancora qualcosa da spiegare, perchè messa così pare che Bran se n'è andato su youporn mentre attorno a lui si immolavano tutti (anche qua con la dinamica di merda spiegata prima, si vedere arrivare un'orda, ma chissà come con due frecce poi si mettono tutti in fila) e poi scula alla grandissima con Arya. Non avrebbe senso se fosse andato a chiamare il NK, perchè il NK grazie al marchio sa sempre dove si trova Bran.
-Il NK: se davvero finisce così è una delusione totale. A parte che se non gli avessero regalato un drago starebbe ancora a tirare palle di neve al muro, ma alla fin fine è un altro personaggio random come Melisandre. Va in giro, fa cose, quando non serve più (e se le cose stanno così serviva solo a decimare l'esercito di Fregnaerys in vista dello scontro con l'altra psicopatica) se ne va da imbecille

Complessivamente non mi è dispiaciuta ma non mi ha esalato, anche perchè molte scelte di regia mi hanno reso pesante la visione



No ma scusatemi tutti e 2: quando mai Melisandre ha detto che Jon Snow doveva essere il principe? (E basta con questo Azor come si chiama, basta con i così di carta)!

Quando Jon muore e Melisandre è in piena crisi di fede, è Davos che la implora di fare qualcosa per Jon e lei riluttante lo fa. Solo al suo risveglio dice a Jon che il Dio della luce gli ha permesso di riportarlo in vita per un motivo e che forse non era Stannis il principe ma qualcuno doveva pure esserlo. Non dice altro, che poi lo spettatore sottointende che sia Jon, non significa che lei lo abbia detto. E Melisandre ha imparato: lei era sicura che fosse Stannis, ma Stannis non era l'uomo prescelto e Melisandre non si espone più.

La resurrezione di Jon ha espletato una duplice funzione: la prima già detta da alcuni, quella di permettergli di riunire il più grande esercito di Westeros, la seconda che secondo me è più importante, soprattutto sul momento, è quella di restituire la fede all'unica donna capace di compiere la volontà del Dio rosso.

Melisandre ci prende non quando cerca la visione nel fuoco, spremendosi le meningi per capire la volontà del Dio, ma quando parla e legge negli occhi di altre persone. Fu così con Jon (You know nothing), fu così con Arya e in altre occasioni.

In più non ho ancora capito cosa cambia tra Arya assassina e Arya assassina faceless, visto che anche Jaq'en pur essendo faceless non era "disumano"
« Ultima modifica: 30 April 2019, 12:07:25 da Shane92 »

matte88

  • *
  • Post: 3446
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones - 8×03 - \"The Long Night\"
« Risposta #352 il: 30 April 2019, 12:05:30 »

(clicca per mostrare/nascondere)

La cosa principale, secondo me, di quell'intervista di martin però è sul fatto di non avere la battaglia con gli estranei come ultima battaglia..e come parallelismo ci sta un sacco..
METTETELO IN IGNORE PER FAVORE!!!!!

kript96

  • Correttore automatico
  • *
  • Post: 3166
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 100+
Re: [COMMENTI] Game of Thrones - 8×03 - "The Long Night"
« Risposta #353 il: 30 April 2019, 12:07:12 »
tutte molto belle queste discussioni sulle strategie militari ma...sono un esercito zombie che si rialza all'infinito, evoglia a fare tattiche. Quelli si buttavano sul fuoco per fare da ponte agli altri altro che li prendiamo di lato, li prendiamo da sopra, li prendiamo da dietro. Si rialzano.
guarda io fossi stato in loro avrei proprio mollato le armi e ciao, tanto  avevano una possibilità su un milione di farcela. Se ragioniamo in questo modo, perché no :XD:
"Now I am quietly waiting for the catastrophe of my personality to seem beautiful again"
TvShowTime: https://www.tvshowtime.com/en/user/490622/profile
Anya: I have finesse! I have finesse coming out of my bottom!
Traduco: Arrow s04, iZombie s02-03, The Magicians s01-s02, Supergirl s01, Red Oaks s01-s02, Flesh and Bone s01, Braindead s01, Stranger Things s01,Lucifer s02

Ziolepr8

  • Annyong Bluth
  • Post: 608
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones - 8×03 - "The Long Night"
« Risposta #354 il: 30 April 2019, 12:13:04 »

No ma scusatemi tutti e 2: quando mai Melisandre ha detto che Jon Snow doveva essere il principe? (E basta con questo Azor come si chiama, basta con i così di carta)!

Quando Jon muore e Melisandre è in piena crisi di fede, è Davos che la implora di fare qualcosa per Jon e lei riluttante lo fa. Solo al suo risveglio dice a Jon che il Dio della luce gli ha permesso di riportarlo in vita per un motivo e che forse non era Stannis il principe ma qualcuno doveva pure esserlo. Non dice altro, che poi lo spettatore sottointende che sia Jon, non significa che lei lo abbia detto. E Melisandre ha imparato: lei era sicura che fosse Stannis, ma Stannis non era l'uomo prescelto e Melisandre non si espone più.

La resurrezione di Jon ha espletato una duplice funzione: la prima già detta da alcuni, quella di permettergli di riunire il più grande esercito di Westeros, la seconda che secondo me è più importante, soprattutto sul momento, è quella di restituire la fede all'unica donna capace di compiere la volontà del Dio rosso.

Melisandre ci prende non quando cerca la visione nel fuoco, spremendosi le meningi per capire la volontà del Dio, ma quando parla e legge negli occhi di altre persone. Fu così con Jon (You know nothing), fu così con Arya e in altre occasioni.

In più non ho ancora capito cosa cambia tra Arya assassina e Arya assassina faceless, visto che anche Jaq'en pur essendo faceless non era "disumano"

A me non interessa del motivo contingente per il quale Melisandre in quei 5 minuti decida di salvare Jon. Io trovo orrendo il fatto che possa farlo. la resurrezione è la roba peggiore che possa esistere in narrativa, in una serie come GoT poi dove la morte era proprio il sale della vicenda (tanto che il vero spauracchio portato dal NK non è la morte di per sè, ma la morte seguita dal nulla, senza ricordo, senza storia) significa far esplodere una bomba nelle fondamenta.

melisandre ci prende "quando guarda negli occhi"??? Ma che è? Se è così ditelo. Date uno spessore al background del personaggio. Mica dico che è vietato, ma messo così è puro fanservice, un riferimento buttato là per far esultare quelli del burlington bar e basta. Fatto sta che la storia è ancora viva solo perchè c'è sta qua che quando ha i 5 minuti è la reincarnazione della madonna incoroneta. A me sta roba fa schifo, perchè può fare una cosa ma pure il suo contrario e te le davi far andare bene lo stesso.

Neo_Giovanna

  • Jerry Gergich
  • Post: 1
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones - 8×03 - "The Long Night"
« Risposta #355 il: 30 April 2019, 12:14:22 »
E' stato l'episodio più incredibile di sempre.  .pepepe

Ho scritto una recensione qui: http://www.neomag.it/arya-stark-in-game-of-thrones/
Fatemi sapere che ne pensate!

spolly

  • rock dentro, elegante fuori
  • Don Draper
  • Post: 4223
  • Sesso: Femmina
  • for a minute, there, I lost myself
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones - 8×03 - "The Long Night"
« Risposta #356 il: 30 April 2019, 12:17:08 »
In più non ho ancora capito cosa cambia tra Arya assassina e Arya assassina faceless, visto che anche Jaq'en pur essendo faceless non era "disumano"

peraltro tutte queste insistenze su come le cose devono essere (stando a cosa? ai libri? al Got delle prime stagioni, che era chiaramente un altro mondo, ma non per via degli sceneggiatori migliori, ma perché era ancora "il mondo dei padri", dei Robert Baratheon, degli Aerys Targaryen, dei Tywin Lannister, dei Balon Greyjoy, di quelli che hanno preso il mondo e lo hanno trasformato in un posto peggiore?) mi sembra perdano un po' di vista il senso ultimo della storia: a un certo punto, il mondo cambia. Qualcosa di disumano, gigantesco, annichilente (l'Inverno) è giunto, e noi umani cosa vogliamo fare? Ci mettiamo a battibeccare come dei poveri coglioni o ci uniamo e proviamo a cambiare le cose, a distruggere la ruota, a fare qualcosa di diverso? Arya, a questo punto, cambia le regole dei Faceless: perché puoi essere contemporaneamente te stessa e Nessuno. A proposito, nessuno poteva uccidere il Re della Notte. Nessuno lo ha fatto  :asd:
Nel mondo dei padri, Sansa non dovrebbe essere la signora di Grande Inverno, né Brienne dovrebbe essere cavaliere, Yara non dovrebbe essere regina, e tutto il mondo odia i bruti e i dothraki. E allora? Fuck traditions  :huhu: :metal:

In quest'ottica, comunque, ho le peggiori paure riguardo ai prossimi episodi. La parte fantasy si è chiaramente chiusa, ora resta quella politica: impareremo qualcosa dall'esserci uniti tutti insieme, o dobbiamo tornare al mondo dei padri? Chissà
« Ultima modifica: 30 April 2019, 15:21:45 da spolly »

Ziolepr8

  • Annyong Bluth
  • Post: 608
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones - 8×03 - \"The Long Night\"
« Risposta #357 il: 30 April 2019, 12:19:07 »
Direi che allora non ti piace l'impostazione di Martin, che ha sempre detto di voler fare un fantasy realistico. Quindi si l'impostazione di base è realistica ma la magia c'è eccome. Anzi è proprio evidente come la magia, che era ormai pressoché sparita dal mondo, man mano ritorna a causa del risveglio dei WW da un lato e della rinascita dei draghi dall'altro.
Dire che i draghi erano l'unica eccezione fantasy mi pare limitativo, nella prima scena della prima puntata vediamo un non morto e già dopo poche puntate abbiamo Bran metaformo nel lupo!

ho detto proprio l'opposto, l'impostazione fantasy realistica era proprio quello che rendeva il tutto potabile piuttosto del solito "succede questo, ma anche il suo contrario, perchè c'è LAMAGGIA!" che ammorba molti altri fantasy. Ho estremizzato parlando solo dei draghi, ma il punto era che la magia aveva un ruolo marginale, nel senso che non ci saremmo mai aspettati, che ne so, che Ned in prigione si salvasse fischiettando una canzone magica. E' questione di peso che si dà alle cose. Quando la magia serve a far nascere un drago che poi resta comunque un animale vivo e mortale e che viene "lasciato intendere" fin dall'inizio (come i non morti, del resto) è un conto, ma quando serve a partorire un fantasma a membro di segugio e questo svacca una guerra costruita per tre episodi allora mi viene da vomitare. Non è la magia a muovere il mondo di GoT, è un mondo antico verosimile dove c'è anche la magia. Ma quando la magia fa risorgere il protagonista capisci che sta roba sbraca, e anche malamente.

Swarovsky

  • Jonah Ryan
  • Post: 387
  • Sesso: Maschio
  • Emperor
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones - 8×03 - "The Long Night"
« Risposta #358 il: 30 April 2019, 12:21:54 »

Bhe ma permetti anche che se non interessa a te può interessare ad altri? A me per esempio interessa vedere Cercei morire malamente, mi frega più della sua morte che del NK sinceramente. Lei è un personaggio che conosciamo benissimo dalla prima stagione e che è stata una grande protagonista della storia da sempre, non so come possa non interessare la resa dei conti finale con quelli che sono stati i veri protagonisti della storia dall'inizio. A cosa sono servite quasi 7 stagioni di intrighi ecc se poi non si arriva ad una conclusione sul destino dei 7 regni?
Forse qualcuno era più interessato alla parte dei WW, non dico che non lo capisco, ma davvero dire che quella parte DOVEVA essere la parte finale perchè se no è una cag*ta mi pare assurdo.
Ma dove ho detto che non interessa? Non ho assolutamente detto questo, ho detto che non c'è più hype dopo che hai ammazzato la più grande minaccia per il mondo intero. Tutti vogliono vedere morire Cersei, e mi sembra ovvio che lo vedremo, ma è un finale che oltre alla mera soddifazione di vedere la sua sconfitta non porta nulla visto che, di fatto, tutti i personaggi di GOT sono già tutti schierati dalla stessa parte tranne lei...non può essere una che son due stagioni che se la sta grattando sul trono il "nemico finale"
The owls are not what they seem

LeonardoP

  • Jonah Ryan
  • Post: 313
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Game of Thrones - 8×03 - "The Long Night"
« Risposta #359 il: 30 April 2019, 12:23:15 »
guarda io fossi stato in loro avrei proprio mollato le armi e ciao, tanto  avevano una possibilità su un milione di farcela. Se ragioniamo in questo modo, perché no :XD:
Tra me e me al termine della carica Dothraki, quando si sono spente tutte le lucine, mi aspettavo una reazione di gruppo di questo tipo:
(clicca per mostrare/nascondere)
Leonardo