Autore Topic: [Commenti] Fringe 5x12 - 5x13 - "Liberty" "An Enemy of Fate" - Series Finale  (Letto 127166 volte)

alexandros92

  • Homer Simpson
  • Post: 43
    • Mostra profilo
 :nu: ragazzi qlcn sa se ci sara uno spin-off???????????

SubsWhyckie-Queenie

  • Molly Hooper
  • Post: 435
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
:nu: ragazzi qlcn sa se ci sara uno spin-off???????????

si, inizia sabato prossimo, ma in un'altra timeline

m.damaren

  • Dana Scully
  • Post: 11
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
buon finale...commovente...ha risollevato quella che era una serie disastrosa...  :bYe:

panguna

  • Richard Castle
  • Post: 3025
  • Sesso: Maschio
  • Slave to the IKEA nesting instinct
    • Mostra profilo
si, inizia sabato prossimo, ma in un'altra timeline
parla degli osservatori che invadono l'universo rosso ( si sono accorti che è così facile passare overthere...) :asd:

bianconerolost

  • Peggy Olson
  • Post: 1208
  • Sesso: Maschio
  • Dracarys
    • Mostra profilo
Ma Walter cessa di esistere nel momento dell'invasione degli Obs e del rapimento di Etta quando erano sul prato.
Infatti la storia ricomincia da lì.
Poi Peter tornato a casa trova , come era stato detto da Walter, la lettera contenente il tulipano , allora cercherà suo padre in lab ma non lo troverà più.
Vorrei sapere che spiegazione si darà ! :)

La musica del carillon , che musica è ? Che sto impazzendo !!!! Grazie :)


Per trovarla io sono dovuto andare a leggermi tutto il topic della 5x11 qualche giorno fa, dove ricordavo di averla vista :asd:

Cooperdale

  • Rory Gilmore
  • Post: 703
    • Mostra profilo
buon finale...commovente...ha risollevato quella che era una serie disastrosa...  :bYe:

Spero vivamente che tu intenda stagione.

Comunque, nel complesso, con tutti i suoi buchi, una storia che ha una sua coesione, piu' di altre (X-Files, per esempio).

Da quel che ho capito Olivia, grazie al cortexiphan, ricorda tutto, e per questo il bimbo le fa segno di non parlarne con nessuno, giusto? Vi prego non fatemi leggere 55 pagine di thread...

Al finale di ogni serie che amo, sento di fare un altro piccolo passo verso la tomba.
« Ultima modifica: 22 January 2013, 01:13:19 da Cooperdale »

asthr

  • Saul Goodman
  • Post: 10515
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo


Per trovarla io sono dovuto andare a leggermi tutto il topic della 5x11 qualche giorno fa, dove ricordavo di averla vista :asd:

uno dei miei pezzi preferiti, cantata è ancora più bella

(clicca per mostrare/nascondere)

A92M

  • Clara Oswald
  • Post: 76
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Ieri ho finito Fringe, ed ho difficoltà a dire se mi è piaciuto o no. Tutto sommato è stata un bella serie, perchè durante le puntate non mi sono mai annoiato, anzi ho sempre avuto la curiosità di vedere la puntata successiva. Inoltre in diversi punti della storia mi ha emozionato non poco, e ricorderò alcune scene per sempre. Magari non per forza le più importanti, ne ho diverse in mente ora, ma forse quella che mi è rimasta più impressa è stata proprio un finale di puntata della quinta stagione, quella dove Walter esce di casa, va in una macchina e comincia ad ascoltare una canzone. Niente di particolare, eppure mi fece provare qualcosa di forte. Inoltre mi ha permesso di conoscere il personaggio di Walter Bishop, solo per lui vale la pena di vedere Fringe, l'unica cosa da 10 dell'intera serie. Quindi tutto sommato, la serie mi è piaciuta, non me la sento di dire che è da buttare.
Purtroppo però, c'è da dire che io sono del partito di quelli che pensano che la trama orizzontale sia stata una buffonata. E' stato un qualcosa di pensato puntata dopo puntata, senza alcun progetto chiaro in mente, e che ha lasciato buchi incredibili nella trama, a prescindere dalla stupidata del reset finale. Per non parlare del fatto che se vedi la prima stagione e poi la quinta, non punteresti un euro sul fatto che sono lo stesso telefilm.
Per quanto riguarda il finale, è stato del tutto coerente con la serie, ovvero è riuscito ad emozionarmi, ed è stato del tutto privo di senso logico. Le domande a cui non ho trovato una soluzione sono state queste:
1) Se gli osservatori sono nati perchè nell'anno tot uno scienziato ha capito come rimappare il cervello, allora perchè quando   tornano indietro per invadere, non modificano il futuro? Una volta tornati indietro è palese che non ci sarà nessuno scienziato che porti alla loro creazione, fatto certo, perchè stanno inquinando l'aria e gli esseri umani moriranno. Ciò significa che non è una riscrittura della storia ma una nuova timeline. Quindi andare nel futuro, come prevede il piano, per fermare lo scienziato, non ha senso, perchè andando nel futuro ci si troverebbe nel mondo dominato dagli osservatori, privo di esseri umani.
2) Se si ferma la creazione degli osservatori, allora nessun osservatore distrarrà Walternative dal curare Peter, quindi Walter non dovrà rapirlo. Il che significa niente incontro Peter-Olivia e men che meno Etta.
3) Perchè Michael si è fatto catturare? Per far riavere i poteri a Olivia e permetterle di uccidere Windmark? Potrebbe darsi, ma non si spiega comunque perchè Olivia che aveva a stento Cortexiphan per fare i quattro viaggi, improvvisamente si alza come il più badass dei protagonisti degli anime, sprigionando una potenza tale da spegnere le luci di un'intera città a miglia di distanza. Tra l'altro, detto fra noi, mi pare un pò esagerato dato che doveva solo spostare una macchina.
4) Perchè invece di mandare l'osservatore amico di September nel futuro a prendere il dispositivo, non lo hanno mandato nel futuro con Michael? Hai alleato uno che viaggia nel tempo e fai tutto sto casino?
5) Perchè si sono dati tanto da fare per salvare il povero Broyles che una volta concluso il piano sarebbe rivissuto così come Etta?
6) Perchè September non ha portato Michael direttamente nell'anno dello scienziato norvegese invece di nasconderlo in un buco sottoterra? E, più in generale, perchè nascondere quel povero cristo di tuo figlio sottoterra a mangiare topi e vermi?
7) Perchè Bolivia che dovrebbe avere 55 anni sembra più giovane di me? Lincoln è identico!
8) Gli osservatori avevano mandato i 12 osservatori scienziati a studiarci per capire quando era meglio invaderci. Ebbene, possibile che il momento più semplice per l'invasione fosse l'unico con la divisione Fringe, l'unico che avesse i mezzi tecnologici per combatterli (pistole anti-observer) ecc.?
9) Perchè Bolivia e Lincoln sparano e colpiscono gli osservatori con proiettili normali?
10) Peter e Olivia si esaltano tanto per il fatto di poter riabbracciare Etta, di poter riavere Etta, ma non sono loro a riabbracciarla, ma dei Peter e Olivia che non l'hanno mai persa. Loro sono stati cancellati. Suicidati. Non capisco il loro entusiasmo.
11) Perchè Walter diventa un paradosso andando avanti nel tempo? Un paradosso verrebbe creato se torni indietro nel tempo, non avanti
12) Anche ammettendo che per qualche motivo Walter diventi un paradosso, dovrebbe sparire dalla timeline dello scienziato norvegese, ovvero il futuro che grazie a lui viene riscritto e non esiste più, non sparire nel 2015 della timeline che sopravvive.
Altro modo di vedere la cosa: Walter nel 2015 sparisce e compare nell'anno tot, quindi fa un salto nel tempo nella stessa timeline. E' comunque un qualcosa che non sta in piedi, perchè a quell'anno tot dello scienziato norvegese ci si arrivava dalla timeline originale, quella dove non c'era nessun September a distrarre Walternative (non era ancora nato), e quindi Peter restava over there. Quindi è un futuro che appartiene a una timeline differente. Non posso ritenere plausibile che gli eventi di questa timeline nonostante un Peter "over here" sposato con Olivia, abbiano portato allo stesso identico anno tot (nn ricordo che anno era, si è capito no? xd) della timeline originale (si dice che basti un battito d'ali di farfalla a cambiare enormemente gli avvenimenti xd), il che esclude che Walter sparisca e ricompaia nel futuro della stessa timeline.
Peraltro, per togliere tutti i dubbi, Walter potrebbe comunque esistere nella stessa timeline sia nel 2015 sia nell'anno tot, in quanto non sono la stessa persona. Il primo non ha mai vissuto l'invasione, il secondo si, hanno esperienze diverse, età diverse. Non è che il fatto che si chiamino entrambi Walter e abbiano lo stesso aspetto, lo rendono la stessa persona.
13) Perchè l'osservatore ucciso dalle farfalle, viene ucciso da farfalle? Quella droga uccise un tipo nella prima stagione in questo modo perchè quel tipo aveva paura delle farfalle. L'observer aveva la stessa paura? che coincidenza.
14) Perchè la storia comincia a riscriversi proprio dal 2015, come dice Walter e come poi alla fine succede, data la scena nel parco? Perchè non si riscrive da prima, dato che gli osservatori erano intervenuti già prima (distrazione di walternative)?

Queste sono domande che riguardano solo l'ultima puntata. Se vogliamo cercare tutti i buchi della serie ci dovrei fare una tesi di laurea. Almeno queste sono le mie domande, non escludo che qualcuno più intelligente di me abbia capito tutto, e che io sia troppo stupido per arrivarci. Comunque nonostante questo sono contento di aver visto questa serie, anche se non rimarrà tra le mie preferite, che restano House, Breaking Bad e The Wire.
Voto alle singole puntate: 8
Voto alla trama: 4
Voto globale: 6,5 (sono cosciente del fatto che non sia una media matematica xd)

Scusate per il post super-lungo.


carlo occhio

  • Visitatore
Come tutto il resto della stagione conclusione svogliata e buttata letteralmente lì a caso.

Riempita di tanti momenti fra i personaggi e un sacco di trick track scientifici because it's cool che sia chiaro, fanno anche piacere quando sono sostenuti da una storia sensata e logica. Ma quando l'intero apparato narrativo ha più buchi di un groviera mitragliato sono solo fastidiose. Avrei voluto commuovermi, giuro l'avrei voluto fare, quando Peter e Walter si confrontano, ma ero solo irritato da autori che cercano furbescamente di farmi piangere a comando per seppelire la montagna di errori e buchi.

Ben venga, hanno tirato dentro anche December e gli altri osservatori, ma al series finale? Mi farà anche piacere, però mi sento anche preso per il culo perché anziché farli spuntare fuori a fine serie because it's cool potevano sfruttarli per una storyline. L'odio di Widnmark altra storyline.

Ma poi è tutto senza cura, dalle cose minime come il trucco di Lincoln e alt Olivia, Bolivia dovrebbe avere 55 anni, se quella lì aveva 55 anni io sono babbo natale. Gli Osservatori non alzano nememno più le mani quando gli sparano, si fanno prendere.

Because it's cool, questa mi sa di metafrase che più metafrase che non si può, mi sa di messaggio nascosto di Wyman. Ma il cool ci sta quando tutto il resto funziona a meraviglia, ma quando sono solo fuochi pirotecnici per nascondere la montagna di rifiuti è solo irritante. Iniziate a fare bene le cose importanti, poi il cool è solo ben accetto.

Ottima la liberazione dell'anomalia, intelligente e anche un modo per rivedere l'altro lato, ma per il resto il finale è scritto male e troppo furbo. La conclusione della serie poi è di un'idiozia generale perché vorrei avere Wyman per porgli una domanda abbastanza ovvia:

Se September non è mai esistito come diavolo ci è arrivato Peter over here?

Solo la scena finale abbassa il voto del duplice episodio a 3 perché onestamente il cool e tutto il resto è insufficiente, ma non così fastidioso, ma quando si snaturano anche le regole del reset per riunirli a forza con Etta allora no. Volete riscrivere la storia impedendo l'esistenza degli Osservatori? Okay allora Walternate trova la cura e salva Peter. Cosa vuol dire Peter e Olivia con Etta se non ci sono stati Osservatori? Se non ci sono stati Peter non è mai stato portato da questa parte e non si è mai fatto questa Olivia mettendola incinta. Ma it's cool e piangete, mi raccomando piangete.

Come ho detto voto 3

Per quel che riguarda la stagione ho già detto in lungo e in largo cosa penso e non intendo dilungarmi troppo, potevano fare di tutto e invece non ha fatto nulla. Ha appicicato con lo sputo una storiella più noiosa che altro, senza mordente e incapace di andare a parare da qualche parte. Series finale che ti ricatta emotivamente senza capacità di fare davvero il series finale con per giunta l'ennesimo casino nella storia.

E questo mi porta a parlare della serie, intelligente che non si è mai applicata, un po' per la Fox, un po' per gli autori con evidenti limiti. Poteva dare davvero di più, soprattutto in questi ultimi due anni, hanno sviluppato idee magnifiche, dal reset al nuovo mondo fino all'invasione. Sono solo rimaste idee. Fringe è un concentrato di buone idee rimaste tali, con poca forza di sviluppo dovuto un po' alle difficoltà di lavoro e un po' all'incapacità di osare degli autori. Peggiorata notevolmente con la fine della sua storia andandosi a incartare sempre di più e non riuscendo minimamente ad avere una conclusione degna di questo nome che porti da qualche parte.

Voto alla season 5: 5 perché i primi tre episodi sono sicuramente validi e salvano da un voto ben peggiore

Voto alla serie: 6 perché le prime tre stagioni erano valide, dopo è andata a peggiorare in un crescendo nero fino a questo orribile capitolo conclusivo.

è tutta colpa degli autori che hanno fatto morire etta e simon......AHAHAHAHHHAHAAHHAHAHAHA buffone fino all'ultimo

cozzetto

  • Clara Oswald
  • Post: 56
    • Mostra profilo
è tutta colpa degli autori che hanno fatto morire etta e simon......AHAHAHAHHHAHAAHHAHAHAHA buffone fino all'ultimo

mi trovo perfettamente d'accordo con Jacob, se non lo sei basta dire che non lo sei e basta, evitando di insultare e sbraitare come in tutti i tuoi 4 post (nel quale in uno sbraitavi anche contro di me)

Jacob89

  • Visitatore
è tutta colpa degli autori che hanno fatto morire etta e simon......AHAHAHAHHHAHAAHHAHAHAHA buffone fino all'ultimo

Se volevi discutere potevi farlo, visto che mi hai dato del buffone ti sei meritato una bella segnalazione ai moderatori  :ciao:

SubsWhyckie-Queenie

  • Molly Hooper
  • Post: 435
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo


Per trovarla io sono dovuto andare a leggermi tutto il topic della 5x11 qualche giorno fa, dove ricordavo di averla vista :asd:

ma allora sei della cecoslovacchia :D, in questo 3d (il 5x13) è stato detto ben 3 volte, di cui una l'ho detta io :D

Post unito: 22 January 2013, 09:31:25

Da quel che ho capito Olivia, grazie al cortexiphan, ricorda tutto, e per questo il bimbo le fa segno di non parlarne con nessuno, giusto? Vi prego non fatemi leggere 55 pagine di thread...

Al finale di ogni serie che amo, sento di fare un altro piccolo passo verso la tomba.

NO :D, ti consiglio di rivederti l'episodio :D,...il bimbo (Michael) fa per ben 2 volte il cenno sborone "stai zitta,TACI" ad Olivia...
la prima volta mentre sono al laboratorio e non sanno che fare per portare a termine "the plan",Olivia si avvicina a Michael chiedendole aiuto, e lui fa il gesto!

la seconda volta,durante la guerriglia, olivia viene scaraventata lontano da windmark..., al che olivia stessa raccoglie la collanina col (bullet that saved the world) di Etta, si alza incazzata,e usa la forza (cortexiphan) per schiacciare windmark !


il gesto del silenzio quindi può essere interpretato come il fatto che Michael,vivendo il tempo e lo spazio in modo differente, ed essendo + intelligente degli umani e degli observers messi insieme... sappia già gli eventi o li abbia calcolati, e intima ad olivia di non scervellarsi, perchè tanto gli observers falliranno, e la natura correggerà tutto...

SuperCarbonifero

  • Homer Simpson
  • Post: 25
    • Mostra profilo
Provo a rispondere a qualcuno dei dubbi, alcune delle motivazioni le ho fatte mie dopo averle lette nel forum (le ho accettate ma non è detto che mi piacciano)

2) Se si ferma la creazione degli osservatori, allora nessun osservatore distrarrà Walternative dal curare Peter, quindi Walter non dovrà rapirlo. Il che significa niente incontro Peter-Olivia e men che meno Etta.
Perché Peter pur non esistendo viene riportato all'esistenza dall'amore (non commento :-( )
3) Perchè Michael si è fatto catturare? Per far riavere i poteri a Olivia e permetterle di uccidere Windmark? Potrebbe darsi, ma non si spiega comunque perchè Olivia che aveva a stento Cortexiphan per fare i quattro viaggi, improvvisamente si alza come il più badass dei protagonisti degli anime, sprigionando una potenza tale da spegnere le luci di un'intera città a miglia di distanza. Tra l'altro, detto fra noi, mi pare un pò esagerato dato che doveva solo spostare una macchina.
Forse le aveva dato un po' più di cortexiphan per sicurezza. Non vedo altre possibilità.
4) Perchè invece di mandare l'osservatore amico di September nel futuro a prendere il dispositivo, non lo hanno mandato nel futuro con Michael? Hai alleato uno che viaggia nel tempo e fai tutto sto casino?
Magari loro possono andare solo nel 2600, prima facevano parte di un gruppo di ricerca e avevano strumenti più potenti ora possono solo usare gli strumenti standard che fanno la spola solo con il 2600
6) Perchè September non ha portato Michael direttamente nell'anno dello scienziato norvegese invece di nasconderlo in un buco sottoterra? E, più in generale, perchè nascondere quel povero cristo di tuo figlio sottoterra a mangiare topi e vermi?
Quando l'ha rapito ancora il piano non esisteva. Per i vermi proprio non ho spiegazioni se non che magari l'ha dovuto nascondere benebenebenebene e quello era l'unico posto che ha trovato li per li
9) Perchè Bolivia e Lincoln sparano e colpiscono gli osservatori con proiettili normali?
Forse perché (ho cercato di starci attento) in quel momento gli osservatori erano distratti da altro o girati dall'altra parte e non sono riusciti a schivare in tempo o addirittura vedere il proiettile
10) Peter e Olivia si esaltano tanto per il fatto di poter riabbracciare Etta, di poter riavere Etta, ma non sono loro a riabbracciarla, ma dei Peter e Olivia che non l'hanno mai persa. Loro sono stati cancellati. Suicidati. Non capisco il loro entusiasmo.
Sanno che non la riabbracceranno esattamente loro, ma l'importante è che una loro versione lo faccia. (poi qui potremmo anche discutere sul fatto che forse le diverse variazioni della linea temporale esistono comunque tutte quindi in alcune il piano funziona e in altre no e in altre ancora magari non esiste nemmeno un piano)
11) Perchè Walter diventa un paradosso andando avanti nel tempo? Un paradosso verrebbe creato se torni indietro nel tempo, non avanti
Qui ce la giostriamo con i viaggi nel tempo multipli. Il classico paradosso è:
- io vado nel passato e uccido mio nonno quindi io non dovrei esistere
Il nostro caso invece è:
io vado nel futuro e uccido mio nipote che voleva andare nel passato ad uccidere mio nonno per evitare che io nasca.
14) Perchè la storia comincia a riscriversi proprio dal 2015, come dice Walter e come poi alla fine succede, data la scena nel parco? Perchè non si riscrive da prima, dato che gli osservatori erano intervenuti già prima (distrazione di walternative)?
Perché si ritiene che gli interventi precedenti degli osservatori non abbiano causato modifiche alla linea temporale di entità sufficiente a non essere autoriparate dal "principio di conservazione della linea temporale" (sob)

In ogni caso direi che in Fringe il paradosso viene accettato, come se chi ne è partecipe si trovi in una bolla che lo protegge dalle sue stesse modifiche alla linea temporale, come se viaggiando nel tempo di fatto si scolleghi dalla linea temporale.

Questo spiegherebbe anche il motivo per cui gli osservatori viaggiando a ritroso nel tempo ed invadendo il 2015 non spariscano nel momento stesso in cui, invedendoci, di fatto modificano il loro passato rendendo improbabile la loro creazione nel futuro.

Diciamo che viaggiando e modificando il passato ti sposti in una diversa linea temporale ma non smette di esistere la tua.

Questo rende del tutto vano il piano, tanto anche se nella tua linea temporale non esistono più gli osservatori in un'altra continueranno ad esistere...

Lasciamo perdere...

madagascar

  • Melinda May
  • Post: 524
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Visto il finale, che dire... niente... nessuna emozione particolare, un finale insapore. Del resto non c'era da parte mia grande attesa: in Fringe, a differenza di Lost, non ci si attendeva dal finale chissa' che spiegazioni perche' il finale non era il consuntivo di 5 stagioni ma solo la chiusura della nuova storia presentata nell'ultima stagione.

Fringe non ha saputo creare una vera trama orizzontale che durasse per tutta la sua programmazione, ogni stagione ci ha raccontato vicende diverse e di volta in volta gli sceneggiatori buttavano via con nonchalance quanto raccontato nella precedente per incominciare una nuova storia.

Fringe e' stato veramente una serie incentrata sui personaggi (Non certo Lost dove questa definizione e' stata usata dagli autori per mettere le mani avanti quando alla fine non sapevano piu' come collegare il tutto...) nel senso che l'unica cosa che tiene unito il tutto sono loro. Per il resto gli autori si sono limitati a creare situazioni sempre piu' strane per farli interagire, arrivando a reinventarli, a farne sparire qualcuno ogni tanto per farci vedere le reazioni ed i cambiamenti negli altri fino ad inventarne persino dei duplicati con una storia diversa alle spalle. Questa e' l'unica cosa che hanno cercato di fare in Fringe.

E' evidente che una trama principale sottotraccia non c'era e non c'e' mai stata, tutto e' stato reinventato e modificato man mano che lo show proseguiva creando inevitabilmente paradossi e situazioni senza sbocco che sono state abbandonate.

E' stato un gran bel telefilm e l'ho seguito volentieri come e' successo con Lost e Battlestar Galactica. Ritengo queste tre serie ottime ma tutte e tre segnate dagli stessi problemi: hanno fallito nella gestione coerente della trama orizzontale ed hanno segnato una qualita' degradante via via che proseguiva la programmazione finendo per concludersi in un ultima stagione mediocre, peccato pecche' sarebbero stati dei capolavori memorabili.

Vabbe' accontentiamoci visto che noi italiani siamo gli ultimi a poter parlare... Don Matteo ed Un medico in famiglia ROTLF!!

madagascar

  • Melinda May
  • Post: 524
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
... Perché creare un personaggio senza alcuno spessore come Anyl quando c'era Simon Foster? (scelta incomprensibile forse dettata dai cachet dell'attore)

Non capisco perche' tutto questo hype per un personaggio che non serviva a nulla per la storia e la trama, solo perche' era interpretato da un determinato attore... Se facciamo cosi' ci meritiamo le incongruenze della trama e tutto il resto...  :eha:

Post unito: 22 January 2013, 10:44:08
mah...sarà che io mi sono guardato le prime 3 a ottobre e le altre mò.... ma a me della morte di Etta non me n'è fregato un bel niente e dalla faccia di Olivia neanche a lei piu di tanto...... e lo scrivo giusto per fare un esempio per dire che se si sono concentrati sui personaggi...in questa situazione hanno cannato di brutto per me...

Intendevo dire che il solo filo conduttore delle stagioni erano i tre personaggi principali e le trame via via presentate erano solo funzionali a presentare i tre in situazioni sempre diverse. Non intendevo presentarlo come un fatto positivo od una precisa scelta degli autori. Questo e' quello che si evince da 5 stagioni di tutto ed il contrario di tutto...