Autore Topic: [Commenti] Fringe 5x12 - 5x13 - "Liberty" "An Enemy of Fate" - Series Finale  (Letto 127288 volte)

Ziolepr8

  • Annyong Bluth
  • Post: 608
    • Mostra profilo
Si anche per quello Michael è un deus ex machina, risolve un pò di problemi a Wyman in un colpo solo. L'unico giusto utilizzo per "l'anomalia" era sfruttare di più il suo essere ibrido, punto di contatto tra umani ed observers. Ma forse questo è Battlestar Galactica, scusate ho sbagliato serie!!  :jolly:

un altro qua....
Michael non è un deus ex-machina
Il deus ex-machina è un altra cosa.


Post unito: 22 January 2013, 11:18:42
Ieri ho finito Fringe, ed ho difficoltà a dire se mi è piaciuto o no. Tutto sommato è stata un bella serie, perchè durante le puntate non mi sono mai annoiato, anzi ho sempre avuto la curiosità di vedere la puntata successiva. Inoltre in diversi punti della storia mi ha emozionato non poco, e ricorderò alcune scene per sempre. Magari non per forza le più importanti, ne ho diverse in mente ora, ma forse quella che mi è rimasta più impressa è stata proprio un finale di puntata della quinta stagione, quella dove Walter esce di casa, va in una macchina e comincia ad ascoltare una canzone. Niente di particolare, eppure mi fece provare qualcosa di forte. Inoltre mi ha permesso di conoscere il personaggio di Walter Bishop, solo per lui vale la pena di vedere Fringe, l'unica cosa da 10 dell'intera serie. Quindi tutto sommato, la serie mi è piaciuta, non me la sento di dire che è da buttare.
Purtroppo però, c'è da dire che io sono del partito di quelli che pensano che la trama orizzontale sia stata una buffonata. E' stato un qualcosa di pensato puntata dopo puntata, senza alcun progetto chiaro in mente, e che ha lasciato buchi incredibili nella trama, a prescindere dalla stupidata del reset finale. Per non parlare del fatto che se vedi la prima stagione e poi la quinta, non punteresti un euro sul fatto che sono lo stesso telefilm.
Per quanto riguarda il finale, è stato del tutto coerente con la serie, ovvero è riuscito ad emozionarmi, ed è stato del tutto privo di senso logico. Le domande a cui non ho trovato una soluzione sono state queste:
1) Se gli osservatori sono nati perchè nell'anno tot uno scienziato ha capito come rimappare il cervello, allora perchè quando   tornano indietro per invadere, non modificano il futuro? Una volta tornati indietro è palese che non ci sarà nessuno scienziato che porti alla loro creazione, fatto certo, perchè stanno inquinando l'aria e gli esseri umani moriranno. Ciò significa che non è una riscrittura della storia ma una nuova timeline. Quindi andare nel futuro, come prevede il piano, per fermare lo scienziato, non ha senso, perchè andando nel futuro ci si troverebbe nel mondo dominato dagli osservatori, privo di esseri umani.
2) Se si ferma la creazione degli osservatori, allora nessun osservatore distrarrà Walternative dal curare Peter, quindi Walter non dovrà rapirlo. Il che significa niente incontro Peter-Olivia e men che meno Etta.
3) Perchè Michael si è fatto catturare? Per far riavere i poteri a Olivia e permetterle di uccidere Windmark? Potrebbe darsi, ma non si spiega comunque perchè Olivia che aveva a stento Cortexiphan per fare i quattro viaggi, improvvisamente si alza come il più badass dei protagonisti degli anime, sprigionando una potenza tale da spegnere le luci di un'intera città a miglia di distanza. Tra l'altro, detto fra noi, mi pare un pò esagerato dato che doveva solo spostare una macchina.
4) Perchè invece di mandare l'osservatore amico di September nel futuro a prendere il dispositivo, non lo hanno mandato nel futuro con Michael? Hai alleato uno che viaggia nel tempo e fai tutto sto casino?
5) Perchè si sono dati tanto da fare per salvare il povero Broyles che una volta concluso il piano sarebbe rivissuto così come Etta?
6) Perchè September non ha portato Michael direttamente nell'anno dello scienziato norvegese invece di nasconderlo in un buco sottoterra? E, più in generale, perchè nascondere quel povero cristo di tuo figlio sottoterra a mangiare topi e vermi?
7) Perchè Bolivia che dovrebbe avere 55 anni sembra più giovane di me? Lincoln è identico!
8) Gli osservatori avevano mandato i 12 osservatori scienziati a studiarci per capire quando era meglio invaderci. Ebbene, possibile che il momento più semplice per l'invasione fosse l'unico con la divisione Fringe, l'unico che avesse i mezzi tecnologici per combatterli (pistole anti-observer) ecc.?
9) Perchè Bolivia e Lincoln sparano e colpiscono gli osservatori con proiettili normali?
10) Peter e Olivia si esaltano tanto per il fatto di poter riabbracciare Etta, di poter riavere Etta, ma non sono loro a riabbracciarla, ma dei Peter e Olivia che non l'hanno mai persa. Loro sono stati cancellati. Suicidati. Non capisco il loro entusiasmo.
11) Perchè Walter diventa un paradosso andando avanti nel tempo? Un paradosso verrebbe creato se torni indietro nel tempo, non avanti
12) Anche ammettendo che per qualche motivo Walter diventi un paradosso, dovrebbe sparire dalla timeline dello scienziato norvegese, ovvero il futuro che grazie a lui viene riscritto e non esiste più, non sparire nel 2015 della timeline che sopravvive.
Altro modo di vedere la cosa: Walter nel 2015 sparisce e compare nell'anno tot, quindi fa un salto nel tempo nella stessa timeline. E' comunque un qualcosa che non sta in piedi, perchè a quell'anno tot dello scienziato norvegese ci si arrivava dalla timeline originale, quella dove non c'era nessun September a distrarre Walternative (non era ancora nato), e quindi Peter restava over there. Quindi è un futuro che appartiene a una timeline differente. Non posso ritenere plausibile che gli eventi di questa timeline nonostante un Peter "over here" sposato con Olivia, abbiano portato allo stesso identico anno tot (nn ricordo che anno era, si è capito no? xd) della timeline originale (si dice che basti un battito d'ali di farfalla a cambiare enormemente gli avvenimenti xd), il che esclude che Walter sparisca e ricompaia nel futuro della stessa timeline.
Peraltro, per togliere tutti i dubbi, Walter potrebbe comunque esistere nella stessa timeline sia nel 2015 sia nell'anno tot, in quanto non sono la stessa persona. Il primo non ha mai vissuto l'invasione, il secondo si, hanno esperienze diverse, età diverse. Non è che il fatto che si chiamino entrambi Walter e abbiano lo stesso aspetto, lo rendono la stessa persona.
13) Perchè l'osservatore ucciso dalle farfalle, viene ucciso da farfalle? Quella droga uccise un tipo nella prima stagione in questo modo perchè quel tipo aveva paura delle farfalle. L'observer aveva la stessa paura? che coincidenza.
14) Perchè la storia comincia a riscriversi proprio dal 2015, come dice Walter e come poi alla fine succede, data la scena nel parco? Perchè non si riscrive da prima, dato che gli osservatori erano intervenuti già prima (distrazione di walternative)?

Queste sono domande che riguardano solo l'ultima puntata. Se vogliamo cercare tutti i buchi della serie ci dovrei fare una tesi di laurea. Almeno queste sono le mie domande, non escludo che qualcuno più intelligente di me abbia capito tutto, e che io sia troppo stupido per arrivarci. Comunque nonostante questo sono contento di aver visto questa serie, anche se non rimarrà tra le mie preferite, che restano House, Breaking Bad e The Wire.
Voto alle singole puntate: 8
Voto alla trama: 4
Voto globale: 6,5 (sono cosciente del fatto che non sia una media matematica xd)

Scusate per il post super-lungo.

voto alla tesi di laurea: 60 su 110, a star larghi.

Citazione
1) Se gli osservatori sono nati perchè nell'anno tot uno scienziato ha capito come rimappare il cervello, allora perchè quando   tornano indietro per invadere, non modificano il futuro? Una volta tornati indietro è palese che non ci sarà nessuno scienziato che porti alla loro creazione, fatto certo, perchè stanno inquinando l'aria e gli esseri umani moriranno. Ciò significa che non è una riscrittura della storia ma una nuova timeline. Quindi andare nel futuro, come prevede il piano, per fermare lo scienziato, non ha senso, perchè andando nel futuro ci si troverebbe nel mondo dominato dagli osservatori, privo di esseri umani.

perchè per loro non è il passato. Vivendo il tempo in maniera differente, spostarsi di tempo è come spostarsi di luogo, ma la loro "causalità" è slegata dal prima-dopo. Detto altrimenti, possono agire su una timeline calcolandone le conseguenze senza che questo influisca direttamente sul loro essere, dato che l'evento orgiinario che li ha generati resta intatto visto che loro non lo toccano. E infatti i "nostri" sparano Michael nel 2167 "giusto" grazie al suppostone gigante.

Citazione
2) Se si ferma la creazione degli osservatori, allora nessun osservatore distrarrà Walternative dal curare Peter, quindi Walter non dovrà rapirlo. Il che significa niente incontro Peter-Olivia e men che meno Etta.

Sbagliato. Tutto ciò avvenuto in fringe prima della sparizione di peter resta. Il disegno del tulipano ne è la dimostrazione. Il Peter della S4 sta con olivia ma nella timeline sono slegati dalla presenza degli observer. Peter in quella timeline esiste come paradosso solo grazie a Olivia e Walter. La dipendenza di peter dagli observer era nella timeline precedente.

Citazione
3) Perchè Michael si è fatto catturare? Per far riavere i poteri a Olivia e permetterle di uccidere Windmark? Potrebbe darsi, ma non si spiega comunque perchè Olivia che aveva a stento Cortexiphan per fare i quattro viaggi, improvvisamente si alza come il più badass dei protagonisti degli anime, sprigionando una potenza tale da spegnere le luci di un'intera città a miglia di distanza. Tra l'altro, detto fra noi, mi pare un pò esagerato dato che doveva solo spostare una macchina.

per evitare che salissero sul treno e catturassero olivia.
Il cortexiphan usato per viaggiare comunque riattiva connessioni neurali latenti, e la paura, come dovrebbe sapere chiunque abbia guardato fringe per seguire una storia e non per andare su un forum a fare la gara dei nerd (fallendo miseramente) aumenta esponenzialmente i poteri nel caso di Olivia.

Citazione
4) Perchè invece di mandare l'osservatore amico di September nel futuro a prendere il dispositivo, non lo hanno mandato nel futuro con Michael? Hai alleato uno che viaggia nel tempo e fai tutto sto casino?

Perchè December non era convinto. E September era rimasto nascosto per 21 anni.

Citazione
5) Perchè si sono dati tanto da fare per salvare il povero Broyles che una volta concluso il piano sarebbe rivissuto così come Etta?
Ma cosa stavi guardando? Broyles lo salvano contestualmente all'irruzione nella base observer per recuperare il cubo. Manco sapevano che stava là, se ci fosse stato l'impianto di aerazione nella sala interrogatori avrebbero fatto secco anche lui.

Citazione
6) Perchè September non ha portato Michael direttamente nell'anno dello scienziato norvegese invece di nasconderlo in un buco sottoterra? E, più in generale, perchè nascondere quel povero cristo di tuo figlio sottoterra a mangiare topi e vermi?

September inizialmente cercava solo di salvare suo figlio dall'eliminazione, contaminato dalle emozioni umane ma ignaro del vero piano degli altri observer. Quando lo scopre e elabora il piano, viene catturato e "umanizzato". Lo piazza sottoterra per renderlo quasi introvabile.

Citazione
7) Perchè Bolivia che dovrebbe avere 55 anni sembra più giovane di me? Lincoln è identico!
ricompongono ustioni devastanti, figuriamoci le rughe...

Citazione
8) Gli osservatori avevano mandato i 12 osservatori scienziati a studiarci per capire quando era meglio invaderci. Ebbene, possibile che il momento più semplice per l'invasione fosse l'unico con la divisione Fringe, l'unico che avesse i mezzi tecnologici per combatterli (pistole anti-observer) ecc.?
Se september non avesse "tradito", avrebbero vinto ad occhi chiusi. Michael non era un'ipotesi rilevante, matematicamente parlando.

Citazione
9) Perchè Bolivia e Lincoln sparano e colpiscono gli osservatori con proiettili normali?
Armi fringe made by William Bell.

Citazione
10) Peter e Olivia si esaltano tanto per il fatto di poter riabbracciare Etta, di poter riavere Etta, ma non sono loro a riabbracciarla, ma dei Peter e Olivia che non l'hanno mai persa. Loro sono stati cancellati. Suicidati. Non capisco il loro entusiasmo.
Nella mitologia Fringe questo non è vero. Tanto che Olivia di una differente timeline, post-attivazione della macchina, ricorda con Peter una vita che in realtà non ha mai vissuto

Citazione
11) Perchè Walter diventa un paradosso andando avanti nel tempo? Un paradosso verrebbe creato se torni indietro nel tempo, non avanti
E' l'accompagnatore di Michael che diventa un paradosso, dato che michael stesso sarebbe un paradosso. Quindi chi sceglierà di accompagnarlo saprà che si sta sacrificando.
Di per sè l'idea di "sacrificarsi" è dettata dai sensi si colpa che da sempre lo accompagnano.


Citazione
13) Perchè l'osservatore ucciso dalle farfalle, viene ucciso da farfalle? Quella droga uccise un tipo nella prima stagione in questo modo perchè quel tipo aveva paura delle farfalle. L'observer aveva la stessa paura? che coincidenza.

questa critica è talmente pretestuosa da far dubitare dell'onestà intellettuale. Easter egg, fan service, quello che ti pare. Magari stava effettivamente in fissa con le farfalle. Ha comunque valenza narrativa nulla.

Citazione
14) Perchè la storia comincia a riscriversi proprio dal 2015, come dice Walter e come poi alla fine succede, data la scena nel parco? Perchè non si riscrive da prima, dato che gli osservatori erano intervenuti già prima (distrazione di walternative)?
12) Anche ammettendo che per qualche motivo Walter diventi un paradosso, dovrebbe sparire dalla timeline dello scienziato norvegese, ovvero il futuro che grazie a lui viene riscritto e non esiste più, non sparire nel 2015 della timeline che sopravvive.
Altro modo di vedere la cosa: Walter nel 2015 sparisce e compare nell'anno tot, quindi fa un salto nel tempo nella stessa timeline. E' comunque un qualcosa che non sta in piedi, perchè a quell'anno tot dello scienziato norvegese ci si arrivava dalla timeline originale, quella dove non c'era nessun September a distrarre Walternative (non era ancora nato), e quindi Peter restava over there. Quindi è un futuro che appartiene a una timeline differente. Non posso ritenere plausibile che gli eventi di questa timeline nonostante un Peter "over here" sposato con Olivia, abbiano portato allo stesso identico anno tot (nn ricordo che anno era, si è capito no? xd) della timeline originale (si dice che basti un battito d'ali di farfalla a cambiare enormemente gli avvenimenti xd), il che esclude che Walter sparisca e ricompaia nel futuro della stessa timeline.
Peraltro, per togliere tutti i dubbi, Walter potrebbe comunque esistere nella stessa timeline sia nel 2015 sia nell'anno tot, in quanto non sono la stessa persona. Il primo non ha mai vissuto l'invasione, il secondo si, hanno esperienze diverse, età diverse. Non è che il fatto che si chiamino entrambi Walter e abbiano lo stesso aspetto, lo rendono la stessa persona.
Rispondo assieme  citandomi, perchè è chiaro che non hai colto il modo in cui leggere fringe.

Citazione
Non si può usare la logica del tempo inteso in maniera lineare. Non c'è mai stata in fringe. Il tempo "vero" è quello visto dagli observer: un tutt'uno, una sorta di panorama, suddiviso in universi internamente coerenti, come cornici, ognuno con un punto d'origine diverso, una "prima pennellata", diciamo, che visto da dentro la cornice appare come un evento "slegato"  e dal quale si generano passato e futuro.
Isnomma, in Fringe da sempre eventi futuri possono avere precedenza causale sugli eventi del passato, l'abbiamo visto. Non è spiegabile tutto ciò con una concezione lineare del tempo.

Scusate, ma non ve la ricordate white tulip? Walter parla con Peck, gli dice del tulipano e di non interferire, Peck decide di morire con sua moglie nel passato e prima spedisce il tulipano a Walter.
Secondo la logica lineare, a quel punto Walter non avrebbe avuto modo di parlare a Peck nel futuro del tulipano, e quindi Peck non l'avrebbe mai spedito.

Walter in sostanza alla fine di White Tulip ha in mano un disegno che non era stato ancora creato (il disegno infatti è stato fatto da Peck quando ancora nel "futuro") e che non verrà creato per il fatto di averlo in mano. Il tulipano persiste, quindi se ne evince che nella mitologia di Fringe una volta introdotto il loop i nessi causali interni alla timeline si interrompono rispetto all'oggetto o alla persona "paradossale", ma permangono quelli relativi alla timeline precedente/parallela (e, per inciso, vale lo stesso per i sentimenti).

In altri termini, ci sono dei nessi causali, che riguardano gli eventi inerenti ad una timeline, che attraversano la singola timeline internamente, ovvero gli eventi "lineari", tipo che broyles assume olivia e olivia entra nella fringe division, e poi ci sono i nessi causali che si collocano su una timeline trasversalmente, creando diramazioni avanti e indietro nel passato dal punto in cui la intersecano, cioè il tulipano o la macchina o l'amore tra peter e olivia (e anche walter, aggiungerei), diventandone "generativi". Noi siamo portati a credere che il punto di origine sia "l'anno zero", il big bang, per così dire. In realtà no, è il momento della "scissione" della timeline, nella creazione di nuove timeline possibili, che crea il suo presente e il suo passato.

Ora, la timeline originaria, quella dove Peck, per dire, inizia a viaggiare nel tempo, prosegue indipendentemente? Si, no, boh? Termina e si distrugge? Può essere, è irrilevante, anche se molto probabile. Il punto è che la sua funzione causale perdura nel presente, passato e futuro della timeline che va a intersecare. Quindi non è che tutta la storia degli observer non sia mai successa. E' successa ed è terminata grazie al Piano.
Ma anche qua: se c'è il Piano non ci sono gli observer ma senza observer niente Piano, visto che senza Observer niente Michael. Quindi? Quindi l'intero Piano nella timeline finale è come il tulipano bianco, privo di nessi causali interni alla timeline stessa. C'è, e Walter lo mette in atto, nel 2015, generando passato e futuro senza observer.
E, una volta per tutte, è lo stesso in Inner Child, lo stesso per la macchina, lo stesso per Peter.
L'errore che ho fatto anche io è stato andare a cercare nessi causali per tali "oggetti" nella timeline in cui lo vedevamo. Ma è sbagliato, non funziona così.
Lo si può vedere come una genialata o una gran furbata, in ogni caso è di sicuro originalissimo.


Fai il solito errore di chi pretende di leggere una serie televisiva in base a quello che decide lui, e non in base a quello che la serie (finzione, ricordiamolo) ha definito come possibile. Può piacere come no, ma internamente è coerente.
« Ultima modifica: 22 January 2013, 11:25:52 da Ziolepr8 »

SubsWhyckie-Queenie

  • Molly Hooper
  • Post: 435
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
PROVO io a darti qualche risposta, o meglio interpretazione :)

1) Se gli osservatori sono nati perchè nell'anno tot uno scienziato ha capito come rimappare il cervello, allora perchè quando   tornano indietro per invadere, non modificano il futuro? Una volta tornati indietro è palese che non ci sarà nessuno scienziato che porti alla loro creazione, fatto certo, perchè stanno inquinando l'aria e gli esseri umani moriranno. Ciò significa che non è una riscrittura della storia ma una nuova timeline. Quindi andare nel futuro, come prevede il piano, per fermare lo scienziato, non ha senso, perchè andando nel futuro ci si troverebbe nel mondo dominato dagli osservatori, privo di esseri umani.

ci sei arrivato da solo,bravissimo: NUOVA TIMELINE, e + precisamente nuova timeline che si dirama a partire dal 2015,e sottolineo dal 2015,insomma momento parco con etta e sparizione di walter...,con questa interpretazione si risolvono un paio di incongruenze; nelle 55 pagine precedenti alcuni,come la sottoscritta, son d'accordo, altri invece la considerano una vaccata la questione della nuova timeline

2) Se si ferma la creazione degli osservatori, allora nessun osservatore distrarrà Walternative dal curare Peter, quindi Walter non dovrà rapirlo. Il che significa niente incontro Peter-Olivia e men che meno Etta.

è già stata data una risposta a questa domanda,e paradossalmente ce l'ha data proprio l'ultima scena della 5x13, peter al parco con olivia e con etta...: questa è la dimostrazione che...OK,september,non essendo mai esistito,non ha distratto walternate,ma in un modo o nell'altro ci son stati degli eventi (IMPREVISTI) che han portato lo stesso walter a oltrepassare gli universi per prendere peter...

3) Perchè Michael si è fatto catturare? Per far riavere i poteri a Olivia e permetterle di uccidere Windmark? Potrebbe darsi, ma non si spiega comunque perchè Olivia che aveva a stento Cortexiphan per fare i quattro viaggi, improvvisamente si alza come il più badass dei protagonisti degli anime, sprigionando una potenza tale da spegnere le luci di un'intera città a miglia di distanza. Tra l'altro, detto fra noi, mi pare un pò esagerato dato che doveva solo spostare una macchina.

Micheal si è fatto catturare principalmente per evitare che i soldati loyalties capitanati da windmark salissero a bordo della metro dove son saliti olivia peter e walter...(l'interfono della metro intimava tutti i passeggeri che vi sarebbe stato di li a poco un controllo documenti per la riceerca del child observer ) ....; c'è anche da sottolineare che Michael sapeva di non incorrere pericoli da parte di windmark, infatti durante l'interrogatorio,lo fa pure sanguinare :D... sapeva anche Che Olivia si sarebbe riattivata cortexiphanata :)
 

4) Perchè invece di mandare l'osservatore amico di September nel futuro a prendere il dispositivo, non lo hanno mandato nel futuro con Michael? Hai alleato uno che viaggia nel tempo e fai tutto sto casino?

ottima osservazione: dal dialogo tra December (l'osservatore amico come lo chiami tu) e September si evince che TUTTI E 12 observers avevano sviluppato emozioni durante la loro missione, e che tutti e 12 sapevano del piano per distruggere gli observers (loro stessi quindi) e del piano che gli observers stavano attuando per distruggere gli umani nativi...
Evidentemnte December era rimasto con le direttive "walter bishop doveva andare nel 2167 insieme a michael"


5) Perchè si sono dati tanto da fare per salvare il povero Broyles che una volta concluso il piano sarebbe rivissuto così come Etta?

l'irruzione non l'hanno fatta per salvare broyles, ma l'hanno fatta per prenderee il CUBE che fungerà da stabilizzatore dell'altra estremità dell'universo (calibrato da september sull'anno 2167)...è stata una casualità che Olivia vedesse nel monitor Broyles...: CHE CAZZO FACEVI,lasciavi morire uno che è stato non solo amico,ma che si è sacrificato una volta appreso di essere seguito da windmark? :D, e poi, volendo proprio essere ciniche, una pistola in + fa sempre comodo nella lotta :)

6) Perchè September non ha portato Michael direttamente nell'anno dello scienziato norvegese invece di nasconderlo in un buco sottoterra? E, più in generale, perchè nascondere quel povero cristo di tuo figlio sottoterra a mangiare topi e vermi?

aspetta, andiamo per gradi: September, mosso da istinto paterno, voleva evitare che Michael morisse...allora l'ha preso e l'ha nascosto in quello scantinato (inner child stagione 1) : tu ti domandi il perchè fu cosi "insensibile"?..bè, ancora aveva il device dietro la testa e ragionava ancora con la testa e non col cuore :), per cui la sua priorità era far sopravvivere il bimbo, fottendosene se mangiava vermi o armadilli :D..successivamente September,quando si è reso conto di quanto "the boy is important",non poteva + viaggiare nel tempo e portare quindi michael nel 2167 ad oslo...in quanto lo avevano catturato e tolto il device...

7) Perchè Bolivia che dovrebbe avere 55 anni sembra più giovane di me? Lincoln è identico!

certa gente invecchia male, altri invece benissimo, e lincoln e la milf olivia ne sono la prova
 
8) Gli osservatori avevano mandato i 12 osservatori scienziati a studiarci per capire quando era meglio invaderci. Ebbene, possibile che il momento più semplice per l'invasione fosse l'unico con la divisione Fringe, l'unico che avesse i mezzi tecnologici per combatterli (pistole anti-observer) ecc.?

IL BOSS observer del 2609 dice a windmark che hanno scelto quella epoca perchè han calcolato che avevano il 99,99999999999999999999999% di probabilità di "success" :)...
sono molto bravi in matematica (cit. olivia) però hanno avuto una sfiga della madonna :D : scommetto che se vanno in un tabacchino e comprano 100 BIGLIETTI gratta e vinci..., dicono al tabaccaio : "compro 100 biglietti perchè ho il 99,999999% di probabilità che tra questi 100 ci sia quello vincente di un milione di euro...: si metton a grattare tutti e 100 E NON ESCE niente..., poi entra un bambino :D, ne compra 1 SOLO.., lo gratta e vince un milione di euro


9) Perchè Bolivia e Lincoln sparano e colpiscono gli osservatori con proiettili normali?

credo che nel red universe le pistole sparano molto + veloci delle pistole normali! mica solo william bell ha l'esclusiva delle pistole flash :D, anche walternate ci sarebbe potuto arrivare da solo a crearle

10) Peter e Olivia si esaltano tanto per il fatto di poter riabbracciare Etta, di poter riavere Etta, ma non sono loro a riabbracciarla, ma dei Peter e Olivia che non l'hanno mai persa. Loro sono stati cancellati. Suicidati. Non capisco il loro entusiasmo.

si, giusto, ottima osservazione...ma gli ultimi primi piani di olivia al parco mentre peter abbraccia etta, e di peter che ha in mano il white tulip...fanno intendere che entrambi si son ricordati della timeline in cui han perso etta, dell'invasione ecc...: il che non è affatto una cazzata, ma è in perfetto fringe style : Walter con il tocco di michael si ricorda le timelines precedenti..., olivia e peter invece si ricordano grazie ad una immagine o altro :)

11) Perchè Walter diventa un paradosso andando avanti nel tempo? Un paradosso verrebbe creato se torni indietro nel tempo, non avanti

in un certo qual modo è proprio tornando indietro nel tempo che si crea il paradosso,come hai detto tu: micheal appartiene al 2609, è stato portato indietro nel tempo,poi messo nel packet universe, poi tolto da li, e vissuto ai tempi dell'invasione (2015 - 2036)...
Walter dal 2036 va avanti nel 2167...: MA SE TORNA INDIETRO (nel 2036, o 2015 di qualsiasi altra linea temporale) diventa un paradosso...INFATTI NON TORNA INDIETRO :)


12) Anche ammettendo che per qualche motivo Walter diventi un paradosso, dovrebbe sparire dalla timeline dello scienziato norvegese, ovvero il futuro che grazie a lui viene riscritto e non esiste più, non sparire nel 2015 della timeline che sopravvive.
Altro modo di vedere la cosa: Walter nel 2015 sparisce e compare nell'anno tot, quindi fa un salto nel tempo nella stessa timeline. E' comunque un qualcosa che non sta in piedi, perchè a quell'anno tot dello scienziato norvegese ci si arrivava dalla timeline originale, quella dove non c'era nessun September a distrarre Walternative (non era ancora nato), e quindi Peter restava over there. Quindi è un futuro che appartiene a una timeline differente. Non posso ritenere plausibile che gli eventi di questa timeline nonostante un Peter "over here" sposato con Olivia, abbiano portato allo stesso identico anno tot (nn ricordo che anno era, si è capito no? xd) della timeline originale (si dice che basti un battito d'ali di farfalla a cambiare enormemente gli avvenimenti xd), il che esclude che Walter sparisca e ricompaia nel futuro della stessa timeline.
Peraltro, per togliere tutti i dubbi, Walter potrebbe comunque esistere nella stessa timeline sia nel 2015 sia nell'anno tot, in quanto non sono la stessa persona. Il primo non ha mai vissuto l'invasione, il secondo si, hanno esperienze diverse, età diverse. Non è che il fatto che si chiamino entrambi Walter e abbiano lo stesso aspetto, lo rendono la stessa persona.

premesso che NON è CHE DEVI AMMETTERE o ipotizzare che walter diventi un paradosso...: WALTER è UN paradosso non appena varca il wormhole del 2036, su questo non si discute perchè è walter stesso a dirlo :)..( se ci mettiamo pure a ipotizzare su CERTEZZE, allora non ne usciamo fuori :D)...
la soluzione è pensare a timelines differenti (ramificazioni) di uno stesso universo, ed è la migliore delle interpretazioni se ci pensi bene...: walter nel 2015 scompare, e da li si crea una nuova ramificazione (etta che abbraccia peter,no invasion)... CHE NON VA AFFATTO a cancellare quella ramificazione "originaria" in cui etta NON abbraccia peter,ergo invasion


13) Perchè l'osservatore ucciso dalle farfalle, viene ucciso da farfalle? Quella droga uccise un tipo nella prima stagione in questo modo perchè quel tipo aveva paura delle farfalle. L'observer aveva la stessa paura? che coincidenza.

in mezzo a tutti gli observers, non vuoi che ci sia uno che a livello inconscio non abbia paura delle farfalle? :D ti ricordo che gli observers son sempre degli umani, dispongono dell'ipotalamo, anche se è vestigiale in loro, ma può darsi che con il fringe event inalato,si riesca a riattivare paure ataviche sepolte :)....: è comunque una sorta di omaggio fatto ai fan...because it's cool :D

14) Perchè la storia comincia a riscriversi proprio dal 2015, come dice Walter e come poi alla fine succede, data la scena nel parco? Perchè non si riscrive da prima, dato che gli osservatori erano intervenuti già prima (distrazione di walternative)?

semplice :d, l'invasione inizia il 2015 con la scena del parco: il piano è fatto per evitare l'invasione...: è chiaro che ci sono delle conseguenze, come il sacrificio di walter, e la NON ESISTENZA dei 12 observers...: ma gli eventi e le timelines PRIMA DEL 2015 AVVENGONO tutti, anche senza la presenza distrazione degli observers

Queste sono domande che riguardano solo l'ultima puntata. Se vogliamo cercare tutti i buchi della serie ci dovrei fare una tesi di laurea. Almeno queste sono le mie domande, non escludo che qualcuno più intelligente di me abbia capito tutto, e che io sia troppo stupido per arrivarci. Comunque nonostante questo sono contento di aver visto questa serie, anche se non rimarrà tra le mie preferite, che restano House, Breaking Bad e The Wire.
Voto alle singole puntate: 8
Voto alla trama: 4
Voto globale: 6,5 (sono cosciente del fatto che non sia una media matematica xd)

non si tratta di intelligenza,si tratta di quello che si può chiamare "razional love" :D....cioè mettersi con la testa e col cuore a cercare di mettere a posto i pezzi del fringe puzzle, in modo follemente geniale come fa walter bishop : dopo 3 giorni di scervellamenti da quando ho visto la 5x13 sono arrivata al punto di essere pure contenta e felicissima che ci siano dei plot holes, perchè cosi possono essere riempiti da chi come me cerca di creare connections tra le trame/timelines/universers di fringe

SubsWhyckie-Queenie

  • Molly Hooper
  • Post: 435
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
mah...sarà che io mi sono guardato le prime 3 a ottobre e le altre mò.... ma a me della morte di Etta non me n'è fregato un bel niente e dalla faccia di Olivia neanche a lei piu di tanto...... e lo scrivo giusto per fare un esempio per dire che se si sono concentrati sui personaggi...in questa situazione hanno cannato di brutto per me...

veramente Ad olivia è importato eccome :)
quando moriva le disse:
"EDTA, AI LOV IU..........SOU.....MACH" :D

Ziolepr8

  • Annyong Bluth
  • Post: 608
    • Mostra profilo
se rispondi con::: "tu non hai capito un cazzo, è così perchè è così"    non è che "spieghi" le cose...dici solo il perché le tue supposizioni saranno in linea con quello che gli autori hanno fatto venir fuori...
ma il problema è che se hanno fatto una storia nel 2008-2013 e poi la season finale la fanno partire nella 4x19 con una puntata a parte ambientata nel 2036 e poi ripartono da lì.... che qualcosa se lo lasciano per strada e non è così facile da collegare ci sta eccome....  - ci può stare che per te è tutto chiaro perfetto e spiegato....e che sia effettivamente così... ma per chi ha guardato tutte le seasons in 5 anni e non ci è più stato dietro con le vaccate venute fuori in questa s05, ci sono buchi ovunque.

ad esempio la storia del disegno del tulipano è la vaccata finale: siamo nel 2015: Walter prepara il piano e realizza che dovrà sacrificarsi, allora prepara la cassetta, e invia la lettera.... ( Peter non ne sa niente - siamo nel 2015 ). Il piano non può essere realizzato  quindi viene tutto ambrato e tutto -congelato-  ma Peter non ne sa niente comunque... o per caso quando si sveglia sa del piano??? no non mi pare... quindi gli eventi che si svolgono nel 2036 sono a se stanti da quelli del 2015... ammmmenocheee..... nel 2036 Peter viene a conoscenza del piano, e della cassetta, e della lettera..... quindi quando si torna indietro nel 2015 le cose sono due::: o il 2015 è un reset del time e tutto ciò che è successo dopo non è in realtà successo.... oppure il time non è più lineare e si va dal 2015---> 2036 ---> 2015-2016 ecc, già con le conoscenze del 2036

... giusto per dirne una che a me non torna....ci può essere la spiegazione, e pure facile e senza menarsela troppo.... ma a me sta roba non torna ^^

guarda che è una serie tv, mica un esperimento di laboratorio. Di fronte a una storia, in questo caso piena di elementi cervellotici, bisogna vedere se è coerente internamente, cioè se funziona la storia, non se sia comprovabile rispetto al mondo reale. E in effetti funziona date le premesse, ovvero che i nessi causali dei paradossi si slegano dalla timeline di riferimento ma persistono rispetto alle timeline parallele o alternative. Te l'ho spiegato nel post prima perchè, potremmo anche dire che la Fringe series è una timeline unica che si interseca con timeline diverse. Noi vediamo gli eventi "cardine" nelle varie timeline, ma i rapporti causali dobbiamo vederli solo nella timeline centrale, che è quella che fa avanti e indietro dal 1985 al 2600 e rotti. Come se fossimo degli observer, appunto.
pIù ci penso e più son convinto che sia questa la magata, guardare fringe e cogliere i nessi causali esistenti tra timeline differenti equivale a vedere il tempo così come gli observer.

SubsWhyckie-Queenie

  • Molly Hooper
  • Post: 435
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
pIù ci penso e più son convinto che sia questa la magata, guardare fringe e cogliere i nessi causali esistenti tra timeline differenti equivale a vedere il tempo così come gli observer.

tu ci sei arrivato, io ci sono arrivata!..

a tutti quelli che non ci sono ancora arrivati:tanto PRIMA ARRIVERETE a questa consapevolezza, tanto più apprezzerete Fringe!

alexsta

  • The Todd
  • Post: 182
  • Sesso: Maschio
  • " Ci vediamo in un altra vita, fratello"
    • Mostra profilo
A me sinceramente come finale è piaciuto, nelle ultime 2 puntate ci sono stati un sacco di riferimenti alle stagione passate, hanno  pure dato qualche spiegazioni ( per esempio che la tanto famosa frase "the boy is important" non era riferita a Peter come tutti pensavamo ma bensì a Micheal) e mi sono emozionato parecchio nella scena Walter/Peter.  L'unica delusione è che avrei voluto vedere per un ultima volta William Bell ma alla fine non si può voler tutto! :)

Ora incrociamo le dita e speriamo in un degno successero.... come Lost lo fu per Alias e Fringe lo fu per Lost ( almeno x quanto riguarda me).
Sto segued :  24 - How i met your mother - The big Bang theory - The Mentalist - Person of Interest - White Collar - Californication - Once upon a time  - Homeland - Castle - Arrow - Trono di Spade - - Vikings - Revolution - The Following - Warehouse 13 - Falling Skies - Go On - New Girl - Grimm

In Attesa/Sospesi: Dexter - Breaking Bad - Boardwalk Empire - Oz - Believe - Human Touch - Once upon a Wonderland

Ho Seguito : Touch - Prison Break - Heroes - Lost - Chuck - Romanzo Criminale - O.C. - Alcatraz - The River - Terra Nova - Alias - Friends - FlashForward - Undercovers - Blue Mountain State - Greek - Eureka - Fringe - Spartacus

lucifero

  • Melinda May
  • Post: 504
    • Mostra profilo
il problema è che se si abusa dei viaggi del tempo sarebbe bene che la serie abbia un'idea precisa di questi, è ovvio che il telespettatore su una materia così surreale ci può applicare 2000 teorie e far tornare tutto. Sinceramente a me l'idea che ad ogni cambiamento si crei una timeline diversa sembra una una parc**lata, cioè può andar bene se succede 1 volta, ma se si abusa di questo tenendo di volta in volta in conto solo gli eventi della timeline che fanno comodo si crea una gran casino e basta.

Lost nel suo piccolo aveva proposto dei viaggi nel tempo molto più sensati, e furono solo una piccola parte della serie. Il gruppo tornava indietro nel passato senza poter modificare un bel nulla perchè era così che doveva andare, qualsiasi cosa avessero fatto era già scritto nel passato.

SubsWhyckie-Queenie

  • Molly Hooper
  • Post: 435
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
si ma quando guardava i manifesti Resist in giro per tutta le puntate aveva una faccia da culo, non di certo dispiaciuta..o almeno, quando ci sono attori che fanno vedere dispiacere.... + o -  si riconosce.... Olivia proprio 0, e soprattutto nelle puntate dove Peter si voleva Observizzare, lei aveva una faccia da culo tutto il tempo e non diceva niente di particolare, se non cazzate.
(ps: ...dovevano lasciar Observizzare Peter e pelatarlo e far venir fuori un casino... chissà cosa faceva con tutte quelle abilities)

sarò sincera,permettimi di farti una premessina: ANNA TORV è stata scelta per fare olivia dunham perchè il personaggio,nella mente di jj abrambskjdn, doveva essere INSENSIBILE alle emozioni...
han scelto lei, perchè Anna torv ,mettendola in paragone con john noble...è UNA CAGNA a recitare (cosi come lo è josh jackson)...premesso ciò, Anna torv è riuscita lo stesso a dare spessore alle scene strappalacrime emotional, : ha interpretato la parte di una che di fronte alla figlia morente, o al marito che perde i capelli, concentra le proprie emozioni nell'aiutaare,puttosto che piangersi addosso


ah una cosa che mi è venuta in mente: ma tutti gli esperimenti fringe che Walter conservava nel laboratorio...cioè...non poteva direttamente recuperare tutti gli oggetti per il piano (o almeno, quelli che ci stavano e che erano a portata di mano), e nasconderli lì ?  cioè...boh...mi sembrava abbastanza spaziosa come stanza....

cioè vuoi dire che le vhs betamax, invece di ambrarle, le avrebbe potute nsconderle sotto il lab? si, giusta idea...,ma ti rammento che ambrando qualcosa, quel qualcosa si conserva intatto nel tempo :): mettendo le vhs in quello scantinato, poteva correre il rischio che si fossero deteriorate :)...: in effetti poteva fare una cosa intelligente: PRENDERE una valigetta, e mettere tutte e 8 le vhs e ambrare la valigetta nello scantinato...: cosi non avrebbero perso tempo :D

vabò...frammenti cmq... nel complesso non mi è piaciuta questa seasons per il fatto che è stata sviluppata questa storyline futuristica e con Etta come personaggio principale inutile a cui si ispirano i protagonisti per far le loro robe, ma che per me ( o allargandosi per *noi* spettatori ) non dice assolutamente niente visto che l'abbiamo vista per 4 puntate e non 100 come gli altri protagonisti

4 puntate, + una della 4x19, sono + che sufficienti per un personaggio secondario :): sinceramente non capisco tutta quella gente che gridava allo scandalo per la morte di Etta..., quasi come se avessero dimenticato che i protagonisti di fringe SONO OLIVIA, PETER, E sopratutto WALTER...

Batty

  • Molly Hooper
  • Post: 448
  • Sesso: Maschio
  • Desmond Hume will be my constant
    • Mostra profilo
Sono ancora dannatamente confuso.
Non mi è piaciuto un granchè il finale (troppo telefonato, oltre che montato maluccio).
Trovo come tanti di voi buchi narrativi enormi.

Mi stuzzica però l'idea che Fringe è da guardare come se fossimo degli observers.
Indubbiamente lo riguarderò perchè ci sono troppe cose che non tornano e per quanto mi è piaciuto in passato sono certo che ci siano tanti puntini da collegare.

Ad ogni modo, probabilmente gli autori sono anche riusciti a chiudere e unire le cose-semplicemente non in maniera palese- solo che se nemmeno dopo qualche giorno e diversi post letti riesco a starci dietro, c'è qualcosa che non va.

Anche se tutto tornasse, resto dell'idea che le ultime due stagioni sono state gestite malamente, soprattutto quest'ultima dove c'era ben altro da raccontare invece di Peter/Observer, Etta e un piano che si, ha del senso al suo interno, ma è la storia del piano stesso ad essere debole, voglio dire, è proprio un po' tirata per i capelli. Torna, perchè sono stati bravi giocarla e salvarsi in corner, solo che mi dà l'idea che tante, tante volte si sono salvati in corner. Sempre salvi, ma con un grande affanno.

Ho visto:  Lost - Utopia - Breaking Bad - Boardwalk Empire - The Shield - Prison Break - Sons Of Anarchy - Heroes -24 - Banshee - Dexter - The Killing - Fringe - Alias  -Flash Forward - Californication - Dollhouse - The Prisoner - Nip/Tuck - Falling Skies - Under The Dome - Dirty Sexy Money - Heroes Reborn
Seguo: Game Of Thrones - The Leftovers - True Detective - Person Of Interest - Gomorra - Six Feet Under (recuperone) - The Walking Dead - Hell On Wheels - Better Call Saul - Sense8 (in pausa:Arrow s02 - Justified s03)
In questo periodo sto guardando:  Six Feet Under s04, Person Of Interest s05, Game Of Thrones s06, Gomorra S01

SubsWhyckie-Queenie

  • Molly Hooper
  • Post: 435
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Sinceramente a me l'idea che ad ogni cambiamento si crei una timeline diversa sembra una una parc**lata,

se ci pensi bene, è una cristallina rappresentazione di cosa succcede realmente nella vita di ogni giorno, altro che paraculata :)

fringe è come la vita, un insieme di alberi (universes) da cui si diramano tanti rami (timelines)..

bettatonoli

  • Visitatore

Sonhyleemooz

  • Homer Simpson
  • Post: 36
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo

Citazione
1) Se gli osservatori sono nati perchè nell'anno tot uno scienziato ha capito come rimappare il cervello, allora perchè quando   tornano indietro per invadere, non modificano il futuro? Una volta tornati indietro è palese che non ci sarà nessuno scienziato che porti alla loro creazione, fatto certo, perchè stanno inquinando l'aria e gli esseri umani moriranno. Ciò significa che non è una riscrittura della storia ma una nuova timeline. Quindi andare nel futuro, come prevede il piano, per fermare lo scienziato, non ha senso, perchè andando nel futuro ci si troverebbe nel mondo dominato dagli osservatori, privo di esseri umani.

perchè per loro non è il passato. Vivendo il tempo in maniera differente, spostarsi di tempo è come spostarsi di luogo, ma la loro "causalità" è slegata dal prima-dopo. Detto altrimenti, possono agire su una timeline calcolandone le conseguenze senza che questo influisca direttamente sul loro essere, dato che l'evento orgiinario che li ha generati resta intatto visto che loro non lo toccano. E infatti i "nostri" sparano Michael nel 2167 "giusto" grazie al suppostone gigante.

Citazione
2) Se si ferma la creazione degli osservatori, allora nessun osservatore distrarrà Walternative dal curare Peter, quindi Walter non dovrà rapirlo. Il che significa niente incontro Peter-Olivia e men che meno Etta.

Sbagliato. Tutto ciò avvenuto in fringe prima della sparizione di peter resta. Il disegno del tulipano ne è la dimostrazione. Il Peter della S4 sta con olivia ma nella timeline sono slegati dalla presenza degli observer. Peter in quella timeline esiste come paradosso solo grazie a Olivia e Walter. La dipendenza di peter dagli observer era nella timeline precedente.

Citazione
3) Perchè Michael si è fatto catturare? Per far riavere i poteri a Olivia e permetterle di uccidere Windmark? Potrebbe darsi, ma non si spiega comunque perchè Olivia che aveva a stento Cortexiphan per fare i quattro viaggi, improvvisamente si alza come il più badass dei protagonisti degli anime, sprigionando una potenza tale da spegnere le luci di un'intera città a miglia di distanza. Tra l'altro, detto fra noi, mi pare un pò esagerato dato che doveva solo spostare una macchina.

per evitare che salissero sul treno e catturassero olivia.
Il cortexiphan usato per viaggiare comunque riattiva connessioni neurali latenti, e la paura, come dovrebbe sapere chiunque abbia guardato fringe per seguire una storia e non per andare su un forum a fare la gara dei nerd (fallendo miseramente) aumenta esponenzialmente i poteri nel caso di Olivia.

Citazione
4) Perchè invece di mandare l'osservatore amico di September nel futuro a prendere il dispositivo, non lo hanno mandato nel futuro con Michael? Hai alleato uno che viaggia nel tempo e fai tutto sto casino?

Perchè December non era convinto. E September era rimasto nascosto per 21 anni.

Citazione
5) Perchè si sono dati tanto da fare per salvare il povero Broyles che una volta concluso il piano sarebbe rivissuto così come Etta?

Ma cosa stavi guardando? Broyles lo salvano contestualmente all'irruzione nella base observer per recuperare il cubo. Manco sapevano che stava là, se ci fosse stato l'impianto di aerazione nella sala interrogatori avrebbero fatto secco anche lui.

Citazione
6) Perchè September non ha portato Michael direttamente nell'anno dello scienziato norvegese invece di nasconderlo in un buco sottoterra? E, più in generale, perchè nascondere quel povero cristo di tuo figlio sottoterra a mangiare topi e vermi?

September inizialmente cercava solo di salvare suo figlio dall'eliminazione, contaminato dalle emozioni umane ma ignaro del vero piano degli altri observer. Quando lo scopre e elabora il piano, viene catturato e "umanizzato". Lo piazza sottoterra per renderlo quasi introvabile.

Citazione
7) Perchè Bolivia che dovrebbe avere 55 anni sembra più giovane di me? Lincoln è identico!
ricompongono ustioni devastanti, figuriamoci le rughe...

Citazione
8) Gli osservatori avevano mandato i 12 osservatori scienziati a studiarci per capire quando era meglio invaderci. Ebbene, possibile che il momento più semplice per l'invasione fosse l'unico con la divisione Fringe, l'unico che avesse i mezzi tecnologici per combatterli (pistole anti-observer) ecc.?
Se september non avesse "tradito", avrebbero vinto ad occhi chiusi. Michael non era un'ipotesi rilevante, matematicamente parlando.

Citazione
9) Perchè Bolivia e Lincoln sparano e colpiscono gli osservatori con proiettili normali?
Armi fringe made by William Bell.

Citazione
10) Peter e Olivia si esaltano tanto per il fatto di poter riabbracciare Etta, di poter riavere Etta, ma non sono loro a riabbracciarla, ma dei Peter e Olivia che non l'hanno mai persa. Loro sono stati cancellati. Suicidati. Non capisco il loro entusiasmo.
Nella mitologia Fringe questo non è vero. Tanto che Olivia di una differente timeline, post-attivazione della macchina, ricorda con Peter una vita che in realtà non ha mai vissuto

Citazione
11) Perchè Walter diventa un paradosso andando avanti nel tempo? Un paradosso verrebbe creato se torni indietro nel tempo, non avanti
E' l'accompagnatore di Michael che diventa un paradosso, dato che michael stesso sarebbe un paradosso. Quindi chi sceglierà di accompagnarlo saprà che si sta sacrificando.
Di per sè l'idea di "sacrificarsi" è dettata dai sensi si colpa che da sempre lo accompagnano.

Citazione
13) Perchè l'osservatore ucciso dalle farfalle, viene ucciso da farfalle? Quella droga uccise un tipo nella prima stagione in questo modo perchè quel tipo aveva paura delle farfalle. L'observer aveva la stessa paura? che coincidenza.

questa critica è talmente pretestuosa da far dubitare dell'onestà intellettuale. Easter egg, fan service, quello che ti pare. Magari stava effettivamente in fissa con le farfalle. Ha comunque valenza narrativa nulla.

Citazione
14) Perchè la storia comincia a riscriversi proprio dal 2015, come dice Walter e come poi alla fine succede, data la scena nel parco? Perchè non si riscrive da prima, dato che gli osservatori erano intervenuti già prima (distrazione di walternative)?
12) Anche ammettendo che per qualche motivo Walter diventi un paradosso, dovrebbe sparire dalla timeline dello scienziato norvegese, ovvero il futuro che grazie a lui viene riscritto e non esiste più, non sparire nel 2015 della timeline che sopravvive.
Altro modo di vedere la cosa: Walter nel 2015 sparisce e compare nell'anno tot, quindi fa un salto nel tempo nella stessa timeline. E' comunque un qualcosa che non sta in piedi, perchè a quell'anno tot dello scienziato norvegese ci si arrivava dalla timeline originale, quella dove non c'era nessun September a distrarre Walternative (non era ancora nato), e quindi Peter restava over there. Quindi è un futuro che appartiene a una timeline differente. Non posso ritenere plausibile che gli eventi di questa timeline nonostante un Peter "over here" sposato con Olivia, abbiano portato allo stesso identico anno tot (nn ricordo che anno era, si è capito no? xd) della timeline originale (si dice che basti un battito d'ali di farfalla a cambiare enormemente gli avvenimenti xd), il che esclude che Walter sparisca e ricompaia nel futuro della stessa timeline.
Peraltro, per togliere tutti i dubbi, Walter potrebbe comunque esistere nella stessa timeline sia nel 2015 sia nell'anno tot, in quanto non sono la stessa persona. Il primo non ha mai vissuto l'invasione, il secondo si, hanno esperienze diverse, età diverse. Non è che il fatto che si chiamino entrambi Walter e abbiano lo stesso aspetto, lo rendono la stessa persona.

Rispondo assieme  citandomi, perchè è chiaro che non hai colto il modo in cui leggere fringe.

Citazione
Non si può usare la logica del tempo inteso in maniera lineare. Non c'è mai stata in fringe. Il tempo "vero" è quello visto dagli observer: un tutt'uno, una sorta di panorama, suddiviso in universi internamente coerenti, come cornici, ognuno con un punto d'origine diverso, una "prima pennellata", diciamo, che visto da dentro la cornice appare come un evento "slegato"  e dal quale si generano passato e futuro.
Isnomma, in Fringe da sempre eventi futuri possono avere precedenza causale sugli eventi del passato, l'abbiamo visto. Non è spiegabile tutto ciò con una concezione lineare del tempo.

Scusate, ma non ve la ricordate white tulip? Walter parla con Peck, gli dice del tulipano e di non interferire, Peck decide di morire con sua moglie nel passato e prima spedisce il tulipano a Walter.
Secondo la logica lineare, a quel punto Walter non avrebbe avuto modo di parlare a Peck nel futuro del tulipano, e quindi Peck non l'avrebbe mai spedito.

Walter in sostanza alla fine di White Tulip ha in mano un disegno che non era stato ancora creato (il disegno infatti è stato fatto da Peck quando ancora nel "futuro") e che non verrà creato per il fatto di averlo in mano. Il tulipano persiste, quindi se ne evince che nella mitologia di Fringe una volta introdotto il loop i nessi causali interni alla timeline si interrompono rispetto all'oggetto o alla persona "paradossale", ma permangono quelli relativi alla timeline precedente/parallela (e, per inciso, vale lo stesso per i sentimenti).

In altri termini, ci sono dei nessi causali, che riguardano gli eventi inerenti ad una timeline, che attraversano la singola timeline internamente, ovvero gli eventi "lineari", tipo che broyles assume olivia e olivia entra nella fringe division, e poi ci sono i nessi causali che si collocano su una timeline trasversalmente, creando diramazioni avanti e indietro nel passato dal punto in cui la intersecano, cioè il tulipano o la macchina o l'amore tra peter e olivia (e anche walter, aggiungerei), diventandone "generativi". Noi siamo portati a credere che il punto di origine sia "l'anno zero", il big bang, per così dire. In realtà no, è il momento della "scissione" della timeline, nella creazione di nuove timeline possibili, che crea il suo presente e il suo passato.

Ora, la timeline originaria, quella dove Peck, per dire, inizia a viaggiare nel tempo, prosegue indipendentemente? Si, no, boh? Termina e si distrugge? Può essere, è irrilevante, anche se molto probabile. Il punto è che la sua funzione causale perdura nel presente, passato e futuro della timeline che va a intersecare. Quindi non è che tutta la storia degli observer non sia mai successa. E' successa ed è terminata grazie al Piano.
Ma anche qua: se c'è il Piano non ci sono gli observer ma senza observer niente Piano, visto che senza Observer niente Michael. Quindi? Quindi l'intero Piano nella timeline finale è come il tulipano bianco, privo di nessi causali interni alla timeline stessa. C'è, e Walter lo mette in atto, nel 2015, generando passato e futuro senza observer.
E, una volta per tutte, è lo stesso in Inner Child, lo stesso per la macchina, lo stesso per Peter.
L'errore che ho fatto anche io è stato andare a cercare nessi causali per tali "oggetti" nella timeline in cui lo vedevamo. Ma è sbagliato, non funziona così.
Lo si può vedere come una genialata o una gran furbata, in ogni caso è di sicuro originalissimo.


Fai il solito errore di chi pretende di leggere una serie televisiva in base a quello che decide lui, e non in base a quello che la serie (finzione, ricordiamolo) ha definito come possibile. Può piacere come no, ma internamente è coerente.

Best answer ever!!!! :OOOKKK: :OOOKKK: Ti devo ringraziare perché con questa lunga e pazienta analisi che hai fatto,hai tolto parecchi dubbi anche a me!!!!

lucifero

  • Melinda May
  • Post: 504
    • Mostra profilo
se ci pensi bene, è una cristallina rappresentazione di cosa succcede realmente nella vita di ogni giorno, altro che paraculata :)

fringe è come la vita, un insieme di alberi (universes) da cui si diramano tanti rami (timelines)..

beh che sia la rappresentazione del reale non sarei così certo :XD: Comunque non è che disprezzo a prescindere la creazione di nuove timeline in base alla modifica di eventi, è il modo poco chiaro con cui questo avviene in Fringe a darmi fastidio.

SubsWhyckie-Queenie

  • Molly Hooper
  • Post: 435
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
mah la premessa l'avevo letta un po' di tempo fa ma non la condividevo più di tanto...guardando questa s05 invece si capisce che è proprio così... perchè tu dici che nelle scene strappalacrime emotional ci ha dato comunque spessore...a me questo particolare proprio non mi torna....erano appunto delle scene che non trasmettevano alcuna emozione.... anche considerando che è il tema principale  della s05, tornare "alla felicità" del momento nel prato con la bambina...  se è così importante per voi qualche espressione un po' più profonda la potevano esternare o no??
.... o forse è una di quelle cose che si capisce solo mettendosi dal punto di vista degli observers?

è lo spessore d'esser cagna a dar importanza alle scene sstrappalacrime...: lo vedi mentre walter varca il wormhole con michael...TUTTI quelli inquadrati piangono (peter,astrid)....,TRANNE OLIVIA...: è quello lo spessore che volevano :)

mellark.

  • Clara Oswald
  • Post: 73
  • Sesso: Maschio
  • FROOT
    • Mostra profilo
Mi sembra assurdo che certe persone continuano a dire "Ad Olivia non e' fregato nulla di Etta", "Olivia e' stata l'unica a non piangere quando Walter se n'e' andato". Ma, scusate, abbiamo visto la stessa serie?  :interello:
O non riuscite a capire la stupenda interpretazione di Anna Torv, o non capite il personaggio di Olivia.
"How can you be so completely disconnected from another human being?"

Seguo/sto vedendo: American Horror Story, Better Call Saul, Black Mirror, Broad City, Community, Doctor Who, Freaks & Geeks, House of Cards (s2), Looking, Louie, Mad Men, Modern Family, New Girl, Please Like Me, Sherlock, True Detective, Utopia (s1), Vikings, Will & Grace (s7).

Ho visto: Angels in America, Breaking Bad, Carnivàle, Dawson’s Creek, Dexter, Firefly, Fringe, Happy Endings, Heroes, House, In the Flesh, Lost, Queer as Folk US, Sirens, Six Feet Under, Sons of Anarchy, The Fades, United States of Tara, Veronica Mars.

Da recuperare: Battlestar Galactica (s2), Game of Thrones (s3), Homeland (s1), Kings, Masters of Sex (s1), Shameless US (s2), Spartacus (s3), The Guild (s5), The Hour (s2), The Newsroom (s2), Top of the Lake, Torchwood (s4), Ugly Betty (s2).