Autore Topic: [COMMENTI] Fargo 3×10 - 'Somebody to Love' (season finale)  (Letto 8801 volte)

Matty28

  • Molly Hooper
  • Post: 500
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Fargo 3×10 - 'Somebody to Love' (season finale)
« Risposta #30 il: 23 June 2017, 22:15:22 »
Il problema principale di questa stagione è l'aver scelto una storia che aveva poco da dire. Per fare arrivare ai 10 episodi ci siamo subiti ore di nulla che magari potevano essere compresse in un solo episodio..se ci stava carne al fuoco però, ma non essendoci..
BreakingBad.Homeland.OITNB.GameOfThrones.Fargo.Dexter.Shameless.BoardwalkEmpire.Narcos.BetterCallSaul.TBBT.NewGirl.V.HIMYM.BatesMotel.Hannibal.Homeland.
TrueDetective.DeadSet.Boris.Spartacus.BattlestarGalactica.Chuck.Lost.Misfits.Roma.Touch.TheHardTimesOfRJBerger.UnderTheDome.TheFollowing.Daredevil.
SiliconValley.StrangerThings.WestWorld.TerraNova.BlackMirror.TheLastManOnEarth.TheDefenders.ElectricDreams.ThePunisher.LostInSpace.LaCasaDePapel.
NarcosMexico.LoveDeath&Robots.Chernobyl.TheBoys.

Grazie, ma no grazie:
MastersOfSex.ModernFamily.MrRobot.Heroes.Sherlock.Helix.LesRevenants.OnceUponATime.MyNameIsEarl.TheNewsroom.TorchWood.PersonOfInterest.
AshVsEvilDead.Taboo.Utopia.Legion.Dark.The100.ASeriesOfUnfortunateEvents.FearTheWalkingDead.Humans.TheFlash.TWD.Vikings.AmericanGods.

Pedòr

  • Jerry Gergich
  • Post: 13
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Fargo 3×10 - 'Somebody to Love' (season finale)
« Risposta #31 il: 23 June 2017, 22:36:48 »
Stagione bellissima e miglior season finale di tutte e tre per per quanto mi riguarda; in generale l'ho preferita decisamente rispetto alla seconda!


Antoine Roquentin

  • Sarah Manning
  • Post: 204
  • Sesso: Maschio
  • ... virtute duce, comite fortuna...
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Fargo 3×10 - 'Somebody to Love' (season finale)
« Risposta #32 il: 24 June 2017, 04:08:45 »
Mah, non saprei giudicare... alcuni vostri commenti, intendo.  :huhu: :asd:

Fargo non nasce per essere solo e soltanto un poliziesco intricato (e di fatto non è mai stato solo quello, anzi...).
Dunque le critiche alla trama (troppo "brodosa", troppo "insipida", troppo "lacunosa", troppo "fortuita", poco "empatizzante", poco "violenta", etc. [riassumo a memoria]) non centrano il punto focale del giudizio (estetico) che questa serie (nel bene e/o nel male) merita. Considerando, vieppiù, che la serie (e il film da cui è tratta, almeno originariamente) danzano senza soluzioni di continuità sul ciglio dell'assurdo, del grottesco, di un quasi-non-senso sempre presentato come (fin troppo) plausibile e realistico. C'è in atto - costantemente - un ribaltamento delle aspettative di genere, unitamente ad una deformazione consapevole degli aspetti diegetici ed attanziali.

Non si può, dunque, giudicare Fargo come un classico poliziesco, mi pare evidente. Al contrario, si può (e forse si deve) dibattere sulla scelta dei personaggi (ed eventualmente degli attori che li interpretano), dei temi trattati, dell'atmosfera ingenerata... su questo terreno si possono anche effettuare confronti con le pregresse stagioni, che possono aver colpito e possono essere piaciute anche più della presente... ciascuno secondo le proprie idiosincrasie.

Io fondamentalmente ho adorato tutte e tre le stagioni e non me la sento di classificarle in ordine di "bellezza" o di "buona riuscita" perché, in tutti e tre i casi, sono stato intrigato dall'atmosfera generale, dalla modalità narrativa prescelta, dalla sospensione di incredulità dichiarata dagli autori e pretesa dallo spettatore con l'ormai celebre apertura (burlesca, evidentemente!) del "This is a true story".  Tutto è finzione, se vogliamo. La realtà sta semplicemente nel modo in cui decidiamo di raccontare tale finzione. Allora sì che si crea una storia. Una storia plausibilmente e potenzialmente vera, pur rimanendo ontologicamente fittizia.

E mentre si racconta questa fittizia storia vera, si ricostruisce un'aura, un contesto... e di questo contesto si sottolineano dettagli (minuti, superflui, digressivi). E di questi dettagli ci si innamora anche quando sembrano dissonanti. Anche, forse, quando il gioco autocompiaciuto del narratore diviene troppo palese (al limite del citazionismo).

Non allungo il brodo per non incappare nelle acerrime critiche di chi vuole le cose "asciutte" e "violente", "rapide" e "sanguigne" (e magari pure sensate?!) e dico che meno delle precedenti e al contempo più delle precedenti, a me questa stagione è piaciuta. E molto. Perché mi piace il gioco di Fargo, mi conturbano le sue atmosfere, mi intrigano i suoi personaggi (sempre macchiettistici e stilizzati secondo il profilo netto che il narratore, di volta in volta, vuole fornire... [mi sembra dunque risibile parlare di empatia!]), mi affascinano il suo realistico non-sense e il suo insensato realismo.

Alla prossima stagione, qualora dovesse esserci (e mi auguro vivamente ci sia...)... Se il viaggio finisce - invece - a queste prode, che il ricordo di questo stupendo percorso non sbiadisca mai il suo sembiante mnestico.
« Ultima modifica: 24 June 2017, 04:11:26 da Antoine Roquentin »
"[...] Ogni esistente nasce senza ragione, si protrae per debolezza e muore per combinazione (J. P. Sartre) [...]"

CAPOLAVORI: Lost; Twin Peaks; Black Mirror; Breaking Bad; Better Call Saul; Sense8; Fargo; The Leftovers; True Detective (Season 1)
SERIE TV ADORATE: Game Of Thrones; Mr Robot; The Fall; American Crime; American Crime Story; AHS - Asylum; Queer As Folk; The Night Of; The OA; Outlander
SERIE TV AMATE: Criminal Minds; The Walking Dead; The Big Bang Theory; AHS - Roanoke; How I Met Your Mother; Man Seeking Woman; Whitney; 2 Broke Girls; The Man In The High Castle; Inside Amy Schumer; Scream Queens; Lucifer; This Is Us
SERIE TV PIACEVOLI: CSI Las Vegas; CSI New York; Spartacus; Criminal Minds - Beyond Borders; The 100; AHS - Murder House/Coven/Freak Show; Blindspot; Looking; The Last Man On Earth; Sailor Moon Crystal
GUILTY PLEASURE(s): How To Get Away With Murder; Dark Matter (estivo); The Last Ship (estivo); Fear The Walking Dead (estivo)

gremanza

  • Visitatore
Re: [COMMENTI] Fargo 3×10 - 'Somebody to Love' (season finale)
« Risposta #33 il: 24 June 2017, 10:00:42 »
Mah, non saprei giudicare... alcuni vostri commenti, intendo.  :huhu: :asd:

Fargo non nasce per essere solo e soltanto un poliziesco intricato (e di fatto non è mai stato solo quello, anzi...).
Dunque le critiche alla trama (troppo "brodosa", troppo "insipida", troppo "lacunosa", troppo "fortuita", poco "empatizzante", poco "violenta", etc. [riassumo a memoria]) non centrano il punto focale del giudizio (estetico) che questa serie (nel bene e/o nel male) merita. Considerando, vieppiù, che la serie (e il film da cui è tratta, almeno originariamente) danzano senza soluzioni di continuità sul ciglio dell'assurdo, del grottesco, di un quasi-non-senso sempre presentato come (fin troppo) plausibile e realistico. C'è in atto - costantemente - un ribaltamento delle aspettative di genere, unitamente ad una deformazione consapevole degli aspetti diegetici ed attanziali.

Non si può, dunque, giudicare Fargo come un classico poliziesco, mi pare evidente. Al contrario, si può (e forse si deve) dibattere sulla scelta dei personaggi (ed eventualmente degli attori che li interpretano), dei temi trattati, dell'atmosfera ingenerata... su questo terreno si possono anche effettuare confronti con le pregresse stagioni, che possono aver colpito e possono essere piaciute anche più della presente... ciascuno secondo le proprie idiosincrasie.

Io fondamentalmente ho adorato tutte e tre le stagioni e non me la sento di classificarle in ordine di "bellezza" o di "buona riuscita" perché, in tutti e tre i casi, sono stato intrigato dall'atmosfera generale, dalla modalità narrativa prescelta, dalla sospensione di incredulità dichiarata dagli autori e pretesa dallo spettatore con l'ormai celebre apertura (burlesca, evidentemente!) del "This is a true story".  Tutto è finzione, se vogliamo. La realtà sta semplicemente nel modo in cui decidiamo di raccontare tale finzione. Allora sì che si crea una storia. Una storia plausibilmente e potenzialmente vera, pur rimanendo ontologicamente fittizia.

E mentre si racconta questa fittizia storia vera, si ricostruisce un'aura, un contesto... e di questo contesto si sottolineano dettagli (minuti, superflui, digressivi). E di questi dettagli ci si innamora anche quando sembrano dissonanti. Anche, forse, quando il gioco autocompiaciuto del narratore diviene troppo palese (al limite del citazionismo).

Non allungo il brodo per non incappare nelle acerrime critiche di chi vuole le cose "asciutte" e "violente", "rapide" e "sanguigne" (e magari pure sensate?!) e dico che meno delle precedenti e al contempo più delle precedenti, a me questa stagione è piaciuta. E molto. Perché mi piace il gioco di Fargo, mi conturbano le sue atmosfere, mi intrigano i suoi personaggi (sempre macchiettistici e stilizzati secondo il profilo netto che il narratore, di volta in volta, vuole fornire... [mi sembra dunque risibile parlare di empatia!]), mi affascinano il suo realistico non-sense e il suo insensato realismo.

Alla prossima stagione, qualora dovesse esserci (e mi auguro vivamente ci sia...)... Se il viaggio finisce - invece - a queste prode, che il ricordo di questo stupendo percorso non sbiadisca mai il suo sembiante mnestico.

Sintetizzando: Ho amato il film, ho amato la prima stagione e i suoi personaggi così come ho amato la seconda, capisco che Fargo è Fargo e in Fargo ci sono le robe meta-nascoste, le meta-similitudini, le meta-metafore, le meta(applica-qui-un-sostantivo-a-piacere), ma quella che nel mio caso è mancata è l'atmosfera, parlo di magia quella magia che vivi quando ti trovi davanti un capolavoro, che sia un quadro o una canzone , un film o una donna, anche senza sapere il perché i tuoi sensi vanno a star bene, poi lo analizzi piano piano e ti chiedi come mai e unendo i puntini lo capisci. Ecco questa terza stagione fin dalla prima puntata non mi ha stimolato le sinapsi, zero conduttività elettrica solo penombra.
Il cast non era in simbiosi e la mancanza di scintilla (quella roba che arriva senza cercarla e tutto esce spontaneo come la lava) si è capita
La storia, checchè se ne dica è importante ed è importante come la si racconta, "chissene" se la parrucchi con un po' di lacca qua e la e la metti in testa alla celebrità, se il taglio non ti è riuscito perché non avevi la voglia la messa in piega sarà un ripiego.
Poi quando si parla di arte ognuno di noi ha la sua idea ed è difficile venirne a capo, soprattutto per l'arte moderna dove ti spacciano un escremento per l'opera definitiva solo perché è uscito da un fondoschiena famoso.
Vabbe, onde evitare inutili scontri da tifoserie termino col dire non ho una squadra del cuore, non mi piace il calcio e non vado allo stadio sicché rispetto il parere altrui e ben bella.
Poi certo, questa stagione non è stata al livello di (inserisci la tua serie peggiore)

andrea500

  • Peggy Olson
  • Post: 1132
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Fargo 3×10 - 'Somebody to Love' (season finale)
« Risposta #34 il: 24 June 2017, 10:33:32 »

In linea con quasi tutte le pessime puntate, chi ha voluto scrivere senza preconcetti ha più o meno espresso il mio parere, inutile aggiungere altro

 :pukingrainbows: :

Antoine Roquentin

  • Sarah Manning
  • Post: 204
  • Sesso: Maschio
  • ... virtute duce, comite fortuna...
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Fargo 3×10 - 'Somebody to Love' (season finale)
« Risposta #35 il: 24 June 2017, 11:13:17 »
Sintetizzando: Ho amato il film, ho amato la prima stagione e i suoi personaggi così come ho amato la seconda, capisco che Fargo è Fargo e in Fargo ci sono le robe meta-nascoste, le meta-similitudini, le meta-metafore, le meta(applica-qui-un-sostantivo-a-piacere), ma quella che nel mio caso è mancata è l'atmosfera, parlo di magia quella magia che vivi quando ti trovi davanti un capolavoro, che sia un quadro o una canzone , un film o una donna, anche senza sapere il perché i tuoi sensi vanno a star bene, poi lo analizzi piano piano e ti chiedi come mai e unendo i puntini lo capisci. Ecco questa terza stagione fin dalla prima puntata non mi ha stimolato le sinapsi, zero conduttività elettrica solo penombra.
Il cast non era in simbiosi e la mancanza di scintilla (quella roba che arriva senza cercarla e tutto esce spontaneo come la lava) si è capita
La storia, checchè se ne dica è importante ed è importante come la si racconta, "chissene" se la parrucchi con un po' di lacca qua e la e la metti in testa alla celebrità, se il taglio non ti è riuscito perché non avevi la voglia la messa in piega sarà un ripiego.
Poi quando si parla di arte ognuno di noi ha la sua idea ed è difficile venirne a capo, soprattutto per l'arte moderna dove ti spacciano un escremento per l'opera definitiva solo perché è uscito da un fondoschiena famoso.
Vabbe, onde evitare inutili scontri da tifoserie termino col dire non ho una squadra del cuore, non mi piace il calcio e non vado allo stadio sicché rispetto il parere altrui e ben bella.
Poi certo, questa stagione non è stata al livello di (inserisci la tua serie peggiore)

Certo, ciascuno ha la propria concezione dell'arte e la propria "estetica" personale... ed è giusto sia così. Permettimi, però, di sottolineare che se non riesci a capire come si sia storicamente giunti alla "Merda d'artista" di Piero Manzoni (tua criptocitazione) o alle tele strappate di un Fontana o ai sacchi di iuta di un Burri (tanto per rimanere in territorio artistico) dovrebbe diventare difficile, per te, se non apprezzare quantomeno capire la contemporaneità (artistica e se vuoi coscienziale). La storia è importante, sostieni tu. Sì. E no. Se dopo il '900 fosse più importante la "storia" piuttosto che il "modo di raccontarla" capolavori come quelli di un Joyce, di una Woolf o di un Proust (etc.) sarebbero tutti esecrabili come "insulsi". Poi, certo, ciascuno cerca la "magia" e se nel rapporto con l'opera questa dovesse non giungere, allora la "delusione" sarebbe naturale e sensata. Non sto dicendo che questa stagione deve piacerti per forza, sia chiaro (non ricevo alcun bonifico dagli autori della serie, a fine mese, e dunque non ho alcun interesse personale). E rispetto la tua eventuale delusione (anche se non ne ho ben compreso i motivi, al di là di un presunto "parruccamento" secondo te poco magico e di una storia non "simbiotica".)

Se da una parte non si può, a ragione, apprezzare tutto ciò che oggigiorno si spaccia per arte (pur non essendolo), dall'altra non si può neanche pretendere di leggere le manifestazioni artistiche contemporanee (di qualsiasi fatta) con parametri interpretativi storicamente non aggiornati e poco consapevoli.

E comunque neanche io sono un "tifoso", neanche io vado allo stadio e neanche a me piace il calcio. Ben bella (?!?!  :aka:) anche a te.
"[...] Ogni esistente nasce senza ragione, si protrae per debolezza e muore per combinazione (J. P. Sartre) [...]"

CAPOLAVORI: Lost; Twin Peaks; Black Mirror; Breaking Bad; Better Call Saul; Sense8; Fargo; The Leftovers; True Detective (Season 1)
SERIE TV ADORATE: Game Of Thrones; Mr Robot; The Fall; American Crime; American Crime Story; AHS - Asylum; Queer As Folk; The Night Of; The OA; Outlander
SERIE TV AMATE: Criminal Minds; The Walking Dead; The Big Bang Theory; AHS - Roanoke; How I Met Your Mother; Man Seeking Woman; Whitney; 2 Broke Girls; The Man In The High Castle; Inside Amy Schumer; Scream Queens; Lucifer; This Is Us
SERIE TV PIACEVOLI: CSI Las Vegas; CSI New York; Spartacus; Criminal Minds - Beyond Borders; The 100; AHS - Murder House/Coven/Freak Show; Blindspot; Looking; The Last Man On Earth; Sailor Moon Crystal
GUILTY PLEASURE(s): How To Get Away With Murder; Dark Matter (estivo); The Last Ship (estivo); Fear The Walking Dead (estivo)

rattopernugo

  • Michael Scott
  • Post: 811
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Fargo 3×10 - 'Somebody to Love' (season finale)
« Risposta #36 il: 24 June 2017, 11:55:02 »
Alti e bassi.
Migliore scena della stagione, la carneficina: location pazzesca, musica pazzesca, inganno pazzesco.
Poi, dopo un piano Macchiavellico e meraviglioso, con la quale la ditta Swango annienta nientepopàdimenoche Varga, lei stessa cade in un epilogo di totale stupidità.
"E' Fargo" mi si dirà, dove chiunque viaggia sul filo della genialità e dell'idiozia. Però a me non quadra, non quadra che Nikki straparli in mezzo alla strada (va bene, non è un commandos, però un minimo di accortezza), che l'auto riparta dopo poco e miracolosamente (ci può stare, ma anche no), che Emmit venga ucciso dopo 5 anni.
Lo dico onestamente, non sopporto il "reset" stagionale e l'azzeramento dei protagonisti, vuoi che muoiano, vuoi che cambino.
Per me è la mancanza principale della serie.



merdone

  • Jerry Gergich
  • Post: 6
  • Sesso: Maschio
  • ...vi assicuro che non puzza!
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Fargo 3×10 - 'Somebody to Love' (season finale)
« Risposta #37 il: 24 June 2017, 12:29:57 »
Una sola persona avrebbe potuto rendere sublime questo season finale... Ray Wise!
Stagione un po' sotto tono secondo me.  Cosa che mi è mancata di più: quel certo grottesco tipico del mondo "Fargo".
Al momento il mio podio tra le stagioni segue la loro numerazione naturale.

lucifero

  • Molly Hooper
  • Post: 504
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Fargo 3×10 - 'Somebody to Love' (season finale)
« Risposta #38 il: 24 June 2017, 15:41:46 »
Qualcuno mi spiega la scena iniziale della prima puntata? Quella con quella specie di colonnello e il tizio accusato di non mi ricordo cosa? Mi sarò pezzo qualche pezzo per strada ma no ho ritrovato collegamenti nel finale o prima

RobertaRock

  • si comporta sempre bene
  • *
  • Post: 12620
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Fargo 3×10 - 'Somebody to Love' (season finale)
« Risposta #39 il: 24 June 2017, 16:15:59 »
Qualcuno mi spiega la scena iniziale della prima puntata? Quella con quella specie di colonnello e il tizio accusato di non mi ricordo cosa? Mi sarò pezzo qualche pezzo per strada ma no ho ritrovato collegamenti nel finale o prima

Jakob Ungerleider viene arrestato perché pensano sia Yuri Gurka un tizio che ha ucciso la moglie Helga, lui però afferma di non essere Yuri e che c'è stato uno scambio di persona. Nella 3x08 si scopre che Yuri è il russo che lavora per Varga e quindi è lui l'assassino  :zizi:
« Ultima modifica: 24 June 2017, 16:17:45 da RobertaRock »

Sephz

  • Richard Castle
  • Post: 3448
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Fargo 3×10 - 'Somebody to Love' (season finale)
« Risposta #40 il: 24 June 2017, 16:26:59 »
Jakob Ungerleider viene arrestato perché pensano sia Yuri Gurka un tizio che ha ucciso la moglie Helga, lui però afferma di non essere Yuri e che c'è stato uno scambio di persona. Nella 3x08 si scopre che Yuri è il russo che lavora per Varga e quindi è lui l'assassino  :zizi:
Ma quella scena non è ambientata più di 30 anni prima? Yuri mi sembra troppo giovane :scettico:.
DRAMA
Better Call Saul, Doctor Who, Fargo, Game of Thrones, Halt and Catch Fire, House of Cards, Masters of Sex, Humans, Agent Carter, Agents of SHIELD, Daredevil, Jessica Jones, Mr.Robot, Penny Dreadful, Sense8, Sherlock, Flash, True Detective (S1), You me and the Apocalypse, Battlestar Galactica, Breaking Bad, Buffy, Chuck, El Barco, Fringe, LOST, Mad Men, The Newsroom, True Blood, Twin Peaks, Veronica Mars, Wayward Pines.
COMEDY
Another Period, Brooklyn99, Episodes, Galavant, Kevin from Work, Man Seeking Woman, New Girl, Silicon Valley, The Muppets, Umbreakable Kimmy Schimdt, Undateable, Veep, You're the Worst, 30Rock, Boris, Californication, Community, FRIENDS, Ground Floor, How I met your Mother, Parks & Recreation, Scrubs, The Office.
ANIME
Assassination Classroom, Attack on Titan, One Punch Man, Prison School, Cowboy Bebop, Death Note, Death Parade, Elfen Lied, Erased, Fate, Fullmetal Alchemist: Brotherhood, GTO, Gurren Lagann, Highschool of the Dead, Hunter x Hunter, Psycho Pass, Shimoneta, Steins;Gate, Trigun, Neon Genesis Evangelion.

RobertaRock

  • si comporta sempre bene
  • *
  • Post: 12620
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Fargo 3×10 - 'Somebody to Love' (season finale)
« Risposta #41 il: 24 June 2017, 16:35:41 »
Ma quella scena non è ambientata più di 30 anni prima? Yuri mi sembra troppo giovane :scettico:.

la scena è ambientata nel 1988 e Yuri aveva 20 anni  :zizi:
« Ultima modifica: 24 June 2017, 16:37:16 da RobertaRock »

Sephz

  • Richard Castle
  • Post: 3448
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Fargo 3×10 - 'Somebody to Love' (season finale)
« Risposta #42 il: 24 June 2017, 18:26:29 »
la scena è ambientata nel 1988 e Yuri aveva 20 anni  :zizi:
Quindi nel "presente" (che se non sbaglio è il 2014) ha 46 anni? :look: Sembra molto più giovane.
DRAMA
Better Call Saul, Doctor Who, Fargo, Game of Thrones, Halt and Catch Fire, House of Cards, Masters of Sex, Humans, Agent Carter, Agents of SHIELD, Daredevil, Jessica Jones, Mr.Robot, Penny Dreadful, Sense8, Sherlock, Flash, True Detective (S1), You me and the Apocalypse, Battlestar Galactica, Breaking Bad, Buffy, Chuck, El Barco, Fringe, LOST, Mad Men, The Newsroom, True Blood, Twin Peaks, Veronica Mars, Wayward Pines.
COMEDY
Another Period, Brooklyn99, Episodes, Galavant, Kevin from Work, Man Seeking Woman, New Girl, Silicon Valley, The Muppets, Umbreakable Kimmy Schimdt, Undateable, Veep, You're the Worst, 30Rock, Boris, Californication, Community, FRIENDS, Ground Floor, How I met your Mother, Parks & Recreation, Scrubs, The Office.
ANIME
Assassination Classroom, Attack on Titan, One Punch Man, Prison School, Cowboy Bebop, Death Note, Death Parade, Elfen Lied, Erased, Fate, Fullmetal Alchemist: Brotherhood, GTO, Gurren Lagann, Highschool of the Dead, Hunter x Hunter, Psycho Pass, Shimoneta, Steins;Gate, Trigun, Neon Genesis Evangelion.

333kuma

  • Jerry Gergich
  • Post: 34
  • Sesso: Femmina
  • Universe is not evil, John, it is just indifferent
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Fargo 3×10 - 'Somebody to Love' (season finale)
« Risposta #43 il: 24 June 2017, 18:30:11 »
(clicca per mostrare/nascondere)

ah si?  :look:



generalmente parlando:
non so, c'è qualcosa che mi ha lasciato lievemente insoddisfatta in questa stagione, tuttavia Fargo riesce sempre a piacermi tantissimo e a risultare una delle mie serie preferite di sempre. sono d'accordo con il discorso delle sottotrame, dei riferimenti vari & eventuali, Fargo è concepito così. ma sono anche d'accordo con chi si è definito un po' "perplesso": ho sentito la mancanza di una certa continuità (o forse di coesione?), e qualcosa nella trama concluso abbastanza frettolosamente..
personalmente tento sempre di non fare confronti con le stagioni precedenti (anche se viene naturale e probabilmente ha anche senso farlo, per carità!) ma, tra alti e bassi, alcuni episodi mi hanno incantata. insomma, per me è comunque un sì.

ho amato: Varga personaggio ipnotizzante e senza ombra di dubbio promosso a pieni voti ("are you a fan of progress, mister Stussy? Technology?" :rofl:), Mr Wrench  :ohoh: (prossima stagione con lui come protagonista, vi prego!), & la scena nella sala da bowling, wow.

ah, devo ammettere che a lungo ho avuto la sensazione che Swango stesse "usando" Ray, sensazione che mi è rimasta appiccicata addosso fino a che, dopo la morte di lui, mi sono obbligata a ricredermi. sono stata l'unica? :ninja2:


Quindi nel "presente" ha 46 anni? :look:

lol

RobertaRock

  • si comporta sempre bene
  • *
  • Post: 12620
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Fargo 3×10 - 'Somebody to Love' (season finale)
« Risposta #44 il: 24 June 2017, 18:40:04 »
Quindi nel "presente" (che se non sbaglio è il 2014) ha 46 anni? :look: Sembra molto più giovane.

è ambientata nel 2010 e lui ne ha 42