Autore Topic: [Discussione generale] L´arte del Documentario  (Letto 46478 volte)

Cantagallo

  • Molly Hooper
  • Post: 416
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [Discussione generale] L´arte del Documentario
« Risposta #90 il: 22 February 2016, 11:12:02 »
Qualcuno segue Deadliest Catch? Ho cercato la discussione ma non è stata creata!

Andre@

  • EPIC F@IL @ 90
  • The Doctor
  • Post: 56597
  • Sesso: Femmina
  • Corporativismo imbarazzante™ FTW
    • Mostra profilo
    • #NoAlCalcioModerno
Re: [Discussione generale] L´arte del Documentario
« Risposta #91 il: 22 February 2016, 11:15:11 »
Figurati ho letto ora di cosa si tratta :asd: ...peró sembra una figata!

TheMustang100

  • Vanessa Ives
  • Post: 8629
  • Sesso: Maschio
  • The Initiator
    • Mostra profilo
Re: [Discussione generale] L´arte del Documentario
« Risposta #92 il: 22 February 2016, 11:17:23 »
Ho visto qualche puntata, però a caso.
"GABABOOL, ovah heeere!" (The Sopranos)
"You wanna know why you can't go in front-first?
I'll tell you why. Because it signals a breakdown
in the social order. Chaos! It reduces us to jungle law" (Seinfeld)
"The reason you haven’t felt it is because it doesn’t exist. What you call love was invented by guys like me, to sell nylons. You’re born alone and you die alone and this world just drops a bunch of rules on top of you to make you forget those facts. But I never forget. I’m living like there’s no tomorrow, because there isn’t one" (Mad Men)
"This seems like a good time for a drink, and a cold calculated speech with sinister overtones. A speech about politics, about order, brotherhood, power. But speeches are for campaigning. Now is the time for action" (Rick and Morty)

Andre@

  • EPIC F@IL @ 90
  • The Doctor
  • Post: 56597
  • Sesso: Femmina
  • Corporativismo imbarazzante™ FTW
    • Mostra profilo
    • #NoAlCalcioModerno
Re: [Discussione generale] L´arte del Documentario
« Risposta #93 il: 31 March 2016, 21:42:14 »
Ragazzi, ci sono stati piccoli aggiornamenti al regolamento generale. Vi riassumo alcuni punti chiave:

Se il tasto spoiler veniva usato unicamente per una questione di "immagini ingombranti" ora non è più necessario grazie alla funzione di resize automatico delle immagini (sia fuori sia dentro il tast spoiler. Inoltre sfatiamo il mito: le immagini vengono caricate comunque, anche se sotto spoiler).

Per i video invece vale sempre il fatto che vanno sotto spoiler se generano anteprima (i video di YouTube per esempio). Ovvero se il video è embeddato -> genera anteprima -> tasto spoiler.
Se linko l'url del video ma è uno di quei siti che non embedda automaticamente, il tasto spoiler non serve (a meno che l'url non sia esplicitamente spoileroso), perché non c'è trasferimento di dati e la pagina non si appesantisce.

E sì, qualsiasi contenuto messo sotto spoiler ha sempre bisogno del tag per quanto riguarda le sezioni/topic dove c'è rischio di incappare in spoiler. Dove non é necessario, sta a vostra discrezione (un passo in piú per voi ma piú semplice per chi vi legge).

Questo nella speranza di rendervi tutto piú agevole e piacevole. Sto postando il messaggio parecchio in maniera tale da diffondere la voce il piú possibile e iniziare questo "nuovo corso".
;)

Come sempre ribadiamo un concetto fondamentale: feedback & proposte sono sempre benvenuti, contattateci via PM o nella maniera che preferite. Il forum di Italiansubs siete VOI.
:ciamo:

PinballWizard

  • Root
  • Post: 7593
  • Sesso: Maschio
  • Born too late.
    • Mostra profilo
Tra pochi giorni ricorrerà il 120esimo anniversario della battaglia di Adua, momento culminante della guerra d'Abissinia, in cui l'esercito italiano venne sconfitto dalle truppe del negus d'Etiopia Menelik II. Se da una parte la sconfitta di Adua arrestò per molti anni le ambizioni coloniali del nostro paese, dall'altra proprio il suo ricordo e il desiderio di vendicarla contribuirono non poco a rinfocolare quelle stesse ambizioni in un periodo successivo, quello del colonialismo fascista in Africa Orientale.

Come già avvenuto in Libia, anche in Etiopia la dominazione italiana si distinse per la sua durezza e per le atrocità compiute nel tentativo di stroncare la guerriglia indipendentista delle popolazioni locali che resistevano all'occupazione. Del resto, a eseguire materialmente la repressione in Etiopia furono le stesse persone che già se n'erano occupate in Libia. Un esempio abbastanza eloquente di questo è il massacro di Debre Libanos, avvenuto nel 1937, in cui in risposta a un attentato vennero sterminati tutti i monaci del principale monastero copto etiope—con un bilancio che va da circa 500 a oltre 1.600 vittime.

"Nessuno ha mai osato tanto: nessuna potenza coloniale, nella storia pur tragica del colonialismo, si è mai macchiata di una simile colpa," ha detto Angelo Del Boca, il massimo storico del colonialismo italiano, parlando di quell'episodio. Eppure, il ricordo di quella strage così come quello dei crimini coloniali italiani è sempre stato sopito e rimosso, tanto che è stato persino possibile che venisse eretto un monumento alla memoria del suo principale esecutore.

Di tutti questi argomenti si occupa If Only I Were That Warrior, un documentario girato tra l'Italia e l'Etiopia che cerca di raccontare, ricostruire e approfondire l'eredità storica del colonialismo italiano in Africa. Presentato in anteprima mondiale al Festival dei Popoli di Firenze lo scorso novembre, il documentario ha riscosso un grande successo e al momento è in tour in giro per il mondo. Ho parlato con il regista Valerio Ciriaci del colonialismo italiano e del perché a distanza di un secolo l'Italia non è ancora riuscita a fare i conti con il suo passato.


http://www.vice.com/it/read/intervista-valerio-ciriaci-documentario-colonialismo-etiopia-043
Anobii

Tutto il sistema sociale vigente è fondato sulla forza brutale messa a servizio di una piccola minoranza che sfrutta ed opprime la grande massa; tutta l’educazione che si dà ai ragazzi si riassume in una apoteosi della forza brutale; tutto l’ambiente in cui viviamo è un continuo esempio di violenza, una continua suggestione alla violenza […] Ed in Italia è peggio che altrove. Il popolo soffre perennemente la fame; i signorotti spadroneggiano peggio che nel Medioevo; il Governo a gara coi proprietari, dissangua i lavoratori per arricchire i suoi e sperperare il resto in imprese dinastiche; la polizia è arbitra della libertà dei cittadini, ed ogni grido di protesta, ogni benchè sommesso lamento è strozzato in gola dai carcerieri, e soffocato nel sangue dai soldati.
- Errico Malatesta

IlaC

  • Peggy Olson
  • Post: 1124
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [Discussione generale] L´arte del Documentario
« Risposta #95 il: 5 September 2016, 23:30:10 »
Qualcuno ha visto su Netflix A girl like her?
Non ho trovato discussioni in merito... :scettico:

PinballWizard

  • Root
  • Post: 7593
  • Sesso: Maschio
  • Born too late.
    • Mostra profilo
Re: [Discussione generale] L´arte del Documentario
« Risposta #96 il: 9 November 2016, 18:25:46 »
Into the Inferno  ultimo documentario di Herzog

(clicca per mostrare/nascondere)
Anobii

Tutto il sistema sociale vigente è fondato sulla forza brutale messa a servizio di una piccola minoranza che sfrutta ed opprime la grande massa; tutta l’educazione che si dà ai ragazzi si riassume in una apoteosi della forza brutale; tutto l’ambiente in cui viviamo è un continuo esempio di violenza, una continua suggestione alla violenza […] Ed in Italia è peggio che altrove. Il popolo soffre perennemente la fame; i signorotti spadroneggiano peggio che nel Medioevo; il Governo a gara coi proprietari, dissangua i lavoratori per arricchire i suoi e sperperare il resto in imprese dinastiche; la polizia è arbitra della libertà dei cittadini, ed ogni grido di protesta, ogni benchè sommesso lamento è strozzato in gola dai carcerieri, e soffocato nel sangue dai soldati.
- Errico Malatesta

TheMustang100

  • Vanessa Ives
  • Post: 8629
  • Sesso: Maschio
  • The Initiator
    • Mostra profilo
Re: [Discussione generale] L´arte del Documentario
« Risposta #97 il: 19 November 2016, 12:47:18 »
E' il trailer, ed al contempo un breve video di autonomo significato del documentario "Home" di  Yann Arthus-Bertrand.
 :tenero:
L'inizio con il respiro affannoso della Terra rappresentato dalla contrazione del ghiaccio è qualcosa di incredibile.

(clicca per mostrare/nascondere)
"GABABOOL, ovah heeere!" (The Sopranos)
"You wanna know why you can't go in front-first?
I'll tell you why. Because it signals a breakdown
in the social order. Chaos! It reduces us to jungle law" (Seinfeld)
"The reason you haven’t felt it is because it doesn’t exist. What you call love was invented by guys like me, to sell nylons. You’re born alone and you die alone and this world just drops a bunch of rules on top of you to make you forget those facts. But I never forget. I’m living like there’s no tomorrow, because there isn’t one" (Mad Men)
"This seems like a good time for a drink, and a cold calculated speech with sinister overtones. A speech about politics, about order, brotherhood, power. But speeches are for campaigning. Now is the time for action" (Rick and Morty)

ConoR

  • Max Black
  • Post: 2754
  • Sesso: Maschio
  • Así es la vida..!!
    • Mostra profilo
Re: [Discussione generale] L´arte del Documentario
« Risposta #98 il: 12 July 2017, 03:36:15 »
Awaken, 2018

(clicca per mostrare/nascondere)
When you find that one person who connects you to the world, you become someone different, someone better. When that person is taken from you, what do you become then?


TheMustang100

  • Vanessa Ives
  • Post: 8629
  • Sesso: Maschio
  • The Initiator
    • Mostra profilo
Re: [Discussione generale] L´arte del Documentario
« Risposta #99 il: 30 October 2017, 11:46:17 »
E' uscito "Blue Planet II" con Attenborough!!! :tenero:

Visione obbligatoria:


SPETTACOLO!
"GABABOOL, ovah heeere!" (The Sopranos)
"You wanna know why you can't go in front-first?
I'll tell you why. Because it signals a breakdown
in the social order. Chaos! It reduces us to jungle law" (Seinfeld)
"The reason you haven’t felt it is because it doesn’t exist. What you call love was invented by guys like me, to sell nylons. You’re born alone and you die alone and this world just drops a bunch of rules on top of you to make you forget those facts. But I never forget. I’m living like there’s no tomorrow, because there isn’t one" (Mad Men)
"This seems like a good time for a drink, and a cold calculated speech with sinister overtones. A speech about politics, about order, brotherhood, power. But speeches are for campaigning. Now is the time for action" (Rick and Morty)