Autore Topic: [Discussione generale] L´arte del Documentario  (Letto 49619 volte)

souskr

  • Max Black
  • Post: 2624
    • Mostra profilo
Re: richiesta urgente documentario nat geo wild immersione nell'era glaciale
« Risposta #30 il: 21 September 2010, 20:52:51 »
In questo speciale di un'ora, un "dream team" di esperti sub

Qui invece siamo esperti di sub, invece :XD:

(scusate, non sono riuscita a trattenermi  :nu:)

Farebbe il paio con http://www.italiansubs.net/forum/index.php?topic=61235.0  :rofl:


Citazione da: The IT Crowd
That's why you need me... I am your conduit... I am your bridge... ICH BIN EIN NERD!

zeeb100

  • Visitatore
Re: The Day Before Disclosure
« Risposta #31 il: 26 September 2010, 15:33:55 »
Ecco dove è possibile reperire il film in streaming:

EDIT: link rimosso.
« Ultima modifica: 26 September 2010, 15:36:48 da mezzi »

Canemacchina

  • Dana Scully
  • Post: 18
    • Mostra profilo
[Discussione generale] L´arte del Documentario
« Risposta #32 il: 23 October 2010, 17:40:48 »
sono appassionato di storia.. e incuriosito dal mistero che riguarda la Corea Del Nord. ho visto un documentario molto bello che si chiama The Red Chapel, ve lo consiglio (è in inglese con sub in inglese, l'ho visto al cinema durante un festival con ulteriore sub in italiano) per la traduzione!

ho letto su una rivista di un altro documentario sul tema, si chiama "kimjongilia". Esiste solo inglese e mi piacerebbe trovare i sub. Secondo voi come devo fare? a parte nello sperare che vi interessi e lo traduciate XD

PinballWizard

  • Gregory House
  • Post: 7024
  • Sesso: Maschio
  • Born too late.
    • Mostra profilo
[Discussione generale] L´arte del Documentario
« Risposta #33 il: 3 November 2010, 15:40:57 »
Anni '80, Parigi.
La capitale cisalpina non e' un luogo sicuro per i giovani punks e sinistroidi, come nel resto d'Europa anche qui la cultura skinhead ha subito lo stupro infame da parte di ideologie nazionalistiche e fasciste, sfociando spesso e volentieri in atti dimostrativi violenti contro i "diversi" e in un'egemonia difficile da contrastare.
Da qui la decisione radicale di un gruppo di giovani appena maggiorenni di formare un gruppo di antifascismo militante.
Sotto il nome Red Warriors, si riuniscono soggetti, caratterizzati da diverse convinzioni personali, ma accomunati da un insito odio contro i nazi e dalla pratica in maniera eccellente (alcuni sono campioni europei di categoria) di arti marziali varie.
Ben presto, nonostante l'eterogeneita' dei soggetti, incominciano ad adottare un look da tipico skinhead, per fronteggiare meglio nello scontro i loro avversari e per l'usanza di requisire capi di vestiario, quali bottini di guerra, ai nemici sconfitti.
La leggenda narra che nella loro prima calata quale monito ai pelati, utilizzarono come distinzione il bomber al contrario, per riconoscersi fra loro, dando via cosi' alla leggenda dei guerrieri rossi.
Le bande di "cacciatori di skinhead" come loro stessi amano chiamarsi, per il semplice fatto che le loro uscite serali avevano come unico scopo quello di andare a scovare gli amici dell'adolfo, incominciano a moltiplicarsi e tra le piu' importanti citate vi sono i Ducky Boys e Ruddy Fox, riuscendo a contare quasi un centinaio di elementi ben decisi e combattivi.
Film documentario uscito nel 2008 per la Resitance Film, circa 80 minuti in cui si susseguono interviste ai personaggi centrali delle bande antifasciste parigine e immagini risalenti ai fatti raccontati.
Le testimonianze dei protagonisti sono alternate alla contestualizzazione del periodo storico ed a accenni storici della cultura skinhead; interessante e' l'uscita dell'intero materiale sotto Creative Commons, favorendo cosi' la sua diffusione, senza fini di lucro, ed invogliandone la visione.
"Il nostro obiettivo era ripulire la capitale dagli skin nazisti e alla fine direi che possiamo ritenerci soddisfatti del risultato". Pierkna



fonte: punk4free.org
Anobii

Tutto il sistema sociale vigente è fondato sulla forza brutale messa a servizio di una piccola minoranza che sfrutta ed opprime la grande massa; tutta l’educazione che si dà ai ragazzi si riassume in una apoteosi della forza brutale; tutto l’ambiente in cui viviamo è un continuo esempio di violenza, una continua suggestione alla violenza […] Ed in Italia è peggio che altrove. Il popolo soffre perennemente la fame; i signorotti spadroneggiano peggio che nel Medioevo; il Governo a gara coi proprietari, dissangua i lavoratori per arricchire i suoi e sperperare il resto in imprese dinastiche; la polizia è arbitra della libertà dei cittadini, ed ogni grido di protesta, ogni benchè sommesso lamento è strozzato in gola dai carcerieri, e soffocato nel sangue dai soldati.
- Errico Malatesta

ElimGarak

  • Maestro dei rompicazzo
  • Rick Grimes
  • Post: 2368
  • Sesso: Maschio
  • ┓┏ 凵 =╱⊿┌┬┐
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 133
[Discussione generale] L´arte del Documentario
« Risposta #34 il: 26 December 2010, 23:34:40 »
Le richieste di sottotitoli vanno indirizzate qui: Proposte & Domande

Dopodiché felici di aiutarvi/indirizzarvi qualora necessario.

Utilizziamo questo topic per richieste generali, suggerimenti e quant´altro vi passa per la testa!
:D




[Messaggio originale]

Ciao a tutti!
Giusto per informazione (e senza nulla a pretendere, ovviamente), volevo sapere se è in programma di recuperare le prime 4 stagioni di questo documentario.
Grazie mille!!!
« Ultima modifica: 27 August 2014, 15:12:36 da Andre@ »
Ciao e a presto!

Il mondo è quadrato e saltella con noi!

Serie tradotte: Arrested Development, Derek, Episodes, Life's too short, Men of a certain age, New Girl, Web Therapy, Wilfred, The Office US, The Michael J. Fox show, Hello Ladies, Carnivàle, Louie, The Muppets.

Altre traduzioni: Prog Rock Britannia, Louis C.K.: Oh my god, Doctor Who: An adventure in Space and Time

mezzi

  • Giovanni Messi II
  • *
  • Post: 38452
  • Sesso: Maschio
  • Forever Cox Inside
    • Mostra profilo
Re: Info su Doctor Who Confidential
« Risposta #35 il: 27 December 2010, 03:00:27 »
Avevamo in programma di farle, però al momento non ci sono abbastanza traduttori disponibili :sooRy:

ElimGarak

  • Maestro dei rompicazzo
  • Rick Grimes
  • Post: 2368
  • Sesso: Maschio
  • ┓┏ 凵 =╱⊿┌┬┐
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 133
Re: Info su Doctor Who Confidential
« Risposta #36 il: 27 December 2010, 12:41:20 »
Grazie mille per la risposta!!!
OK, vorrà dire che me le vedrò intanto in inglese.
;-DDDD
Ciao e a presto!

Il mondo è quadrato e saltella con noi!

Serie tradotte: Arrested Development, Derek, Episodes, Life's too short, Men of a certain age, New Girl, Web Therapy, Wilfred, The Office US, The Michael J. Fox show, Hello Ladies, Carnivàle, Louie, The Muppets.

Altre traduzioni: Prog Rock Britannia, Louis C.K.: Oh my god, Doctor Who: An adventure in Space and Time

hipopo

  • Ahsoka Tano
  • Post: 16362
  • Sesso: Femmina
  • Even a blind squirrel finds a nut sometimes...
    • Mostra profilo
  • Revisioni: 544
  • Traduzioni: 993
Re: Info su Doctor Who Confidential
« Risposta #37 il: 28 December 2010, 15:44:04 »
Non riusciamo nemmeno a seguire la serie regolare.  :nu:

ElimGarak

  • Maestro dei rompicazzo
  • Rick Grimes
  • Post: 2368
  • Sesso: Maschio
  • ┓┏ 凵 =╱⊿┌┬┐
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 133
Re: Info su Doctor Who Confidential
« Risposta #38 il: 26 January 2011, 18:28:39 »
Avrei un'ultima domanda. Se il regolamento la vieta, vi prego di perdonarmi e di cancellare il messaggio.
Vorrei vedere questa serie con i sub inglesi, ma non sono riuscito a trovare le basi delle prime stagioni da nessuna parte.
Preferirei un luogo in cui si possano scaricare come pacchetto unico, una stagione per volta, ma anche i singoli episodi sfusi mi andrebbero bene.
Sapete dove posso cercare? Su Addic7ed non ci sono. Grazie ancora!
Ciao e a presto!

Il mondo è quadrato e saltella con noi!

Serie tradotte: Arrested Development, Derek, Episodes, Life's too short, Men of a certain age, New Girl, Web Therapy, Wilfred, The Office US, The Michael J. Fox show, Hello Ladies, Carnivàle, Louie, The Muppets.

Altre traduzioni: Prog Rock Britannia, Louis C.K.: Oh my god, Doctor Who: An adventure in Space and Time

mezzi

  • Giovanni Messi II
  • *
  • Post: 38452
  • Sesso: Maschio
  • Forever Cox Inside
    • Mostra profilo
Re: Info su Doctor Who Confidential
« Risposta #39 il: 27 January 2011, 16:15:29 »
Che io sappia, quelli delle prime stagioni non si trovano :look:

ElimGarak

  • Maestro dei rompicazzo
  • Rick Grimes
  • Post: 2368
  • Sesso: Maschio
  • ┓┏ 凵 =╱⊿┌┬┐
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 133
Re: Info su Doctor Who Confidential
« Risposta #40 il: 27 January 2011, 16:48:13 »
Ah... Brilliant!
;-D

Grazie per l'info, mezzi!
Ciao e a presto!

Il mondo è quadrato e saltella con noi!

Serie tradotte: Arrested Development, Derek, Episodes, Life's too short, Men of a certain age, New Girl, Web Therapy, Wilfred, The Office US, The Michael J. Fox show, Hello Ladies, Carnivàle, Louie, The Muppets.

Altre traduzioni: Prog Rock Britannia, Louis C.K.: Oh my god, Doctor Who: An adventure in Space and Time

Aladin

  • Homer Simpson
  • Post: 46
    • Mostra profilo
[Richieste] Sottotitoli per...?
« Risposta #41 il: 2 February 2011, 15:04:15 »
Scusate qualcuno mi spiega come trovare la puntata di Top Gear S16E01, o almeno mi dica il titolo, perchè i vari torrent che si trovano non distinguono la 16x00 dalla 16x01, e quindi trovo sempre quella del Middle East. Grazie

mArCo1928

  • Visitatore
Re: TOP GEAR S16E01
« Risposta #42 il: 2 February 2011, 17:19:01 »
finalgear

mezzi

  • Giovanni Messi II
  • *
  • Post: 38452
  • Sesso: Maschio
  • Forever Cox Inside
    • Mostra profilo
Re: TOP GEAR S16E01
« Risposta #43 il: 2 February 2011, 18:03:45 »
Chiudo il topic, non possiamo dare qui questo genere d'informazione :ciao:

PinballWizard

  • Gregory House
  • Post: 7024
  • Sesso: Maschio
  • Born too late.
    • Mostra profilo
Chelsea on the Rocks di Abel Ferrara.
« Risposta #44 il: 23 February 2011, 20:12:00 »
Chelsea on the Rocks (Abel Ferrara, 2007)

Senza il Chelsea Hotel il rock and roll sarebbe stato più povero. Luogo culto di New York (al 222 West 23rd Street, Manhattan, tra la Seven e l’Eight Avenue, vicino a Chelsea) attivo dal 1884 è stato un crocevia di anime bohemienne e di sostanze che hanno generato  miscele di esplosiva creatività: “Chelsea Hotel”  di Leonard Cohen, dopo un pompino fugace di Janis Joplin al bardo canadese proprio in una stanza dell’hotel; “Chelsea Morning” di Joni Mitchell, che indirettamente ha dato il nome a Chelsea Clinton; “Third Week in the Chelsea” dei Jefferson Airplane; “Like a Drug I Never Did Before” di Joey Ramone…  e poi qui dove Wharol ambientò il suo estenuante lungometragio Chelsea Girls, con Nico e il resto della cricca.

Ma fu anche teatro di alchimie nichiliste: qui nel 1953 il residente a lungo termine Dylan Thomas si prese l’ubriacatura che gli risultò fatale; e nella stanza numero 100 si consumò l’omicidio di Nancy Spungen da parte di Sid Vicious.
Nel 2008, un anno dopo che il Chelsea, subissato da debiti, era stato messo in vendita (per la cronaca, il motto di Stanley Bard, mitico manager del Chelsea negli anni Sessanta era: “Non siamo qui per far soldi” un rovesciamento del titolo del  famoso disco di Frank Zappa), il regista yankee partenopeo  Abel Ferrara ci mise lo zampino riuscendo, col suo documentario Chelsea on the rocks a cogliere la contraddizione di fondo di questo luogo così fortemente carico di energie – archetipo junghiano ma anche ying-hiano – di eros thanatos.

Ferrara esaspera il ruolo del regista fino a trasfigurarsi in voyeur e diventato  tutt’uno con la sua macchina da presa; se ne va in giro per il Chelsea sondando ed esplorando i corridoi, le stanze, i bassifondi, facendo splendide carrellate sullo skyline della Grande Mela. Ma soprattutto raccogliendo dai protagonisti e dai co-protagonisti una serie di  racconti e aneddoti grotteschi (tragica-divertente la storia raccontata da Milos Forman, mentre la dichiarazione d’amore di Ethan Hawke è una recita d’autore), nonché una ricostruzione (recitata) della morte di Nancy Spungen.

L’innato spirito anarchico  di Abel Ferrara sembra assolutamente assecondare la natura bohemienne del luogo: l’impressione che si riceve alla visione è che gli stessi antichi frequentatori del posto, ormai nelle vesti di fantasmi, siano smaniosi di raccontarsi; e questi fantasmi, più che imprigionati e incatenati nel limbo del Chelsea, sembrano non volersene più andare, ma solo vagare liberi di stanza in stanza.



fonte: blackmilkmag
Anobii

Tutto il sistema sociale vigente è fondato sulla forza brutale messa a servizio di una piccola minoranza che sfrutta ed opprime la grande massa; tutta l’educazione che si dà ai ragazzi si riassume in una apoteosi della forza brutale; tutto l’ambiente in cui viviamo è un continuo esempio di violenza, una continua suggestione alla violenza […] Ed in Italia è peggio che altrove. Il popolo soffre perennemente la fame; i signorotti spadroneggiano peggio che nel Medioevo; il Governo a gara coi proprietari, dissangua i lavoratori per arricchire i suoi e sperperare il resto in imprese dinastiche; la polizia è arbitra della libertà dei cittadini, ed ogni grido di protesta, ogni benchè sommesso lamento è strozzato in gola dai carcerieri, e soffocato nel sangue dai soldati.
- Errico Malatesta