Sondaggio

Jodie Whittaker è l'attrice scelta per interpretare il tredicesimo Dottore. Sei contento di questo scelta?

No
Indeciso

Autore Topic: 13th Doctor!  (Letto 59223 volte)

farewell17

  • Dana Scully
  • Post: 12
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #1035 il: 28 July 2017, 21:14:42 »
Quantificaci il termine"esageratamente",perchè già qualche post fa si sono lamentati che critichiamo troppo e abbiamo rotto,quindi gentilmente  spiegaci quanto e come possiamo esprimere il nostro dissenso,che non vorremmo tediarvi.
Comunque se siete arroccati sull'idea che qui il problema sia il sessismo,direi che non abbiamo più niente da dirci perchè veramente,è sfiancante ripetere sempre le stesse cose,da decine e decine di pagine,perdendoci anche del tempo,e poi scoprire che nessuno ti ha capito (o fate finta di non capire,non so quale sia delle due).
Riguardo al sessismo,la parola preferita da alcuni qua dentro,sarà che a me la causa femminista non ha mai interessato (veramente io le femministe le detesto ma vabbè),ma vi è mai venuto in mente che forse trovo sessista non che il Dottore resti uomo,ma che una donna debba interpretare un ruolo che è sempre stato maschile per dimostrare di essere uguale agli uomini? Non scrivono ruoli originali per le donne,quindi sono le donne che devono appropriarsi di quelli maschili per far vedere al mondo "che siamo all'altezza".Come dire,non valorizzate il vostro essere donna,ma aspirate a imitare gli uomini (perchè evidentemente essere donna non è abbastanza).Wow,davvero gratificante.No grazie,è un genere di parità che non mi interessa,gli uomini mi piacciono e alcuni anche li ammiro ma sono felicissima di essere donna,non voglio essere la brutta copia di un uomo.Vogliono valorizzare il mio genere? Scrivano bei ruoli pensati per le donne dal principio,che quelli riciclati non mi interessano.

 
Io la questione l'ho capita e penso che l'incomprensione nasca  dal termine sessista. Ci sono persone che considerano la differenza di genere non naturale, ma causata da fattori culturali per cui la donna da bambina viene sottoposta a stimoli diversi da quelli del bambino e persone invece che pensano che la donna sia diversa per natura (poi sarà superiore o inferiore a seconda del sesso di chi parla, ma comunque è diversa). Ora, è inevitabile che i primi considerino sessisti i secondi, semplicemente perché rimarcano una differenza che per loro non ha motivo di esistere. Quindi in realtà non capisco perché le persone seriamente convinte della differenza  si offendano per il termine sessista. Nel periodo contemporaneo evidentemente sono più le persone che la differenza non la riconoscono e il dottore parla di un futuro in cui il sesso non importa: è una serie figlia del suo tempo. Si può accettare che lo sia oppure no, ma è estremamente difficile convincere chi condivide questa visione che sta sbagliando. Si può andare avanti una vita a discuterne ma domande tipo "perché era necessario?" L'unica risposta che possono avere è "e perché no?".
Poi ripeto: capisco il dispiacere per il cambiamento del Dottore che si mischia al fatto che non avendolo mai visto donna non si sa come sarà e quello è un fatto.
Però se si parla di valorizzare il proprio sesso è facile che arrivi la definizione di "sessista" ed è inutile offendersi.



eddievh

  • Sarah Manning
  • Post: 227
  • Sesso: Maschio
  • ░░░░░░░
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #1036 il: 28 July 2017, 21:55:37 »
Io la questione l'ho capita e penso che l'incomprensione nasca  dal termine sessista. Ci sono persone che considerano la differenza di genere non naturale, ma causata da fattori culturali per cui la donna da bambina viene sottoposta a stimoli diversi da quelli del bambino e persone invece che pensano che la donna sia diversa per natura (poi sarà superiore o inferiore a seconda del sesso di chi parla, ma comunque è diversa). Ora, è inevitabile che i primi considerino sessisti i secondi, semplicemente perché rimarcano una differenza che per loro non ha motivo di esistere. Quindi in realtà non capisco perché le persone seriamente convinte della differenza  si offendano per il termine sessista. Nel periodo contemporaneo evidentemente sono più le persone che la differenza non la riconoscono e il dottore parla di un futuro in cui il sesso non importa: è una serie figlia del suo tempo. Si può accettare che lo sia oppure no, ma è estremamente difficile convincere chi condivide questa visione che sta sbagliando. Si può andare avanti una vita a discuterne ma domande tipo "perché era necessario?" L'unica risposta che possono avere è "e perché no?".
Poi ripeto: capisco il dispiacere per il cambiamento del Dottore che si mischia al fatto che non avendolo mai visto donna non si sa come sarà e quello è un fatto.
Però se si parla di valorizzare il proprio sesso è facile che arrivi la definizione di "sessista" ed è inutile offendersi.

Mi concedo già un free pass.  :lol?:
Ho l'impressione che tu non abbia letto quello che ho scritto nelle pagine precedenti perché non so come sei arrivato a queste conclusioni.

Scusa, ma quello che dici non ha molto senso, cos'è? Sociologia for dummies?
Per favore spiegami come posso fare a dare dello stronzo a chi mi sta sul * senza offenderlo?

Continuate a parlare di tutto per giustificare le vostre posizioni estremiste fuorchè dell'opera di FANTASIA che tutti amiamo.
Da una parte ci sono gli ignoranti/sessisti veri, al completo opposto ci siete voi paladini della morale, ma in mezzo c'è un oceano di posizioni diverse, legittime e comprensibili.

E nessuno vuole convincervi che state sbagliando! Qui non esiste un giusto e sbagliato, sono solo opinioni. Non stiamo parlando di fatti oggettivi, stiamo parlando di una serie tv.

Cito: Si può andare avanti una vita a discuterne ma domande tipo "perché era necessario?" L'unica risposta che possono avere è "e perché no?".
Infatti era una domanda provocatoria e tu mi dai ragione. Sono semplici opinioni, finitela di giudicare senza cognizione di causa chi la pensa diversamente. O secondo il tuo ragionamento se la penso diversamente sono sessista o qualunque altra cosa porti acqua al tuo mulino?
Questi sono i modi di chi non ha argomenti solidi per controbattere.

"Perché no?"
Come ho detto più volte io non voglio nessuna spiegazione o giustificazione della scelta. A me va benissimo. E' una scelta del tutto legittima. Continuerò a guardare DW sperando in epiche avventure. Giudicherò 13 solo dalla qualità di trama e interpretazione.

Ormai non so più se fate finta di non capire per divertirvi.

Marnie.

  • Homer Simpson
  • Post: 37
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #1037 il: 28 July 2017, 22:05:33 »
Io la questione l'ho capita e penso che l'incomprensione nasca  dal termine sessista. Ci sono persone che considerano la differenza di genere non naturale, ma causata da fattori culturali per cui la donna da bambina viene sottoposta a stimoli diversi da quelli del bambino e persone invece che pensano che la donna sia diversa per natura (poi sarà superiore o inferiore a seconda del sesso di chi parla, ma comunque è diversa). Ora, è inevitabile che i primi considerino sessisti i secondi, semplicemente perché rimarcano una differenza che per loro non ha motivo di esistere. Quindi in realtà non capisco perché le persone seriamente convinte della differenza  si offendano per il termine sessista. Nel periodo contemporaneo evidentemente sono più le persone che la differenza non la riconoscono e il dottore parla di un futuro in cui il sesso non importa: è una serie figlia del suo tempo. Si può accettare che lo sia oppure no, ma è estremamente difficile convincere chi condivide questa visione che sta sbagliando. Si può andare avanti una vita a discuterne ma domande tipo "perché era necessario?" L'unica risposta che possono avere è "e perché no?".
Poi ripeto: capisco il dispiacere per il cambiamento del Dottore che si mischia al fatto che non avendolo mai visto donna non si sa come sarà e quello è un fatto.
Però se si parla di valorizzare il proprio sesso è facile che arrivi la definizione di "sessista" ed è inutile offendersi.

Che fosse necessario lo hanno detto loro: Moff, bbc, compagnia bella e supporter più radicali. Prendetevela con loro.

Del fatto che un doctor donna avrebbe ispirato le bambine hanno parlato quelli favorevoli al doctor donna: sono sessisti anche loro? Loro sono sessisti, noi siamo sessisti, siamo tutti sessisti. Tranne il Dottore che è puro spirito.

No guarda, non ci offendiamo se ci date del sessista: cosa dobbiamo fare, ringraziare? Sorbirci il vostro consulto psicologico gratuito?

Se vuoi la definizione corretta del termine sessista, hanno riportato il link di wikipedia qualche post indietro, cosa di cui sentivamo veramente il bisogno. Non facciamoci mancare nulla.

Io comunque ci rinuncio, perché mi sono davvero cadute le braccia, buon proseguimento a tutti.  :zizi:

elizabeth94, quoto anche le virgole.



farewell17

  • Dana Scully
  • Post: 12
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #1038 il: 28 July 2017, 22:13:36 »
Mi concedo già un free pass.  :lol?:
Ho l'impressione che tu non abbia letto quello che ho scritto nelle pagine precedenti perché non so come sei arrivato a queste conclusioni.

Scusa, ma quello che dici non ha molto senso, cos'è? Sociologia for dummies?
Per favore spiegami come posso fare a dare dello stronzo a chi mi sta sul * senza offenderlo?

Continuate a parlare di tutto per giustificare le vostre posizioni estremiste fuorchè dell'opera di FANTASIA che tutti amiamo.
Da una parte ci sono gli ignoranti/sessisti veri, al completo opposto ci siete voi paladini della morale, ma in mezzo c'è un oceano di posizioni diverse, legittime e comprensibili.

E nessuno vuole convincervi che state sbagliando! Qui non esiste un giusto e sbagliato, sono solo opinioni. Non stiamo parlando di fatti oggettivi, stiamo parlando di una serie tv.

Cito: Si può andare avanti una vita a discuterne ma domande tipo "perché era necessario?" L'unica risposta che possono avere è "e perché no?".
Infatti era una domanda provocatoria e tu mi dai ragione. Sono semplici opinioni, finitela di giudicare senza cognizione di causa chi la pensa diversamente. O secondo il tuo ragionamento se la penso diversamente sono sessista o qualunque altra cosa porti acqua al tuo mulino?
Questi sono i modi di chi non ha argomenti solidi per controbattere.

"Perché no?"
Come ho detto più volte io non voglio nessuna spiegazione o giustificazione della scelta. A me va benissimo. E' una scelta del tutto legittima. Continuerò a guardare DW sperando in epiche avventure. Giudicherò 13 solo dalla qualità di trama e interpretazione.

Ormai non so più se fate finta di non capire per divertirvi.

Non quotavo te in quanto non mi sembra di aver letto niente che inneggiasse a un sesso piuttosto che un altro nei tuoi post. Detto ciò, sì  è una questione di fantasia: a me che il dottore sia maschio o femmina non importa, ma frasi tipo "Non voglio essere la brutta copia di un uomo" a me danno un po' l'orticaria. E se uno fosse se stesso e basta al di là del genere? Poi va bene, se fa piacere, nessuno è sessista e gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere.

Ah, per inciso: sono una donna. E sono una persona molto prima che un genere. Non sono neanche la bcc e non rispondo per quello che esprime. Non l'ho.proprio seguita, immagino che con la storia della bambine avrà voluto fare un discorso sui ruoli intercambiabili... non lo so, ma non ci vedo niente di male se così  fosse e  vorre capire perché dovrei rispondere io per la bbc. Mica ci lavoro. Io rilevo soltanto una serie di commenti sessisti (cioè atti a evidenziare la differenza di ruoli) e a quelli rispondo. Non ho mai inteso dire che tutti coloro che non sono favorevoli al cambio di sesso sono sessisti.
Cio detto, visto che mi tocca prendere atto che evidenziare una differenza di ruolo non è sessista, non ho risposte da dare a domande intelligenti tipo "perché era necessario?" (come se fosse una domanda normale da porre a una persona che guarda Dottori Who e alla notizia di una rigenerazione femminile pensa semplicemente che è una bella idea), dato che mi sono anche un pi' stufata di stare a leggere che solo una persona di sesso maschile può influenzare i bambini, che le donne che fanno ruoli maschili non sono persone ma "brutte copie degli uomini" perché le donne devono avere ruoli fatti appositamente per loro, che un dottore donna riempirà il tardis di Hello kitty e altre amenità, vi saluto. guarderò il dottore e vedrò se verrà caratterizzato bene, dato che è l'unica cosa che m'importa.
« Ultima modifica: 29 July 2017, 01:45:52 da farewell17 »

kript96

  • Correttore automatico
  • *
  • Post: 3166
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 100+
Re: 13th Doctor!
« Risposta #1039 il: 28 July 2017, 22:33:40 »
Se il cambio fosse avvenuto con eleven avresti ragione, ma il contesto è quello attuale.
Ricordati che viviamo nell'epoca più pregna di falsità e qualunquismo di sempre.
Cosa c'entra il pessimismo? Che esistano le pressioni, positive e negative, è oggettivo.

Anche se la scelta fosse al 100% di Chibnall per me non farebbe nessuna differenza.
La questione delle pressioni è solo una discussione di contorno, non c'entra niente con il merito della questione.

Ovvio che sono prevenuto sulla scelta del cambio di sesso, altrimenti non avrei sprecato fiato fino ad adesso.
Ma è inutile cercare motivazioni all'infuori del gusto e delle preferenze personali sulla serie.
Altrimenti torniamo sempre a questi giudizi superficiali su persone che non conosciamo.

E si, se avessero scelto un uomo avresti avuto tutto il diritto di lamentarti.
Ma se poi alcuni giornali avessero perpetrato le minacciate azioni di boicottaggio cosa avresti detto?
Infatti ho scritto chiaramente che esistono. ho negato l'oggettività che dichiara qualcuno che queste siano la sola ed unica causa del cambio sesso. quando ho citato te è perché mi sembrava che il mio messaggio potesse passare meglio rispondendo a quel messaggio, ma ovviamente facevo un discorso generale, per cose che ho letto nel topic, visto che di solito la questione del politically correct è una di quelle principali quando si motiva il perché non si voleva donna, non da te per forza eh. Io poi cercavo solo di "smontare" questa questione del politically correct, poi so che ci sono altre motivazioni per il quale non tutti han preso di buon grado questa scelta. Quindi non esprimevo nessun giudizio su di te...
se avessero perpretato azioni di boicottaggio le avrei considerate delle cavolate, come mi han lasciato perplesso i casini sui social ai i tempi di sense8, come puoi vedere nel topic a riguardo... fidati che le cose "politically correct" danno fastidio anche a me. un giudizio superficiale su una persona che non conosciamo è inevitabile farselo, come tu te lo sei probabilmente fatto su di me, credendo che sia una di quelle persone che accusa quelli a cui non sia piaciuta la scelta del nuovo dottore o che mi sarei lamentato avessero scelto un uomo, quando invece per me era uguale (per me è solo un "punto" in più quello del pg donna per stravolgere ancora un pochino, perché più si rinnova meglio è in questo momento, ma già mi sarebbe bastato il cambio showrunner) ed ho difeso in pagine di questo topic persone che venivano definite sessiste/misogine quant'altro. Ma non c'è problema eh, non ci sono colpe.

Citazione
E si, se avessero scelto un uomo avresti avuto tutto il diritto di lamentarti.
Comunque qui il messaggio era un altro, volevo cercare di far notare le similitudini tra due posizione totalmente opposte, per far nascere un dubbio a chi leggeva. non cercavo di dimostrare che è sbagliato lamentarsi. Io mi riferivo , come tutta la mia risposta, alla questione politically correct. Quel che dicevo era: oggi ci sono tot persone che credono la scelta di un'attrice donna sia stata al 100% pilotata da social/giornali, non credete che, fosse stato scelto un uomo, ci sarebbero state altre tot persone che avrebbero creduto fosse stata al 100% una scelta per pararsi il culo, quindi anche questa guidata e obbligata?
Quindi a sto punto non è più giusto dire che sicuramente la scelta è stata influenzata da più fattori (stampa, social,  fandom, ma anche il pubblico che meno si nota ma che spesso fa la differenza, vedi i molti casi attuali anche nella politica, se vogliamo, dove chi non si sentiva ha prevalso, e credo che anche questo pubblico è stato preso in considerazioni) ma che non può essere un fatto che sia stata al 100% obbligata?
« Ultima modifica: 28 July 2017, 22:44:49 da kript96 »
"Now I am quietly waiting for the catastrophe of my personality to seem beautiful again"
TvShowTime: https://www.tvshowtime.com/en/user/490622/profile
Anya: I have finesse! I have finesse coming out of my bottom!
Traduco: Arrow s04, iZombie s02-03, The Magicians s01-s02, Supergirl s01, Red Oaks s01-s02, Flesh and Bone s01, Braindead s01, Stranger Things s01,Lucifer s02

Marnie.

  • Homer Simpson
  • Post: 37
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #1040 il: 29 July 2017, 10:43:55 »
Non sono neanche la bcc e non rispondo per quello che esprime. Non l'ho.proprio seguita, immagino che con la storia della bambine avrà voluto fare un discorso sui ruoli intercambiabili... non lo so, ma non ci vedo niente di male se così  fosse e  vorre capire perché dovrei rispondere io per la bbc. Mica ci lavoro.

Che il cambio fosse necessario l'ha detto la bbc, molti favorevoli hanno concordato; noi dubbiosi abbiamo chiesto perché, secondo quelli che concordavano, fosse necessario e all'improvviso vi dissociate tutti e non è più necessario per nessuno.
Ok.

Non ho mai inteso dire che tutti coloro che non sono favorevoli al cambio di sesso sono sessisti.

Mi pareva di sì, con tanto di invito a non offenderci se ci chiamate sessisti.

stare a leggere che solo una persona di sesso maschile può influenzare i bambini, che le donne che fanno ruoli maschili non sono persone ma "brutte copie degli uomini" perché le donne devono avere ruoli fatti appositamente per loro, che un dottore donna riempirà il tardis di Hello kitty

Certo, abbiamo detto esattamente questo in 70 pagine. Che le donne sono brutte copie degli uomini e che la Whittaker riempirà il tardis di hello kitty. :bitchplease:

°elizabeth°94

  • Peggy Olson
  • Post: 1431
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #1041 il: 29 July 2017, 12:31:34 »
Io ho tantissime cose di Hello Kitty (e mi piacciono molto,problemi? ),amo i bei vestiti e passo delle mezz'ore davanti allo specchio,se tutto va bene l'anno prossimo avrò anche un Ph.D. in Fisica (perchè sorpresa,si possono seguire anche i più classici stereotipi femminili e avere ANCHE un cervello),e quindi? Vorreste forse dire che sono un'oca,che sono meno donna di altre? Chi sarebbero le vere donne? Quelle che picchiano come gli uomini,che bevono come gli uomini,che sputano,che ruttano? (che poi,again,che uomini conoscete,quelli che conosco io molte di queste cose nemmeno le fanno).Vorreste forse dire che se 13th invece di suonare la chitarra nel tempo libero si mette a sfornare torte,a fare sedute dal parrucchiere o a darsi lo smalto sulle unghie sarebbe un'immagine degradante per le donne? Perchè moltissime donne (tipo me) queste cose le fanno e con gioia anche.Volevo dire questo nel mio precedente post,che ho l'impressione che qui molti si aspettano che 13th sia un Dottore donna ma non troppo donna,che dovrà "imitare" gli uomini o comunque soffocare la sua femminilità (esempio le sarà permesso mettersi un bikini? Scommetto di no.E scommetto anche che in poche la apprezzerebbero in minigonna e tacco 12,che quasi tutte e la immaginano in pantaloni),perchè se sarà troppo femminile la etichetterete come un'altra "tette e culo".Se la parità è questa,che per essere rispettata come donna devo annullare una parte di me ripeto,no grazie,non trovo per niente gratificante giocare a fare l'uomo,io non mi vergogno di come sono,del trucco,dei vestiti e di Hello Kitty.E neanche di avere le tette.Se qualcuna se ne vergogna affari suoi,io non faccio niente di male.E magari prima di accusare gli altri di sessismo,riflettete anche un pò sui pregiudizi che avete nella vostra testa.

Knukle

  • Jonah Ryan
  • Post: 345
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #1042 il: 29 July 2017, 14:27:18 »
Io ho tantissime cose di Hello Kitty (e mi piacciono molto,problemi? ),amo i bei vestiti e passo delle mezz'ore davanti allo specchio,se tutto va bene l'anno prossimo avrò anche un Ph.D. in Fisica (perchè sorpresa,si possono seguire anche i più classici stereotipi femminili e avere ANCHE un cervello),e quindi? Vorreste forse dire che sono un'oca,che sono meno donna di altre? Chi sarebbero le vere donne? Quelle che picchiano come gli uomini,che bevono come gli uomini,che sputano,che ruttano? (che poi,again,che uomini conoscete,quelli che conosco io molte di queste cose nemmeno le fanno).Vorreste forse dire che se 13th invece di suonare la chitarra nel tempo libero si mette a sfornare torte,a fare sedute dal parrucchiere o a darsi lo smalto sulle unghie sarebbe un'immagine degradante per le donne? Perchè moltissime donne (tipo me) queste cose le fanno e con gioia anche.Volevo dire questo nel mio precedente post,che ho l'impressione che qui molti si aspettano che 13th sia un Dottore donna ma non troppo donna,che dovrà "imitare" gli uomini o comunque soffocare la sua femminilità (esempio le sarà permesso mettersi un bikini? Scommetto di no.E scommetto anche che in poche la apprezzerebbero in minigonna e tacco 12,che quasi tutte e la immaginano in pantaloni),perchè se sarà troppo femminile la etichetterete come un'altra "tette e culo".Se la parità è questa,che per essere rispettata come donna devo annullare una parte di me ripeto,no grazie,non trovo per niente gratificante giocare a fare l'uomo,io non mi vergogno di come sono,del trucco,dei vestiti e di Hello Kitty.E neanche di avere le tette.Se qualcuna se ne vergogna affari suoi,io non faccio niente di male.E magari prima di accusare gli altri di sessismo,riflettete anche un pò sui pregiudizi che avete nella vostra testa.

Ma assolutamente. Per me rimarrà tendenzialmente il Dottore, poi attorno alle caratteristiche base ne aggiungerà altre. Non dimenticare che comunque parliamo di un personaggio con una sua personalità più o meno malleabile ma che mantiene delle costanti, come la genialità, l'eccentricità, ecc. Sicuramente sarà femminile nei modi di fare, non mi aspetto il maschiaccio che mena e rutta, ma non mi aspetto nemmeno torte o hello kitty. Una via di mezzo più coerente, insomma, e di sicuro più dottorosa, di sicuro con qualche aspetto molto tipicamente femminile.

X_X

  • Abed Nadir
  • Post: 1502
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #1043 il: 29 July 2017, 15:11:36 »
Eh, no! Adesso mi incavolo pure io.

E’ dal 2014, da Death in Heaven, che mi chiedo…
Tolta la slinguazzata, qual è stato il valore aggiunto di un Master-donna? Gli stessi discorsi, le stesse smorfie, lo stesso piano demenziale non potevano essere portati avanti benissimo da un uomo? La domanda è volutamente provocatoria e mi piacerebbe sapere l'opinione femminile sull'argomento.
 
…  e ce ne fosse stato uno che mi abbia risposto! :buu:
Adesso che la stessa domanda la pone la metà femminile del forum, tutti a rispondere!
E’ un complotto sessista, femmi-nazi, benaltrista e io invoco le quote azzurre, il trumpismo più becero e l’apologia del maschio alfa! :cattivo:

E, quindi, adesso che mi è salito il nervoso, lo devo sfogare a modo mio, con una bella digressione stracciamaroni… :vecchio:

(clicca per mostrare/nascondere)


Ma, tornando alle cose serie, credo che nella foga di scrivere, non si sia approfondito uno spunto interessante di discussione:
Ah... permettetemi: in risposta al commento infelice di Moffat che vabbè, era per vendere il prodotto.... tesoro mio bello, mi sa che io ho visto dal vivo più donne di te, anche nude e sempre dal vivo, non su una rivista anni '80 come facevi tu da adolescente nerd :asd:

Dicci di più! :love:

Vashta Nerada

  • Root
  • Post: 7637
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #1044 il: 29 July 2017, 18:13:20 »
Eh, no! Adesso mi incavolo pure io.

E’ dal 2014, da Death in Heaven, che mi chiedo… …  e ce ne fosse stato uno che mi abbia risposto! :buu:
Adesso che la stessa domanda la pone la metà femminile del forum, tutti a rispondere!
E’ un complotto sessista, femmi-nazi, benaltrista e io invoco le quote azzurre, il trumpismo più becero e l’apologia del maschio alfa! :cattivo:

Ecco un'opinione femminile:
Innanzitutto, perché una versione femminile di un personaggio dovrebbe aggiungere un valore? Se la versione fosse un diversa etnia, diremmo che un Dottore/Master nero aggiunge valore a un personaggio?
Per rispondere alla tua domanda, per me  il Master donna non ha aggiunto nulla al personaggio (anche se l'altro mio termine di paragone è solo il Master di Simm). Ma in questo modo è stato possibile introdurlo con abiti e ombrello alla Mary Poppins e farle pronunciare la frase "he's my boyfriend" a proposito del Dottore. Quindi la versione femminile di un nemico fino a quel momento maschile ha permesso di aggiungere quel tocco ammiccante, flirtoso, sexy che per Moffatt è evidentemente indispensabile per rendere qualsiasi relazione interessante. Non solo io non ho mai visto nessun valore aggiunto ma, dal punto di vista della storia,  io ancora non ho capito (o forse l'ho dimenticato, come mi è successo  per quasi tutti gli archi narrativi di Moffatt :distratto:) quale era stato il piano di Missy mentre quello di Saxon lo ricordo bene. 
Interessantissime le informazioni su quanto era successo in passato e le inquietanti somiglianze con quello che succede ora. Immagino il casino e le reazioni dei fan e non c'era neanche Internet! :paura:


Sto guardando :   The Crown - Westworld - The Big Bang Theory -  Game Of Thrones  -  Doctor Who - Sherlock - Veep - Episodes - Black Sails -  Tutte le serie Marvel e DC...
Sto recuperando: Fringe -  Queer As Folk US -  Battlestar Galactica - The West Wing...
Ho terminato: Star Trek - Angel - Buffy - Rome - Alias - Lost - Life On Mars - Ashes To Ashes - I Soprano - SFU - The Tudors -  The Borgias - The Wire  - Eureka - Merlin - Spartacus - Warehouse 13 - Being Human UK - Mad Men - Parks And Recreation - Community - Sons Of Anarchy - The Good Wife - Downton Abbey -  Person Of Interest - ...
Piango la prematura scomparsa di: Kings - Life - Pushing Daisies -  Bored To Death - The Hour - The Knick - Manhattan  - Hannibal...

Velaria

  • Homer Simpson
  • Post: 27
  • Sesso: Femmina
  • Don't be lasagna
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #1045 il: 29 July 2017, 19:05:19 »
Innanzitutto, perché una versione femminile di un personaggio dovrebbe aggiungere un valore? Se la versione fosse un diversa etnia, diremmo che un Dottore/Master nero aggiunge valore a un personaggio?


No, infatti.
Quelli (BBC e Company alcuni - tutti o troppi, boh non si capisce nemmeno- media inglesi) che lo spacciano per un cambiamento che si doveva fare come un omaggio mettiamola così, un' opportunità verso il genere femminile, non li capisco.

Secondo me potrebbe essere solo la curiosità nel vedere un personaggio che solitamente è stato maschile in versione femminile... Penso che potrebbe essere la risposta.

Nel caso di Missy ci poteva stare perchè come era stata introdotta nell'ottava doveva restare un mistero fino alla fine la sua identità (anche se poi a quanto ho capito ci erano già arrivati tutti alla possibilità che fosse il Master)
C'è anche chi suggerisce che abbiano cambiato genere al Master per evidenziare una sorta di legame romantico con il Dottore... Boh. Non penso che sia necessario, anche perchè si potrebbe fare lo stesso con entrambi dello stesso sesso, anzi proprio loro che sono così avanti ed evoluti, non vedo dove potrebbe essere il problema. (Qualora se lo fossero posti  :lol?:)
Insomma più ci penso e più mi sembrano insensate, le teorie, le supposizioni del perchè fosse necessario, perchè è da considerarsi come valore aggiunto ecc  :XD:
(Riferito ovviamente a chi pensa che fosse necessario)
 
« Ultima modifica: 30 July 2017, 11:06:37 da Velaria »
"Sometimes the only choices you have are bad ones, but you still have to choose."

Leuconoe

  • Homer Simpson
  • Post: 35
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #1046 il: 30 July 2017, 00:10:40 »
Scusate ma io ancora non ho capito il perché vi siete fissati con questa storia di quale fosse la 'necessità' di un dottore donna. Come se le scelte in questa serie si facessero per necessità.
Se avessero scelto Pinco Pallino, un attore uomo, stareste lì a chiedervi quale sia la necessità di Pinco Pallino? La necessità di un dottore biondo piuttosto che moro, alto piuttosto che basso? No. La risposta è che non c'è nessuna necessità. Perché un dottore donna? MA PERCHÉ NO? Non c'è altro motivo. Mettervi l'anima in pace.
Altra cosa: chi si lamenta di Missy mi dica cosa non ha amato del suo personaggio. È stata meravigliosa. La Gomez nella sua bravura inarrivabile ha dato vita a un personaggio superlativo, uno dei migliori del New Who senza dubbio.
Cosa avete da lamentarvi? È stata la prova definitiva (come se ce ne fosse bisogno) che un time lord può trasformarsi in una time lady e non solo non perdere nulla, ma crescere e svilupparsi nella sua caratterizzazione. Poi oh, la Gomez è la Gomez e non riesco a immaginare una performance migliore della sua, quindi capisco chi ha dubbi sulla Whittaker in particolare. Ma aspettiamo prima di giudicare. Voglio sperare che sia, se non a un livello più alto della Gomez, almeno altrettanto brava.

°elizabeth°94

  • Peggy Olson
  • Post: 1431
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #1047 il: 30 July 2017, 08:11:24 »
Altra cosa: chi si lamenta di Missy mi dica cosa non ha amato del suo personaggio. È stata meravigliosa. La Gomez nella sua bravura inarrivabile ha dato vita a un personaggio superlativo, uno dei migliori del New Who senza dubbio.
Cosa avete da lamentarvi? È stata la prova definitiva (come se ce ne fosse bisogno) che un time lord può trasformarsi in una time lady e non solo non perdere nulla, ma crescere e svilupparsi nella sua caratterizzazione. Poi oh, la Gomez è la Gomez e non riesco a immaginare una performance migliore della sua, quindi capisco chi ha dubbi sulla Whittaker in particolare. Ma aspettiamo prima di giudicare. Voglio sperare che sia, se non a un livello più alto della Gomez, almeno altrettanto brava.
L'ho già detto circa trenta pagine fa,e più di una volta,che cosa non mi convince del personaggio di Missy,ma evidentemente eravate troppo occupati a darmi della sessista per leggerlo.
Io ho amato Missy (trovatemi un mio solo commento in cui la critico),ma anche se l'ho amata non significa che il suo Master mi abbia convinta.La trovo straordinaria se la considero una Time Lady originale creata da Moffat ma sinceramente faccio molta fatica a ricollegarla alle precedenti incarnazioni maschili del Master...detto in parole povere,per me del Master Missy ha molto,molto,poco e questo perchè diventando donna il personaggio è inevitabilmente cambiato (in bene,in male? Non saprei,e non è quello il mio problema,anche avesse avuto un'evoluzione in positivo il mio problema è che mi sembra un'altra persona,in lei non riconosco le caratteristiche dei master venuti prima di lei).E non credo sia una cosa che penso solo io,ho notato che altra gente lo pensa,estimatori di Moffat e non (e io sono una sua estimatrice,lo dico perchè non pensiate che sto criticando come è stata scritta Missy perchè lo ritengo un cane di sceneggiatore).
Per me Missy non è la prova definitiva che un Time Lord può trasformarsi in Time Lady,al contrario per me lei è la prova che trasformare un personaggio da maschile in femminile (e viceversa) non è tanto facile come alcuni pensano e a volte riesce solo a metà.Quindi capirete le mie riserve,se la cosa in Missy mi ha disturbato fino a un certo punto perchè era un personaggio secondario,credo che se nel Dottore non riconoscessi le sue incarnazioni precedenti la cosa sarebbe un tantino più traumatica. A ciò aggiungetevi che Michelle Gomez mi piace e la stimo,mentre la Whittaker non mi convince per nulla (per me come livello di recitazione la Gomez è proprio di un altro pianeta),quindi non lo so se saprebbe coprire con il carisma eventuali falle nella scrittura di 13th (come spesso faceva la Gomez con Missy).


« Ultima modifica: 30 July 2017, 08:12:56 da °elizabeth°94 »

Fritz Harken

  • Visitatore
Re: 13th Doctor!
« Risposta #1048 il: 30 July 2017, 08:19:07 »
Sono tentato di buttare la volpe nel pollaio... qui ormai si è scesi sul terreno della polemica sterile e gratuita.
Che piaccia o no ora il dottore è donna.... punto.
Ora bisogna solo aspettare e vedere cosa è in grado di fare l' attrice con il materiale che gli verrà dato ( se gli danno storie schifose è inutile che sia brava ).
Ah dimenticavo la volpe..... e se provassero la prossima volta a fare un Dottore di colore o asiatico ? Scommetto che ci sarebbero le stesse polemiche, se non peggiori... ma la sola opposizione che troverei plausibile ( parlando con un minimo di senso logico da vecchio lettore di fantascienza ) è che magari le due varianti della razza umana su Gallifrey..... però toccherebbe comunque accettarla perchè lo show è in mano alla BBC e se decidono di farlo non ci potremmo opporre.

amarhantus

  • Sarah Manning
  • Post: 295
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #1049 il: 30 July 2017, 08:41:19 »
L'ho già detto circa trenta pagine fa,e più di una volta,che cosa non mi convince del personaggio di Missy,ma evidentemente eravate troppo occupati a darmi della sessista per leggerlo.
Io ho amato Missy (trovatemi un mio solo commento in cui la critico),ma anche se l'ho amata non significa che il suo Master mi abbia convinta.La trovo straordinaria se la considero una Time Lady originale creata da Moffat ma sinceramente faccio molta fatica a ricollegarla alle precedenti incarnazioni maschili del Master...detto in parole povere,per me del Master Missy ha molto,molto,poco e questo perchè diventando donna il personaggio è inevitabilmente cambiato (in bene,in male? Non saprei,e non è quello il mio problema,anche avesse avuto un'evoluzione in positivo il mio problema è che mi sembra un'altra persona,in lei non riconosco le caratteristiche dei master venuti prima di lei).E non credo sia una cosa che penso solo io,ho notato che altra gente lo pensa,estimatori di Moffat e non (e io sono una sua estimatrice,lo dico perchè non pensiate che sto criticando come è stata scritta Missy perchè lo ritengo un cane di sceneggiatore).
Per me Missy non è la prova definitiva che un Time Lord può trasformarsi in Time Lady,al contrario per me lei è la prova che trasformare un personaggio da maschile in femminile (e viceversa) non è tanto facile come alcuni pensano e a volte riesce solo a metà.Quindi capirete le mie riserve,se la cosa in Missy mi ha disturbato fino a un certo punto perchè era un personaggio secondario,credo che se nel Dottore non riconoscessi le sue incarnazioni precedenti la cosa sarebbe un tantino più traumatica. A ciò aggiungetevi che Michelle Gomez mi piace e la stimo,mentre la Whittaker non mi convince per nulla (per me come livello di recitazione la Gomez è proprio di un altro pianeta),quindi non lo so se saprebbe coprire con il carisma eventuali falle nella scrittura di 13th (come spesso faceva la Gomez con Missy).


Secondo me ti stai focalizzando troppo sulla sua performance da "buona" dell'ultima stagione,nelle puntate dove era lei a comandare i Cybermen era assolutamente fuori di testa,sadica,pericolosa ed incurante della vita umana.
Tutti tratti perfettamente riconducibili al Maestro di John Simm.
In più ricordiamoci che il Maestro...è pazzo e ama sconvolgere,per questo potrebbe aver voluto abbracciare l'essere diventato donna con tanta veemenza avendo atteggiamenti civettuoli,vestendosi come una dama vittoriana e facendosi chiamare Missy come nomignolo per Mistress.
Sono certo che il Dottore abbraccerà il cambiamento in maniera molto più pacata.