Sondaggio

Jodie Whittaker è l'attrice scelta per interpretare il tredicesimo Dottore. Sei contento di questo scelta?

No
Indeciso

Autore Topic: 13th Doctor!  (Letto 59232 volte)

TotallyBlondie

  • Rick Grimes
  • Post: 2472
  • Sesso: Femmina
  • totallycueca by kript96
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #975 il: 27 July 2017, 10:08:11 »
È proprio questo il problema.
Se negli anni passati la serie perdeva ascolti si poteva dare la colpa a Moffat, la colpa a Smith che gesticolava troppo, la colpa a Capaldi che è troppo vecchio etc.
Se dovessero esserci cali in futuro la stampa e i critici punteranno il dito contro il pubblico.
Della parte autoriale e tecnica probabilmente non ne parlerà nessuno!!!


Io spero di si invece; speranza vana, tant'è... :zizi:
TV Time -> TotallyBlondie 💁🏼

Over there we lost some of them.
But over there, they lost
all of us.
[ Nora, The Leftovers ]

amarhantus

  • Sarah Manning
  • Post: 295
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #976 il: 27 July 2017, 10:12:03 »
Beh visto come siete tutti prevenuti non avranno tanto torto a dare la colpa al pubblico se gli ascolti non saranno il massimo,contando soprattutto gente che ha già detto che non la guarderà a prescindere perchè va in paranoia se gli sposti la tv da un posto all'altro.

Post unito: 27 July 2017, 10:12:03
Tu che invece hai capito tutto sei arrogante ed ignorante (perchè ignori).
Ciao, se devi postare un commento simile, la prossima volta risponditi da solo.

Cos'è che ignorerei? Sentiamo!

Marnie.

  • Homer Simpson
  • Post: 37
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #977 il: 27 July 2017, 10:12:32 »
È proprio questo il problema.
Se negli anni passati la serie perdeva ascolti si poteva dare la colpa a Moffat, la colpa a Smith che gesticolava troppo, la colpa a Capaldi che è troppo vecchio etc.
Se dovessero esserci cali in futuro la stampa e i critici punteranno il dito contro il pubblico.
Della parte autoriale e tecnica probabilmente non ne parlerà nessuno!!!

Dici che, se la serie andrà male per qualsiasi motivo, diranno che la colpa è del pubblico perchè siamo tutti trogloditi?  Non ci avevo pensato, ma a questo punto è probabile. :XD:
Poi, non so, cosa faranno? Un secondo dottore donna? Torneranno al dottore uomo, che a questo punto verrà rifiutato a prescindere perché uomo da quelli che adesso stanno facendo una missione di vita sostenere il dottore donna?
Boh, non li invidio.  :doh:

amarhantus

  • Sarah Manning
  • Post: 295
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #978 il: 27 July 2017, 10:18:24 »
Dici che, se la serie andrà male per qualsiasi motivo, diranno che la colpa è del pubblico perchè siamo tutti trogloditi?  Non ci avevo pensato, ma a questo punto è probabile. :XD:
Poi, non so, cosa faranno? Un secondo dottore donna? Torneranno al dottore uomo, che a questo punto verrà rifiutato a prescindere perché uomo da quelli che adesso stanno facendo una missione di vita sostenere il dottore donna?
Boh, non li invidio.  :doh:


A me sta bene qualunque tipo di dottore ci sia al momento dell'annuncio,poi dirò che non mi piace o meno guardandolo.
Personalmente come 14th Doctor non mi dispiacerebbe un asiatico (o asiatica)

jogi__

  • Lo sceriffo GIOGI | piccione che gioca a scacchi
  • Gregory House
  • Post: 7398
  • Sesso: Maschio
  • Just tiny specks
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #979 il: 27 July 2017, 10:43:16 »
Dal trailer lo speciale di Natale sembra tutto meno che una commedia,e fattelo dire,si abbiamo visto due serie diverse perchè tu del Dottore non hai capito nulla leggendo quello che scrivi.

Tu che invece hai capito tutto sei arrogante ed ignorante (perchè ignori).
Ciao, se devi postare un commento simile, la prossima volta risponditi da solo.

Cos'è che ignorerei? Sentiamo!


Evitiamo.
     

Close your eyes. Count to one.
That's how long forever feels.

Fritz Harken

  • Visitatore
Re: 13th Doctor!
« Risposta #980 il: 27 July 2017, 10:54:55 »
Tanto il personaggio è della BBC.... poteva andare peggio... io direi di attendere e vedere come va. C' è sempre tempo per lamentarsi, secondo me è preferibile lamentarsi dopo aver visto i risultati.

...e poi scusatemi, amici miei, secondo me, visto che sono inglesi direi che ci è andata di lusso... pensate se qualcuno avesse deciso che era il momento di un Dottore "comico"



Spero che conveniate con me che è meglio una donna di un fesso.....

Sinopia

  • Molly Hooper
  • Post: 485
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #981 il: 27 July 2017, 11:04:38 »
Dici che, se la serie andrà male per qualsiasi motivo, diranno che la colpa è del pubblico perchè siamo tutti trogloditi?  Non ci avevo pensato, ma a questo punto è probabile. :XD:
Poi, non so, cosa faranno? Un secondo dottore donna? Torneranno al dottore uomo, che a questo punto verrà rifiutato a prescindere perché uomo da quelli che adesso stanno facendo una missione di vita sostenere il dottore donna?
Boh, non li invidio.  :doh:

Non li invidio neppure io però lo hanno scelto loro, sono professionisti, confido che sappiano meglio di me cosa fare.
Tutti gli sceneggiatori  (quelli non showrunner) hanno sempre detto che non è facile scrivere episodi con un Dottore o un companion nuovo. Questa volta sarà solo un po' più difficile delle altre,  Ma stiamo parlando della Bbc!

Io spero di si invece; speranza vana, tant'è... :zizi:

Me lo auguro anche io, per me il cambiamento epocale è  il cambio  di showrunner,  non il cambio di Dottore. Vorró parlare di quello, dello stile, delle storie, non di pronomi e cose del genere.
Sono la prima a divertirsi a immaginare quale look potrà avere 13th ma mi auguro non diventi l'argomento principale, soprattutto per i media e i critici.

jogi__

  • Lo sceriffo GIOGI | piccione che gioca a scacchi
  • Gregory House
  • Post: 7398
  • Sesso: Maschio
  • Just tiny specks
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #982 il: 27 July 2017, 11:05:12 »
Tanto il personaggio è della BBC.... poteva andare peggio... io direi di attendere e vedere come va. C' è sempre tempo per lamentarsi, secondo me è preferibile lamentarsi dopo aver visto i risultati.

...e poi scusatemi, amici miei, secondo me, visto che sono inglesi direi che ci è andata di lusso... pensate se qualcuno avesse deciso che era il momento di un Dottore "comico"



Spero che conveniate con me che è meglio una donna di un fesso.....

https://en.wikipedia.org/wiki/Doctor_Who:_The_Curse_of_Fatal_Death
     

Close your eyes. Count to one.
That's how long forever feels.

Helen_Magnus

  • Annyong Bluth
  • Post: 639
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #983 il: 27 July 2017, 11:44:36 »

Poi subdoli due volte,perchè secondo me è un politically correct che a sua volta nasconde un altro problema,e cioè che c'è scarsità di idee e difficoltà a scrivere soggetti originali (molto più facile adattare una serie già di successo piuttosto che crearne una nuova,con eroine femminili inedite).Non ho dubbi che Chibnall e anche la BBC abbiano pensato al Dottore donna da anni ma penso anche che,dopo Davies e Moffat (ed ennemila anni di serie classica),trovare nuove idee cominciasse ad essere difficile,quindi hanno tirato fuori l'asso del Dottore donna (che facendo qualcosa di mai tentato prima in un certo senso permette a Chibnall di azzerare gli inevitabili paragoni con i suoi predecessori).Non che gliene faccia una colpa,sia chiaro,lo capisco,ma è solo per dire che il cambio di genere del Dottore secondo me è solo la punta di un iceberg che nasconde altre cose.E anche se sono "conservatrice" solo a metà,perchè la serie continuerò comunque a guardarla,alcune proprio non mi vanno giù.

Parlo e premetto; con la continua speranza di non essere fraintesa o dichiarata sessista :XD:

Ciò che lascia me basita è proprio che chi si dichiara 'propenso' ed 'evoluto' è in realtà così ottuso da non voler capire le ragioni di chi fatica ad accettare il cambio di rotta che non è di per sè il cambio di genere di un alieno (abbiamo capito, inutile continuare a ripeterlo) ma la perdita di un modello maschile da seguire come Peter Davison stesso ha lasciato intendere nel suo post twitter. E, a parte che lui aveva più diritti di tutti a pensarla così ed a parlare proprio perchè è stato il Dottore, nessuno vuole capire cosa significa 'modello maschile'.
Il fatto è che il Dottore per più di mezzo secolo è stato un eroe maschile atipico, di controtendenza che, a differenza degli eroi Marvel e DC o dei Manga giapponesi non combatteva i nemici con lo scopo di ucciderli, ma con lo scopo di salvare il mondo di turno usando non la violenza e le armi ma la diplomazia e l'intelligenza. Forse forse un pochino Xavier gli si potrebbe paragonare come modello, ma neanche più di tanto. Ripeto: gli eroi Marvel o DC che siano, sulle pellicole di oggi combattono distruggendo le città ed uccidendo milioni di vittime durante i loro combattimenti. Usano i muscoli, la violenza, le armi di distruzione di massa con l'unico obiettivo finale di UCCIDERE il proprio nemico senza prestare attenzione alle vittime innocenti lasciate sull'asfalto o sotto le macerie dei palazzi distrutti durante il combattimento. E persino tra buoni si picchiano a suon di raggi laser o martellate atomiche per far prevalere l'uno la propria opinione sull'altro se non sono d'accordo su come far fuori il nemico :doh:
Cosa fa invece il Dottore? Un uomo che sconfigge il nemico e pensa a vincere usando il cervello invece dei muscoli, evitando lotte ed inutili spargimenti di sangue. Un uomo che cerca di aiutare, di salvare le persone perchè ogni vita è importante, non importa cosa. Un uomo che, sebbene alieno, non teme di mostrare le sue emozioni, le sue debolezze e dimostra di avere più umanità degli umani stessi. Ecco cosa si è perso, quale modello maschile che, in più di mezzo secolo, è diventato un simbolo  e non si potrà più avere (almeno fino alla prossima rigenerazione maschile).
Ora si percepisce un modello maschile che diventa un modello femminile e questo non lo si può negare, sarebbe da stupidi farlo o ignorarlo..... non è più "l'uomo che affronta i nemici senza impugnare armi"(che messaggio sociale magnifico che era, soprattutto per i bambini che guardano Capitan America o Iron Man pestare gente a caso e poi in strada fanno lo stesso :doh:).
Bene, io non ne sentivo la necessità di questo cambiamento perchè di modelli femminili che potrei seguire ne ho pure troppi. Di una porto il nome.
E magari avessero scelto Amanda Tapping come Dottore  :love: peccato non sia inglese ma canadese.... che poi sta cosa del Dottore per forza UK non è di per sè anch'essa razzista?  :scettico: 

Ah... permettetemi: in risposta al commento infelice di Moffat che vabbè, era per vendere il prodotto.... tesoro mio bello, mi sa che io ho visto dal vivo più donne di te, anche nude e sempre dal vivo, non su una rivista anni '80 come facevi tu da adolescente nerd :asd:
« Ultima modifica: 27 July 2017, 11:53:15 da Helen_Magnus »

amarhantus

  • Sarah Manning
  • Post: 295
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #984 il: 27 July 2017, 12:03:34 »
Parlo e premetto; con la continua speranza di non essere fraintesa o dichiarata sessista :XD:

Ciò che lascia me basita è proprio che chi si dichiara 'propenso' ed 'evoluto' è in realtà così ottuso da non voler capire le ragioni di chi fatica ad accettare il cambio di rotta che non è di per sè il cambio di genere di un alieno (abbiamo capito, inutile continuare a ripeterlo) ma la perdita di un modello maschile da seguire come Peter Davison stesso ha lasciato intendere nel suo post twitter. E, a parte che lui aveva più diritti di tutti a pensarla così ed a parlare proprio perchè è stato il Dottore, nessuno vuole capire cosa significa 'modello maschile'.
Il fatto è che il Dottore per più di mezzo secolo è stato un eroe maschile atipico, di controtendenza che, a differenza degli eroi Marvel e DC o dei Manga giapponesi non combatteva i nemici con lo scopo di ucciderli, ma con lo scopo di salvare il mondo di turno usando non la violenza e le armi ma la diplomazia e l'intelligenza. Forse forse un pochino Xavier gli si potrebbe paragonare come modello, ma neanche più di tanto. Ripeto: gli eroi Marvel o DC che siano, sulle pellicole di oggi combattono distruggendo le città ed uccidendo milioni di vittime durante i loro combattimenti. Usano i muscoli, la violenza, le armi di distruzione di massa con l'unico obiettivo finale di UCCIDERE il proprio nemico senza prestare attenzione alle vittime innocenti lasciate sull'asfalto o sotto le macerie dei palazzi distrutti durante il combattimento. E persino tra buoni si picchiano a suon di raggi laser o martellate atomiche per far prevalere l'uno la propria opinione sull'altro se non sono d'accordo su come far fuori il nemico :doh:
Cosa fa invece il Dottore? Un uomo che sconfigge il nemico e pensa a vincere usando il cervello invece dei muscoli, evitando lotte ed inutili spargimenti di sangue. Un uomo che cerca di aiutare, di salvare le persone perchè ogni vita è importante, non importa cosa. Un uomo che, sebbene alieno, non teme di mostrare le sue emozioni, le sue debolezze e dimostra di avere più umanità degli umani stessi. Ecco cosa si è perso, quale modello maschile che, in più di mezzo secolo, è diventato un simbolo  e non si potrà più avere (almeno fino alla prossima rigenerazione maschile).
Ora si percepisce un modello maschile che diventa un modello femminile e questo non lo si può negare, sarebbe da stupidi farlo o ignorarlo..... non è più "l'uomo che affronta i nemici senza impugnare armi"(che messaggio sociale magnifico che era, soprattutto per i bambini che guardano Capitan America o Iron Man pestare gente a caso e poi in strada fanno lo stesso :doh:).
Bene, io non ne sentivo la necessità di questo cambiamento perchè di modelli femminili che potrei seguire ne ho pure troppi. Di una porto il nome.
E magari avessero scelto Amanda Tapping come Dottore  :love: peccato non sia inglese ma canadese.... che poi sta cosa del Dottore per forza UK non è di per sè anch'essa razzista?  :scettico: 

Ah... permettetemi: in risposta al commento infelice di Moffat che vabbè, era per vendere il prodotto.... tesoro mio bello, mi sa che io ho visto dal vivo più donne di te, anche nude e sempre dal vivo, non su una rivista anni '80 come facevi tu da adolescente nerd :asd:


Se i maschietti cercano un modello maschile pacifista possono guadarsi le stagioni che vanno dal 1963 al 2017,non è che i Dottori da Hartnell a Capaldi perdono la loro capacità di ispirare solo perchè il nuovo Dottore è donna.

Marnie.

  • Homer Simpson
  • Post: 37
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #985 il: 27 July 2017, 12:24:40 »

A me sta bene qualunque tipo di dottore ci sia al momento dell'annuncio,poi dirò che non mi piace o meno guardandolo.
Personalmente come 14th Doctor non mi dispiacerebbe un asiatico (o asiatica)

Il discorso dell'etnia è completamente diverso, perché avere un Dottore asiatico, o di qualunque altra etnia, non avrebbe posto alcun problema di pronomi, canone e tutto il resto. Per dire, io del Dottore donna non sentivo il bisogno, mentre se gli avessero cambiato il colore della pelle, non avrei obiettato un accidente. Anzi, che si sia rigenerato sempre con la pelle bianca a me sembra anche un po' assurdo francamente.  :zizi:


Se i maschietti cercano un modello maschile pacifista possono guadarsi le stagioni che vanno dal 1963 al 2017,non è che i Dottori da Hartnell a Capaldi perdono la loro capacità di ispirare solo perchè il nuovo Dottore è donna.


A parte che per i bambini quello che è andato in onda l'altro ieri è già "vecchio"  :XD: e sono più interessati alle cose che escono nuove, ma poi se devono rifarsi agli attori precedenti vuol proprio dire che la serie ormai non fa più per loro. È  proprio questo il problema.
« Ultima modifica: 27 July 2017, 13:09:44 da Marnie. »

Fritz Harken

  • Visitatore
Re: 13th Doctor!
« Risposta #986 il: 27 July 2017, 12:39:50 »
https://en.wikipedia.org/wiki/Doctor_Who:_The_Curse_of_Fatal_Death

Ho appunto alluso a quello facendo pensare che la cosa fossa stata proposta :suicidiosenzafronzoli: .... direi che magari l' abbiamo scampata, sarebbe stata una cosa pessima... da "what the ?" più che da "what if..."

amarhantus

  • Sarah Manning
  • Post: 295
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #987 il: 27 July 2017, 12:48:51 »
Il discorso dell'etnia è completamente diverso, perché avere un Dottore asiatico, o di qualunque altra etnia, non avrebbe posto alcun problema di pronomi, canone e tutto il resto. Per dire, io del Dottore donna non sentivo il bisogno, mentre se gli avessero cambiato il colore della pelle, non avrei obiettato un accidente. Anzi, che si sia rigenerato sempre con la pelle bianca a me sembra anche un po' assurdo francamente.  :zizi:


A parte che per i bambini quello che è andato in onda l'altro ieri è già "vecchio"  :XD: e sono più interessati alle cose che escono nuove, ma poi se devono rifarsi ai dottori precedenti vuol proprio dire che la serie ormai non fa più per loro. È  proprio questo il problema.


Non è vero,tutti abbiamo il Dottore con cui ci identifichiamo di più (il mio è Smith) ma non è che non apprezziamo gli altri venuti dopo.
Chi è interessato a una serie che non ha mai visto non la comincia dall'ultima stagione ma dalla prima,capisco saltare la serie classica ma quella 2005 la si comincia dalla prima stagione 2005,soprattutto adesso che va tanto il binge watching.

Knukle

  • Jonah Ryan
  • Post: 345
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #988 il: 27 July 2017, 12:55:00 »
I personaggi femminili quindi non possono ispirare anche i bambini? Non possono insegnare che le donne non sono solo due tette e un culo ma persone capaci di essere eroiche, altruiste e geniali? Non possono insegnare anche loro gli stessi valori che insegnava un eroe uomo? Fatemi capire, quindi le bambine non hanno appreso nulla dai Dottori uomini perché erano uomini e non donne?
Boh, gente, ma che discorsi assurdi fate?
Io sono d'accordo con Baker quando ha detto che le parole di Davison erano stupidaggini. Sono stupidaggini.

La verità è che a voi spaventa il cambiamento, ed è normale. Alla maggior parte della gente spaventa il cambiamento, solo che i cambiamenti spesso sono necessari. Non si può continuare avanti sempre con la solita solfa. Altro punto è che vi state fasciando la testa prima di esservela rotta e ragionate per stereotipi: un Dottore donna non cambierà granché le dinamiche della serie, ve lo posso assicurare. E non credo nemmeno nel calo assurdo degli ascolti.

Helen_Magnus

  • Annyong Bluth
  • Post: 639
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #989 il: 27 July 2017, 13:03:34 »

Se i maschietti cercano un modello maschile pacifista possono guadarsi le stagioni che vanno dal 1963 al 2017,non è che i Dottori da Hartnell a Capaldi perdono la loro capacità di ispirare solo perchè il nuovo Dottore è donna.

I personaggi femminili quindi non possono ispirare anche i bambini? Non possono insegnare che le donne non sono solo due tette e un culo ma persone capaci di essere eroiche, altruiste e geniali? Non possono insegnare anche loro gli stessi valori che insegnava un eroe uomo? Fatemi capire, quindi le bambine non hanno appreso nulla dai Dottori uomini perché erano uomini e non donne?
Boh, gente, ma che discorsi assurdi fate?
Io sono d'accordo con Baker quando ha detto che le parole di Davison erano stupidaggini. Sono stupidaggini.

La verità è che a voi spaventa il cambiamento, ed è normale. Alla maggior parte della gente spaventa il cambiamento, solo che i cambiamenti spesso sono necessari. Non si può continuare avanti sempre con la solita solfa. Altro punto è che vi state fasciando la testa prima di esservela rotta e ragionate per stereotipi: un Dottore donna non cambierà granché le dinamiche della serie, ve lo posso assicurare. E non credo nemmeno nel calo assurdo degli ascolti.

E la tesi è dimostrata.....
bello scoprire che non si capisce quello che si legge e quindi non si capisce quello che gli altri dicono.....mi autocito:

Ciò che lascia me basita è proprio che chi si dichiara 'propenso' ed 'evoluto' è in realtà così ottuso da non voler capire le ragioni di chi fatica ad accettare il cambio di rotta che non è di per sè il cambio di genere di un alieno (abbiamo capito, inutile continuare a ripeterlo) ma la perdita di un modello maschile da seguire come Peter Davison stesso ha lasciato intendere nel suo post twitter. E, a parte che lui aveva più diritti di tutti a pensarla così ed a parlare proprio perchè è stato il Dottore, nessuno vuole capire cosa significa 'modello maschile'.



 Non ho parlato di 'maschietti' nè di fare differenze tra maschietto e femminuccia.... ho detto che si è perso un 'modello maschile' IN GENERALE (cioè sia per maschietti che femminucce visto che ci tenete tanto a fare le differenze) e si finisce sempre sull'essere sessisti e spaventati dai cambiamenti :doh:

Ah... tra l'altro io conosco IL DOTTORE. Non I DOTTORI..... chi vuol capire capisca e chi vuol fraintendere fraintenda. Basta.
« Ultima modifica: 27 July 2017, 13:08:31 da Helen_Magnus »