Sondaggio

Jodie Whittaker è l'attrice scelta per interpretare il tredicesimo Dottore. Sei contento di questo scelta?

No
Indeciso

Autore Topic: 13th Doctor!  (Letto 59225 volte)

kaorj

  • Abed Nadir
  • Post: 1515
  • Sesso: Femmina
  • Absolute DT Addicted & Sherlocked
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #960 il: 26 July 2017, 12:05:50 »
Saltando di palo in frasca, volendo conoscere la Whittarker, cosa mi consigliereste (ed eccezione di Broadchurch, per ora)?

Qualche decina di pagine addietro, consigliavano di provare con questo film del 2016, in cui la si vede in modalità un po' più "leggera" e non drammatica.  :scettico:
Interpreta Anna che va verso i trent'anni, e che vive come un'eremita nella casetta da giardino di sua madre e trascorre il suo tempo a fare video usando i suoi pollici come attori. Nessuno ha mai visto uno dei suoi film e nessuno sa a cosa servano...

« Ultima modifica: 26 July 2017, 12:10:00 da kaorj »
"Sapete, in 900 anni di tempo e spazio, non ho mai conosciuto qualcuno che non fosse importante."

Marnie.

  • Homer Simpson
  • Post: 37
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #961 il: 26 July 2017, 12:30:12 »
(ed un'altro film in cui c'era anche Eddie Redmayne di cui però non ricordo il titolo)

La miniserie di Tess dei d'Urberville con Eddie e Gemma Arterton.  :zizi:

Uncino

  • Annyong Bluth
  • Post: 677
  • Sesso: Maschio
  • Fear makes companions of us all.
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #962 il: 26 July 2017, 18:13:36 »
Editoriale su DoctorWhoTV sulla questione, anche dopo i fatti su Davison/C.Baker

http://www.doctorwhotv.co.uk/a-few-thoughts-on-doctor-who-role-models-85698.htm

'What we learned as children that one plus one equals two we know to be false.
One plus one equals one.
We even have a word when you plus another equals one.
That word is love.'

from "Life" - episode "One" - series finale
My Twitter: @uncino

LorkSubs

  • The Todd
  • Post: 125
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #963 il: 26 July 2017, 19:52:02 »
Ho seguito con piacere tutte le stagioni del New Doctor, ho chiuso un occhio su qualche scivolone delle ultime stagioni... ma la Dottoressa... No!
Quelli contrari (che abbiano seguito lo show ovviamente) verranno additati comunque come sessisti o con altri termini "New age" che oggi vanno tanto di moda.
In tal caso, vogliamo un reboot della Signora in Giallo col batacchio di 3 metri e la barba, MacGyver 2017 interpretato da una delle protagoniste del film remake dei Ghostbusters del 2016 (un successone proprio...), SherlockHolmessA (preferibilmente di etnia scura di carnagione così prendiamo due piccioni con una fava), Breaking Bad Stagione 6 (in cui Walter annuncia di esser diventato omosessuale dal giorno alla notte) perchè tutto si deve fare ed è bene farlo.
No grazie, la Dottoressa Who possono tenersela in casa BBC, stagione da saltare a piè pari per il sottoscritto.
Vedrò giusto lo special di natale (che magari regalerà anche qualche sorpresa positiva, per carità, non lo escludo) in cui saluterò il chitarrista.
Se il 14th non sarà nuovamente Tennant o Smith (dovranno farsi perdonare :cattivo:) per me lo spettacolo è concluso. :ciao:

Tengo a precisare che (sempre che la notizia sia vera e non un test per le reazioni del pubblico) l'attrice potrebbe anche regalare delle belle prove attoriali, è molto brava e non ci piove; ciò non giustifica questa moda sfrenata degli ultimi anni (palpabile anche nell'ambito dello spettacolo) con cui si deve stravolgere tutto per fingersi ciò che non siamo.

De gustibus et coloribus non est disputandum, purtroppo aggiungo io. :rofl:

kript96

  • Correttore automatico
  • *
  • Post: 3166
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 100+
Re: 13th Doctor!
« Risposta #964 il: 26 July 2017, 21:32:38 »
Ho seguito con piacere tutte le stagioni del New Doctor, ho chiuso un occhio su qualche scivolone delle ultime stagioni... ma la Dottoressa... No!
Quelli contrari (che abbiano seguito lo show ovviamente) verranno additati comunque come sessisti o con altri termini "New age" che oggi vanno tanto di moda.
In tal caso, vogliamo un reboot della Signora in Giallo col batacchio di 3 metri e la barba, MacGyver 2017 interpretato da una delle protagoniste del film remake dei Ghostbusters del 2016 (un successone proprio...), SherlockHolmessA (preferibilmente di etnia scura di carnagione così prendiamo due piccioni con una fava), Breaking Bad Stagione 6 (in cui Walter annuncia di esser diventato omosessuale dal giorno alla notte) perchè tutto si deve fare ed è bene farlo.
No grazie, la Dottoressa Who possono tenersela in casa BBC, stagione da saltare a piè pari per il sottoscritto.
Vedrò giusto lo special di natale (che magari regalerà anche qualche sorpresa positiva, per carità, non lo escludo) in cui saluterò il chitarrista.
Se il 14th non sarà nuovamente Tennant o Smith (dovranno farsi perdonare :cattivo:) per me lo spettacolo è concluso. :ciao:

Tengo a precisare che (sempre che la notizia sia vera e non un test per le reazioni del pubblico) l'attrice potrebbe anche regalare delle belle prove attoriali, è molto brava e non ci piove; ciò non giustifica questa moda sfrenata degli ultimi anni (palpabile anche nell'ambito dello spettacolo) con cui si deve stravolgere tutto per fingersi ciò che non siamo.

De gustibus et coloribus non est disputandum, purtroppo aggiungo io. :rofl:
non capisco , tieni a precisare che potrebbe andare bene ma poi per principio salti la stagione :doh: contento tu... il trend non si nega, questo non significa però che bisogna fare quelli al di sopra della "moda" e non seguire... lo dico io che di solito sono il primo a fare l'alternativo quando qualcosa diventa superpopolare :ninja2:

Rimane anche il fatto che, secondo me, c'è una differenza abissale  tra doctor who e gli esempi che hai fatto te di ipotetici remake "politically correct", le ragioni però sono state spiegate da me e da altri innumerevoli volte in questo topic.

p.s. volendo c'è la serie di sherlock americana con watson donna se non sbaglio :asd:
"Now I am quietly waiting for the catastrophe of my personality to seem beautiful again"
TvShowTime: https://www.tvshowtime.com/en/user/490622/profile
Anya: I have finesse! I have finesse coming out of my bottom!
Traduco: Arrow s04, iZombie s02-03, The Magicians s01-s02, Supergirl s01, Red Oaks s01-s02, Flesh and Bone s01, Braindead s01, Stranger Things s01,Lucifer s02

Effie_J

  • Jonah Ryan
  • Post: 375
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #965 il: 26 July 2017, 21:47:50 »
Ho seguito con piacere tutte le stagioni del New Doctor, ho chiuso un occhio su qualche scivolone delle ultime stagioni... ma la Dottoressa... No!
Quelli contrari (che abbiano seguito lo show ovviamente) verranno additati comunque come sessisti o con altri termini "New age" che oggi vanno tanto di moda.
In tal caso, vogliamo un reboot della Signora in Giallo col batacchio di 3 metri e la barba, MacGyver 2017 interpretato da una delle protagoniste del film remake dei Ghostbusters del 2016 (un successone proprio...), SherlockHolmessA (preferibilmente di etnia scura di carnagione così prendiamo due piccioni con una fava), Breaking Bad Stagione 6 (in cui Walter annuncia di esser diventato omosessuale dal giorno alla notte) perchè tutto si deve fare ed è bene farlo.
No grazie, la Dottoressa Who possono tenersela in casa BBC, stagione da saltare a piè pari per il sottoscritto.
Vedrò giusto lo special di natale (che magari regalerà anche qualche sorpresa positiva, per carità, non lo escludo) in cui saluterò il chitarrista.
Se il 14th non sarà nuovamente Tennant o Smith (dovranno farsi perdonare :cattivo:) per me lo spettacolo è concluso. :ciao:

Tengo a precisare che (sempre che la notizia sia vera e non un test per le reazioni del pubblico) l'attrice potrebbe anche regalare delle belle prove attoriali, è molto brava e non ci piove; ciò non giustifica questa moda sfrenata degli ultimi anni (palpabile anche nell'ambito dello spettacolo) con cui si deve stravolgere tutto per fingersi ciò che non siamo.

De gustibus et coloribus non est disputandum, purtroppo aggiungo io. :rofl:

Discussioni che abbiamo ampiamente affrontato qualche pagina addietro. Se vuoi facci un salto.
Non commento la tua scelta, sono fatti tuoi d'altra parte.
Però basta, basta paragonare DW ( e il fatto che  si rigenera) con altri personaggi maschii e femminili ( la signora in giallo?  -.-') che non si rigenerano, insomma è come paragonare una mela con una busta di plastica.
Sono d'accordo fatto che negli ultimi tempi abbiano fatto dei pessimi reboot al cinema  tant'è che alcuni non mi sono nemmeno presa la briga di vederli, ma cosa centrano con la serie?
Ghostbusters era un film ( un must) in cui dei ragazzi andavano ad acciuffare fantasmi, hanno fatto un non-so-cosa al femminile e questo non aveva senso nè il reboot stesso nè la scelta ( che se vuoi proprio chiamarla politically corretc) di protagonisti femminili perchè tutti conosciamo ghotsbusters e non era quello il film! Possiamo andava avanti per ore.
Ma DW  si rigenera, sempre!
Non è nato/a Tennant, nè Smith nè quelli prima di lui. Ha sempre cambiato faccia e questa volta anche sesso.
Sherlock è Sherlock ,un personaggio della letteratura ed è stato concepito maschio da uno scrittore. Hanno già fatto un AU in questo caso che è stato apprezzato ma dubito che funzionerebbe trasformarlo al femminile. Ci riderei su.
 Il dottore invece è stato concepito come un alieno ( ALIENO, NON ESSERE UMANO)  proveniente da un pianeta in cui c'è la possibilità , per alcuni, di rigenerarsi. Non è la prima rignerazione uomo-donna in new who.
Se a te non sta bene, temi il cambiamento, o semplicemente "il dottore è uomoh punto" hai il sacrosanto diritto di non seguirlo più però, a mio parare, i tuoi paragoni sono un pò insensati
 :ciao:

Seguo: Sherlock, Doctor Who, Game of thrones, TWD e spin off, The big  bang theory, Shameless, Supernatural, Grey's anatomy, Criminal minds, Orange is the new Black, X-files, Jessica Jones, Versailles, Thirteen, American Horror Story, Mr Robot, Young Sheldon, House of Cards, Will & Grace, Bron( The Bridge), Gargo
Sto recuperando:
Serie concluse: Looking, Dexter, Alias, Scrubs, CSI, Nikita , How I met your mother,  Nip/Tuck, Smallville, The Mentalist, Veronica Mars, Dr House, The Hollow Crown, Lie to me, Breaking Bad, Sons of Anarchy, Broadchurch, Oz, Queer as folk.
Abbandonate: NCIS, Castle, Modern Family
Serie concluse e riviste altre millemila volte : The night manager, Hannibal, Jonathan Strage e Mr Norrell, Penny Dreadful

    
L'unica e sola verità del nostro universo è che la madre degli spoiler è sempre incinta. Il resto è pura speculazione.

°elizabeth°94

  • Peggy Olson
  • Post: 1431
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #966 il: 26 July 2017, 21:56:33 »
In tal caso, vogliamo un reboot della Signora in Giallo col batacchio di 3 metri e la barba, MacGyver 2017 interpretato da una delle protagoniste del film remake dei Ghostbusters del 2016 (un successone proprio...), SherlockHolmessA (preferibilmente di etnia scura di carnagione così prendiamo due piccioni con una fava), Breaking Bad Stagione 6 (in cui Walter annuncia di esser diventato omosessuale dal giorno alla notte) perchè tutto si deve fare ed è bene farlo.
Però DW con 13th non sarà un reboot,non è un azzeramento o una nuova versione della serie,si continua da dove ci lasceremo con 12th ed sempre lo stesso personaggio,il Dottore,ma in versione femminile.Ci tengo a precisarlo perchè,non dico sia il tuo caso, ma a volte ho l'impressione che ci sia un pò di confusione al riguardo.Poi vabbè,io temo diventi un reboot o una sorta di spin-off ma questo è un altro discorso. :XD: Speriamo di no.
Per il resto giusto,de gustibus non est disputandum,si è anche liberi di non guardarlo,non approvo ma rispetto la scelta.  :) 

LorkSubs

  • The Todd
  • Post: 125
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #967 il: 27 July 2017, 00:43:53 »
non capisco , tieni a precisare che potrebbe andare bene ma poi per principio salti la stagione :doh: contento tu... il trend non si nega, questo non significa però che bisogna fare quelli al di sopra della "moda" e non seguire... lo dico io che di solito sono il primo a fare l'alternativo quando qualcosa diventa superpopolare :ninja2:

Rimane anche il fatto che, secondo me, c'è una differenza abissale  tra doctor who e gli esempi che hai fatto te di ipotetici remake "politically correct", le ragioni però sono state spiegate da me e da altri innumerevoli volte in questo topic.

p.s. volendo c'è la serie di sherlock americana con watson donna se non sbaglio :asd:

Ho semplicemente inteso (non spiegandomi molto bene forse) che nello special di natale, quasi sicuramente riusciranno a strappare qualche risata giocando sul cambio di sesso, cosa che avrei trovato funzionale come trama/spunto per un paio di episodi, non per una rigenerazione completa.

p.s. la serie americana di Sherlock non l'ho vista proprio per quel motivo.

:asd:
...Il dottore invece è stato concepito come un alieno ( ALIENO, NON ESSERE UMANO)  proveniente da un pianeta in cui c'è la possibilità , per alcuni, di rigenerarsi. Non è la prima rignerazione uomo-donna in new who.
Se a te non sta bene, temi il cambiamento, o semplicemente "il dottore è uomoh punto" hai il sacrosanto diritto di non seguirlo più però, a mio parare, i tuoi paragoni sono un pò insensati
 :ciao:

Ciao, non temo il cambiamento in quanto tale, semplicemente, non sopporto il buonismo diffuso (da qualche anno a questa parte, parlo di serie tv) che obbliga lo spettatore ad accettare stravolgimenti gratuiti che risultano pure in contrasto con quanto visto fino ad ora.
Il Dottore sarà anche alieno di origine, ma perchè obbligarci ad avere un dottore donna quando è nato nelle vesti di uomo, si è comportato come un uomo, ha amato come uomo etc...River Song...è più umano lui che non i terrestri che puntualmente si presta a salvare; se non concordiamo neanche su questo, allora abbiam visto due serie diverse. :huhu:
Potevano benissimo fare uno spin-off senza stravolgere una serie navigata.
Se il cambiamento viene imposto, scadendo magari pure nel volgare (non credo sarà questo il caso)e perdendo ogni punto di riferimento (è questo il caso), io lo chiamo col suo vero termine=degrado.

Ad ogni modo, grazie per la condivisione. :ciao:

Però DW con 13th non sarà un reboot,non è un azzeramento o una nuova versione della serie,si continua da dove ci lasceremo con 12th ed sempre lo stesso personaggio,il Dottore,ma in versione femminile.Ci tengo a precisarlo perchè,non dico sia il tuo caso, ma a volte ho l'impressione che ci sia un pò di confusione al riguardo.Poi vabbè,io temo diventi un reboot o una sorta di spin-off ma questo è un altro discorso. :XD: Speriamo di no.
Per il resto giusto,de gustibus non est disputandum,si è anche liberi di non guardarlo,non approvo ma rispetto la scelta.  :) 

Certo, sono deluso proprio perchè conscio che non si tratti né di reboot né di una serie in parallelo. :bYe: :rofl:
« Ultima modifica: 27 July 2017, 01:02:46 da LorkSubs »

amarhantus

  • Sarah Manning
  • Post: 295
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #968 il: 27 July 2017, 05:05:57 »
Ho semplicemente inteso (non spiegandomi molto bene forse) che nello special di natale, quasi sicuramente riusciranno a strappare qualche risata giocando sul cambio di sesso, cosa che avrei trovato funzionale come trama/spunto per un paio di episodi, non per una rigenerazione completa.

p.s. la serie americana di Sherlock non l'ho vista proprio per quel motivo.

Ciao, non temo il cambiamento in quanto tale, semplicemente, non sopporto il buonismo diffuso (da qualche anno a questa parte, parlo di serie tv) che obbliga lo spettatore ad accettare stravolgimenti gratuiti che risultano pure in contrasto con quanto visto fino ad ora.
Il Dottore sarà anche alieno di origine, ma perchè obbligarci ad avere un dottore donna quando è nato nelle vesti di uomo, si è comportato come un uomo, ha amato come uomo etc...River Song...è più umano lui che non i terrestri che puntualmente si presta a salvare; se non concordiamo neanche su questo, allora abbiam visto due serie diverse. :huhu:
Potevano benissimo fare uno spin-off senza stravolgere una serie navigata.
Se il cambiamento viene imposto, scadendo magari pure nel volgare (non credo sarà questo il caso)e perdendo ogni punto di riferimento (è questo il caso), io lo chiamo col suo vero termine=degrado.

Ad ogni modo, grazie per la condivisione. :ciao:

Certo, sono deluso proprio perchè conscio che non si tratti né di reboot né di una serie in parallelo. :bYe: :rofl:


Dal trailer lo speciale di Natale sembra tutto meno che una commedia,e fattelo dire,si abbiamo visto due serie diverse perchè tu del Dottore non hai capito nulla leggendo quello che scrivi.

LorkSubs

  • The Todd
  • Post: 125
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #969 il: 27 July 2017, 07:39:54 »

Dal trailer lo speciale di Natale sembra tutto meno che una commedia,e fattelo dire,si abbiamo visto due serie diverse perchè tu del Dottore non hai capito nulla leggendo quello che scrivi.
Tu che invece hai capito tutto sei arrogante ed ignorante (perchè ignori).
Ciao, se devi postare un commento simile, la prossima volta risponditi da solo.
« Ultima modifica: 27 July 2017, 07:47:25 da LorkSubs »

Fritz Harken

  • Visitatore
Re: 13th Doctor!
« Risposta #970 il: 27 July 2017, 07:55:12 »
Se permettete dico la mia, sperando di chiarire i vari misunderstanding che ho avuto modo di leggere nelle pagine precedenti.
Ammettiamo che per i tradizionalisti il cambiamento da un dottore da sempre uomo a donna sia effettivamente duro da accettare; anche se, io personalmente da persone che leggono fantascienza penso ci si posso aspettare una maggiore apertura mentale, ma come qualcuno ha detto prima "de gustibus".
Ma diciamolo chiaro ragazzi/e il mondo va avanti che ci piaccia o no e cambia, spesso in modi che non ci piacciono ma a certe cose non ci si può opporre ma è umano fare resistenza e spesso è solo questione di abitudine.
Se sposti il televisore da dove è sempre stato forse, per un paio di giorni, non ti va "strano" non vederlo dove era prima ? A me si.
Comunque credo che il punto focale, escludendo i trogloditi, sia che la supposta evoluzione e modernità, che poi in realtà ( secondo me ) è un subdolo modo di farci accettare un policaly correct, viene percepita come "imposta" in maniera proditoria senza dare il tempo ai più tradizionalisti di accettare con i suoi tempi il cambiamento.
Spero che il Dottore non perda molti fan a causa di questo cambiamento, secondo me ci attendono storie interessanti visto che anche molti cliche triti e ritriti potranno essere riesumati ed affrontati con una nuova ottica.
Spero che l' attrice che ha accettato questa prova sia all' altezza e che riesca a caratterizzare il personaggio in maniera degna; per chiunque  è dura prendere il ruolo dopo 12 visto lo spessore dell' attore.
Lo scopriremo solo rigenerandoci.

LorkSubs

  • The Todd
  • Post: 125
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #971 il: 27 July 2017, 08:07:43 »
Se permettete dico la mia, sperando di chiarire i vari misunderstanding che ho avuto modo di leggere nelle pagine precedenti.
Ammettiamo che per i tradizionalisti il cambiamento da un dottore da sempre uomo a donna sia effettivamente duro da accettare; anche se, io personalmente da persone che leggono fantascienza penso ci si posso aspettare una maggiore apertura mentale, ma come qualcuno ha detto prima "de gustibus".
Ma diciamolo chiaro ragazzi/e il mondo va avanti che ci piaccia o no e cambia, spesso in modi che non ci piacciono ma a certe cose non ci si può opporre ma è umano fare resistenza e spesso è solo questione di abitudine.
Se sposti il televisore da dove è sempre stato forse, per un paio di giorni, non ti va "strano" non vederlo dove era prima ? A me si.
Comunque credo che il punto focale, escludendo i trogloditi, sia che la supposta evoluzione e modernità, che poi in realtà ( secondo me ) è un subdolo modo di farci accettare un policaly correct, viene percepita come "imposta" in maniera proditoria senza dare il tempo ai più tradizionalisti di accettare con i suoi tempi il cambiamento.
Spero che il Dottore non perda molti fan a causa di questo cambiamento, secondo me ci attendono storie interessanti visto che anche molti cliche triti e ritriti potranno essere riesumati ed affrontati con una nuova ottica.
Spero che l' attrice che ha accettato questa prova sia all' altezza e che riesca a caratterizzare il personaggio in maniera degna; per chiunque  è dura prendere il ruolo dopo 12 visto lo spessore dell' attore.
Lo scopriremo solo rigenerandoci.

Hai argomentato bene la faccenda e su certi punti ci troviamo in accordo.
Io sono uno di quelli che il televisore lo sposta se c'è un motivo valido per farlo; in questo caso (a mio modesto parere) lo schermo stava meglio sulla solita mensola che non sul carrello girevole che siamo stati "forzati" a mettere in sala dalla comparsa di Missy.

Sono sinceramente felice per te che riuscirai a goderti la prossima season.
Noi "conservatori" siamo con i fazzoletti inzuppati. :asd:

°elizabeth°94

  • Peggy Olson
  • Post: 1431
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #972 il: 27 July 2017, 08:35:36 »
Certo, sono deluso proprio perchè conscio che non si tratti né di reboot né di una serie in parallelo. :bYe: :rofl:
Ah,ok. :XD: Beh,ti capisco,penso che anch'io avrei preferito un reboot o uno spin-off piuttosto che lo stravolgimento della serie originale.Poi adesso vediamo,come sempre quando ci sono enormi cambiamenti,può venire qualcosa di meraviglioso ma anche qualcosa di completamente sbagliato,che con il DW che conosciamo non c'entra nulla e al momento propendo per la seconda.  :XD: Speriamo bene.

Comunque credo che il punto focale, escludendo i trogloditi, sia che la supposta evoluzione e modernità, che poi in realtà ( secondo me ) è un subdolo modo di farci accettare un policaly correct, viene percepita come "imposta" in maniera proditoria senza dare il tempo ai più tradizionalisti di accettare con i suoi tempi il cambiamento.
Sull'imposizione hai ragione,in GB c'è stata una campagna stampa secondo me vergognosa,che ha diviso il pubblico in buoni (i favorevoli al cambiamento) e in cattivi (tutti gli altri),senza sfumature intermedie,infatti quest'anno contrariamente al solito non darò neanche mezza sterlina al Guardian,perchè sono sicura che i soldi da una sessista,misogina e troglodita come me non li vogliono.Che vadano a battere cassa dai civilizzati e dagli aperti di mente.
Poi subdoli due volte,perchè secondo me è un politically correct che a sua volta nasconde un altro problema,e cioè che c'è scarsità di idee e difficoltà a scrivere soggetti originali (molto più facile adattare una serie già di successo piuttosto che crearne una nuova,con eroine femminili inedite).Non ho dubbi che Chibnall e anche la BBC abbiano pensato al Dottore donna da anni ma penso anche che,dopo Davies e Moffat (ed ennemila anni di serie classica),trovare nuove idee cominciasse ad essere difficile,quindi hanno tirato fuori l'asso del Dottore donna (che facendo qualcosa di mai tentato prima in un certo senso permette a Chibnall di azzerare gli inevitabili paragoni con i suoi predecessori).Non che gliene faccia una colpa,sia chiaro,lo capisco,ma è solo per dire che il cambio di genere del Dottore secondo me è solo la punta di un iceberg che nasconde altre cose.E anche se sono "conservatrice" solo a metà,perchè la serie continuerò comunque a guardarla,alcune proprio non mi vanno giù. 



« Ultima modifica: 27 July 2017, 08:37:07 da °elizabeth°94 »

TotallyBlondie

  • Rick Grimes
  • Post: 2472
  • Sesso: Femmina
  • totallycueca by kript96
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #973 il: 27 July 2017, 09:06:45 »
Nel caso torniamo indietro ragazzi; vogliono fare il passo più lungo della gamba, non sono d'accordo ma ok.
Vedremo la S11 come si svolgerà e soprattutto gli ascolti, dopo gli autori e tutta la troupe dovranno farsi delle domande e delle risposte  :zizi:
TV Time -> TotallyBlondie 💁🏼

Over there we lost some of them.
But over there, they lost
all of us.
[ Nora, The Leftovers ]

Sinopia

  • Molly Hooper
  • Post: 485
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: 13th Doctor!
« Risposta #974 il: 27 July 2017, 10:04:44 »
Nel caso torniamo indietro ragazzi; vogliono fare il passo più lungo della gamba, non sono d'accordo ma ok.
Vedremo la S11 come si svolgerà e soprattutto gli ascolti, dopo gli autori e tutta la troupe dovranno farsi delle domande e delle risposte  :zizi:

È proprio questo il problema.
Se negli anni passati la serie perdeva ascolti si poteva dare la colpa a Moffat, la colpa a Smith che gesticolava troppo, la colpa a Capaldi che è troppo vecchio etc.
Se dovessero esserci cali in futuro la stampa e i critici punteranno il dito contro il pubblico.
Della parte autoriale e tecnica probabilmente non ne parlerà nessuno!!!