Autore Topic: Defiance - The Game: qui discussioni sull'integrazione videogioco/serie  (Letto 7178 volte)

ChrisZac

  • Supporter Quartetto Infernale
  • Don Draper
  • Post: 4295
  • Sesso: Femmina
  • Be comfortable in your own skin
    • Mostra profilo
Scusate per l'OT, ma sono un po' incasinata in questi giorni e non riesco a leggere assiduamente il forum, tantomeno a intervenire (buon per voi ;) ).
Per questo posto, per non perdere questo topic che mi interessa, tentando di aggiornarmi un po' per volta.


Exorcizamus te, Salachristulia!

Alla fine l'avrete capito: non ricordo mai nomi, posti, date, i titoli delle canzoni e dei film e dei libri, e un sacco di altre cose.. che al momento non ricordo.

Curt

  • Sarah Manning
  • Post: 265
    • Mostra profilo
Act of Defiance – The TV Show Made Me Like The Game
http://www.pixelsforbreakfast.net/features/act-of-defiance-the-tv-show-made-me-like-the-game/

La parte chiave dell'articolo:
Citazione
The story wasn’t at all captivating, and after about three hours of gameplay, I was ready to retire.

That’s when I watched the TV show. I quickly fell in love with the plight of Nolan and Irisa, and blasted through the three available episodes in an afternoon. That’s when it started, that creeping MMO addiction I’ve found myself in so many times before.

I couldn’t stop playing.

The television show had me hooked on the world, and the game was drawing me into the story.


Secondo me ha ragione e pensandoci mi è successa la stessa cosa.
Men face reality, women don’t. That’s why men need to drink.

r3dl4nce

  • The Todd
  • Post: 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Ed ecco che dopo le vicende dell'ultimo episodio della serie TV, arriva Rynn nel videogioco con delle notevoli missioni tra l'altro decisamente toste.
Effettivamente vedere qualcosa accadere nella serie e poi continuare a seguirne gli eventi nel gioco in tempo reale (o viceversa, come le prime episode mission con Nolan e Irisa)  è qualcosa di mai provato prima, pur con tutti i limiti legati al dover filmare la serie TV in anticipo, è un esperiemtn oceh sta decisamente riuscendo bene.
Per chi gioca (anche se mi pare di capire che sono pochi quelli ceh seguono Defiance nella sua totalità qua su questo forum), sarebbe interessante sapere cosa pensano di Rynn in gioco.

jokerug71

  • Jerry Gergich
  • Post: 31
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Con i ragazzi del clan si discuteva proprio di questo, guardi la serie tv e dici chissà adesso che succede, poi giochi e dici chissà adesso che succede.
Spettacolo vedere Rynn che va via con il troller in tv e, ritrovarsela nel videogame per completare un'avventura al suo fianco.
E poi l'espressione finale nel filmato al termine della missione cosa racchiude?
Ok sono infognato di questo proggetto  :gogo: :love: :metal:


jokerug71

  • Jerry Gergich
  • Post: 31
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
 :cattivo:
Il t9 è un simpatico umorista probabilmente ha pensato parlassi di una valigia :jolly:

Outlander

  • Sarah Manning
  • Post: 256
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
(Avatar non ha insegnato niente? 3D ed effeti speciali spettacolari, una gioia per gli occhi, ma la storia era un banale inno all'ecologismo che per carità ci può stare benissimo, ma non serviva tutto quel comparto grafico per una storia così semplice) e concentrarmi sul contenuto

Ma scusa, critichi Avatar e perdoni Defiance? Almeno in avatar la natura del pianeta alieno era integrale alla trama, che concordo era pregna di forzature e ambientalismo, ma almeno in quel film abbiamo esplorato da cima a fondo le caratteristiche uniche di quel mondo.

Viceversa Defiance cosa offre di preciso dal punto di vista "umano e sociale", che pare la ragione per cui lo guardi, che sia qualitativamente superiore o più originale di una qualsiasi altra serie con quel tipo di focus, magari ambientata nel mondo reale?

Per fare un esempio, la storia d'amore tra il ragazzino Casti e la ragazza umana è solo l'ennesima reinterpretazione della storia di Romeo e Giulietta, due giovani amanti divisi dalla rivalità delle famiglie. Hai davvero bisogno di Defiance per trovare una storia simile?

Oppure tutta la storia della sindaca poco rispettata che cerca di tenere in piedi una città in preda alla corruzione, virtualmente qualsiasi serie poliziesca ha a che fare con le stesse identiche tematiche senza bisogno di andare a tirare in ballo gli alieni.

Io da tutti i tuoi interventi credo di aver capito una cosa: le parti buone dell'ambientazione e forse della caratterizzazione dei personaggi stanno nel videogioco, mentre tu guardi il film come una fiction senza pretese qualsiasi slegata dalla fantascienza in un contesto che però grazie al videogioco ti risulta più familiare di quello mondano di altre serie ambientate in America o in paesi che bene o male non hai vissuto.
Mi sbaglio?

r3dl4nce

  • The Todd
  • Post: 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Ma scusa, critichi Avatar e perdoni Defiance? Almeno in avatar la natura del pianeta alieno era integrale alla trama, che concordo era pregna di forzature e ambientalismo, ma almeno in quel film abbiamo esplorato da cima a fondo le caratteristiche uniche di quel mondo.
E in Defiance no? Da una parte (serie TV) le caratteristiche legate alle razze e ai problemi di convivenza, dall'altra parte (il gioco) si esplora il mondo, si vedono ancora di più che nella serie le differenze e le conseguenze delle Pale Wars e della Terraformazione selvaggia, si passa da panorami come quelli di Mt Tam alal desolazione di San Francisco, ecc. Solo che in Defiance c'è di più, c'è Von Bach che vuole la tecnologia dell'Ark per sfruttarne la potenza, ci sono gli intrighi dei Tarr nella serie TV, ci sono i problemi delle nuove generazioni e le difficoltà per convivere, ecc ecc. Un po' più ampi, direi, e ben meno lineare (chi si immaginava l'evoluzione di Rynn per esempio?)

Viceversa Defiance cosa offre di preciso dal punto di vista "umano e sociale", che pare la ragione per cui lo guardi, che sia qualitativamente superiore o più originale di una qualsiasi altra serie con quel tipo di focus, magari ambientata nel mondo reale?
Perché deve offrire necessariamente "qualcosa di superiore"? Può essere in linea con altre produzioni, avendo però come bonus l'essere un progetto cross-media collegato a un videogioco in tempo reale che nessun'altra serie ha. Offre tante tematiche, alcune che possono essere semplicemente di problemi "razziali" altre ben più difficili da poter far convivere con un'ambientazione nel mondo reale. La storia di Von Bach trasportata nel mondo reale non ce la vedo bene, la profezia che deve ancora venire bene alla luce dietro al pasato di Irisa anche, lo sfruttamento della tecnologia della Ark, ecc ecc, poi oh, ovviamente, se si vuole far riportare tutto al "mondo reale" sono convinto che qualunque episodio di Star Trek (mostro sacro di fantascienza) possa essere riportato con similitudini nel mondo reale.
Rendiamoci conto che fantascienza è un termine generico e complesso, non sono delle astronavi a far la fatanscienza, come molti pensavo (per dire, Star Wars NON è fantascienza)

Io da tutti i tuoi interventi credo di aver capito una cosa: le parti buone dell'ambientazione e forse della caratterizzazione dei personaggi stanno nel videogioco, mentre tu guardi il film come una fiction senza pretese qualsiasi slegata dalla fantascienza in un contesto che però grazie al videogioco ti risulta più familiare di quello mondano di altre serie ambientate in America o in paesi che bene o male non hai vissuto.
Mi sbaglio?
La fiction io sapevo da sempre che sarebbe stata una fatascienza western, puoi riprendere i miei primi post e vedere che lo paragono a Firefly, del quale condivide appunto l'aria western che si respira, la fantascienza non manca nè nel gioco nè nella serie TV, ma è una fatascienza, come dicevo prima, senza robot o navicelle spaziali, che non necessariamente fanno la fantascienza. La Serie TV è un'estensione del videogioco e il videogioco è un'estensione della serie TV, entrambi hanno lo stesso lore e si sviluppano parallelamente, quindi, no, la serie TV non è slegata dalla fantascienza. Entrambi sono slegati dalla fantascienza fatta di navicelle nello spazio, m aripeto che non sono le navicelle spaziali a fare la fantascienza.

Outlander

  • Sarah Manning
  • Post: 256
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Quindi fondamentalmente hai risposto al mio post senza però rispondere alla mia domanda...
Te la faccio in versione tl,dr: se queste puntate fossero ambientate in universo diverso da quello di Defiance ti sarebbero piaciute? Oppure per te sentirti coinvolto nell'universo di Defiance tramite il corso accellerato fornito dal videogioco è la ragione primaria per cui riesci a fartele piacere?

Perchè capisci che se questo è il caso allora noi tutti siamo più che giustificati a non gradire Defiance visto che a noi del suo universo non ce ne frega una ceppa se non ci viene presentato in un modo a noi gradevole, vale a dire tramite la serie TV, anzichè tramite un videogioco che non ci importa di giocare.

r3dl4nce

  • The Todd
  • Post: 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Te la faccio in versione tl,dr: se queste puntate fossero ambientate in universo diverso da quello di Defiance ti sarebbero piaciute?
Realizzale, fammele vedere, poi ti saprò dire. La tua domanda non ha senso. È come dire "se le puntate di Defiance fossero ambientate nell'universo del Signore degli Anelli ti sarebbero piaciute" ? Ma che domanda è? Non sarebbe stato Defiance, quindi BOH!

Perchè capisci che se questo è il caso allora noi tutti siamo più che giustificati a non gradire Defiance visto che a noi del suo universo non ce ne frega una ceppa se non ci viene presentato in un modo a noi gradevole, vale a dire tramite la serie TV, anzichè tramite un videogioco che non ci importa di giocare.
Ragionamento per valori assoluti senza tenere conto della realtà: Defiance il gioco ha venduto in un mese un milione di copie, Defiance la serie TV si attesta sui 2 milioni di spettatori. C'è un milione di persone che riescono a guardare, capire, apprezzare la serie TV anche senza giocare al gioco.
Ragionamento effettivo: Defiance NON è solo una serie TV. Guarderesti di una serie TV una puntata sì e una no e poi pretenderesti di aver ragione nel fire che non ci capisci nulla?

Outlander

  • Sarah Manning
  • Post: 256
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Non ho  mai detto che non ci capisco nulla, soprattutto visto che le puntate sono ormai tutte autoconclusive.
Sto dicendo però che semplicemente, universo di Defiance o no, le trovo carenti.

Per questo fatico a capire come puoi pensare che l'integrazione del videogioco possa rendere accettabile una puntata come "the serpent's egg", in cui i cattivi sono i più clichè e imbecilli che sia possibile concepire. O nel videogioco danno una ragione per cui hanno teso una trappola totalmente inefficace?

2 milioni di spettatori o meno in questo forum la larga maggioranza degli utenti sta esprimendo un parere negativo o comunque piuttosto tiepido verso Defiance (quanto al videogioco ha ricevuto recensioni decisamente mediocri, ma sorvoliamo). E quello che sto cercando di farti capire è che non ha nulla a che vedere con il fatto che non si gradisca o giochi al videogioco, come dovresti poter capire dalle critiche che abbiamo fatto.

Poi è sacrosanto che a te la serie e il videogioco possano piacere lo stesso, ci mancherebbe, quello che vorrei si smettesse di fare è che da una parte noi solleviamo obiezioni che, modestamente, trovo legittime e dalla tua parte ci sia un costante puntare il dito e dire "videogioco" come unica risposta, ignorando bellamente la ragione delle critiche. Penso che se si vuol discutere di meriti e difetti dello show si dovrebbe cercare di capire il punto di vista opposto senza pensare che sia quello di un ignorante, io il tuo mi sto sforzando di capirlo, ti invito solo a non pensare che solo chi non ha una visione di insieme del progetto di Defiance possa trovarci dei difetti.

Curt

  • Sarah Manning
  • Post: 265
    • Mostra profilo
Quindi fondamentalmente hai risposto al mio post senza però rispondere alla mia domanda...
Te la faccio in versione tl,dr: se queste puntate fossero ambientate in universo diverso da quello di Defiance ti sarebbero piaciute?

Per me giocare al videogame dà molto più spessore a tutto il progetto.

Oggettivamente se non fosse per il gioco avrei già mollato la serie, finora molto deludente. Invece probabilmente continuerò a vederla, sperando che in futuro migliori.

A prescindere da come evolverà la cosa in futuro, secondo me il cross-over è un successo, giocare ti rende molto molto più coinvolto in tutto quello che gira intorno a Defiance e ti fa vedere la serie tv con un occhio decisamente più benevolo.

Men face reality, women don’t. That’s why men need to drink.

r3dl4nce

  • The Todd
  • Post: 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
(quanto al videogioco ha ricevuto recensioni decisamente mediocri, ma sorvoliamo).
Perché non è il classico wow-clone farm equip farm raid, oltre al fatto che molte testate che fanno le recensioni vivono anche di introiti presi da publisher che li incoraggiano a pubblicizzare il loro prodotto, mentre Trion non ha  fatto ciò (a riprova, basta vedere il percorso di marketing di Rift).

è che da una parte noi solleviamo obiezioni che, modestamente, trovo legittime e dalla tua parte ci sia un costante puntare il dito e dire "videogioco" come unica risposta,
Allora forse dovresti leggere meglio i miei post.
Per esempio: http://www.italiansubs.net/forum/defiance/commenti-defiance-1x05-the-serpents-egg/msg4160891/#msg4160891
Come vedi menziono sì anche il videogioco, perché la storia di Rynn prosegue dalla serie TV al videogioco, non possono prescindere del tutto l'uno dall'altro, se si vuole avere il quadro completo, ma i commenti sono all'episodio TV.
Poi certo, se leggo di gente che dice "eh ma non hanno spiegato questo nella serie TV" e poi invece sono informazioni che chi segue il progetto (anche senza giocare al videogioco, basta informarsi sulla wiki di Defiance) sa che invece sono spiegate, beh, che posso farci se la gente è pigra e commenta a caso...

Outlander

  • Sarah Manning
  • Post: 256
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Ma scrivo cinese?
Non ho detto che "non ho capito" qualcosa, ho detto che ho capito perfettamente la puntata 1x05 e trovo sia pessima perchè il piano dei cattivi è oggettivamente inefficace in un modo talmente palese che la sua messa in atto è chiaramente solo un catalizzatore di eventi, senza nessuna plausibilità reale.

E in generale Defiance è piena di clichè privi di originalità, sia nei personaggi sia negli eventi. QUESTO sta facendo storcere il naso agli utenti di questo forum (e a molti altri spettatori), non le domande che non trovano risposta se non nel videogioco, cosa che può seccare, ma se lo show fosse decente ci si passerebbe sopra senza difficoltà.

Tutto questo personalmente lo sto dicendo nell'interesse della discussione costruttiva, come ho spiegato è estremamente fastidioso che si risponda a delle critiche con giustificazioni totalmente fuori discorso. E' un pò come se io al ristorante mi lamentassi che nella mia zuppa c'è una mosca e tu mi dicessi che sbaglio a lamentarmi, perchè se la zuppa non mi piace non avrei dovuto ordinarla.
Vediamo se 'sta metafora idiota aiuta a capire la situazione...

r3dl4nce

  • The Todd
  • Post: 117
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Non ho detto che "non ho capito" qualcosa,
Non ho mica detto te... Mi sa che la prendi troppo sul personale. Ho detto che ho letto utenti (utenti, non ho scritto l'utente Outlander) lamentarsi di quell'aspetto.

Per il resto, sono commenti alla puntata, il mio commento alla puntata lo puoi leggere nel link che ho messo.