Autore Topic: Neoborbonismo, revisionismo risorgimentale, NoVd gVande e cattifo.  (Letto 296 volte)

martyinthesky89

  • Max Black
  • Post: 2925
  • Sesso: Femmina
  • All our times have come
    • Mostra profilo
Non credo di dover spiegare, non si può razionalizzare la magia del sentimento.




Non ridevo così tanto dal forum dei Giovani Padani. Ringrazio ufficialmente CasaSurace per avermi modificato gli interessi di YT, che hanno "uscito" questo movimento fatato.
You put too much stock in human intelligence, it doesn't annihilate human nature.

krug

  • SJW, SJW, SJW. Did I mention SJW already?
  • Carrie Mathison
  • Post: 6817
  • Sesso: Maschio
  • And my laughter the devil would frighten
    • Mostra profilo
Re: Neoborbonismo, revisionismo risorgimentale, NoVd gVande e cattifo.
« Risposta #1 il: 27 November 2018, 00:05:03 »
Sono riuscito ad arrivare in fondo, ora provo a fare qualche considerazione sparsa:
1)Il libro in questione è del 2010 e probabilmente a quell'epoca risale più o meno il video che oggi risulta datato per molti aspetti o forse profetico se si vuole vedere M5S come il partito del sud e il governo gialloverde come la sintesi di una ritrovata comprensione reciproca tra le due forze "centrifughe" che viene auspicata dal nostromo ad un certo punto.
2)Non credo che la lettura "profetica" di cui al punto 1 troverebbe però il suo gradimento; Mi pare anzi che il personaggio in questione pur sposando apparentemente tesi di tipo simil neoborbonico, sia in realtà un radical chic sessantottino a metà strada tra PD e LeU che sicuramente vede il governo attuale come il fumo negli occhi.
3)Ed è proprio questa sua natura "internazionalista" e "globalista" che sembra abbastanza evidente quando afferma di non amare i localismi, da buon vecchio sessantottino, ma di considerare una sorta di male necessario la nascita di una forza terrona  :rofl: :rofl:.
In effetti scommetto che allo stesso tempo questo tizio è pure un europeista sfegatato, siamo di fronte alla versione meridionale dell'SNP (Scotish National Party  :rofl: :rofl:),
4)Da questo video pare comunque evidente il parallelismo unità d'Italia/Stati Uniti d'Europa nel senso che dovessero nascere questi ultimi, chi sposerà le posizioni di noialtre bruttissime persone tra 100 anni sarà guardato con lo stesso tono circense/folcloristico col quale noi oggi guardiamo lui indipendentemente dalla riuscita stessa dell'esperimento  :asd: :asd:.
« Ultima modifica: 27 November 2018, 00:06:58 da krug »
Time is terribly short. Time is shortly terrible. Terror is short and timeable. Anthony Burgess                  
We are living in an era of woke capitalism in which companies pretend to care about social justice to sell products to people who pretend to hate capitalism. Clay Routledge
"The View" is the endgame of women's suffrage

Imberbe

  • Peggy Olson
  • Post: 1456
  • Sesso: Maschio
  • Tra Hayek e Hokusai
    • Mostra profilo
Re: Neoborbonismo, revisionismo risorgimentale, NoVd gVande e cattifo.
« Risposta #2 il: 27 November 2018, 21:06:53 »

Era vicino al Movimento, non ricordo se aveva anche provato a candidarsi. Di sicuro non ha digerito bene l'alleanza di governo.

In ogni caso sull'(ex) blog pentastellato gli è stata fatta una discreta pubblicità. Figuriamoci se mancavano l'occasione di pescare anche in quel crogiolo di autocommiserazione e paranoia.




Chi di questi tempi non ha gatti nel cervello?

aDifferentKindOfCop

  • Root
  • Post: 7642
    • Mostra profilo
Re: Neoborbonismo, revisionismo risorgimentale, NoVd gVande e cattifo.
« Risposta #3 il: 28 November 2018, 14:28:06 »
Non ci credo che avete visto 30 minuti di 'sta roba.  :eha:
Voglio un timelapse delle vostre palpebre aperte.

Dagli stralci che ho sentito temo krug abbia visto giusto.


Potremmo estendere il topic a un sondaggio sulla secessione sì/no.  :look:
Scanzi (!)... fa articoli che sembrano post tuoi scritti meglio

Imberbe

  • Peggy Olson
  • Post: 1456
  • Sesso: Maschio
  • Tra Hayek e Hokusai
    • Mostra profilo
Re: Neoborbonismo, revisionismo risorgimentale, NoVd gVande e cattifo.
« Risposta #4 il: 28 November 2018, 22:13:14 »

In realtà lessi tempo fa che era favorevole all'Unione Mediterranea, visto che lo schema della depredazione sistematica secondo lui si verificherebbe anche a livello continentale.


Chi di questi tempi non ha gatti nel cervello?