Autore Topic: Italiano e suoi derivati in tutte le salse: il thread dei Grammar Nazi  (Letto 383901 volte)

martyinthesky89

  • Max Black
  • Post: 2925
  • Sesso: Femmina
  • All our times have come
    • Mostra profilo
Re: Italiano e suoi derivati in tutte le salse: il thread dei Grammar Nazi
« Risposta #4800 il: 4 February 2019, 17:24:27 »

Avevo già inquadrato il soggetto dall'opinione espressa nel topic da lui iniziato relativamente a Battisti, nonché dall'atteggiamento vittimistico tenuto nei confronti di Marty nel topic inutile dell'uscita del cane ( qui ).
Atteggiamento che ha replicato pari pari con te, quindi forse forse tutti i torti non li avevo  :huhu: :asd:.

Più Hiroshi Uchiyamada che Eikici Onizuka.
You put too much stock in human intelligence, it doesn't annihilate human nature.

aDifferentKindOfCop

  • Root
  • Post: 7650
    • Mostra profilo
Re: Italiano e suoi derivati in tutte le salse: il thread dei Grammar Nazi
« Risposta #4801 il: 4 February 2019, 22:45:03 »

 Così come l'uso del congiuntivo, la cui funzione strutturale non viene più percepita da molti. Anche se ho l'impressione che i congiuntivi saranno duri a morire nello scritto.
 

Se non ricordo male l'accademia poco tempo fa ha fatto un post altrettanto imbarazzante sul congiuntivo sulla falsariga di quello sui transitivi "tanto ormai lo usano tutti, basta non farci la tesi di laurea".  :doh:
Scanzi (!)... fa articoli che sembrano post tuoi scritti meglio

blempt

  • Peggy Olson
  • Post: 1061
    • Mostra profilo
Re: Italiano e suoi derivati in tutte le salse: il thread dei Grammar Nazi
« Risposta #4802 il: 23 February 2019, 18:56:39 »
L’ha detto non nota il leopardo dietro di lui –

perla appena pescata

krug

  • SJW, SJW, SJW. Did I mention SJW already?
  • Carrie Mathison
  • Post: 6823
  • Sesso: Maschio
  • And my laughter the devil would frighten
    • Mostra profilo
Re: Italiano e suoi derivati in tutte le salse: il thread dei Grammar Nazi
« Risposta #4803 il: 23 February 2019, 19:35:57 »
L’ha detto non nota il leopardo dietro di lui –

perla appena pescata


Magie della digitazione automatica da smartphone, voglio sperare  :huhu:.
Time is terribly short. Time is shortly terrible. Terror is short and timeable. Anthony Burgess                  
We are living in an era of woke capitalism in which companies pretend to care about social justice to sell products to people who pretend to hate capitalism. Clay Routledge
"The View" is the endgame of women's suffrage

blempt

  • Peggy Olson
  • Post: 1061
    • Mostra profilo
Re: Italiano e suoi derivati in tutte le salse: il thread dei Grammar Nazi
« Risposta #4804 il: 23 February 2019, 20:49:54 »

Magie della digitazione automatica da smartphone, voglio sperare  :huhu:.

no, era in una specie di articolo
« Ultima modifica: 23 February 2019, 20:56:38 da blempt »

riddick

  • Gemma Teller
  • Post: 3911
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Citazione
Secondo me tra Antonio e Luca preferisco Luca a mio parere


 :interello:

blempt

  • Peggy Olson
  • Post: 1061
    • Mostra profilo

Meerstern

  • Jerry Gergich
  • Post: 20
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Italiano e suoi derivati in tutte le salse: il thread dei Grammar Nazi
« Risposta #4807 il: 25 June 2019, 19:27:32 »
Se non ricordo male l'accademia poco tempo fa ha fatto un post altrettanto imbarazzante sul congiuntivo sulla falsariga di quello sui transitivi "tanto ormai lo usano tutti, basta non farci la tesi di laurea".  :doh:

Cos'ha fatto la Crusca?? Ti prego non dirmi che ha sdoganato l'uso dell'indicativo là dove la sintassi richiede il congiuntivo perché già mi prudono le mani.
C'è una tale sciatteria linguistica in giro che mi urta mortalmente, come tutti quelli che - e sono sempre di più perché oltre a non leggere si contagiano a vicenda - producono perle tipo: "spero che viene", "basta che me lo dici", "è inutile che lo fai", MA PERCHE'????? Non è solo scorretto, è proprio cacofonico :cattivo:
Ma poi cos'è, parlare in modo corretto fa "professorino" e invece è figo essere dei tamarri ignoranti come la merda?
Altro orrore che ho notato anche in articoli di quotidiani on line (peccato non averli salvati), nonché sempre più dilagante è l'uso della virgola per separare il soggetto dal verbo principale, senza che ci sia un inciso a giustificarlo. Esempio: "Il Brasile, è il maggior esportatore di barbabietola da zucchero" (frase totalmente inventata da me ora), o per separare il complemento oggetto dal predicato verbale.
Ho un contatto facebook che scrive cose horror tipo "Non ci facciamo mancare, niente", o "stava per arrivare, l'insegnante, di matematica". Mi risulta che sia anche laureato  :paura:
E che vogliamo dire degli obbrobri diffusi dalle ragazzine che fanno videotutorial di trucco su you tube e che naturalmente per loro sono termini esistenti, come coprenza e scrivenza?
Poi non mi devo arrabbiare se mi correggono saccenteria (vocabolo corretto) con saccenza (che non esiste ma che TUTTI usano)?

blempt

  • Peggy Olson
  • Post: 1061
    • Mostra profilo
Re: Italiano e suoi derivati in tutte le salse: il thread dei Grammar Nazi
« Risposta #4808 il: 25 June 2019, 20:40:14 »
uno dei lavori estinti e di cui si sente la mancanza:  il correttore di bozze