Autore Topic: Regolamento di sezione [AGGIORNATO]  (Letto 6821 volte)

Robbie

  • The New Usu - businessman - aspirante papa dell'anno - sponsorizzatore di Satana - programmatore sessantottino
  • *
  • Post: 21735
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Regolamento di sezione [AGGIORNATO]
« il: 30 June 2007, 00:08:24 »
- Sezione dedicata agli argomenti di attualità -



  • Lo spam non é consentito e sará punito severamente. Ricordatevi il regolamento.
  • Rispettate gli altri e le loro opinioni, confrontandovi in maniera civile.

Per qualsiasi dubbio o chiarimento per cortesia contattate il moderatore di sezione.

:OOOKKK:
« Ultima modifica: 9 June 2017, 18:46:44 da Eleucalypthus »
Breaking Bad ♥

Eleucalypthus

  • hipster negro di merda, colpevolizzatore impunito di genitori innocenti
  • *
  • Post: 16058
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • (Re)Synch: Mio figlio si chiamera' VSS
  • Revisioni: Una trentina
  • Traduzioni: Cinquecentocinquantacinque
Re: Regolamento di sezione [AGGIORNATO]
« Risposta #1 il: 9 June 2017, 18:52:13 »
REGOLAMENTO

1. Non bestemmiate

Non perché personalmente mi dia particolarmente fastidio, ma perché è una di quelle cose a fronte delle quali quelli cui dà fastidio poi vengono a rompere i coglioni a me  :XD:

2. Prima di aprire un thread su un qualsiasi argomento, verificate che non ce ne sia già uno.

Il fatto che ce ne sia uno molto vecchio NON giustifica l’aprirne uno nuovo sullo stesso argomento. Basta usare la funzione “Ricerca” filtrandola per board e oggetto del thread, ci vuole UN minuto.

3. Se un OT tende a prolungarsi, aprite un thread a parte.

Si definisce OT (off topic) tutto ciò che esula dall’intento di discussione originario di chi ha aperto il thread, quindi innanzitutto scegliete bene il titolo, quando ne aprite uno  :asd:

Ora… data la particolare natura degli argomenti che si affrontano qui, mi rendo conto che c’è una naturale tendenza a finire OT, perché alla fine tutto è collegato a tutto. Tuttavia, seguendo esclusivamente questo principio, ogni thread diventerebbe un flusso di coscienza indefinito e diventerebbe difficile - per esempio - per un nuovo utente inserirsi in una conversazione. Per questo motivo delle BREVI parentesi OT che nascono nel fluire della conversazione sono in generale tollerate, ma nel momento in cui vi rendete conto che il discorso merita di essere approfondito sta a voi prendere l’iniziativa e aprire un thread specifico sull’argomento in questione.

Nel momento in cui interviene il moderatore per segnalare l’OT (e intendo IMMEDIATAMENTE dopo) possono succedere tre cose:

  • aprite un thread dedicato come avresto già dovuto fare di vostra iniziativa
  • l’OT finisce
  • ogni messaggio OT successivo viene cancellato senza pietà


Lasciate che lo ripeta: la deriva naturale di un OT è o la sua fine spontanea o che qualcuno prenda l’iniziativa e apra un thread dedicato. L’intervento di moderazione in ogni caso sarà uno solo e con effetto immediato, ma come ho detto mi auguro che resti un caso eccezionale. Non è una questione di maniacalità in merito all’ordine all’interno della board, ma di garantire la fruibilità della stessa da parte di un ipotetico utente appena iscritto che è interessato a discutere di uno specifico argomento senza doversi leggere pagine su pagine dei pensieri laterali di tutti gli altri.

4. Niente Flame

Dicesi “Flame”: quando una conversazione accesa viene condita di scambi di epiteti e insulti personali.

La questione è semplice: se avete delle argomentazioni, potete esprimerle, anche con toni accesi, senza tirare in ballo la mamma dell’interlocutore. Se le argomentazioni passano in secondo piano rispetto al desiderio di insultare il prossimo, meglio che stiate zitti.
Prima dell'inizio, dopo la grande guerra del Cielo contro l'Inferno, Dio creo' la Terra e ne concesse la sovranita' a quella scaltra scimmia che chiamo' Uomo. E per ogni generazione nacque una creatura della luce e una creatura della notte. Ed eserciti sterminati lottavano e perivano in nome dell'antica guerra tra il Bene e il Male. Un'epoca incantata, l'epoca dei grandi... un'epoca di eccezionale crudelta'. Un'epoca eterna. Fino al giorno in cui un falso sole esplose sulla Trinita' e il prodigio abbandono' l'Uomo lasciandolo in balia della ragione. - Carnivàle

"To any monarch, king, sultan, pope, despot, or emperor, you are no more than a means to an end, a means to acquire riches, a means to acquire power, but we are an end to our own selves and only our own selves. We that stand are abject dogs and bastards. We are killers and malefactors. We are thieves and scum, and we are brothers and sisters. So if they wish to make us their means, let them come and meet their end!"  Blackbeard - Crossbones