Sondaggio

Elezioni politiche 2018: chi voterete il 4 marzo?

PD
15 (13.3%)
M5S
24 (21.2%)
Forza Italia
2 (1.8%)
Lega
6 (5.3%)
Fratelli D'Italia
0 (0%)
Liberi e uguali
13 (11.5%)
Casapound
1 (0.9%)
Partito Comunista
9 (8%)
Altro
17 (15%)
Più Europa
16 (14.2%)
Potere al Popolo
10 (8.8%)

Totale votanti: 111

Le votazioni sono chiuse: 14 March 2018, 14:49:32

Autore Topic: Elezioni politiche 2018: chi voterete il 4 marzo?  (Letto 77917 volte)

Eleucalypthus

  • hipster negro di merda, colpevolizzatore impunito di genitori innocenti
  • *
  • Post: 16168
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • (Re)Synch: Mio figlio si chiamera' VSS
  • Revisioni: Una trentina
  • Traduzioni: Cinquecentocinquantacinque
Re: Elezioni politiche 2018: chi voterete il 4 marzo?
« Risposta #1980 il: 27 May 2018, 22:18:42 »
Questo voler piddinizzare Toshiro a forza sfiora la molestia sessuale  :XD:
Sentite, c'è davvero tanto di cui parlare, smettiamola di appioppare casacche al prossimo.
Prima dell'inizio, dopo la grande guerra del Cielo contro l'Inferno, Dio creo' la Terra e ne concesse la sovranita' a quella scaltra scimmia che chiamo' Uomo. E per ogni generazione nacque una creatura della luce e una creatura della notte. Ed eserciti sterminati lottavano e perivano in nome dell'antica guerra tra il Bene e il Male. Un'epoca incantata, l'epoca dei grandi... un'epoca di eccezionale crudelta'. Un'epoca eterna. Fino al giorno in cui un falso sole esplose sulla Trinita' e il prodigio abbandono' l'Uomo lasciandolo in balia della ragione. - Carnivàle

"To any monarch, king, sultan, pope, despot, or emperor, you are no more than a means to an end, a means to acquire riches, a means to acquire power, but we are an end to our own selves and only our own selves. We that stand are abject dogs and bastards. We are killers and malefactors. We are thieves and scum, and we are brothers and sisters. So if they wish to make us their means, let them come and meet their end!"  Blackbeard - Crossbones

krug

  • SJW, SJW, SJW. Did I mention SJW already?
  • Gregory House
  • Post: 7121
  • Sesso: Maschio
  • And my laughter the devil would frighten
    • Mostra profilo
Re: Elezioni politiche 2018: chi voterete il 4 marzo?
« Risposta #1981 il: 27 May 2018, 22:22:16 »
piddinizzare  molestia sessuale  :XD:

C'è del vero in effetti  :asd: :asd:.
People think that PR means Public Relations, I have a different definition; It's Perception of Reality.                 
We are living in an era of woke capitalism in which companies pretend to care about social justice to sell products to people who pretend to hate capitalism. Clay Routledge
"The View" is the endgame of women's suffrage

Kaneda77

  • Piper Chapman
  • Post: 5704
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Elezioni politiche 2018: chi voterete il 4 marzo?
« Risposta #1982 il: 27 May 2018, 22:23:16 »
Questo voler piddinizzare Toshiro a forza sfiora la molestia sessuale  :XD:
Sentite, c'è davvero tanto di cui parlare, smettiamola di appioppare casacche al prossimo.

Veramente io me ne sono accorto oggi di questo suo percorso, tant'è vero che gli davo del vecchio nostalgico comunista rincoglionito, tra le righe  :XD:

Io non mi sono spostato di un millimetro. Sono contro l'UE e contro i fascisti che sono contro l'UE.

Quindi sei favorevole all'intervento pro UE di Mattarella perché contrario ai fascisti contrari alla UE, a cui però anche tu sei contrario, giusto?  :interello:
Il bello dei film italiani è che sono molto italiani, e vale lo stesso per quelli francesi e inglesi. Un 'cinema unico europeo' sarebbe un incubo - Patrice Leconte

aDifferentKindOfCop

  • Root
  • Post: 7968
    • Mostra profilo
Re: Elezioni politiche 2018: chi voterete il 4 marzo?
« Risposta #1983 il: 27 May 2018, 22:27:40 »
Sì, ma l'ha fatto Mattarella medesimo. E l'ha pure fatto capire nella dichiarazione, quando ha detto che ha cercato di indirizzare la scelta su un esponente politico di uno dei due partiti. Pure lì da te passano i camion, mi pare.

No, sono d'accordo ma mi pare impossibile che non ci sia stata NESSUNA apertura di salvini.
Ribadisco ha preso 3 aerei.
Per proporgli il SUO BRACCIO DESTRO bastava un SMS eh  :XD:
Lo convoca per un incontro segreto per proporgli quello che tutta italia diceva da settimane ?
Ci deve essere dell'altro dai.

Scanzi (!)... fa articoli che sembrano post tuoi scritti meglio

matte88

  • Don Draper
  • Post: 4134
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Elezioni politiche 2018: chi voterete il 4 marzo?
« Risposta #1984 il: 27 May 2018, 22:32:17 »
Finirà malissimo. Davvero.

Ah ma ci sei ancora!!! ci sei mancato  :asd: :asd:
METTETELO IN IGNORE PER FAVORE!!!!!

bomberdede

  • Richard Castle
  • Post: 3059
    • Mostra profilo
Re: Elezioni politiche 2018: chi voterete il 4 marzo?
« Risposta #1985 il: 27 May 2018, 22:36:48 »
Ma non ricordo se Bandreus era sparito prima o dopo la venuta del poliziotto.
Avevano interagenti? Perché potrebbe venirgli un colpo....

Kaneda77

  • Piper Chapman
  • Post: 5704
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Elezioni politiche 2018: chi voterete il 4 marzo?
« Risposta #1986 il: 27 May 2018, 22:38:39 »
Ma non ricordo se Bandreus era sparito prima o dopo la venuta del poliziotto.
Avevano interagenti? Perché potrebbe venirgli un colpo....

Subito dopo. E le due cose sono collegate  :asd:
Il bello dei film italiani è che sono molto italiani, e vale lo stesso per quelli francesi e inglesi. Un 'cinema unico europeo' sarebbe un incubo - Patrice Leconte

Kaneda77

  • Piper Chapman
  • Post: 5704
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Elezioni politiche 2018: chi voterete il 4 marzo?
« Risposta #1987 il: 27 May 2018, 22:58:42 »
No, figurati, lo capisco. Infatti l'ho messo per scritto. Lo trovo un po' contorto, magari. Soprattutto in un momento in cui, come si dice a Roma, non è il caso di fare troppo la punta al ca...  :zizi:
Il bello dei film italiani è che sono molto italiani, e vale lo stesso per quelli francesi e inglesi. Un 'cinema unico europeo' sarebbe un incubo - Patrice Leconte

aDifferentKindOfCop

  • Root
  • Post: 7968
    • Mostra profilo
Re: Elezioni politiche 2018: chi voterete il 4 marzo?
« Risposta #1988 il: 27 May 2018, 23:11:00 »
Il bluff è quello di Salvini, non di Berlusconi. Ipotizzando che Salvini abbia sabotato apposta questo governicchio per andare all'incasso alle elezioni forte del no di Mattarella, se quest'ultimo adesso incaricasse Berlusconi, Salvini si troverebbe in un fortissimo imbarazzo e dovrebbe scoprire le carte.


Riquoto perché aggiorno sulla questione, dato che non avrai sentito il discorso di salvini ti sarai perso che nella sua diretta ha fatto un pesantissimo attacco a berlusconi.
Ha detto che non capisce che è sempre stato leale ma ora...
E ha concluso dicendo "mi sarei aspettato solidarietà, ora non prendo decisioni affrettate ma..."
Intendendo chiaramente che la rottura definitiva sembra MOLTO vicina. (peraltro lo è sembrata da 3 anni quindi può non voler dire niente  :asd: )

Invence continuano le slinguazzate al movimento, in tutto il discorso ha ribadito quanto abbiano lavorato bene ecc ecc
Scanzi (!)... fa articoli che sembrano post tuoi scritti meglio

Eleucalypthus

  • hipster negro di merda, colpevolizzatore impunito di genitori innocenti
  • *
  • Post: 16168
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • (Re)Synch: Mio figlio si chiamera' VSS
  • Revisioni: Una trentina
  • Traduzioni: Cinquecentocinquantacinque
Re: Elezioni politiche 2018: chi voterete il 4 marzo?
« Risposta #1989 il: 27 May 2018, 23:31:07 »
A mente fredda, riascoltano le parole di Mattarella, mi sembra di capire che il timore sia stato non tanto su Savona come foriero di certe idee, quanto (almeno formalmente) delle conseguenze di possibili attacchi speculativi. Ora... posto che probabilmente non lo vedeva di buon occhio anche dal primo punto di vista, il discrimine è se abbia agito in forza della prima o della seconda questione. Il che però, se da una parte potrebbe "alleggerirne" la posizione, pone un interrogativo: anche ammesso che il timore fosse un assalto speculativo, questo significa accettare il principio secondo cui operatori privati (anche senza immaginare complotti) determinano l'indirizzo politico di un paese. Se da una parte comprendo un certo genere di preoccupazioni, dall'altra significa derogare alle proprie prerogative nazionali sotto pressioni - tra l'altro - nemmeno di stati esteri, ma di operatori privati.

Nel mentre sento però follie tipo "Se il PdR dice qualcosa bisogna dirgli 'signorsì'" (Boccia) o "non è bastata la Grecia a farvi capire che un'altra politica economica non è possibile?" (Cazzola). Certo che se l'opposizione è questa, poi non ci si può stupire troppo delle piazze inferocite. Salvini comunque non sembra intenzionato a portare avanti l'impeachment, secondo me ha visto più lungo di tutti...
Prima dell'inizio, dopo la grande guerra del Cielo contro l'Inferno, Dio creo' la Terra e ne concesse la sovranita' a quella scaltra scimmia che chiamo' Uomo. E per ogni generazione nacque una creatura della luce e una creatura della notte. Ed eserciti sterminati lottavano e perivano in nome dell'antica guerra tra il Bene e il Male. Un'epoca incantata, l'epoca dei grandi... un'epoca di eccezionale crudelta'. Un'epoca eterna. Fino al giorno in cui un falso sole esplose sulla Trinita' e il prodigio abbandono' l'Uomo lasciandolo in balia della ragione. - Carnivàle

"To any monarch, king, sultan, pope, despot, or emperor, you are no more than a means to an end, a means to acquire riches, a means to acquire power, but we are an end to our own selves and only our own selves. We that stand are abject dogs and bastards. We are killers and malefactors. We are thieves and scum, and we are brothers and sisters. So if they wish to make us their means, let them come and meet their end!"  Blackbeard - Crossbones

matte88

  • Don Draper
  • Post: 4134
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Elezioni politiche 2018: chi voterete il 4 marzo?
« Risposta #1990 il: 27 May 2018, 23:36:37 »
Io vedo scritto solo che sarei un piddino e che sarei a favore dell'UE. In ogni caso, nella mia posizione non c'è nulla di contorto. Per me, ripeto, è tutto un gioco delle parti. Il capitale non ha paura del reddito di cittadinanza e men che meno della flat tax.

Quanto al resto, è stato Berlusconi a fare la prima mossa appoggiando Mattarella. Più o meno ha ottenuto lo stesso effetto che avevo immaginato io in caso di conferimento dell'incarico allo stesso Berlusconi.

e pensa, che nonostante il capitale non abbia paura della flat tax, ha fatto naufragare sto governo..
Forse perchè "il capitale" non è una classe omogenea? forse perchè ci sono scontri interni anche li? magari tra la grande industria multinazionale globalizzata e le PMI italiane?
METTETELO IN IGNORE PER FAVORE!!!!!

Momino

  • Peggy Olson
  • Post: 1326
  • Don't make me change my mind Miss Lana banana
    • Mostra profilo
Re: Elezioni politiche 2018: chi voterete il 4 marzo?
« Risposta #1991 il: 27 May 2018, 23:56:41 »
Art. 90 della Carta fondamentale: "Il Presidente della Repubblica non è responsabile degli atti compiuti nell’esercizio delle sue funzioni, tranne che per alto tradimento o per attentato alla Costituzione. In tali casi è messo in stato di accusa dal Parlamento in seduta comune, a maggioranza assoluta dei suoi membri".
Alto tradimento: comportamento doloso che, offendendo la personalità interna ed internazionale dello Stato, costituisca una violazione del dovere di fedeltà alla Repubblica Esso presuppone una intesa del Capo dello Stato con potenze straniere atta a pregiudicare gli interessi nazionali o, addirittura, a sovvertire l'ordinamento costituzionale.
Attentato alla Costituzione: ogni comportamento doloso diretto a sovvertire le istituzioni costituzionali o a violare la Costituzione.
Su cosa si baserebbe, precisamente, questa richiesta di “Impeachment?”
Non ci siamo Di Maio, non ci siamo. Torni a settembre.

Krono

  • Molly Hooper
  • Post: 591
    • Mostra profilo
Re: Elezioni politiche 2018: chi voterete il 4 marzo?
« Risposta #1992 il: 28 May 2018, 00:41:48 »
La democrazia è sospesa per cause di forza maggiore. Ci scusiamo per i disagi. Stiamo lavorando per noi.

Distinti saluti,

i Mercati.
" Prendiamo una decisione, poi la mettiamo sul tavolo e aspettiamo un po’ per vedere che succede. Se non provoca proteste né rivolte, perché la maggior parte della gente non capisce niente di cosa è stato deciso, andiamo avanti passo dopo passo fino al punto di non ritorno”. (Jean-Claude Juncker, presidente dell’Eurogruppo, 1999.)

aDifferentKindOfCop

  • Root
  • Post: 7968
    • Mostra profilo
Re: Elezioni politiche 2018: chi voterete il 4 marzo?
« Risposta #1993 il: 28 May 2018, 00:59:12 »
A mente fredda, riascoltano le parole di Mattarella, mi sembra di capire che il timore sia stato non tanto su Savona come foriero di certe idee, quanto (almeno formalmente) delle conseguenze di possibili attacchi speculativi. Ora... posto che probabilmente non lo vedeva di buon occhio anche dal primo punto di vista, il discrimine è se abbia agito in forza della prima o della seconda questione. Il che però, se da una parte potrebbe "alleggerirne" la posizione

Ma in realtà no perché la logica di questo ragionamento si autoannulla se ci si riflette meglio.

Se il principio (discutibile) è che debba prevalere la logica finanziara, ora comportandosi come ha fatto ha lasciato il paese per 4 5 mesi in ostaggio (e i mercati probabilmente non schifano un tecnico ma sicuramente preferiscono un governo stabile) ma SOPRATTUTTO ha regalato una vittoria più schiacciante allo stesso salvini.
Quindi come può essere un ragioanmento logico quello che per evitare un antieuro ora si regali 5-10% di elettori al partito più ostile all'euro ?

E poi un altro discorso politico, il M5S non è mai stato così tanto anti euro come ora.
Ora lo sragionamento elettorale sarà PER FORZA cavalcare i poteri forti europei, che oltre a essere un'idiozia e di nuovo fa sprofondare il paese in questa partita politica tra tifosi dementi.
Quindi ha reso un partito che era a metà strada e possibilmente moderato un partito sul lato euro ancora più scettico.

Il 5 marzo NESSUNO degli elettori del movimento chiedeva casini in europa, NESSUNO.
Ora il 29 ottobre alle prossime elezioni lo chiederanno pure loro.

Se accadrà qualcosa di drastico (e non penso uscita ovviamente, penso a uno sfacelo finanziario) sarà buona colpa di Mattarella.
Non dico che sia probabile per carità ma non ha senso logico, onestamente preferisco pensare a un complotto, a Macron che gli telefona nel cuore della notte e gli vieta di permettere a Savona di fare il ministro.

Post unito: 28 May 2018, 00:59:12
Questo governo l'ha fatto naufragare Salvini. Non che cambi qualcosa, ma è così.

E' possibile ribadisco.
Ma lo poteva ripescare Mattarella.
Qualcuno deve cedere, se salvini è il bambino Mattarella poteva fare quello responsabile no ?
In virtù del fatto che la situazione non può cambiare come ho appena spiegato.
Scanzi (!)... fa articoli che sembrano post tuoi scritti meglio

Kaneda77

  • Piper Chapman
  • Post: 5704
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Elezioni politiche 2018: chi voterete il 4 marzo?
« Risposta #1994 il: 28 May 2018, 01:00:40 »
Due manuali di diritto costituzionale. Il primo è di Temistocle Martines. Il secondo è di Livio Paladin. Due "de passaggio"...

Ma non è nemmeno questo il punto, che pare appassionare così tanto. Il punto è che il PdR ha valutato preventivamente un ministro sulla base delle sue idee politiche inserendosi nella dialettica che è propria del rapporto tra governo e parlamento, espressione della volontà popolare, fino al punto di impedirne l'attuazione.
Il fatto che Cottarelli sia stato chiamato nell'immediatezza del precipitare degli eventi, dimostra la preparazione meditata di tutto questo.

La messa in stato di accusa del Presidente della Repubblica è niente più di un atto dovuto.



Il bello dei film italiani è che sono molto italiani, e vale lo stesso per quelli francesi e inglesi. Un 'cinema unico europeo' sarebbe un incubo - Patrice Leconte