Autore Topic: DDL Cirinnà  (Letto 17467 volte)

bomberdede

  • Richard Castle
  • Post: 3059
    • Mostra profilo
Re: DDL Cirinnà
« Risposta #165 il: 26 February 2016, 10:03:47 »
comunque in Italia c'è una disonestà intellettuale mica da ridere.
continuo a sentire travaglio nominare i 500 emendamenti in 3 giorni senza dire che nell'ultimo caso c' era il contingentamento dei tempi che questa volta non sarebbe stato possibile.
ogni gruppo poteva parlare 10 minuti, contando che 7 gruppi erano contrari al disegno di legge sono circa 70 minuti a emendamento. arrotondiamo a 1 h va.

contando che in media il senato lavora sulle 20/30 ore a settimana per votare 500 emendamenti sarebbero serviti 4 mesi. anche immaginando di non dormire, mangiare, fare pause ci volevano 20 giorni.

continuo a non capire se chi tira fuori 'sti benedetti 3 giorni sia solo scemo o proprio disonesto

edit:
leggendo il regolamento del senato per avere una votazione a scrutinio segreto basta che 20 senatori la richiedano. quindi potenzialmente erano tantissimi.
la scelta non era: voto di fiducia o metterci qualche settimana in più.
la scelta era: legge uscita da pd+ncd oppure NESSUNA legge sulle unioni civili.
« Ultima modifica: 26 February 2016, 10:06:28 da bomberdede »

Giomas

  • Visitatore
Re: DDL Cirinnà
« Risposta #166 il: 27 February 2016, 01:28:37 »
più che altro qualcuno esperto in materia mi sa dire se questa non presenza di "fedeltà" nella legge effettivamente potrebbe essere dannosa per un futuro in cui si discuterà di adozioni?(cioè tipo tra 50anni)
Perchè ho letto in giro che il fatto che non si faccia riferimento alla fedeltà in qualche modo sotto intende che le coppie unite civilmente non siano effettivamente fedeli l'uno con l'altro e quindi in mancanza di ciò sarebbe impossibile estendere l'adozione alle coppie civili
Da Libero:

(clicca per mostrare/nascondere)

Borian

  • Jerry Gergich
  • Post: 44
    • Mostra profilo
Re: DDL Cirinnà
« Risposta #167 il: 3 March 2016, 19:03:16 »
La seconda senza dubbio, perchè nel primo caso sarebbe saltato TUTTO :look:

Ma guarda che non è per nulla vero, Grasso ha decretato irricevibili tutti i permissivi (chiamati in gergo Canguri), quindi non sarebbero stati messi in votazione quelli che affossavano la legge. In più se si fosse votato il Marcucci spacchettato o meno successivamente secondo regolamento, si sarebbe dovuta affrontare la votazione articolo per articolo con la possibilità di votare l'intero articolo 5 con voto segreto e lì i franchi tiratori avrebbero festeggiato.

comunque in Italia c'è una disonestà intellettuale mica da ridere.
continuo a sentire travaglio nominare i 500 emendamenti in 3 giorni senza dire che nell'ultimo caso c' era il contingentamento dei tempi che questa volta non sarebbe stato possibile.
ogni gruppo poteva parlare 10 minuti, contando che 7 gruppi erano contrari al disegno di legge sono circa 70 minuti a emendamento. arrotondiamo a 1 h va.

contando che in media il senato lavora sulle 20/30 ore a settimana per votare 500 emendamenti sarebbero serviti 4 mesi. anche immaginando di non dormire, mangiare, fare pause ci volevano 20 giorni.

continuo a non capire se chi tira fuori 'sti benedetti 3 giorni sia solo scemo o proprio disonesto

edit:
leggendo il regolamento del senato per avere una votazione a scrutinio segreto basta che 20 senatori la richiedano. quindi potenzialmente erano tantissimi.
la scelta non era: voto di fiducia o metterci qualche settimana in più.
la scelta era: legge uscita da pd+ncd oppure NESSUNA legge sulle unioni civili.

Guarda che i 3 giorni di tempo sono stati enunciati dai tecnici del senato.
Ognuno può pensarla come vuole ma non credo che se la legge avesse affrontato l'iter normale sarebbe stata affossata.
« Ultima modifica: 3 March 2016, 19:07:13 da Borian »

Summerboy

  • Peggy Olson
  • Post: 1030
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: DDL Cirinnà
« Risposta #168 il: 15 June 2016, 23:02:16 »
Rispondo qui a questo post http://www.italiansubs.net/forum/cogito-ergo-sub/elezioni-amministrative/msg5664441/#msg5664441 per non andare troppo OT nell'altro thread

Ci vuole qualche cifra per supportare l'affermazione; altrimenti è una tua impressione che è interessante per osservare l'effetto dei media sull'opinione pubblica.


Mentre la tua opinione sarebbe del tutto immune dall'effetto dei media? Com'è modesto lei. :asd:
Se vuoi le cifre precise puoi rivolgerti all'Istat. Basta comunque fare una velocissima ricerca su Google per trovare:
"La famiglia tradizionale (coppia coniugata con figli) non è più il modello dominante, e rappresenta ormai meno di un terzo delle famiglie (32,9%)" (http://agensir.it/quotidiano/2016/5/20/istat-adulti-sempre-piu-tardi-matrimonio-in-declino-la-famiglia-tradizionale-non-e-piu-il-modello-dominante/)

Citazione
Tanto per dire mi risulta che gli LGBT siano circa il 2% stando a quello che trovo in rete, dove gli stessi LGBT si contano al 5%. Eppure se ne parla a iosa, e non c'è una serie tv che non abbia personaggi gay. Forse non hanno tutti i torti i russi quando parlano di propaganda gay. Magari serve a combattere la sovrappopolazione. Magari serve a rendere più mansueta la popolazione maschile per procedere con le riforme strutturali del futuro.

Tuttora, nel 2016, non esiste una categoria così ripudiata, derisa, insultata a tutti i livelli come quella LGBT. Parlare di propaganda gay fa ridere.

La realtà è molto più semplice: se oggi si parla tanto (rispetto a prima) del mondo LGBT è solo perché c'è una progressiva presa di coscienza di questa categoria di dover lottare (quotidianamente) per ottenere dei diritti. Se ti dichiari comunista, come si deduce dall'avatar, una cosa del genere dovrebbe ricordarti qualcosa... "lavoratori di tutto il mondo etc etc". Ecco, pian piano ci stiamo unendo noi froci di tutto il mondo (*).

L'uscita sui russi sa di complottismo andato a male.
Tutta la fanfara sui media occidentali contro la Russia sul tema omosessualità c'è stata semplicemente perché coglievano qualsiasi occasione per attaccare il nemico nell'ambito di un conflitto geo-politico. La questione omosessualità è stata strumentalizzata. Lo dimostra il fatto che nessuno di quegli stessi media occidentali dice nulla sui vari Stati loro alleati che i gay li mette direttamente a morte.
Evidentemente dei gay non gliene frega un cazzo a nessuno, altro che propaganda. :asd:

(*) e siamo molti di più di quanto pensi. L'ultimo sondaggio condotto a livello europeo (su svariati temi) fra i giovani dà questi risultati: http://generation-what.rai.it/portrait/data/question/72/embed Guardando ai principali paesi i rapporti omosessuali vengono praticati dal 10-15% con piacere (queste a casa mia si chiamano persone gay/lesbo o bisex) e un altro 15-25% vorrebbe provare.

Citazione
Mi sorge un conto della serva: se la gente non ha i soldi per fare/adottare figli glieli dà lo stato; ma lo stato li piglia dalla gente; ma la gente non ce li ha i soldi, che sennò faceva i figli e se li manteneva:
dunque da dove saltano fuori 'sti soldi? Debito pubblico? Debito privato?
Meglio importare manodopera in misura adeguata a coprire il saldo demografico negativo direi.


Il saldo demografico è enorme e sta crescendo sempre più. Ultimo anno: -160000. Un po' troppa gente da importare (vedi sotto). :asd:

Citazione
Invece ne fanno arrivare a milioni per metterli in concorrenza con gli autoctoni e far scendere i salari.

Esatto. Proprio per questo non mi baserei su loro per rimpinguare la popolazione.

Krono

  • Molly Hooper
  • Post: 591
    • Mostra profilo
Re: DDL Cirinnà
« Risposta #169 il: 16 June 2016, 00:51:52 »
La propaganda gay esiste eccome, con tanto di libri e progetti realizzati. Questo post nell'altro thread ne parla:

http://www.italiansubs.net/forum/cogito-ergo-sub/le-donne-vittime-degli-uomini/msg5665417/#msg5665417

inutile nascondersi dietro un dito: i "temi del giorno" spesso se non sempre arrivano dall'alto non dal basso.

E siccome chi non è con voi è contro di voi, meglio precisare subito: non sono e non sono mai stato omofobo in vita mia, mai capito?
Però per il culo ci prendi i tuoi amici, non me. Se invece di ragionare apertamente ed educatamente si tenta di intimorirmi, io m'incazzo come tutti; e intimorirmi è quello che stai facendo con le faccine sarcastiche di cui hai disseminato la tua risposta e col tono aggressivo che stai usando. State ottenendo il risultato opposto a quello che desiderate.

Riguardo alle cifre, quello che ti chiedevo era di metterle. Però non puoi mettere un sondaggio web nel quale chiunque può votare quante volte gli pare, che non è basato su un campione statistico, che non è scientifico, in contrasto con le stesse affermazioni degli attivisti gay che dicono che siete il 5%.

Nonostante ciò non avete certo contro il restante 95% finché non volete acquistare bambini giocattolo per giocare alla famiglia tradizionale che odiate tanto.

Riguardo alla proposta di " aiutare ad avere un figlio chiunque lo voglia e sia in grado di crescerlo adeguatamente" ancora mi devi spiegare dove li prendi i soldi. Perché se li prendi dagli italiani per darli agli italiani il saldo è zero. Ma se li prendi dagli etero per darli ai gay allora sarà positivo per i gay e negativo per gli etero. E io non te li sgancerò tanto volentieri perché mi pare discriminatorio.

Sul saldo demografico non mi far ridere: "troppa gente da importare". Basta schioccare le dita che ne arrivano milioni tutti insieme.

Ma soprattutto le cifre sulla demografia sono parecchie e gli si può far dire quello che si vuole. Quelle di Neodemos servono a fare propaganda immigrazionista a favore del capitale: merci, capitali, e schiavi salariati devono circolare liberamente per massimizzare i profitti.

In altri tempi si lamentava l'eccessiva densità demografica italiana. Ora siamo troppo pochi. Tanto che ne sappiamo di demografia? Ci possono dire quello che vogliono.
" Prendiamo una decisione, poi la mettiamo sul tavolo e aspettiamo un po’ per vedere che succede. Se non provoca proteste né rivolte, perché la maggior parte della gente non capisce niente di cosa è stato deciso, andiamo avanti passo dopo passo fino al punto di non ritorno”. (Jean-Claude Juncker, presidente dell’Eurogruppo, 1999.)

JeanValjean

  • Molly Hooper
  • Post: 546
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: DDL Cirinnà
« Risposta #170 il: 16 June 2016, 13:23:21 »
La propaganda gay esiste eccome, con tanto di libri e progetti realizzati. Questo post nell'altro thread ne parla:

http://www.italiansubs.net/forum/cogito-ergo-sub/le-donne-vittime-degli-uomini/msg5665417/#msg5665417

inutile nascondersi dietro un dito: i "temi del giorno" spesso se non sempre arrivano dall'alto non dal basso.

E siccome chi non è con voi è contro di voi, meglio precisare subito: non sono e non sono mai stato omofobo in vita mia, mai capito?
Però per il culo ci prendi i tuoi amici, non me. Se invece di ragionare apertamente ed educatamente si tenta di intimorirmi, io m'incazzo come tutti; e intimorirmi è quello che stai facendo con le faccine sarcastiche di cui hai disseminato la tua risposta e col tono aggressivo che stai usando. State ottenendo il risultato opposto a quello che desiderate.

Riguardo alle cifre, quello che ti chiedevo era di metterle. Però non puoi mettere un sondaggio web nel quale chiunque può votare quante volte gli pare, che non è basato su un campione statistico, che non è scientifico, in contrasto con le stesse affermazioni degli attivisti gay che dicono che siete il 5%.

Nonostante ciò non avete certo contro il restante 95% finché non volete acquistare bambini giocattolo per giocare alla famiglia tradizionale che odiate tanto.

Riguardo alla proposta di " aiutare ad avere un figlio chiunque lo voglia e sia in grado di crescerlo adeguatamente" ancora mi devi spiegare dove li prendi i soldi. Perché se li prendi dagli italiani per darli agli italiani il saldo è zero. Ma se li prendi dagli etero per darli ai gay allora sarà positivo per i gay e negativo per gli etero. E io non te li sgancerò tanto volentieri perché mi pare discriminatorio.

Sul saldo demografico non mi far ridere: "troppa gente da importare". Basta schioccare le dita che ne arrivano milioni tutti insieme.

Ma soprattutto le cifre sulla demografia sono parecchie e gli si può far dire quello che si vuole. Quelle di Neodemos servono a fare propaganda immigrazionista a favore del capitale: merci, capitali, e schiavi salariati devono circolare liberamente per massimizzare i profitti.

In altri tempi si lamentava l'eccessiva densità demografica italiana. Ora siamo troppo pochi. Tanto che ne sappiamo di demografia? Ci possono dire quello che vogliono.
Non sarai "omofobo" ma questa frase è abbastanza offensiva... :zizi:
Anche solo il fatto di parlare a una persona con un certo gusto sessuale come ad un "gruppo" non ci vedo il senso, non esiste noi e voi, loro o quel che ti pare, esistono delle persone con gusti differenti, punto. Non esiste "famiglia tradizionale", "omo" o quant'altro, esiste solo la "famiglia" almeno questo è come la vedo io. Inoltre vorrei rispondere alla frase che hai scritto riguardo i personaggi omosessuali nelle serie tv, è vero che da qualche anno c'è stato un aumento di personaggi LGBTQI ma non vedo quale sia il problema? Non la definirei di certo propaganda, semplicemente dopo decenni passati nella paura di scrivere o raccontare un personaggio con un gusto sessuale o un genere diverso finalmente siamo entrati a far parte di tempi molto più tolleranti che permettono di non dover censurare o nascondere una storia o dei personaggi. (Xena? Sailor Uranus e Neptune? Ce ne sono molti di esempi). Propaganda o meno (che poi si sa, nel mondo dello spettacolo di diversità ce n’è sempre stata) non vedo cosa ci sia di male, veramente, boh. Alla fine chi è intollerante continuerà ad esserlo anche con quella che tu chiami propaganda, basti vedere gli shitstorm scaturiti per quel personaggio in The Walking Dead o per quella relazione in Once Upon a Time.

bomberdede

  • Richard Castle
  • Post: 3059
    • Mostra profilo
Re: DDL Cirinnà
« Risposta #171 il: 16 June 2016, 13:52:24 »


Nonostante ciò non avete certo contro il restante 95% finché non volete acquistare bambini giocattolo per giocare alla famiglia tradizionale che odiate tanto.


più che altro non capisco il senso. la famiglia è farmata da 2 adulti+ eventuali bambini. che cazzo vuol dire giocare a fare la famiglia tradizione?
che altri tipi ci sono: 3cani, 2 nani e 4 cammelli?
non capisco come dovrebbero essere "famiglia" i gay se non nel modo "classico"

Fr@nk

  • Visitatore
Re: DDL Cirinnà
« Risposta #172 il: 16 June 2016, 14:57:52 »
E siccome chi non è con voi è contro di voi, meglio precisare subito: non sono e non sono mai stato omofobo in vita mia, mai capito?

Nonostante ciò non avete certo contro il restante 95% finché non volete acquistare bambini giocattolo per giocare alla famiglia tradizionale che odiate tanto.

Oh meno male che lo hai specificato altrimenti chissà come avremmo potuto leggere la tua affermazione successiva :suicidiosenzafronzoli:

Grazie anche al link che hai postato però il quadro è diventato più chiaro.
Penso non sia necessario entrare nel merito delle tue affermazioni che si commentano da sole ma una cosa voglio chiedertela:
Citazione
e simili tecniche sono usate in continuazione. Ma restando in tema: avete notato che in ogni serie tv c'è almeno un personaggio omosessuale?
Non ero e non sono omofobo ma qui si parla di manipolazione con tecniche da lavaggio del cervello in un contesto con scopi molto più ampi.
(Guarda che se lo ripeti più volte mica diventa vero che non sei omofobo  :sooRy:)
Quali sarebbero gli scopi più ampi?
In che modo l'equilibrio del mondo verrebbe rovesciato se i gay non dovessero avere più a che fare in vita loro con stronzi che siccome nati con un certo orientamento sessuale si sentono liberi di dover decidere in quale quantità un'altra persona può essere libera e vivere la propria vita?
Per quanto riguarda le serie tv, ma sei serio/a? Oh mio dio i gay esistono e ora li troviamo anche random nelle serie tv. Queste cose nella realtà mica succedono. I gay si trovano solo in zone ben delimitate tipo in Gaylandia,nel Sud America -.-'

Comunque il complottismo può diventare patologico,prima che ti rovini la vita vai da uno psicologo

Nerevar

  • Zazza il guardone, figlio del Diavolo e di Skel8
  • *
  • Post: 23580
  • Sesso: Maschio
  • I...will never be a memory.
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 400
Re: DDL Cirinnà
« Risposta #173 il: 16 June 2016, 15:13:35 »
Gaylandia è rigorosamente negli stati uniti, in california, contea di San Francisco. :zizi:
Lo deduci togliendoti gli occhiali da
sole sulle note di una canzone degli Who?



krug

  • SJW, SJW, SJW. Did I mention SJW already?
  • Gregory House
  • Post: 7219
  • Sesso: Maschio
  • And my laughter the devil would frighten
    • Mostra profilo
Re: DDL Cirinnà
« Risposta #174 il: 16 June 2016, 15:27:22 »
Devo dire che Krono un po' se le cerca, le prigioni ideologiche (echo chambers) possono fare brutti scherzi.
Detto questo non vedo nessuna differenza tra chi si lamenta perchè esistono i gay nelle serie tv e questi SJWs imbecilli:
(clicca per mostrare/nascondere)

Gaylandia è rigorosamente negli stati uniti, in california, contea di San Francisco. :zizi:

Più che altro direi Hipsterlandia, che è molto peggio  :zizi: :zizi: :zizi:
« Ultima modifica: 16 June 2016, 15:29:08 da krug »
People think that PR means Public Relations, I have a different definition; It's Perception of Reality.                 
We are living in an era of woke capitalism in which companies pretend to care about social justice to sell products to people who pretend to hate capitalism. Clay Routledge
"The View" is the endgame of women's suffrage

curtkobain

  • Max Black
  • Post: 2923
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: DDL Cirinnà
« Risposta #175 il: 16 June 2016, 16:40:29 »
Scusa Krug ma chi sono sti SJW? :rofl:

JeanValjean

  • Molly Hooper
  • Post: 546
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: DDL Cirinnà
« Risposta #176 il: 16 June 2016, 16:49:19 »
Devo dire che Krono un po' se le cerca, le prigioni ideologiche (echo chambers) possono fare brutti scherzi.
Detto questo non vedo nessuna differenza tra chi si lamenta perchè esistono i gay nelle serie tv e questi SJWs imbecilli:
(clicca per mostrare/nascondere)

Più che altro direi Hipsterlandia, che è molto peggio  :zizi: :zizi: :zizi:
Esistono ancora? Non era passato di moda? :T_T:

Comunque quel video spero (credo) non sia da prendere seriamente! Anche se su tumblr è pieno di gente così. :asd:   :suicidiosenzafronzoli:
Oddio, un minimo minimo li capisco, effettivamente la percentuale di morte nei personaggi LGBTQI è abbastanza alta! :asd:

krug

  • SJW, SJW, SJW. Did I mention SJW already?
  • Gregory House
  • Post: 7219
  • Sesso: Maschio
  • And my laughter the devil would frighten
    • Mostra profilo
Re: DDL Cirinnà
« Risposta #177 il: 16 June 2016, 17:17:09 »
Scusa Krug ma chi sono sti SJW? :rofl:


Devo riconoscere effettivamente che il meme si è sviluppato quasi esclusivamente sul web, anche se il termine sta iniziando a fare capolino nel mainstream (Bill Maher l'ha usato durante un segmento New Rule del suo show Real Time su HBO).
La definizione migliore che ho trovato sul sito urbandictionary l'ho riportata nel thread su "Femminismo e Sessismo" prima pagina, risposta n 10.
In generale questi personaggi hanno come dogma assoluto questo concetto: https://en.wikipedia.org/wiki/Intersectionality
Il che può sembrare anche rose e fiori, ma finisce per degenerare molto rapidamente in un mindset distorto denominato "oppression olympics" nel quale si cerca di capire quale sia la categoria più marginalizzata e perseguitata, che diventa una sorta di specie protetta e immune da critiche, provocando corto-circuiti bestiali come questo:
http://www.independent.co.uk/student/news/muslim-students-from-goldsmiths-university-s-islamic-society-heckle-and-aggressively-interrupt-a6760306.html
o questo
http://www.nytimes.com/2014/04/09/us/brandeis-cancels-plan-to-give-honorary-degree-to-ayaan-hirsi-ali-a-critic-of-islam.html?_r=0
In generale gli SJWs sono molto presenti su twitter, tumblr, e molto attivi nel cooptare e distruggere qualunque causa realmente "progressista" abbia una qualche remota possibilità di successo di massa: Suggerisco a questo proposito una ricerca su youtube di "Occupy Wall Street progressive stack" e vi farete subito un'idea (un'altra comunità che hanno infiltrato e messo a dura prova è la comunità atea, basti confrontare le cifre di partecipazione ai Reason Rally di qualche anno fa con quelle attuali).
Sono inoltre presenti in massa nei college Americani, che sono ormai diventati un circobarnum allucinante.
Se volete farvi 4 risate e allo stesso tempo vedere quanto è profonda la tana del bianconiglio, consiglio i primi 3 video di questa playlist
https://www.youtube.com/playlist?list=PLY5TbbKKePdlb2b7OweBB92DiF0NleaDK
« Ultima modifica: 16 June 2016, 21:52:41 da krug »
People think that PR means Public Relations, I have a different definition; It's Perception of Reality.                 
We are living in an era of woke capitalism in which companies pretend to care about social justice to sell products to people who pretend to hate capitalism. Clay Routledge
"The View" is the endgame of women's suffrage

Summerboy

  • Peggy Olson
  • Post: 1030
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: DDL Cirinnà
« Risposta #178 il: 16 June 2016, 19:33:44 »
E siccome chi non è con voi è contro di voi, meglio precisare subito: non sono e non sono mai stato omofobo in vita mia, mai capito?
Però per il culo ci prendi i tuoi amici, non me. Se invece di ragionare apertamente ed educatamente si tenta di intimorirmi, io m'incazzo come tutti; e intimorirmi è quello che stai facendo con le faccine sarcastiche di cui hai disseminato la tua risposta e col tono aggressivo che stai usando.

Se il mio tono è aggressivo, vorrei sapere come sarebbe il tuo visto che nell'ordine mi hai detto:
- che la mia povera mente è condizionata dai mass media;
- che in quanto omosessuale sono più mansueto di un eterosessuale (che sarebbe un modo carino di dire che i gay sono meno uomini degli etero);
- che la mia omosessualità potrebbe essere correlata a tendenze sadomasochiste e naziste (http://www.italiansubs.net/forum/cogito-ergo-sub/le-donne-vittime-degli-uomini/msg5665511/#msg5665511)

Evidentemente non te ne rendi conto ma sei offensivo.
Io su certe uscite mi faccio una grossa risata ma rimane il dato di fatto.


Citazione
Riguardo alle cifre, quello che ti chiedevo era di metterle. Però non puoi mettere un sondaggio web nel quale chiunque può votare quante volte gli pare, che non è basato su un campione statistico, che non è scientifico, in contrasto con le stesse affermazioni degli attivisti gay che dicono che siete il 5%.

Di quello che dicono gli attivisti non me ne frega un cazzo. Quel sondaggio, in primis, ha centinaia di migliaia di risposte quindi ha un margine di errore più basso dei sondaggetti con mille intervistati (ed è anche possibile vedere i risultati in base a sesso ed età). Secondo, aspetto fondamentale quando si va a chiedere l'orientamento sessuale, è veramente anonimo, come solo un sondaggio sul web può esserlo.

Se poi la vuoi pensare diversamente, ne sei ovviamente liberissimo. Non voglio convincere nessuno.

Citazione
Nonostante ciò non avete certo contro il restante 95% finché non volete acquistare bambini giocattolo per giocare alla famiglia tradizionale che odiate tanto.

Di nuovo, sei offensivo. Mi raccomando, ora fai pure la vittima.

Citazione
Riguardo alla proposta di " aiutare ad avere un figlio chiunque lo voglia e sia in grado di crescerlo adeguatamente" ancora mi devi spiegare dove li prendi i soldi. Perché se li prendi dagli italiani per darli agli italiani il saldo è zero. Ma se li prendi dagli etero per darli ai gay allora sarà positivo per i gay e negativo per gli etero. E io non te li sgancerò tanto volentieri perché mi pare discriminatorio.

Il verbo "aiutare" non era inteso in senso economico. Era nel senso di "permettere". Ora la normativa è estremamente restrittiva, sia per gli etero che non possono avere figli (o sono single) sia per i gay. Tale normativa sarebbe da cambiare.

 
Non ricordo neanche come ci siamo arrivati a discutere di ciò ma non m'interessa andare oltre. Saluti.

krug

  • SJW, SJW, SJW. Did I mention SJW already?
  • Gregory House
  • Post: 7219
  • Sesso: Maschio
  • And my laughter the devil would frighten
    • Mostra profilo
Re: DDL Cirinnà
« Risposta #179 il: 16 June 2016, 20:26:51 »
Di quello che dicono gli attivisti non me ne frega un cazzo. Quel sondaggio, in primis, ha centinaia di migliaia di risposte quindi ha un margine di errore più basso dei sondaggetti con mille intervistati (ed è anche possibile vedere i risultati in base a sesso ed età). Secondo, aspetto fondamentale quando si va a chiedere l'orientamento sessuale, è veramente anonimo, come solo un sondaggio sul web può esserlo.



Quel sondaggio l'ho compilato ed è una puttanata atroce, in tipico stile repubblica, talmente stupido che ho perfino rimosso domande e risposte, ma posso affermare con certezza che un buon 33% di coloro che hanno scritto "vorrei provare" hanno la classica sindrome da virtue signaling perfino in forma anonima.
« Ultima modifica: 16 June 2016, 21:50:21 da krug »
People think that PR means Public Relations, I have a different definition; It's Perception of Reality.                 
We are living in an era of woke capitalism in which companies pretend to care about social justice to sell products to people who pretend to hate capitalism. Clay Routledge
"The View" is the endgame of women's suffrage