Autore Topic: CoronaVirus  (Letto 48412 volte)

Toshiro Guerzoni

  • Commissario aquilotto praticamente tuttologo Guerzoni Toshiba
  • Lagertha
  • Post: 9828
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: CoronaVirus
« Risposta #1425 il: 29 July 2020, 20:02:52 »
Forse dipende dal browser. Io certe cose (non questa) le riesco a fare solo con Chrome.
Ogni centro industriale e commerciale in Inghilterra oggi possiede una classe operaia divisa in due campi ostili, i proletari inglesi e i proletari irlandesi. Il comune operaio inglese odia l'operaio irlandese come un concorrente che abbassa il suo tenore di vita. A fronte dell'operaio irlandese considera se stesso membro della nazione dominante e conseguentemente diventa uno strumento degli aristocratici e dei capitalisti inglesi contro l'Irlanda, così rafforzando la dominazione su se stesso. Esso nutre pregiudizi religiosi, sociali e nazionali contro il lavoratore irlandese. [...] L'irlandese lo ripaga con gli interessi. Vede nell'operaio inglese sia il complice sia lo strumento idiota dei dominatori inglesi in Irlanda.

Questo antagonismo è artificialmente tenuto in vita ed intensificato dalla stampa, dal pulpito, dai giornali satirici, in breve con tutti i mezzi a disposizione delle classi dominanti. Questo antagonismo è il segreto dell'impotenza della classe operaia inglese, nonostante la sua organizzazione. È il segreto con il quale la classe capitalista mantiene il suo potere. Ed è del tutto cosciente di questo.


Karl Marx, quello vero

Toshiro Guerzoni

  • Commissario aquilotto praticamente tuttologo Guerzoni Toshiba
  • Lagertha
  • Post: 9828
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: CoronaVirus
« Risposta #1426 il: 30 July 2020, 22:52:20 »
Cinque mesi a dire (tutti) che sicuramente i casi reali erano molti di più di quelli individuati e che bisognava andarli a cercare. Cinque mesi a dire (noi quattro stronzi) che nei centri di accoglienza non c'erano le condizioni per evitare il contagio. Adesso, in clamoroso ritardo, si fanno gli screening nei centri di accoglienza, saltano fuori centinaia di positivi (asintomatici e quasi sicuramente non più contagiosi, ma per puro culo) e si salvi chi può. Idioti da una parte che "i negri ci riportano il virus in casa" e idioti dall'altra che "ecco cosa succede a dire che il virus non c'è più". Che abisso antropologico...

Post unito: 31 July 2020, 16:14:50
Ancora sui morti. Uno dei tre di ieri (in tutta Italia), anche se in realtà è morto mercoledì, era un 35enne pakistano - uno vero, non come l'esibizionista di Gallipoli - residente a Cento (FE), che è stato stroncato da un tumore dopo un ricovero di un mese e mezzo. Anche lui era risultato positivo al tampone in ospedale e non ha mai avuto i sintomi del Covid (avrebbe anche fatto a cambio volentieri, credo). Però sui giornali oggi è presentato come la più giovane vittima della provincia dall'inizio dell'epidemia.
« Ultima modifica: 31 July 2020, 16:14:50 da Toshiro Guerzoni »
Ogni centro industriale e commerciale in Inghilterra oggi possiede una classe operaia divisa in due campi ostili, i proletari inglesi e i proletari irlandesi. Il comune operaio inglese odia l'operaio irlandese come un concorrente che abbassa il suo tenore di vita. A fronte dell'operaio irlandese considera se stesso membro della nazione dominante e conseguentemente diventa uno strumento degli aristocratici e dei capitalisti inglesi contro l'Irlanda, così rafforzando la dominazione su se stesso. Esso nutre pregiudizi religiosi, sociali e nazionali contro il lavoratore irlandese. [...] L'irlandese lo ripaga con gli interessi. Vede nell'operaio inglese sia il complice sia lo strumento idiota dei dominatori inglesi in Irlanda.

Questo antagonismo è artificialmente tenuto in vita ed intensificato dalla stampa, dal pulpito, dai giornali satirici, in breve con tutti i mezzi a disposizione delle classi dominanti. Questo antagonismo è il segreto dell'impotenza della classe operaia inglese, nonostante la sua organizzazione. È il segreto con il quale la classe capitalista mantiene il suo potere. Ed è del tutto cosciente di questo.


Karl Marx, quello vero

Può Darcy

  • Ragnar Lothbrok
  • Post: 14850
  • Sesso: Femmina
  • Vado soggetta ad amnistie cerebrali.
    • Mostra profilo
    • 😻🐷🦄🐌🐠🐍🐬🐮
Re: CoronaVirus
« Risposta #1427 il: 2 August 2020, 12:45:40 »
Uno studio pubblicato sul JAMA relativo a 100 pazienti (quindi pochi e andranno fatte analisi ulteriori, come specificato nelle conclusioni) analizza i danni cardiaci post covid

https://jamanetwork.com/journals/jamacardiology/fullarticle/2768916


"Of the 100 patients recently recovered from COVID-19, 67 (67%) recovered at home, while 33 (33%) required hospitalization.

Most patients recovered at home (n = 67), with severity of the acute COVID-19 illness ranging from asymptomatic (n = 18) to minor to moderate symptoms (n = 49). A total of 33 severely unwell patients (33%) required hospitalization. In this group, 2 patients (2%) underwent mechanical ventilation, and 17 (17%) underwent noninvasive ventilation with positive airway pressure."


"In this study of a cohort of German patients recently recovered from COVID-19 infection, CMR revealed cardiac involvement in 78 patients (78%) and ongoing myocardial inflammation in 60 patients (60%), independent of preexisting conditions, severity and overall course of the acute illness, and time from the original diagnosis. These findings indicate the need for ongoing investigation of the long-term cardiovascular consequences of COVID-19."
I promise if you keep searching for everything beautiful in this world, you will eventually become it.



T’insegneranno a non splendere. E tu splendi, invece. ~ She did not know yet that splendor is something in the heart.
[faut faire comme les éléphants, quand ils sont malheureux, ils partent][born to be mild]


Le serie tv che ho finito, che seguo, che vorrei guardare

Toshiro Guerzoni

  • Commissario aquilotto praticamente tuttologo Guerzoni Toshiba
  • Lagertha
  • Post: 9828
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: CoronaVirus
« Risposta #1428 il: 2 August 2020, 13:14:32 »
Non male, ma si può fare di meglio. Tipo pagare qualcuno per mettere sotto con la macchina i restanti 22.
Ogni centro industriale e commerciale in Inghilterra oggi possiede una classe operaia divisa in due campi ostili, i proletari inglesi e i proletari irlandesi. Il comune operaio inglese odia l'operaio irlandese come un concorrente che abbassa il suo tenore di vita. A fronte dell'operaio irlandese considera se stesso membro della nazione dominante e conseguentemente diventa uno strumento degli aristocratici e dei capitalisti inglesi contro l'Irlanda, così rafforzando la dominazione su se stesso. Esso nutre pregiudizi religiosi, sociali e nazionali contro il lavoratore irlandese. [...] L'irlandese lo ripaga con gli interessi. Vede nell'operaio inglese sia il complice sia lo strumento idiota dei dominatori inglesi in Irlanda.

Questo antagonismo è artificialmente tenuto in vita ed intensificato dalla stampa, dal pulpito, dai giornali satirici, in breve con tutti i mezzi a disposizione delle classi dominanti. Questo antagonismo è il segreto dell'impotenza della classe operaia inglese, nonostante la sua organizzazione. È il segreto con il quale la classe capitalista mantiene il suo potere. Ed è del tutto cosciente di questo.


Karl Marx, quello vero

Può Darcy

  • Ragnar Lothbrok
  • Post: 14850
  • Sesso: Femmina
  • Vado soggetta ad amnistie cerebrali.
    • Mostra profilo
    • 😻🐷🦄🐌🐠🐍🐬🐮
Re: CoronaVirus
« Risposta #1429 il: 2 August 2020, 13:30:10 »
No quella non è una spesa necessaria, tanto per usare il lessico degli ottimisti
I promise if you keep searching for everything beautiful in this world, you will eventually become it.



T’insegneranno a non splendere. E tu splendi, invece. ~ She did not know yet that splendor is something in the heart.
[faut faire comme les éléphants, quand ils sont malheureux, ils partent][born to be mild]


Le serie tv che ho finito, che seguo, che vorrei guardare

Toshiro Guerzoni

  • Commissario aquilotto praticamente tuttologo Guerzoni Toshiba
  • Lagertha
  • Post: 9828
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: CoronaVirus
« Risposta #1430 il: 2 August 2020, 14:28:46 »
Immagino tu ti riferisca alla metafora usata da Paolo Spada nell'ultimo bollettino quotidiano. A voler capire, non fa una grinza. Ma penso sia un errore non tener conto anche della volontà di non capire, soprattutto quando è così diffusa. C'erano modi migliori di spiegare il concetto. La stessa metafora dei due scogli usata da Silvestri, ad esempio. Per non avvicinarsi troppo a nessuno dei due, non ci si può allontanare quanto si vorrebbe da nessuno dei due. Poi, vabbe', se uno è totalmente in balia della pulsione di morte e si è preso le ferie dal 14 settembre per poter monitorare la strage degli innocenti e tener banco su Twitter, quello va aiutato in altro modo. Spero non sarà troppo tardi quando ci si renderà conto che tanti spocchiosi presunti paladini della scienza e della civiltà - compresa purtroppo la maggioranza dei compagni - hanno perso completamente la bussola e ormai l'unica cosa che li distingue dai nemici che dicono di voler combattere, è la proprietà di linguaggio. Per ora ci sembra ancora normale leggere nella stessa frase l'accusa di manipolazione al ribasso dei dati dell'epidemia nei confronti del governo, e la derisione del complottismo. O l'accusa di cherry picking e il rifiuto di confrontarsi con uno studio scientifico pubblicato su Nature. E potrei continuare.
Ogni centro industriale e commerciale in Inghilterra oggi possiede una classe operaia divisa in due campi ostili, i proletari inglesi e i proletari irlandesi. Il comune operaio inglese odia l'operaio irlandese come un concorrente che abbassa il suo tenore di vita. A fronte dell'operaio irlandese considera se stesso membro della nazione dominante e conseguentemente diventa uno strumento degli aristocratici e dei capitalisti inglesi contro l'Irlanda, così rafforzando la dominazione su se stesso. Esso nutre pregiudizi religiosi, sociali e nazionali contro il lavoratore irlandese. [...] L'irlandese lo ripaga con gli interessi. Vede nell'operaio inglese sia il complice sia lo strumento idiota dei dominatori inglesi in Irlanda.

Questo antagonismo è artificialmente tenuto in vita ed intensificato dalla stampa, dal pulpito, dai giornali satirici, in breve con tutti i mezzi a disposizione delle classi dominanti. Questo antagonismo è il segreto dell'impotenza della classe operaia inglese, nonostante la sua organizzazione. È il segreto con il quale la classe capitalista mantiene il suo potere. Ed è del tutto cosciente di questo.


Karl Marx, quello vero

Può Darcy

  • Ragnar Lothbrok
  • Post: 14850
  • Sesso: Femmina
  • Vado soggetta ad amnistie cerebrali.
    • Mostra profilo
    • 😻🐷🦄🐌🐠🐍🐬🐮
Re: CoronaVirus
« Risposta #1431 il: 2 August 2020, 14:30:03 »
no ma infatti sbaglio io, a posto così
I promise if you keep searching for everything beautiful in this world, you will eventually become it.



T’insegneranno a non splendere. E tu splendi, invece. ~ She did not know yet that splendor is something in the heart.
[faut faire comme les éléphants, quand ils sont malheureux, ils partent][born to be mild]


Le serie tv che ho finito, che seguo, che vorrei guardare

Toshiro Guerzoni

  • Commissario aquilotto praticamente tuttologo Guerzoni Toshiba
  • Lagertha
  • Post: 9828
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: CoronaVirus
« Risposta #1432 il: 2 August 2020, 21:11:22 »
Sbagliare è una cosa buona. Bisogna concedersi di sbagliare. Potrà mai essere comfort zone un campo minato? :XD:

Post unito:  2 August 2020, 21:11:22
https://lab24.ilsole24ore.com/coronavirus/

Casi totali +238, guariti +231, morti +8, ergo attualmente positivi... mumble mumble... +35!

Ormai è evidente che di domenica l'aggiornamento lo fa un bonobo, manco uno stagista. :XD:

Ogni centro industriale e commerciale in Inghilterra oggi possiede una classe operaia divisa in due campi ostili, i proletari inglesi e i proletari irlandesi. Il comune operaio inglese odia l'operaio irlandese come un concorrente che abbassa il suo tenore di vita. A fronte dell'operaio irlandese considera se stesso membro della nazione dominante e conseguentemente diventa uno strumento degli aristocratici e dei capitalisti inglesi contro l'Irlanda, così rafforzando la dominazione su se stesso. Esso nutre pregiudizi religiosi, sociali e nazionali contro il lavoratore irlandese. [...] L'irlandese lo ripaga con gli interessi. Vede nell'operaio inglese sia il complice sia lo strumento idiota dei dominatori inglesi in Irlanda.

Questo antagonismo è artificialmente tenuto in vita ed intensificato dalla stampa, dal pulpito, dai giornali satirici, in breve con tutti i mezzi a disposizione delle classi dominanti. Questo antagonismo è il segreto dell'impotenza della classe operaia inglese, nonostante la sua organizzazione. È il segreto con il quale la classe capitalista mantiene il suo potere. Ed è del tutto cosciente di questo.


Karl Marx, quello vero

aDifferentKindOfCop

  • Jax Teller
  • Post: 8286
    • Mostra profilo
Re: CoronaVirus
« Risposta #1433 il: 3 August 2020, 09:50:58 »
Intanto si confermano le enorme differenze di effetti a seconda dell'età.

https://www.nber.org/papers/w27597

The estimated IFR is close to zero for children and younger adults but rises exponentially with age, reaching about 0.3 percent for ages 50-59, 1.3 percent for ages 60-69, 4.6 percent for ages 70-79, and 25 percent for ages 80 and above

Our findings indicate that COVID-19 is not just dangerous for the elderly and infirm but also for healthy middle-aged adults, for whom the fatality rate is more than 50 times greater than the risk of dying in an automobile accident.


Post unito:  3 August 2020, 22:10:31
Oooops crolla un mito di toshiro, non ci si ammalava al lavoro (a parte negli ospedali, ovviamente):

Gli occupati in settori essenziali e attivi durante la pandemia non presentano valori significativamente
più elevati (2,8%) rispetto alla popolazione generale - così come emerge anche dallo studio
spagnolo2
- o rispetto agli occupati in settori di attività economiche sospese (2,7%).

https://www.istat.it/it/files//2020/08/ReportPrimiRisultatiIndagineSiero.pdf
« Ultima modifica: 3 August 2020, 22:10:31 da aDifferentKindOfCop »
Scanzi (!)... fa articoli che sembrano post tuoi scritti meglio

Toshiro Guerzoni

  • Commissario aquilotto praticamente tuttologo Guerzoni Toshiba
  • Lagertha
  • Post: 9828
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: CoronaVirus
« Risposta #1434 il: 6 August 2020, 15:04:37 »
Che non ci si ammali al lavoro è talmente una cazzata che ormai per trovare i focolai in Italia usano direttamente le Pagine Gialle. I sierologici dicono già poco in assoluto. Quelli fatti dal 25 maggio al 15 luglio non dicono proprio niente.

La notizia invece oggi è che il CTS aveva chiesto chiusure differenziate, ma il governo non poteva permettersi di fare questo affronto politico al "motore" dell'Italia. Chissà quanto roderà il culo ai superchiusuristi per cui la Scienza avrebbe propugnato il lockdown totale fino all'arrivo del vaccino. Nonché agli ineffabili marxisti per il Conte 2 baluardo anti-confindustriale.

Post unito:  6 August 2020, 22:28:35
Che paese meraviglioso. E' dal 4 maggio che i chiusuristi annunciano la fine del mondo per il giorno dopo, insultano chiunque dica che tutto sommato le cose non vanno male e attaccano il governo traditore arrivando perfino a insinuare che i numeri ufficiali siano truccati al ribasso per pompare l'economia. Detto sempre con un tono di disgusto che pare che loro campino d'aria, peraltro, quando poi votano regolarmente tutti per il partito dei conti in ordine a qualunque costo, corresponsabile dello scempio della sanità pubblica. Oggi poi salta fuori che la chiusura dell'intero territorio nazionale è stata una decisione tutta e solo politica, e all'improvviso siamo un'isola felice, San Lockdown veglia su di noi anche tre mesi dopo la riapertura e chi attacca il governo è il solito subumano.
« Ultima modifica: 6 August 2020, 22:28:35 da Toshiro Guerzoni »
Ogni centro industriale e commerciale in Inghilterra oggi possiede una classe operaia divisa in due campi ostili, i proletari inglesi e i proletari irlandesi. Il comune operaio inglese odia l'operaio irlandese come un concorrente che abbassa il suo tenore di vita. A fronte dell'operaio irlandese considera se stesso membro della nazione dominante e conseguentemente diventa uno strumento degli aristocratici e dei capitalisti inglesi contro l'Irlanda, così rafforzando la dominazione su se stesso. Esso nutre pregiudizi religiosi, sociali e nazionali contro il lavoratore irlandese. [...] L'irlandese lo ripaga con gli interessi. Vede nell'operaio inglese sia il complice sia lo strumento idiota dei dominatori inglesi in Irlanda.

Questo antagonismo è artificialmente tenuto in vita ed intensificato dalla stampa, dal pulpito, dai giornali satirici, in breve con tutti i mezzi a disposizione delle classi dominanti. Questo antagonismo è il segreto dell'impotenza della classe operaia inglese, nonostante la sua organizzazione. È il segreto con il quale la classe capitalista mantiene il suo potere. Ed è del tutto cosciente di questo.


Karl Marx, quello vero

krug

  • SJW, SJW, SJW. Did I mention SJW already?
  • Gregory House
  • Post: 7411
  • Sesso: Maschio
  • And my laughter the devil would frighten
    • Mostra profilo
Re: CoronaVirus
« Risposta #1435 il: 13 August 2020, 11:12:20 »
L'impressione in effetti, è che il COVID stia facendo emergere l'idiocrazia al potere

Siamo alle comiche finali (cit.).
People think that PR means Public Relations, I have a different definition; It's Perception of Reality.                 
We are living in an era of woke capitalism in which companies pretend to care about social justice to sell products to people who pretend to hate capitalism. Clay Routledge
"The View" is the endgame of women's suffrage

Toshiro Guerzoni

  • Commissario aquilotto praticamente tuttologo Guerzoni Toshiba
  • Lagertha
  • Post: 9828
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: CoronaVirus
« Risposta #1436 il: 13 August 2020, 14:34:52 »
Ma siccome non obbligatorio non significa proibito, è un problema del cazzo a misura di politica e giornalismo del cazzo.
Ogni centro industriale e commerciale in Inghilterra oggi possiede una classe operaia divisa in due campi ostili, i proletari inglesi e i proletari irlandesi. Il comune operaio inglese odia l'operaio irlandese come un concorrente che abbassa il suo tenore di vita. A fronte dell'operaio irlandese considera se stesso membro della nazione dominante e conseguentemente diventa uno strumento degli aristocratici e dei capitalisti inglesi contro l'Irlanda, così rafforzando la dominazione su se stesso. Esso nutre pregiudizi religiosi, sociali e nazionali contro il lavoratore irlandese. [...] L'irlandese lo ripaga con gli interessi. Vede nell'operaio inglese sia il complice sia lo strumento idiota dei dominatori inglesi in Irlanda.

Questo antagonismo è artificialmente tenuto in vita ed intensificato dalla stampa, dal pulpito, dai giornali satirici, in breve con tutti i mezzi a disposizione delle classi dominanti. Questo antagonismo è il segreto dell'impotenza della classe operaia inglese, nonostante la sua organizzazione. È il segreto con il quale la classe capitalista mantiene il suo potere. Ed è del tutto cosciente di questo.


Karl Marx, quello vero

Toshiro Guerzoni

  • Commissario aquilotto praticamente tuttologo Guerzoni Toshiba
  • Lagertha
  • Post: 9828
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Ogni centro industriale e commerciale in Inghilterra oggi possiede una classe operaia divisa in due campi ostili, i proletari inglesi e i proletari irlandesi. Il comune operaio inglese odia l'operaio irlandese come un concorrente che abbassa il suo tenore di vita. A fronte dell'operaio irlandese considera se stesso membro della nazione dominante e conseguentemente diventa uno strumento degli aristocratici e dei capitalisti inglesi contro l'Irlanda, così rafforzando la dominazione su se stesso. Esso nutre pregiudizi religiosi, sociali e nazionali contro il lavoratore irlandese. [...] L'irlandese lo ripaga con gli interessi. Vede nell'operaio inglese sia il complice sia lo strumento idiota dei dominatori inglesi in Irlanda.

Questo antagonismo è artificialmente tenuto in vita ed intensificato dalla stampa, dal pulpito, dai giornali satirici, in breve con tutti i mezzi a disposizione delle classi dominanti. Questo antagonismo è il segreto dell'impotenza della classe operaia inglese, nonostante la sua organizzazione. È il segreto con il quale la classe capitalista mantiene il suo potere. Ed è del tutto cosciente di questo.


Karl Marx, quello vero

aDifferentKindOfCop

  • Jax Teller
  • Post: 8286
    • Mostra profilo
Re: CoronaVirus
« Risposta #1438 il: 15 August 2020, 21:23:02 »
Precisiamo che non si riferisce alla risposta del governo ma ai protocolli preesistenti e aggiornati (a detta dell'articolo) non adeguatamente.
Onestamente non mi pare molto scientifico perché mi pare analizzi gli step politici e non i dati.
Lui stesso ammette che UK era al top ma ha fatto schifo quindi boh...
Scanzi (!)... fa articoli che sembrano post tuoi scritti meglio

Toshiro Guerzoni

  • Commissario aquilotto praticamente tuttologo Guerzoni Toshiba
  • Lagertha
  • Post: 9828
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: CoronaVirus
« Risposta #1439 il: 15 August 2020, 21:40:16 »
Precisiamolo. Ma il mio punto era proprio che partivamo svantaggiati non solo perché siamo stati i primi in Europa, ma anche perché avevamo un piano pandemico tipo quelli marchiati ACME che usa Wile E. Coyote. Poi questo governo ci ha messo del suo e continua a farlo, visto che a 6 mesi dal primo caso non siamo in grado di fare più di 50.000 tamponi al giorno.
Ogni centro industriale e commerciale in Inghilterra oggi possiede una classe operaia divisa in due campi ostili, i proletari inglesi e i proletari irlandesi. Il comune operaio inglese odia l'operaio irlandese come un concorrente che abbassa il suo tenore di vita. A fronte dell'operaio irlandese considera se stesso membro della nazione dominante e conseguentemente diventa uno strumento degli aristocratici e dei capitalisti inglesi contro l'Irlanda, così rafforzando la dominazione su se stesso. Esso nutre pregiudizi religiosi, sociali e nazionali contro il lavoratore irlandese. [...] L'irlandese lo ripaga con gli interessi. Vede nell'operaio inglese sia il complice sia lo strumento idiota dei dominatori inglesi in Irlanda.

Questo antagonismo è artificialmente tenuto in vita ed intensificato dalla stampa, dal pulpito, dai giornali satirici, in breve con tutti i mezzi a disposizione delle classi dominanti. Questo antagonismo è il segreto dell'impotenza della classe operaia inglese, nonostante la sua organizzazione. È il segreto con il quale la classe capitalista mantiene il suo potere. Ed è del tutto cosciente di questo.


Karl Marx, quello vero