Autore Topic: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)  (Letto 3644565 volte)

lordmike

  • The Todd
  • Post: 146
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40950 il: 22 October 2019, 01:21:08 »
Parasite: davvero notevole, è sicuramente tra i migliori film dell'anno. Bong Joon-ho mi ha ricordato molto lo stile di Alex de la Iglesia, film consigliatissimo per gli amanti del genere.

Può Darcy

  • Carrie Mathison
  • Post: 6693
  • Sesso: Femmina
  • Vado soggetta ad amnistie cerebrali.
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40951 il: 22 October 2019, 08:55:41 »
Ieri sera al cinema da sola e poi sono anche tornata a casa in macchina da sola e mi sono fermata al benzinaio di notte da sola Shining (queen of the poor choices)

L'avevo già visto due o tre volte in tv ma al cinema fa venire una certa scaga uguale con sto ca**o de triciclo quanto odio quel bambino (e l'attore è un cane, sorry Stanley)
I promise if you keep searching for everything beautiful in this world, you will eventually become it.



T’insegneranno a non splendere. E tu splendi, invece. ~ She did not know yet that splendor is something in the heart.
[faut faire comme les éléphants, quand ils sont malheureux, ils partent][born to be mild]


Le serie tv che ho finito, che seguo, che vorrei guardare

kicco14

  • Jonah Ryan
  • Post: 337
  • The universe is indifferent.
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40952 il: 22 October 2019, 09:21:26 »
The Art of Self Defense: film che aspettavo da molto tempo, si è rivelato una mezza delusione. Si lascia guardare, non è di certo terribile, ma mi aspettavo di più. In alcuni punti è abbastanza divertente, Jesse Eisenberg e Imogen Poots sono perfetti per i loro ruoli, meno invece Alessandro Nivola. Il finale è troppo debole e dopo la visione non lascia molto. Voto 6/7.

The Shining: il problema che ho con Kubrick è che ogni volta che vedo un suo film mi viene voglia di rivedere anche alcuni altri dei suoi. Questo non è di certo il suo miglior film, ma ciò non toglie che sia uno dei più importanti per tutto quello che ha rappresentato nel cinema. Non lo vedevo da almeno 10 anni, pertanto non sono neanche sicuro di aver saputo riconoscere tutti i nuovi minuti di questa versione estesa, in ogni caso posso dire che i 40 anni di età non si sentono minimamente, e già solo questa cosa è un pregio enorme per un film horror. Il fatto, poi, che è entrato nella storia del cinema nonostante un attore di livello assoluto, un ottimo caratterista, e un branco di cani a contorno (veramente terribili Shelly Duball e Danny Lloyd), dovrebbe rendere ababstanza bene la grandezza del regista. Sostanzialmente il film si regge tutto su Jack Nicholson (mostruoso), sulla regia di Kubrick e sulle musiche stupende. La sceneggiatura è forse la parte più debole del film, ma il film in ogni caso resta una pietra miliare di genere e non. Voto 8.
You can't take a picture of this, it's already gone.

"Don't put it in your pocket. It's your lucky quarter."
"Where do you want me to put it?"
"Anywhere not in your pocket. Or it'll get mixed in with the others and become just a coin. Which it is."

rikyf91

  • Gemma Teller
  • Post: 3841
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40953 il: 23 October 2019, 21:01:27 »
La scorsa settimana ho visto Joker e niente film davvero niente male, vorrei scrivere qualcosa ma avete detto tutto voi :prego:

andremilan1899

  • Peggy Olson
  • Post: 1059
  • Sesso: Maschio
  • Charlie? Charlie Runkle? Are you inside that woman
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40954 il: 24 October 2019, 09:04:15 »
Ieri in ateprima in Giapponese al cinema:

One Piece: Stampede

la banda delle racchie

  • Abed Nadir
  • Post: 1503
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40955 il: 24 October 2019, 13:13:20 »
tarantola
nonostante la mia fobia dei ragni

PinballWizard

  • Gregory House
  • Post: 7024
  • Sesso: Maschio
  • Born too late.
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40956 il: 24 October 2019, 14:02:15 »
Parasite: davvero notevole, è sicuramente tra i migliori film dell'anno. Bong Joon-ho mi ha ricordato molto lo stile di Alex de la Iglesia, film consigliatissimo per gli amanti del genere.

visto ieri, che bomba.. :riot:
Anobii

Tutto il sistema sociale vigente è fondato sulla forza brutale messa a servizio di una piccola minoranza che sfrutta ed opprime la grande massa; tutta l’educazione che si dà ai ragazzi si riassume in una apoteosi della forza brutale; tutto l’ambiente in cui viviamo è un continuo esempio di violenza, una continua suggestione alla violenza […] Ed in Italia è peggio che altrove. Il popolo soffre perennemente la fame; i signorotti spadroneggiano peggio che nel Medioevo; il Governo a gara coi proprietari, dissangua i lavoratori per arricchire i suoi e sperperare il resto in imprese dinastiche; la polizia è arbitra della libertà dei cittadini, ed ogni grido di protesta, ogni benchè sommesso lamento è strozzato in gola dai carcerieri, e soffocato nel sangue dai soldati.
- Errico Malatesta

kicco14

  • Jonah Ryan
  • Post: 337
  • The universe is indifferent.
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40957 il: 27 October 2019, 23:53:59 »
The Lion King: remake in live action che non funziona per niente! Tutti i pregi di questo film arrivano diretti dal classico Disney del 1994, e in particolare mi riferisco ai dialoghi, ai testi, ai temi trattati e alla colonna sonora (comprese le musiche fantastiche di Zimmer, mai citate visto che viene ricordato solo Elton John di solito). Di nuovo c'è molto poco, e quello che c'è è di basso livello. Il modo in cui è stata storpiata "Be Prepared" è assolutamente aberrante e totalmente inspiegabile. La canzone originale "Spirit", poi, la ricorderò con piacere come una tra le più brutte nell'universo cinematografico Disney e non. Avevo letto dell'effetto uncanny valley molto marcato e oggetto di critiche, onestamente non pensavo che la realtà fosse di questo livello, davvero fastidioso. Il doppiaggio di Seth Rogen è inascoltabile, altra nota dolente del film. In buona sostanza è un prodotto scadente, fatto chiaramente per le nuove generazioni ma solo nell'aggiornamento dell'animazione, in quanto non ha nessun valore artistico diverso rispetto a venticinque anni fa, riuscendo nell'impresa difficile di rovinarne la magia.

In the Shadow of the Moon: mamma mia che robaccia, Netflix style. Che producessero meno roba ma con più qualità, che di film(etti) come questo ne hanno fatti uscire fin troppi. Soggetto interessante (seppur già sfruttato ampiamente), realizzazione imbarazzante, recitazione mediocre, finale pessimo.
You can't take a picture of this, it's already gone.

"Don't put it in your pocket. It's your lucky quarter."
"Where do you want me to put it?"
"Anywhere not in your pocket. Or it'll get mixed in with the others and become just a coin. Which it is."

Flavia

  • Empress of Trash
  • *
  • Post: 20438
  • Sesso: Femmina
  • Only the ideas that we really live have any value.
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40958 il: 28 October 2019, 15:38:04 »
Il dottor Stranamore  :love: meraviglia come al solito
«Some birds are not meant to be caged, that's all. Their feathers are too bright, their songs too sweet and wild. So you let them go, or when you open the cage to feed them they somehow fly out past you. And the part of you that knows it was wrong to imprison them in the first place rejoices, but still, the place where you live is that much more drab and empty for their departure».
Stephen King, Rita Hayworth and Shawshank Redemption






ilmago7

  • Molly Hooper
  • Post: 486
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40959 il: 29 October 2019, 15:43:48 »
The Lion King: remake in live action che non funziona per niente! Tutti i pregi di questo film arrivano diretti dal classico Disney del 1994, e in particolare mi riferisco ai dialoghi, ai testi, ai temi trattati e alla colonna sonora (comprese le musiche fantastiche di Zimmer, mai citate visto che viene ricordato solo Elton John di solito). Di nuovo c'è molto poco, e quello che c'è è di basso livello. Il modo in cui è stata storpiata "Be Prepared" è assolutamente aberrante e totalmente inspiegabile. La canzone originale "Spirit", poi, la ricorderò con piacere come una tra le più brutte nell'universo cinematografico Disney e non. Avevo letto dell'effetto uncanny valley molto marcato e oggetto di critiche, onestamente non pensavo che la realtà fosse di questo livello, davvero fastidioso. Il doppiaggio di Seth Rogen è inascoltabile, altra nota dolente del film. In buona sostanza è un prodotto scadente, fatto chiaramente per le nuove generazioni ma solo nell'aggiornamento dell'animazione, in quanto non ha nessun valore artistico diverso rispetto a venticinque anni fa, riuscendo nell'impresa difficile di rovinarne la magia.

In the Shadow of the Moon: mamma mia che robaccia, Netflix style. Che producessero meno roba ma con più qualità, che di film(etti) come questo ne hanno fatti uscire fin troppi. Soggetto interessante (seppur già sfruttato ampiamente), realizzazione imbarazzante, recitazione mediocre, finale pessimo.

concordo, assurda la bassa qualità della roba che produce netflix (cloverfield paradox, the end, titans etc.). Andrebbe studiato come si impegnano per farli tutti così mediocri.

firmato_bad

  • Eleven
  • Post: 11529
  • Sesso: Maschio
  • Mastrorompicojoni , chi mi warna è uno stronzo :D
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40960 il: 29 October 2019, 16:18:03 »
concordo, assurda la bassa qualità della roba che produce netflix (cloverfield paradox, the end, titans etc.). Andrebbe studiato come si impegnano per farli tutti così mediocri.

Due su tre sono stati solo distribuiti , sono d'accordo che spesso netflix produca merda fumante
Ontanìa mentali !!(Mistica Liana)
* firmato_badoglio è un adoratore dei thread inutili e delle tette grandi (cit)


luigirock85

  • Barney Stinson
  • Post: 6419
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40961 il: 30 October 2019, 00:08:06 »
In mezzo a tutta la mediocrità è uscito su Netflix
"Dolemite is my name"
Bellissimo, con Eddie Murphy che finalmente torna alla grande in un film su Rudy Ray Moore, una sorta di Ed Wood/Tommy Wiseau afroamericano che però fece ben 7 film dal grande successo e influenzó persino il rap.
Davvero un ottimo film con un cast eccezionale (c'è un Wesley Snipes FANTASTICO), divertente e senza momenti morti. Io non sapevo quasi nulla della vicenda del protagonista e ne sono rimasto affascinato :asd:

firmato_bad

  • Eleven
  • Post: 11529
  • Sesso: Maschio
  • Mastrorompicojoni , chi mi warna è uno stronzo :D
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40962 il: 30 October 2019, 10:27:36 »
Crawl tutto molto credibile

(clicca per mostrare/nascondere)
Ontanìa mentali !!(Mistica Liana)
* firmato_badoglio è un adoratore dei thread inutili e delle tette grandi (cit)


kicco14

  • Jonah Ryan
  • Post: 337
  • The universe is indifferent.
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40963 il: 30 October 2019, 14:32:09 »
In mezzo a tutta la mediocrità è uscito su Netflix
"Dolemite is my name"
Bellissimo, con Eddie Murphy che finalmente torna alla grande in un film su Rudy Ray Moore, una sorta di Ed Wood/Tommy Wiseau afroamericano che però fece ben 7 film dal grande successo e influenzó persino il rap.
Davvero un ottimo film con un cast eccezionale (c'è un Wesley Snipes FANTASTICO), divertente e senza momenti morti. Io non sapevo quasi nulla della vicenda del protagonista e ne sono rimasto affascinato :asd:

Lo voglio vedere da un po' di tempo, ma ho davvero enormi problemi con Eddie Murphy. Non riesco a tollerarlo. Se davvero merita proverò a farmi forza...


The Laundromat: film in perfetto stile Soderbergh. Una sorta di The Big Short più leggero e frivolo quasi. Mi è piaciuto, la regia è perfetta per gestire questa specie di "episodi", se così possiamo chiamarli, legati tra loro da una sorta di narrazione quasi interattiva a cura del duo Banderas/Oldman. Il risultato è particolare e può non piacere, nel mio caso ha funzionato e il film mi ha intrattenuto. Grandissimo cast. Non il migliore del regista, ma comunque un buon film. Voto 7+.
You can't take a picture of this, it's already gone.

"Don't put it in your pocket. It's your lucky quarter."
"Where do you want me to put it?"
"Anywhere not in your pocket. Or it'll get mixed in with the others and become just a coin. Which it is."

luigirock85

  • Barney Stinson
  • Post: 6419
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40964 il: 30 October 2019, 14:36:02 »
Lo voglio vedere da un po' di tempo, ma ho davvero enormi problemi con Eddie Murphy. Non riesco a tollerarlo. Se davvero merita proverò a farmi forza...


The Laundromat: film in perfetto stile Soderbergh. Una sorta di The Big Short più leggero e frivolo quasi. Mi è piaciuto, la regia è perfetta per gestire questa specie di "episodi", se così possiamo chiamarli, legati tra loro da una sorta di narrazione quasi interattiva a cura del duo Banderas/Oldman. Il risultato è particolare e può non piacere, nel mio caso ha funzionato e il film mi ha intrattenuto. Grandissimo cast. Non il migliore del regista, ma comunque un buon film. Voto 7+.
È un Eddie Murphy molto diverso da quello classico a cui siamo abituati, ci sono anche delle parti più "serie" ed è meno sopra le righe del solito.