Autore Topic: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)  (Letto 3329679 volte)

Cassidy11

  • Jonah Ryan
  • Post: 390
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Men In Black: International
Un film noioso, infarcito di battute e politically correct; fin da subito si capisce quello che dovrebbe essere il colpo di scena.
Neanche la popolarità e la chimica di Chris Hemsworth e Tessa Thompson salvano questo film, anche perché hanno scritto per loro due personaggi uno più insopportabile dell'altra.
Non mi metto neanche a fare un confronto con la saga originale, perché sarebbe davvero come sparare sulla croce rossa.

kicco14

  • Jonah Ryan
  • Post: 310
  • The universe is indifferent.
    • Mostra profilo
The Matrix: è sempre un piacere. Stupendo. Voto 9,5.

The Perfection: piacevole sorpresa, la parte iniziare è decisamente la migliore e nonostante alcune cose un po' prevedibili rimane un film di genere ben sopra la media. Attori così così, ma regia e fotografia veramente notevoli. Voto 7.
You can't take a picture of this, it's already gone.

"Don't put it in your pocket. It's your lucky quarter."
"Where do you want me to put it?"
"Anywhere not in your pocket. Or it'll get mixed in with the others and become just a coin. Which it is."

Tommy_monaghan

  • Barney Stinson
  • Post: 6119
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Girls With Balls   il plot è una squadra di pallavolo femminile finisce per perdersi in un luogo sperduto ed incontra una setta di pazzi assassini, con una trama così dovremmo aspettarci unn sincero horror di serie b non pretendevo dei nudi (nel 2019 non si fa è brutto grazie femnazi ) ma almeno un po' di gore e qualche scena trash come si deve e invece grazie a netflix  siamo alla banalizzazione del genere  una vera e propria merda 
netflix deve sparire  :?$%&:

scandalo

  • Peggy Olson
  • Post: 1184
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
I soliti sospetti, non so come sono riuscito a vedere questo film solo nel 2019 senza essermi mai spoilerato il finale   :asd:
Comunque bel film e grande Spacey.

kicco14

  • Jonah Ryan
  • Post: 310
  • The universe is indifferent.
    • Mostra profilo
The Paper: ottimo film, pieno di dialoghi e con un paio di scene folli e sopra le righe. Forse pure troppo. In ogni caso intrattiene e fa pensare, un po' troppo esagerato ma rimane ottimo. Cast eccezionale. Voto 7,5.

The King of Marvin Gardens: tre grandissime interpretazioni, dialoghi magnifici, un significato molto forte nonostante forse un po' "fuori dal tempo" ormai. Inspiegabile il poco riconoscimento di cui gode. Voto 7,5.
You can't take a picture of this, it's already gone.

"Don't put it in your pocket. It's your lucky quarter."
"Where do you want me to put it?"
"Anywhere not in your pocket. Or it'll get mixed in with the others and become just a coin. Which it is."

Tommy_monaghan

  • Barney Stinson
  • Post: 6119
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Godzilla II - King of the MonstersSono cresciuto guardando sui canali tv  minori l' epopea dei mostri che  la casa di produzione cinematografica giapponese Toho ha portato sullo schermo, sono un bel ricordo della mia infanzia un prodotto naif  di cui adoravo  gli effetti speciali (ora diremmo analogici)  questa rivisitazione  moderna fa schifo, non ha una trama non ha un senso  ne intrattiene al più si prova un lungo fastidio, lungo tanto quanto le due ore e passa di film, 200 milioni di dollari di budget, per me buttati nel cesso.

krug

  • SJW, SJW, SJW. Did I mention SJW already?
  • Carrie Mathison
  • Post: 6881
  • Sesso: Maschio
  • And my laughter the devil would frighten
    • Mostra profilo
Wild Rose

Aspettavo questo film da un bel po'.
Per un musical country posso tranquillamente "deviare" rispetto al genere che prediligo solitamente.
E in effetti siamo al top.
Il finale vale da solo l'intera pellicola :T_T: :T_T: :T_T: :T_T: :T_T: :T_T:.
People think that PR means Public Relations, I have a different definition; It's Perception of Reality.                 
We are living in an era of woke capitalism in which companies pretend to care about social justice to sell products to people who pretend to hate capitalism. Clay Routledge
"The View" is the endgame of women's suffrage

kicco14

  • Jonah Ryan
  • Post: 310
  • The universe is indifferent.
    • Mostra profilo
Avengers: Endgame: MAH! Se stendiamo un velo pietoso su alcuni punti di scrittura, e soprattutto se non consideriamo il fatto che è uno dei film con il livello di cringe più alto che abbia mai visto, direi che è pure accettabile. Finalmente si chiude una parentesi enorme di film e personaggi ridotti ormai a macchiette. Si poteva fare molto meglio, ma riconosco anche molto peggio. Voto 6,5.

Carnal Knowledge: nì. Ottimi dialoghi e caratterizzazione dei personaggi, Jack Nicholson magistrale per un film accettabile ma da cui mi aspettavo decisamente di più. Voto 7.

I Kill Giants: bell'idea, un po' meno la sua trasposizione sullo schermo. Si fa ricordare più per ciò che vuole dire che non tanto per come lo dice. Guardabile, niente di più. Voto 6.

The Red Sea Diving Resort
: ottima storia, buon cast, notevole anche il comparto tecnico. Personaggi purtroppo monodimensionali e non approfonditi, poteva uscirne qualcosa di molto meglio. Comunque si fa guardare senza problemi, ma c'è troppo distacco emotivo. Voto 7.
You can't take a picture of this, it's already gone.

"Don't put it in your pocket. It's your lucky quarter."
"Where do you want me to put it?"
"Anywhere not in your pocket. Or it'll get mixed in with the others and become just a coin. Which it is."

scandalo

  • Peggy Olson
  • Post: 1184
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
volevo recuperare qualcosa di Tornatore e sono andato con
Il camorrista che avevo visto una miriade di tempo fa, non è male ma non è invecchiato bene.
Poi Nuovo cinema paradiso  :pukingrainbows:

Inoltre ho visto Moonrise Kingdom, a volte dolce e ironico ma non ispirato come altri di Anderson.

chicagousait

  • Gemma Teller
  • Post: 3862
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Aladdin

Non avevo molte aspettative, non mi ha fatto schifo ma non mi è neanche piaciuto  :look:
I have a like life. It suits me fine.

Un pilot non si nega a nessuno

scandalo

  • Peggy Olson
  • Post: 1184
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Ready player one, belle le citazioni, le musiche e le animazioni, ma ho un po perso interesse nella seconda parte di film.

The lobster, bella sceneggiatura originale, crea un mondo surreale e triste, forse mi aspettavo qualcosa di piu potente, ma comunque riesce a stranire lo spettatore.

kicco14

  • Jonah Ryan
  • Post: 310
  • The universe is indifferent.
    • Mostra profilo
Vox Lux: film musicale assolutamente degno di nota. Non so perchè sia stato accolto così freddamente. Le canzoni fanno schifo, ma ovviamente è una scelta precisa e voluta. Il messaggio che vuole mandare il regista è cristallino e fin troppo esplicito, in ogni caso molto vero, purtroppo. Voto 7,5.

I Can Only Imagine: film musicale in cui le canzoni fanno schifo, ma la cosa non è assolutamente voluta. Non conoscevo la storia vera dietro a questo film, non conoscevo la band, non conoscevo il cantante, e onestamente ne avrei fatto volentieri a meno. La realizzazione è pessima, cose a caso... a metà film, a un certo punto, viene inspiegabilmente introdotta la voce narrante fuori campo soltanto per una singola scena. Cose mai viste. Cast pessimo (ma te lo aspetti quando il più grande nome coinvolto è Dennis Quaid). Il tocco di classe finale, che non avevo MAI visto in un film prima d'ora, è stato il messaggino apparso sullo schermo appena prima dei titoli di coda. Qualcosa tipo: "If you need to talk about hope or forgiveness go to chatforfaith.com" o qualcosa di questo tipo. Una cosa di cattivissimo gusto, ridicola e penosa. Voto 2.

Short Cuts: perfetto stile Altman. Un film corale in cui spiccano diversi personaggi folli che sono attuali ancora oggi. Grandissimo cast, tante scene divertenti. Il problema di questi film, normalmente, è come concluderli, visto che non c'è una vera e propria storia a fare da filo conduttore. In effetti il finale è un po' troppo troncato, e avendo a disposizione più di 3 ore avrei preferito una chiusura più degna ad alcune vicende. Comunque gran film. Voto 7,5.

The Best of Enemies: veramente un film da vedere. Fatto benissimo, comparto tecnico stupendo, ottimo cast capitanato dai due protagonisti che sono sublimi. Sostanzialmente è una sorta di Green Book meno considerato, sebbene secondo me sullo stesso livello. Nonostante si veda lontano un miglio dove vuole andare a parare e come si concluderà la vicenda, è girato in modo da restare interessante dall'inizio alla fine, e rimane emozionante proprio come dovrebbe. Bellissimo. Voto 8,5.
You can't take a picture of this, it's already gone.

"Don't put it in your pocket. It's your lucky quarter."
"Where do you want me to put it?"
"Anywhere not in your pocket. Or it'll get mixed in with the others and become just a coin. Which it is."

kicco14

  • Jonah Ryan
  • Post: 310
  • The universe is indifferent.
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40767 il: 11 August 2019, 01:30:31 »
Prospect: robaccia. La fantascienza a basso budget per me è ben altra cosa. Personaggi assolutamente non caratterizzati, storia confusa e narrata malissimo. Niente da ricordare.

The Man Who Killed Don Quixote: grandissimo Adam Driver, il resto è un grande NO, come mi capita troppo spesso con Terry Gilliam. Lungo, noioso e con un finale telefonatissimo e brutto. La regia è ottima, ma è il minimo sindacale. Non basta.

Post unito: 12 August 2019, 00:27:06
Strong Island: documentario Netflix veramente inguardabile. La storia che racconta sarebbe anche interessante, sebbene secondo me non adatta ad un adattamento di questo tipo, ma il modo in cui ci viene mostrata è veramente di basso livello. Risulta noioso e fa perdere l'interesse. Male.

Ashes in the Snow: piacevole sorpresa, sicuramente un film ben fatto e ben recitato, non un capolavoro ma da vedere, soprattutto per gli amanti del genere. Ottime musiche. Voto 7.
« Ultima modifica: 12 August 2019, 00:27:06 da kicco14 »
You can't take a picture of this, it's already gone.

"Don't put it in your pocket. It's your lucky quarter."
"Where do you want me to put it?"
"Anywhere not in your pocket. Or it'll get mixed in with the others and become just a coin. Which it is."

Wallander

  • Max Black
  • Post: 2784
  • Sesso: Maschio
  • There's no fair in farewell.
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40768 il: 15 August 2019, 10:02:47 »
Quel che resta del giorno
Ne avevo un ricordo molto vago ma devo dire che riguardandolo mi son quasi alzato dalla sedia per Anthony Hopkins.  :prego:

krug

  • SJW, SJW, SJW. Did I mention SJW already?
  • Carrie Mathison
  • Post: 6881
  • Sesso: Maschio
  • And my laughter the devil would frighten
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #40769 il: 16 August 2019, 20:44:30 »
Driven
Niente di che.
La storia potrebbe pure essere vagamente intrigante, ma è tutto troppo "retorico" e pompato, e alcuni attori sono veramente cani, su tutti la moglie della talpa (tal Judy Greer  :blurp: :blurp:).
Voto 5,5
People think that PR means Public Relations, I have a different definition; It's Perception of Reality.                 
We are living in an era of woke capitalism in which companies pretend to care about social justice to sell products to people who pretend to hate capitalism. Clay Routledge
"The View" is the endgame of women's suffrage