Autore Topic: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)  (Letto 3776302 volte)

PinballWizard

  • Gregory House
  • Post: 7024
  • Sesso: Maschio
  • Born too late.
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #39855 il: 28 August 2018, 17:15:39 »
Wind River
Terzo capitolo della trilogia di Taylor Sheridan (qui sia regista che sceneggiatore) già autore di Sicario e Hell or High Water, che devo ben presto recuperare.
Ambientato nel freddo e ostico Wyoming, in una riserva di nativi, racconta con molta semplicità e con attori decisamente bravi, una storia molto spesso dimenticata, ovvero la condizione delle donne native americane, vittime di violenze e stupri, che a livello nazionale non vengono neanche considerate nelle statistiche.
Alla fine del film, si resta con un magone enorme e tanta rabbia.
Anobii

Tutto il sistema sociale vigente è fondato sulla forza brutale messa a servizio di una piccola minoranza che sfrutta ed opprime la grande massa; tutta l’educazione che si dà ai ragazzi si riassume in una apoteosi della forza brutale; tutto l’ambiente in cui viviamo è un continuo esempio di violenza, una continua suggestione alla violenza […] Ed in Italia è peggio che altrove. Il popolo soffre perennemente la fame; i signorotti spadroneggiano peggio che nel Medioevo; il Governo a gara coi proprietari, dissangua i lavoratori per arricchire i suoi e sperperare il resto in imprese dinastiche; la polizia è arbitra della libertà dei cittadini, ed ogni grido di protesta, ogni benchè sommesso lamento è strozzato in gola dai carcerieri, e soffocato nel sangue dai soldati.
- Errico Malatesta

PinballWizard

  • Gregory House
  • Post: 7024
  • Sesso: Maschio
  • Born too late.
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #39856 il: 29 August 2018, 18:26:30 »
Visto Hell Or High Water, filmone. Jeff Bridges fenomenale.  :metal:
Anobii

Tutto il sistema sociale vigente è fondato sulla forza brutale messa a servizio di una piccola minoranza che sfrutta ed opprime la grande massa; tutta l’educazione che si dà ai ragazzi si riassume in una apoteosi della forza brutale; tutto l’ambiente in cui viviamo è un continuo esempio di violenza, una continua suggestione alla violenza […] Ed in Italia è peggio che altrove. Il popolo soffre perennemente la fame; i signorotti spadroneggiano peggio che nel Medioevo; il Governo a gara coi proprietari, dissangua i lavoratori per arricchire i suoi e sperperare il resto in imprese dinastiche; la polizia è arbitra della libertà dei cittadini, ed ogni grido di protesta, ogni benchè sommesso lamento è strozzato in gola dai carcerieri, e soffocato nel sangue dai soldati.
- Errico Malatesta

Stendardo90

  • Liz Lemon
  • Post: 4817
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #39857 il: 29 August 2018, 20:57:54 »
The greatest showman:pukingrainbows:
Esplosivo, trascinante, emozionante, sfavillante e a tratti mastodontico.
Magari sto esagerando, però a me è piaciuto moltissimo, anche più di La La land.
Voto: 9
Avevano progettato il soldato perfetto, un'arma umana... poi è fuggita. In un futuro non troppo lontano, in un mondo devastato, è ossessionata dal suo passato, non può scappare, deve combattere per scoprire il suo destino.

jogi__

  • Lo sceriffo GIOGI | piccione che gioca a scacchi
  • Gregory House
  • Post: 7398
  • Sesso: Maschio
  • Just tiny specks
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #39858 il: 29 August 2018, 23:31:21 »
First Man, di Damien Chazelle, al festival di Venezia.

Un pochetto deluso. Sicuramente non un brutto film, ma purtroppo anche uno che porta poco di nuovo a una vicenda narrata mille volte e che finisce per essere un'accozzaglia di cose senza trovare una propria identità. Riguadagna molti punti nelle ultime scene, ma non basta.
« Ultima modifica: 30 August 2018, 00:19:45 da jogi__ »
     

Close your eyes. Count to one.
That's how long forever feels.

mp1985

  • Dean Winchester
  • Post: 9241
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #39859 il: 30 August 2018, 21:31:00 »
Mission: Impossible - Rogue Nation, recuperato prima di andare a vedere Fallout. Un film ben curato e strutturato, anche se prevedibile in alcune parti.
'Quando scrivo qualcosa, io metto il mio nome.' Sam Seaborn, The West Wing

'Non puoi fare una foto. E' già passato.' Nate Fisher, Six Feet Under

'[Britta], you're the AT&T of people!' Troy Barnes, Community.

jogi__

  • Lo sceriffo GIOGI | piccione che gioca a scacchi
  • Gregory House
  • Post: 7398
  • Sesso: Maschio
  • Just tiny specks
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #39860 il: 31 August 2018, 04:00:58 »
Roma, Alfonso Cuarón

:tenero:

Meraviglioso! Storia incredibilmente personale e toccante, e un bianco e nero maestoso. Ogni inquadratura sembrava una bellissima fotografia.



The Favourite, Yorgos Lanthimos
Meno apatico dei due precedenti di Lanthimos, ma più comico e se possibile ancora più eccentrico, con una Olivia Colman sempre più perfetta. Riuscitissimo!
« Ultima modifica: 31 August 2018, 04:03:07 da jogi__ »
     

Close your eyes. Count to one.
That's how long forever feels.

Stendardo90

  • Liz Lemon
  • Post: 4817
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #39861 il: 31 August 2018, 09:16:20 »
Terminal. Simon Pegg favoloso (in un paio di gag si vede tutto lo humor britannico) e Margot Robbie in versione Harley Quinn ma senza trucco pesante. A parte questo poco altro, perchè le luci al neon e la musica ad alto volume non riescono a coprire una trama banale, dove l'unico vero colpo di scena viene smascherato più o meno a metà film.
Avevano progettato il soldato perfetto, un'arma umana... poi è fuggita. In un futuro non troppo lontano, in un mondo devastato, è ossessionata dal suo passato, non può scappare, deve combattere per scoprire il suo destino.

luigirock85

  • Barney Stinson
  • Post: 6419
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #39862 il: 31 August 2018, 15:18:45 »
Roma, Alfonso Cuarón

:tenero:

Meraviglioso! Storia incredibilmente personale e toccante, e un bianco e nero maestoso. Ogni inquadratura sembrava una bellissima fotografia.



The Favourite, Yorgos Lanthimos
Meno apatico dei due precedenti di Lanthimos, ma più comico e se possibile ancora più eccentrico, con una Olivia Colman sempre più perfetta. Riuscitissimo!
Ma hai gli accrediti di Venezia? Beato te :tenero:
Non vedo l'ora di vedere Roma

Abbott

  • Max Black
  • Post: 2618
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #39863 il: 31 August 2018, 16:06:36 »
Roma lo attendo molto pure io. Chissà se si riuscirà a beccare una qualche distribuzione in sala.

Comunque tanta invidia per jogi. :asd:

jogi__

  • Lo sceriffo GIOGI | piccione che gioca a scacchi
  • Gregory House
  • Post: 7398
  • Sesso: Maschio
  • Just tiny specks
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #39864 il: 31 August 2018, 19:43:09 »
Ma hai gli accrediti di Venezia? Beato te :tenero:
In realtà no, ho preso i biglietti solo per quelle 3 proiezioni, sono andato via oggi.  :nu:
     

Close your eyes. Count to one.
That's how long forever feels.

Aletranco

  • L'esaltato
  • Richard Castle
  • Post: 3219
  • Sesso: Maschio
  • The ride ain't over
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #39865 il: 31 August 2018, 20:38:13 »
Don't Look Now, di Nicolas Roeg

L'unico horror nella storia ad avermi fatto venire la pelle d'oca (insieme a Shining), ma non per la paura: bensì per l'intensità drammatica, la spiazzante originalità narrativa e l'incredibile comparto tecnico.

Quello che nasce come dramma familiare su una coppia alla deriva e l'elaborazione di un lutto, diventa lentamente un disorientante pastiche in bilico tra lo slasher, il mystery-crime, l'horror soprannaturale e il thriller psicologico; il tutto ambientato in una Venezia mai così tetra nella storia del cinema: un labirinto composto da calli che non conducono mai ad un approdo sicuro, mentre la tragedia corre sempre più veloce fino all'inevitabile ed enigmatico finale.

Film fondamentale, e che riesce ancora oggi ad essere spiazzante mille volte di più di roba come Babadook e tutta la compagnia bella degli horror famosi di questi anni, che non hanno un'unghia della potenza cinematografica di un capolavoro come questo...
So, what have we learned? What's the lesson for today, for all the never-ending days and restless nights in Oz? That morality is transient? That virtue cannot exist without violence? That to be honest is to be flawed? That the giving and taking of love both debases and elevates us? That God or Allah or Yahweh has answers to questions we dare not even ask? The story is simple. A man lives in prison and dies. How he dies, that's easy. The who and the why is the complex part. The human part, the only part worth knowing. Peace.
(August Hill)

Serie seguite e terminate

mp1985

  • Dean Winchester
  • Post: 9241
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #39866 il: 31 August 2018, 22:56:59 »
Mission: Impossible - Fallout. Film eccitante e pieno di ottime scene d'azione, anche se certi colpi di scena erano prevedibili, e almeno un personaggio era un'idiotonta patentata.
'Quando scrivo qualcosa, io metto il mio nome.' Sam Seaborn, The West Wing

'Non puoi fare una foto. E' già passato.' Nate Fisher, Six Feet Under

'[Britta], you're the AT&T of people!' Troy Barnes, Community.

Wallander

  • Richard Castle
  • Post: 3082
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #39867 il: 1 September 2018, 11:12:32 »
500 Giorni Insieme

Gran Film, poco da aggiungere.

La La Land

Nonostante io non sia amante dei musical, l'ho trovato un capolavoro totale. Merita la fama e il successo che ha avuto.
« Ultima modifica: 1 September 2018, 11:15:30 da Wallander »
Ma l'hai capito che non serve a niente mostrarti sorridente agli occhi della gente... E che il dolore serve, proprio come serve la felicità.

la banda delle racchie

  • Abed Nadir
  • Post: 1503
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #39868 il: 3 September 2018, 10:50:24 »
piranha la morte viene dall'acqua
pessimo tentativo di remake dell'originale

scandalo

  • Abed Nadir
  • Post: 1639
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Repubblica Cinematografica di Italiansubs (aka il film che ho appena visto)
« Risposta #39869 il: 3 September 2018, 21:21:13 »
Recuperati gli ultimi duePusher. Crudo e violento il terzo, più sfaccettato il secondo con delle atmosfere che mi hanno ricordato gta2.
 :OOOKKK: