Autore Topic: [Horror movies] Il topic dell'orrore!  (Letto 410511 volte)

krug

  • SJW, SJW, SJW. Did I mention SJW already?
  • Carrie Mathison
  • Post: 6723
  • Sesso: Maschio
  • Versione Italiana di Michael Rotondo
    • Mostra profilo
Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« Risposta #7290 il: 30 December 2018, 09:38:24 »
(clicca per mostrare/nascondere)

(clicca per mostrare/nascondere)
« Ultima modifica: 30 December 2018, 09:40:54 da krug »
Time is terribly short. Time is shortly terrible. Terror is short and timeable. Anthony Burgess                  
And my laughter the devil would frighten Townes Van Zandt
We are living in an era of woke capitalism in which companies pretend to care about social justice to sell products to people who pretend to hate capitalism. Clay Routledge

krug

  • SJW, SJW, SJW. Did I mention SJW already?
  • Carrie Mathison
  • Post: 6723
  • Sesso: Maschio
  • Versione Italiana di Michael Rotondo
    • Mostra profilo
Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« Risposta #7291 il: 31 December 2018, 09:59:27 »
Trick'r Treat
Ieri sera ho recuperato quello che forse rappresenta il top assoluto del genere antologico non solo limitatamente al versante "Halloween".
Fantastico sotto tutti i punti di vista.
Voto 8,5
Time is terribly short. Time is shortly terrible. Terror is short and timeable. Anthony Burgess                  
And my laughter the devil would frighten Townes Van Zandt
We are living in an era of woke capitalism in which companies pretend to care about social justice to sell products to people who pretend to hate capitalism. Clay Routledge

firmato_bad

  • Ragnar Lothbrok
  • Post: 11708
  • Sesso: Maschio
  • Mastrorompicojoni , chi mi warna è uno stronzo :D
    • Mostra profilo
Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« Risposta #7292 il: 31 December 2018, 10:30:14 »
Cuando Los Angeles Duermen aka When The Angels Sleep
Titolo Spagnolo acquistato da netflix di cui è molto difficile parlare senza spoiler.
Merita sicuramente molto di più rispetto all'altro film Iberico targato netflix visto quest'anno (El Aviso), anche se siamo su generi piuttosto diversi.
Parafrasando il titolo Italiano di un altro film di successo di quelle parti uscito in tempi relativamente recenti, si potrebbe definire come: "La nottataccia di un uomo tranquillo  :rofl: :rofl:" con un finale
(clicca per mostrare/nascondere)
.
Sicuramente consigliato.
Voto 7,5

visto mi è piaciuto molto , in ogni caso
(clicca per mostrare/nascondere)
Ontanìa mentali !!(Mistica Liana)
* firmato_badoglio è un adoratore dei thread inutili e delle tette grandi (cit)


Sherlockata

  • Piper Chapman
  • Post: 5565
    • Mostra profilo
Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« Risposta #7293 il: 31 December 2018, 10:37:34 »
Bird Box
Una mediocre via di mezzo tra A Quiet Place e E venne il giorno.
Tranquillamente evitabile  :zizi:
“L’universo è solo un vuoto crudele e indifferente, la chiave per la felicità non è trovare un significato, ma tenersi occupati con stronzate varie fino a quando è il momento di tirare le cuoia”.
Mr. Peanutbutter (da BoJack Horseman)

krug

  • SJW, SJW, SJW. Did I mention SJW already?
  • Carrie Mathison
  • Post: 6723
  • Sesso: Maschio
  • Versione Italiana di Michael Rotondo
    • Mostra profilo
Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« Risposta #7294 il: 1 January 2019, 10:27:42 »
Krampus
Per capodanno ero in vena di horror natalizi con una settimana di ritardo e ho recuperato questa commedia-horror del regista di Trick'r Treat di qualche anno fa.
Piaciuta molto, scritta da dio con un cast stellare a fare la differenza, in particolare Toni Collette e soprattutto Conchata Ferrell, la nonna che tutti vorrebbero  :rofl: :rofl: :rofl: :rofl:.
Voto 8
Time is terribly short. Time is shortly terrible. Terror is short and timeable. Anthony Burgess                  
And my laughter the devil would frighten Townes Van Zandt
We are living in an era of woke capitalism in which companies pretend to care about social justice to sell products to people who pretend to hate capitalism. Clay Routledge

krug

  • SJW, SJW, SJW. Did I mention SJW already?
  • Carrie Mathison
  • Post: 6723
  • Sesso: Maschio
  • Versione Italiana di Michael Rotondo
    • Mostra profilo
Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« Risposta #7295 il: 2 January 2019, 11:54:34 »
Lifechanger
Horror Canadese con un protagonista trasformista che assume le sembianze di vari personaggi dopo averli fatti fuori in modo mostruosamente fantasy  :asd:.
Il lato puramente horror non è affatto male, il tutto perde però un po' di mordente causa vicenda sentimentale e dialoghi a volte melensi.
Il finale è prevedibile, ma nonostante questo piuttosto ben girato.
Tutto sommato quindi lo consiglio.
Voto 6,5
Time is terribly short. Time is shortly terrible. Terror is short and timeable. Anthony Burgess                  
And my laughter the devil would frighten Townes Van Zandt
We are living in an era of woke capitalism in which companies pretend to care about social justice to sell products to people who pretend to hate capitalism. Clay Routledge

PinballWizard

  • Root
  • Post: 7579
  • Sesso: Maschio
  • Born too late.
    • Mostra profilo
Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« Risposta #7296 il: 2 January 2019, 17:00:09 »
Ho visto Annihilation e, forse perchè l'ho visto doppiato in italiano e non ci sono più abituato, mi ha fatto un attimo cagare.
Il nulla oltre a tanti bei metaforoni  :interello:
Anobii

Tutto il sistema sociale vigente è fondato sulla forza brutale messa a servizio di una piccola minoranza che sfrutta ed opprime la grande massa; tutta l’educazione che si dà ai ragazzi si riassume in una apoteosi della forza brutale; tutto l’ambiente in cui viviamo è un continuo esempio di violenza, una continua suggestione alla violenza […] Ed in Italia è peggio che altrove. Il popolo soffre perennemente la fame; i signorotti spadroneggiano peggio che nel Medioevo; il Governo a gara coi proprietari, dissangua i lavoratori per arricchire i suoi e sperperare il resto in imprese dinastiche; la polizia è arbitra della libertà dei cittadini, ed ogni grido di protesta, ogni benchè sommesso lamento è strozzato in gola dai carcerieri, e soffocato nel sangue dai soldati.
- Errico Malatesta

Aletranco

  • L'esaltato
  • *
  • Post: 3521
  • Sesso: Maschio
  • The ride ain't over
    • Mostra profilo
Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« Risposta #7297 il: 2 January 2019, 23:51:38 »
Ho visto Annihilation e, forse perchè l'ho visto doppiato in italiano e non ci sono più abituato, mi ha fatto un attimo cagare.
Il nulla oltre a tanti bei metaforoni  :interello:

No no tranquillo, anche in inglese fa pena come film :asd:
Riassunto in una sola frase: “Stalker (quello di Tarkovskij) for dummies”


So, what have we learned? What's the lesson for today, for all the never-ending days and restless nights in Oz? That morality is transient? That virtue cannot exist without violence? That to be honest is to be flawed? That the giving and taking of love both debases and elevates us? That God or Allah or Yahweh has answers to questions we dare not even ask? The story is simple. A man lives in prison and dies. How he dies, that's easy. The who and the why is the complex part. The human part, the only part worth knowing. Peace.
(August Hill)

Serie seguite e terminate

kicco14

  • The Todd
  • Post: 182
  • The universe is indifferent.
    • Mostra profilo
Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« Risposta #7298 il: 3 January 2019, 00:35:53 »
No no tranquillo, anche in inglese fa pena come film :asd:
Riassunto in una sola frase: “Stalker (quello di Tarkovskij) for dummies”

Purtroppo concordo, una delle più grandi delusioni dell'ultimo anno per quanto mi riguarda.
You can't take a picture of this, it's already gone.

"Don't put it in your pocket. It's your lucky quarter."
"Where do you want me to put it?"
"Anywhere not in your pocket. Or it'll get mixed in with the others and become just a coin. Which it is."

firmato_bad

  • Ragnar Lothbrok
  • Post: 11708
  • Sesso: Maschio
  • Mastrorompicojoni , chi mi warna è uno stronzo :D
    • Mostra profilo
Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« Risposta #7299 il: 3 January 2019, 05:47:20 »
One cut of the Dead aka Zombi Vs Zombie film giapponese che in madrepatria ha avuto un successo clamoroso , costato solo 27k$ ha incassato 20 milioni...
Rotten Tomatoes lo da fra il 97 e il 100% e imdb lo da a 8.1
Non sto a dire nulla altrimenti ammazzerei il film , ma è una ventata di aria fresca nel panorama zombie
Ontanìa mentali !!(Mistica Liana)
* firmato_badoglio è un adoratore dei thread inutili e delle tette grandi (cit)


Sherlockata

  • Piper Chapman
  • Post: 5565
    • Mostra profilo
Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« Risposta #7300 il: 3 January 2019, 09:00:35 »
The Mause (esordio di un regista spagnolo).
Horror psicologico/soprannaturale a tratti angosciante, soprattutto perchè la protagonista è davvero brava a trasmettere inquietudine ma non mi ha convinto fino in fondo e vorrei che qualcuno mi spiegasse quel finale...  :sooRy:


Ho visto Annihilation e, forse perchè l'ho visto doppiato in italiano e non ci sono più abituato, mi ha fatto un attimo cagare.
Il nulla oltre a tanti bei metaforoni  :interello:
Di questo film ricordo solo che mi era piaciuta la parte "colorata"   :huhu:
“L’universo è solo un vuoto crudele e indifferente, la chiave per la felicità non è trovare un significato, ma tenersi occupati con stronzate varie fino a quando è il momento di tirare le cuoia”.
Mr. Peanutbutter (da BoJack Horseman)

Flavia

  • Empress of Trash
  • *
  • Post: 19851
  • Sesso: Femmina
  • Only the ideas that we really live have any value.
    • Mostra profilo
    • [AssisiNews - Notizie da Assisi e dintorni]
Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« Risposta #7301 il: 3 January 2019, 10:49:27 »
Ho visto Suspiria

(clicca per mostrare/nascondere)
«Some birds are not meant to be caged, that's all. Their feathers are too bright, their songs too sweet and wild. So you let them go, or when you open the cage to feed them they somehow fly out past you. And the part of you that knows it was wrong to imprison them in the first place rejoices, but still, the place where you live is that much more drab and empty for their departure».
Stephen King, Rita Hayworth and Shawshank Redemption






curtkobain

  • Max Black
  • Post: 2796
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« Risposta #7302 il: 3 January 2019, 13:24:35 »
The Mause (esordio di un regista spagnolo).
Horror psicologico/soprannaturale a tratti angosciante, soprattutto perchè la protagonista è davvero brava a trasmettere inquietudine ma non mi ha convinto fino in fondo e vorrei che qualcuno mi spiegasse quel finale...  :sooRy:

nonostante la votazione infima di imdb sembra davvero figo questo!
si trova su netflix??

PinballWizard

  • Root
  • Post: 7579
  • Sesso: Maschio
  • Born too late.
    • Mostra profilo
Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« Risposta #7303 il: 3 January 2019, 18:05:24 »
Ieri ho terminato di vedere di Haunting of hill house ed è una gran bella serie horror
Anobii

Tutto il sistema sociale vigente è fondato sulla forza brutale messa a servizio di una piccola minoranza che sfrutta ed opprime la grande massa; tutta l’educazione che si dà ai ragazzi si riassume in una apoteosi della forza brutale; tutto l’ambiente in cui viviamo è un continuo esempio di violenza, una continua suggestione alla violenza […] Ed in Italia è peggio che altrove. Il popolo soffre perennemente la fame; i signorotti spadroneggiano peggio che nel Medioevo; il Governo a gara coi proprietari, dissangua i lavoratori per arricchire i suoi e sperperare il resto in imprese dinastiche; la polizia è arbitra della libertà dei cittadini, ed ogni grido di protesta, ogni benchè sommesso lamento è strozzato in gola dai carcerieri, e soffocato nel sangue dai soldati.
- Errico Malatesta

Sherlockata

  • Piper Chapman
  • Post: 5565
    • Mostra profilo
Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« Risposta #7304 il: 3 January 2019, 20:06:00 »
nonostante la votazione infima di imdb sembra davvero figo questo!
si trova su netflix??

Sì è lì che l'ho visto  :zizi:
e pure El Bar che ho rivisto con piacere (questa volta in italiano) e niente, mi diverte sempre l'esagerazione e l'ironia di Álex de la Iglesia  :D
“L’universo è solo un vuoto crudele e indifferente, la chiave per la felicità non è trovare un significato, ma tenersi occupati con stronzate varie fino a quando è il momento di tirare le cuoia”.
Mr. Peanutbutter (da BoJack Horseman)