Autore Topic: XXXII. Black Sails - S04E04  (Letto 5755 volte)

eu83

  • Dana Scully
  • Post: 21
    • Mostra profilo
Re: XXXII. Black Sails - S04E04
« Risposta #15 il: 20 February 2017, 22:55:31 »
(clicca per mostrare/nascondere)
1700, giusto... errore mio!

katesawyer

  • Annyong Bluth
  • Post: 647
  • Dare le spalle non è sempre maleducazione
    • Mostra profilo
Re: XXXII. Black Sails - S04E04
« Risposta #16 il: 20 February 2017, 23:01:42 »
In un mondo perfetto, Anne sarebbe innamorata di Long John Silver e non di capitan Findus..

kript96

  • Correttore automatico
  • *
  • Post: 3166
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 100+
Re: XXXII. Black Sails - S04E04
« Risposta #17 il: 21 February 2017, 05:00:20 »

Infine ecco nuovamente Eleonor fare ciò che vuole dato che ha più palle di tutti gli inglesi chiusi in quel forte e stringe un patto assurdo con i pirati perché vuole fuggire col suo maritino che solo lei col tesoro dell'Urca può salvare dai debiti.


In questo episodio evidenziano l'importanza per tutti i personaggi principali dell'ammmore diciamo, fa un effetto strano però funziona benissimo. Evidenziano come Silver sia legato a Madi, Flint a Thomas quando si parla di possibilità (lasciandoci intendere che sarebbe una scelta difficile persino per lui) e infine l'importanza di Eleanor per la sua nuova famiglia.

Citazione
Chiudo dicendo che la notizia peggiore della puntata è stata la gravidanza di Eleonor dato che MAI in una serie tv americana si è visto morire una gestante, questo mi rende estremamente triste perché speravo (ed un po' continuo tutt'ora a sperare) che Eleonor muoia in maniera truculenta e che a Max succeda la stessa cosa!
mmmh ti mancano un po' di serie importanti :huhu: però sì anche io vedo Eleanor viva a fine stagione (non il maritino), su Max non sono affatto sicuro.

Comunque la cosa che mi da più dispiacere è quella che sembra l'inevitabile frattura tra Silver e Flint, insieme son davvero fantastici :cry:
« Ultima modifica: 21 February 2017, 05:03:46 da kript96 »
"Now I am quietly waiting for the catastrophe of my personality to seem beautiful again"
TvShowTime: https://www.tvshowtime.com/en/user/490622/profile
Anya: I have finesse! I have finesse coming out of my bottom!
Traduco: Arrow s04, iZombie s02-03, The Magicians s01-s02, Supergirl s01, Red Oaks s01-s02, Flesh and Bone s01, Braindead s01, Stranger Things s01,Lucifer s02

picknick

  • Sarah Manning
  • Post: 212
    • Mostra profilo
Re: XXXII. Black Sails - S04E04
« Risposta #18 il: 21 February 2017, 10:17:54 »

scusate, a me questa stagione sta piacendo abbastanza, sicuramente finora più della passata, la trovo mediamente buona con dei bei picchi e questo episodio in particolare l'ho trovato molto bello e intenso però non nascondo che ho due o tre perplessità abbastanza grosse...
l'epic fail di Barbanera ormai mi pare confermato, del resto ho atteso di vedere il seguito per rassegnarmi ma ci ho creduto poco fin dall'inizio che potesse esserci un piano dietro lo scempio visto la settimana scorsa che potesse contemplare lo scempio medesimo come sua parte integrante :O.O:  avoja a dare la colpa a Jack ma il primo ad esserne responsabile è Teach stesso che se l'è giocata malissimo e una giustificazione strategica di qualsiasi tipo alla dinamica dell'attacco se c'è ancora io non l'ho capita quindi mi piacerebbe che qualcuno avesse delle idee da proporre per spiegarlo ma questo atterrebbe all'altro topic... ho fatto menzione di questo brutto precedente perchè ricollegandomi all'episodio di questa settimana non vorrei aver assistito al bis con Flint che entra nel club dei rincoglioniti :suicidiosenzafronzoli:  speriamo che questa volta la sua mossa sia frutto di un'attenta lettura della situazione e che nasconda qualche asso nella manica che potrebbe portare la bilancia a pendere in modo inaspettato e consistente dalla parte della fazione pirata :look: perchè altrimenti siamo messi male :aka: e personalmente non parlo tanto in termini di tifo ma proprio di coinvolgimento e brillantezza della serie stessa
sinceramente ero preparata a una disfatta e alla caduta dei pezzi grossi uno dopo l'altro ma vederla attuata in termini di pochezza d'ingegno e nerbo di personaggi che ci sono sempre stati presentati come straricchi di risorse, carisma e intelligenza mi deluderebbe non poco da parte degli autori -.-'
questo per ora cmq resta ancora solo un timore e voglio avere fiducia che stavolta non si ripeta il brutto epilogo riservato a Barbanera :plause:

una domanda invece che mi sta un po' assillando e a cui magari qualcuno sa dare una risposta è: perchè Flint ha detto che Thomas Hamilton ha dato la vita per questa guerra? cosa c'entra questa guerra con il sogno di Thomas? ho sempre creduto che ormai si fosse andati molto oltre la visione scaturita dal suo ideale e non so se lo stesso Thomas a questo punto approverebbe quanto stanno facendo a Nassau ma in ogni caso non ha poco a che fare con quanto da lui vagheggiato e per cui era disposto a combattere e rischiare tutto come ha fatto? :scettico: potrebbe pure darsi che ora anche Thomas sarebbe disposto ad appoggiare una soluzione del genere ma mi pare che sarebbe un bel cambiamento dalle sue posizioni di un tempo con le quali il nesso sembra abbastanza sottile
oppure a questo punto andrebbe ridefinito meglio che tipo di progetto stiano portando avanti a Nassau perchè forse non è quello che pensavo di aver capito... sono confusa  :??


GoDMasteR

  • Abed Nadir
  • Post: 1772
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: XXXII. Black Sails - S04E04
« Risposta #19 il: 21 February 2017, 12:37:02 »
A me sta piacendo molto questa stagione, soprattutto ora verrà il bello dopo il "tradimento" di Flint nei confronti di LJS

matt823

  • Rick Grimes
  • Post: 2389
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: XXXII. Black Sails - S04E04
« Risposta #20 il: 21 February 2017, 13:43:58 »
Io in tutto ciò critico un po' lo sviluppo di LJS e critico molto quello di Jack.
A me questo LJS piace molto, però mi sembra ormai molto lontano da quello di Stevenson. Quest'ultimo è rispettato come il John della serie, ma questo attaccamento alla causa mi sembra un po' eccessivo. Vedremo, magari ci saranno colpi di scena.
Su Jack secondo me si sono dimenticati di una cosa. Il suo Jolly Roger è diventato per antonomasia il simbolo della pirateria, il che vuol dire che qualcosina di suo avrà pur fatto il Rackham storico. Nella serie come può diventare un simbolo della pirateria se è stato solo il galoppino di Vane prima e di Teach poi? Azzeccando peraltro pochissime scelte strategiche e mandando a morire molti suoi uomini.
C'è da annotare una notizia che mi dà wiki sul Jack storico:
(clicca per mostrare/nascondere)
Questa versione pare coerente con gli sviluppi della serie, se non fosse che prima di tutto ciò Reckham ha comunque scritto la storia della pirateria a bordo di una propria nave, cosa che nella serie non ha fatto.

Kitty Jones

  • The Todd
  • Post: 111
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: XXXII. Black Sails - S04E04
« Risposta #21 il: 21 February 2017, 15:33:02 »
Episodio di transizione dominato dal tema della fiducia e delle scelte azzardate: Silver e Flint decidono di fidarsi di Billy e di riprenderlo tra loro, Billy a sua volta si è affidato a Silver per la questione Max, mentre Flint si va a fidare di Eleanor consegnandosi come garante di una resa che puzza parecchio di ennesimo tranello  :scettico:

Quando Billy ha iniziato ad elencare tutti i danni arrecati da Max nei confronti della resistenza pirata, mi sono ritrovata ad urlare: ammazzatela!  :?$%&:

Invece Silver l'ha voluta risparmiare, facendosi condizionare da Flint che ha bisogno di altri uomini perché è ancora in competizione con il suo ex nostromo  :doh:

Comunque sia, sta maledetta donna venuta dal nulla (che evidentemente gli sceneggiatori si sono oramai ostinati ad elevare come uno dei personaggi più importanti per le sorti di Nassau), con nonchalance tira fuori l'argomento degli indesiderati rampolli di Londra mandati a lavorare nelle piantagioni di schiavi a vicino alla Florida...E Silver immediatamente ha ricollegato la faccenda a Lord Hamilton, del quale, in effetti, non c'è mai stata una reale dichiarazione di morte  :O.O:

E così ha messo un altro tarlo in testa al povero Flint  :cons:

Sono molto curiosa di assistere agli sviluppi di questa faccenda, non mi fido per nulla di Mrs Rogers, nonostante le sue ripetute dichiarazioni di voler fare ammenda e iniziare una nuova vita, alla fine non credo che possa mai riuscire veramente ad abbandonare la brama di potere che l'ha spinta a tornare a Nassau e a maritarsi col nuovo Governatore  -.-'

Passando invece ad una donna che stimo: che forza Anne  :riot:  E' vero che il suo personaggio è stato un po' sacrificato già a partire dalla seconda stagione (ma lì almeno c'era la scusa di voler esplorare la sua bisessualità e le sue origini), però ogni volta che la vedo in azione mi da' i brividi  :ohoh:  Merito soprattutto di Clara Paget che è davvero straordinaria e convincente nel ruolo  :love:

Forse è stata la prima volta che abbiamo visto questa eroina soccombere in uno scontro corpo a corpo ma mi auguro che si riprenderà e che finalmente anche Rackham si dia una bella svegliata ed inizi a lottare davvero come pirata al fianco della sua formidabile partner, che praticamente gli ha consegnato una nave e una ciurma  :riot:

Ho odiato che negli ultimi venti minuti non ce li abbiano fatti più vedere  :T_T:

Altra questione scottante è quella degli ex schiavi che hanno anche loro un leader: insomma Nassau è ancora una polveriera e questa stagione è sempre più appassionante  :pirurì:

flintnina

  • The Todd
  • Post: 129
  • Sesso: Femmina
  • "Everyone is a monster to someone"
    • Mostra profilo
Re: XXXII. Black Sails - S04E04
« Risposta #22 il: 21 February 2017, 16:11:59 »
una domanda invece che mi sta un po' assillando e a cui magari qualcuno sa dare una risposta è: perchè Flint ha detto che Thomas Hamilton ha dato la vita per questa guerra? cosa c'entra questa guerra con il sogno di Thomas? ho sempre creduto che ormai si fosse andati molto oltre la visione scaturita dal suo ideale e non so se lo stesso Thomas a questo punto approverebbe quanto stanno facendo a Nassau ... a questo punto andrebbe ridefinito meglio che tipo di progetto stiano portando avanti a Nassau perchè forse non è quello che pensavo di aver capito... sono confusa  :??

Io la vedo così..
Thomas e Flint erano molto diversi, lui stesso una volta ha fatto notare al capitano quanto gli opposti possono, insieme, raggiungere obiettivi impossibili. Thomas voleva salvare Nassau, il suo sogno era crearne un posto civilizzato, dare l'amnistia ai pirati e portare la legge, ma ragionava da politico, Flint era il suo lato tattico, la voce dell'esperienza in marina e il portavoce sul campo (era lui che andava a Nassau e resocontava la situazione quando rientrava a Londra). Flint ha visto nella pirateria l'unica via per realizzare il miraggio di Thomas, senza dover chiedere scusa alla corona per essere stato definito "mostro", ma è pur vero che quando ha visto spiragli ha cercato mediazione, vedi la restituzione di Abigail, andata però a quel paese. Da lì e dopo la morte di Miranda credo che Flint non abbia più concesso nulla, così è rimasto il sogno di Thomas, la sua rabbia centuplicata e tanti casini. All'orizzonte però c'era sempre l'oro che avrebbe voluto usare per costruire Nassau e c'era anche la motivazione d'amore, rimasta intatta.  Oggi il fatto che il sogno iniziale di Thomas non coincida col nuovo disegno in campo esula dalle intenzioni d'origine per la mole di eventi verificatasi nel mezzo, ma non essendo Flint uno che ferma la musica mentre sono aperte le danze ogni proposito iniziale è mutato o addirittura è andato perso. La storia è inoltre cambiata assieme ai personaggi, Flint pare motivato solo da vendetta e rancore (almeno in apparenza, perché nel cuore per come la vedo io, ha e ha sempre avuto Thomas), ma pare che non ce la faccia più e che abbia visto nell offerta di Eleonor un nuovo spiraglio. L'unica perplessità che ho anche io è che dopo il trattamento di Teach gli autori facciano scelte pericolose, per questo temo che dietro quella mossa non ci sia la lucidità di un tempo.. ho speranza ma anche terrore che mandino in vacca tutto quanto! Non so se Thomas approverebbe la nuova ipotetica Nassau, ma nei tempi che furono dava retta a Flint, purché ci fossero probabilità di riuscita o nessun'altra prospettiva disponibile.. ma è una questione difficile, insomma non sarebbe nato Flint se  James avesse avuto accanto Thomas e sono convinta che se il capitano avesse la possibilità di riaverlo manderebbe a quel paese tutto.. con All you needs is love nelle orecchie  :asd:
« Ultima modifica: 21 February 2017, 16:17:24 da flintnina »
«What does a colonial power do when the men whose toil powers it lay down their shovels, take up swords and say 'No more'?»

picknick

  • Sarah Manning
  • Post: 212
    • Mostra profilo
Re: XXXII. Black Sails - S04E04
« Risposta #23 il: 21 February 2017, 21:34:31 »
Io la vedo così..
Thomas e Flint erano molto diversi, lui stesso una volta ha fatto notare al capitano quanto gli opposti possono, insieme, raggiungere obiettivi impossibili. Thomas voleva salvare Nassau, il suo sogno era crearne un posto civilizzato, dare l'amnistia ai pirati e portare la legge, ma ragionava da politico, Flint era il suo lato tattico, la voce dell'esperienza in marina e il portavoce sul campo (era lui che andava a Nassau e resocontava la situazione quando rientrava a Londra). Flint ha visto nella pirateria l'unica via per realizzare il miraggio di Thomas, senza dover chiedere scusa alla corona per essere stato definito "mostro", ma è pur vero che quando ha visto spiragli ha cercato mediazione, vedi la restituzione di Abigail, andata però a quel paese. Da lì e dopo la morte di Miranda credo che Flint non abbia più concesso nulla, così è rimasto il sogno di Thomas, la sua rabbia centuplicata e tanti casini. All'orizzonte però c'era sempre l'oro che avrebbe voluto usare per costruire Nassau e c'era anche la motivazione d'amore, rimasta intatta.  Oggi il fatto che il sogno iniziale di Thomas non coincida col nuovo disegno in campo esula dalle intenzioni d'origine per la mole di eventi verificatasi nel mezzo, ma non essendo Flint uno che ferma la musica mentre sono aperte le danze ogni proposito iniziale è mutato o addirittura è andato perso. La storia è inoltre cambiata assieme ai personaggi, Flint pare motivato solo da vendetta e rancore (almeno in apparenza, perché nel cuore per come la vedo io, ha e ha sempre avuto Thomas), ma pare che non ce la faccia più e che abbia visto nell offerta di Eleonor un nuovo spiraglio. L'unica perplessità che ho anche io è che dopo il trattamento di Teach gli autori facciano scelte pericolose, per questo temo che dietro quella mossa non ci sia la lucidità di un tempo.. ho speranza ma anche terrore che mandino in vacca tutto quanto! Non so se Thomas approverebbe la nuova ipotetica Nassau, ma nei tempi che furono dava retta a Flint, purché ci fossero probabilità di riuscita o nessun'altra prospettiva disponibile.. ma è una questione difficile, insomma non sarebbe nato Flint se  James avesse avuto accanto Thomas e sono convinta che se il capitano avesse la possibilità di riaverlo manderebbe a quel paese tutto.. con All you needs is love nelle orecchie  :asd:
e tutto questo direi che è pacifico :zizi: un riassunto abbastanza corretto di quanto accaduto sinora con qualche precisazione magari che evito per non aprire troppe questioni e con il beneficio d'inventario sulla conclusione ipotetica della quale non ho un'opinione definitiva

per andare all'osso e stabilire dei paletti giusto per avere un quadro schematico della situazione però quello che volevo dire è che la differenza importante tra il punto di partenza riconducibile a Thomas e quello che sta accadendo ora con Flint come promotore consiste nel fatto non irrilevante che Thomas voleva abolire la pirateria, ristabilire un ordine civile e redimere gli uomini che avevano fatto parte di un mondo di caos e brutalità a cui doveva essere posto termine, Flint e la sua compagine invece ora stanno combattendo per la sopravvivenza di quel mondo giusto? chiarito che fin dall'inizio tutto è sempre ruotato intorno a uno scontro tra sistemi, siamo d'accordo che attualmente Rogers è molto più vicino in concreto (non parlo dello spirito da cui è mosso il governatore perchè non credo sia nemmeno lontanamente quello di Thomas) a realizzare quanto auspicato da Thomas di quanto non lo sia Flint che combatte praticamente sul fronte opposto? sono io che traviso la lettura della realtà dei fatti a cui l'evoluzione degli eventi che hai ben descritto ci ha portato? insomma Thomas, per l'idealista puro che era un tempo, avrebbe mai contemplato la sussistenza di un mondo di violenza e illegalità? perchè non è questo che i pirati che combattono per la propria causa si aspettano di ottenere? o mi sono persa qualche pezzo? è prevista la transizione verso una società pacifica e autoregolata non solo per gli schiavi ma anche per i pirati? è per questo che i pirati lottano in realtà sotto il vessillo di un principio di libertà? sono disposti ad accettare e abbracciare una vita che rinneghi totalmente quella condotta finora? insomma vogliono redimersi?
forse non c'è una risposta a queste domande al momento, forse non dovrei nemmeno pormele, fatto sta che mi è sembrata un po' curiosa la rappresentazione quasi capovolta delle cose che Flint si fa nella sua mente e non ho ben chiaro che significato darle nelle intenzioni degli autori (magari anche aprire alla prospettiva di un potenziale conflitto d'idee tra Thomas e Flint? ammesso che il primo tornasse cosa della quale non so ancora se sarei contenta... mi piace che stiano chiudendo i sospesi tra i vari personaggi, vedi Max con Eleanor e Silver in questo episodio la quale dopo un ultimo confronto con Anne che a questo punto credo ci sarà può anche accomodarsi all'uscita, però nel caso di Flint/Thomas la questione è più delicata anche solo a partire dalla soluzione narrativa di riesumare un personaggio che secondo me funzionava molto bene come fantasma, poi può darsi che la sua incarnazione sia funzionale allo scioglimento finale dei nodi ma giudicherò in base a come sarà gestita)

cmq per tornare ai tuoi dubbi su quanto ci è dato sapere del destino di Thomas, forse ho rimosso qualcosa ma di sicuro è circolata la versione per cui Thomas sarebbe morto internato, mi pare suicida e fuori di testa a causa della relazione del suo migliore amico con sua moglie
noi sappiamo che era in buona misura una versione di copertura costruita da Lord Hamilton però io ho sempre avuto l'impressione che alla parte della morte Flint e Miranda ci avessero creduto, nella seconda stagione c'è un duro dialogo tra i due in cui Miranda "accusa" Flint di aver sempre covato un nucleo di vergogna circa i suoi sentimenti per Thomas e Flint risponde di vergognarsi solo di averlo abbandonato palesando un senso di colpa dovuto secondo me alla convinzione che ormai Thomas sia definitivamente perduto e una manco tanto velata recriminazione nei confronti di Miranda che lo convinse a partire perchè questo era quello che Thomas voleva, che si prendessero cura l'uno dell'altra e che si mettessero al sicuro invece di tentare di aiutarlo... questo per rispondere al tuo interrogativo sul perchè Flint non ha cercato di liberarlo invece di montare sto casino, le cose mi pare andarono così e direi che un mai sopito rimpianto da parte di Flint sulle sue scelte passate è stato ben evidenziato

breve considerazione sull'apparente poca aderenza dei personaggi della serie a quelli storici o del libro, io sto cercando di mettermi nell'ordine d'idee che gli autori potrebbero essersi presi molte libertà e autonomia nel loro adattamento, per quanto riguarda quelli storici poi come emerge anche dalle notizie che saltano fuori e che avete portato la cosa è tanto più comprensibile dal momento che spesso la stessa leggenda che li avvolge da adito a interpretazioni controverse della realtà storica, per quanto riguarda quelli letterari invece stiamo a vedere ma per Silver ad esempio penso che sia ancora tutto possibile perchè ha finora avuto già notevoli evoluzioni e non escludo affatto ulteriori sviluppi anche importanti che lo riallaccino maggiormente alla figura letteraria (e vale pure per Billy e i rapporti tra i tre aggiungendoci Flint), cmq anche io non l'avrei immaginato così dedito a una causa ma la cosa fin qui non mi dispiace perchè ho trovato la sua costruzione efficace e coerente (sicuramente molto più di altri)


« Ultima modifica: 21 February 2017, 21:51:12 da picknick »

memi73

  • Abed Nadir
  • Post: 1975
  • Ser Arthur Dayne's mistress
    • Mostra profilo
Re: XXXII. Black Sails - S04E04
« Risposta #24 il: 21 February 2017, 21:35:26 »
Comunque il "you heard him" rimpallato tra i due leader è stato il momento ftw.

Riguardo il piano di Flint
(clicca per mostrare/nascondere)
serie in corso Into the badlands, Friends, The Expanse, The witcher, The handmaid's tale, Loki

serie in stand by Revenge,  The mentalist, Alphas, Stranger Things, The Last Kingdom, Blindspot, The terror, Westworld, I Medici, Agents of Shield, Jack Ryan

serie concluse Firefly, A young doctor's notebook, Dracula, And then there were none, Limitless, Flashforward, Spartacus: blood and sand, Black Sails, Godless, Hard Sun, The night manager,  Bodyguard, Sherlock, Daredevil, Game of Thrones,  The Defenders, The Punisher, The Falcon And The Winter Soldier, WandaVision, The Tudors, Taboo, Kings

serie abbandonate NCIS, Lost, Sleepy Hollow, The musketeers, The Vampire diaries, Outlander, Heroes, Vikings, Our Girl, Agent Carter,  Altered Carbon, Dr.Foster,  A Discovery of Witches, Iron Fist, Mr Robot, Person of Interest

matt823

  • Rick Grimes
  • Post: 2389
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: XXXII. Black Sails - S04E04
« Risposta #25 il: 21 February 2017, 22:27:39 »
Comunque il "you heard him" rimpallato tra i due leader è stato il momento ftw.

Riguardo il piano di Flint
(clicca per mostrare/nascondere)
commento allo spoiler Isola del tesoro
(clicca per mostrare/nascondere)

memi73

  • Abed Nadir
  • Post: 1975
  • Ser Arthur Dayne's mistress
    • Mostra profilo
Re: XXXII. Black Sails - S04E04
« Risposta #26 il: 21 February 2017, 22:35:57 »
commento allo spoiler Isola del tesoro
(clicca per mostrare/nascondere)
volevo dire questo infatti
serie in corso Into the badlands, Friends, The Expanse, The witcher, The handmaid's tale, Loki

serie in stand by Revenge,  The mentalist, Alphas, Stranger Things, The Last Kingdom, Blindspot, The terror, Westworld, I Medici, Agents of Shield, Jack Ryan

serie concluse Firefly, A young doctor's notebook, Dracula, And then there were none, Limitless, Flashforward, Spartacus: blood and sand, Black Sails, Godless, Hard Sun, The night manager,  Bodyguard, Sherlock, Daredevil, Game of Thrones,  The Defenders, The Punisher, The Falcon And The Winter Soldier, WandaVision, The Tudors, Taboo, Kings

serie abbandonate NCIS, Lost, Sleepy Hollow, The musketeers, The Vampire diaries, Outlander, Heroes, Vikings, Our Girl, Agent Carter,  Altered Carbon, Dr.Foster,  A Discovery of Witches, Iron Fist, Mr Robot, Person of Interest

Ultras1929

  • Molly Hooper
  • Post: 462
    • Mostra profilo
Re: XXXII. Black Sails - S04E04
« Risposta #27 il: 21 February 2017, 23:05:23 »
bellissima serie, ma secondo me uno dei motivi per cui non è decollata è che il capitano flint è veramente mono espressivo, ha la stessa emozione dall'inizio della serie, sembra quasi steven seagal, mai una volta che si lasci prendere da uno sclero, batta i pugni sul muro, prenda a calci qualcosa, pianga, rida. è apatico, completamente diverso  dai classici pirati che ci mostrano in tv che son eccentrici, pieni di sè e folli.
per non parlare di eleanor, i suoi monologhi sono noiosi  e stupidi, personaggio frivolissimo che spero muoia male sinceramente.
il personaggio migliore della serie è decisamente anne bonnie, la migliore, una vikinga dei mari caldi.
per essere una serie sui pirati non ci sono psicopatici, il migliore lo hanno ucciso, il capitano vane.
avrei decisamente intervallato questo clima triste che si respira nella serie, è una serie sui pirati, i pirati sono folli non depressi.
Ho seguito/sto seguendo : Buffy,The walking dead, Game of Thrones, House of Cards, Black Sails,Lost,Breaking Bad, Angel, Banshee,The leftovers, O.C, Charmed,Black Mirror, Westworld,Fear the walking dead, Walker texas Ranger,House,Everwood,Tru Calling,The Pacific,Band of Brothers,Gomorra,Romanzo Criminale,1992,The young Pope,Narcos,La vita secondo Jim,True Detective,Vikings

memi73

  • Abed Nadir
  • Post: 1975
  • Ser Arthur Dayne's mistress
    • Mostra profilo
Re: XXXII. Black Sails - S04E04
« Risposta #28 il: 21 February 2017, 23:24:44 »
bellissima serie, ma secondo me uno dei motivi per cui non è decollata è che il capitano flint è veramente mono espressivo
  :O.O:

 
è una serie sui pirati, i pirati sono folli non depressi.
veramente i pirati sono delinquenti, non ribaldi folli e simpaticoni come il capitano Sparrow. Per quanto mi piaccia quel personaggio, trovo che sia molto piú realistico il modo in cui li dipinge BS piuttosto che Pirati dei Caraibi
« Ultima modifica: 21 February 2017, 23:33:32 da memi73 »
serie in corso Into the badlands, Friends, The Expanse, The witcher, The handmaid's tale, Loki

serie in stand by Revenge,  The mentalist, Alphas, Stranger Things, The Last Kingdom, Blindspot, The terror, Westworld, I Medici, Agents of Shield, Jack Ryan

serie concluse Firefly, A young doctor's notebook, Dracula, And then there were none, Limitless, Flashforward, Spartacus: blood and sand, Black Sails, Godless, Hard Sun, The night manager,  Bodyguard, Sherlock, Daredevil, Game of Thrones,  The Defenders, The Punisher, The Falcon And The Winter Soldier, WandaVision, The Tudors, Taboo, Kings

serie abbandonate NCIS, Lost, Sleepy Hollow, The musketeers, The Vampire diaries, Outlander, Heroes, Vikings, Our Girl, Agent Carter,  Altered Carbon, Dr.Foster,  A Discovery of Witches, Iron Fist, Mr Robot, Person of Interest

clau78

  • *
  • Post: 9893
  • Sesso: Maschio
  • You can just call me Root, bitch.
    • Mostra profilo
Re: XXXII. Black Sails - S04E04
« Risposta #29 il: 21 February 2017, 23:29:51 »
bellissima serie, ma secondo me uno dei motivi per cui non è decollata è che il capitano flint è veramente mono espressivo, ha la stessa emozione dall'inizio della serie, sembra quasi steven seagal, mai una volta che si lasci prendere da uno sclero, batta i pugni sul muro, prenda a calci qualcosa, pianga, rida. è apatico, completamente diverso  dai classici pirati che ci mostrano in tv che son eccentrici, pieni di sè e folli.
per non parlare di eleanor, i suoi monologhi sono noiosi  e stupidi, personaggio frivolissimo che spero muoia male sinceramente.
il personaggio migliore della serie è decisamente anne bonnie, la migliore, una vikinga dei mari caldi.
per essere una serie sui pirati non ci sono psicopatici, il migliore lo hanno ucciso, il capitano vane.
avrei decisamente intervallato questo clima triste che si respira nella serie, è una serie sui pirati, i pirati sono folli non depressi.

Sono in totale disaccordo su tutto, tranne che su Bonnie  :love:

#WeBeliveInHatake                                                                                                                                                                                                                                                    #TotoSeriesAddicted