Sondaggio

Che voto dai all'episodio?

0
2 (0.6%)
1
0 (0%)
2
1 (0.3%)
3
2 (0.6%)
4
4 (1.2%)
5
10 (3%)
6
20 (6%)
7
31 (9.3%)
8
54 (16.1%)
9
86 (25.7%)
10
125 (37.3%)

Totale votanti: 327

Autore Topic: [COMMENTI] Black Mirror 3x04 - "San Junipero"  (Letto 22269 volte)

TheMustang100

  • Vanessa Ives
  • Post: 8650
  • Sesso: Maschio
  • The Initiator
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Black Mirror 3x04 - "San Junipero"
« Risposta #135 il: 23 November 2016, 13:53:07 »
Poi se ci fosse un "Paradiso personalizzato", fatto su propria misura diventerebbe la vita terrena ad avere poco senso:
a quel punto TUTTI preferirebbero morire e si tornerebbe al "paradosso di San Junipero", anzi l'effetto (a lungo andare) dannoso sarebbe potenziato: non c'è vita senza morte, amore senza sofferenza.

Sono proprio quei "2 di picche" che ci permottono di apprezzare e di cogliere le cose nella loro interezza.

E' una scelta umana, non sadica quella di non cancellare il dolore (o la mera possibilità di soffrire).


"GABABOOL, ovah heeere!" (The Sopranos)
"You wanna know why you can't go in front-first?
I'll tell you why. Because it signals a breakdown
in the social order. Chaos! It reduces us to jungle law" (Seinfeld)
"The reason you haven’t felt it is because it doesn’t exist. What you call love was invented by guys like me, to sell nylons. You’re born alone and you die alone and this world just drops a bunch of rules on top of you to make you forget those facts. But I never forget. I’m living like there’s no tomorrow, because there isn’t one" (Mad Men)
"This seems like a good time for a drink, and a cold calculated speech with sinister overtones. A speech about politics, about order, brotherhood, power. But speeches are for campaigning. Now is the time for action" (Rick and Morty)

Flavia

  • Empress of Trash
  • *
  • Post: 20626
  • Sesso: Femmina
  • Only the ideas that we really live have any value.
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Black Mirror 3x04 - "San Junipero"
« Risposta #136 il: 24 November 2016, 14:52:36 »
Ma sì, è una specie di "parco di divertimenti" per coscienze, poi uno si diverte come vuole, se eri una mezza pippa sfigata nell'aldiqua non è detto che a San Junipero diventi Julio Iglesias.

sì per carità, però credo l'idea di fondo fosse quella di darti una vita il più reale possibile (diciamo il più aderente possibile alla realtà) non il paradiso  :XD:
«Some birds are not meant to be caged, that's all. Their feathers are too bright, their songs too sweet and wild. So you let them go, or when you open the cage to feed them they somehow fly out past you. And the part of you that knows it was wrong to imprison them in the first place rejoices, but still, the place where you live is that much more drab and empty for their departure».
Stephen King, Rita Hayworth and Shawshank Redemption






Abebe Bikila

  • Molly Hooper
  • Post: 409
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Black Mirror 3x04 - "San Junipero"
« Risposta #137 il: 25 November 2016, 23:07:10 »
Ma sì, è una specie di "parco di divertimenti" per coscienze, poi uno si diverte come vuole, se eri una mezza pippa sfigata nell'aldiqua non è detto che a San Junipero diventi Julio Iglesias.

Vedi il tipo che cerca di broccolare Yorkie in sala giochi: magari nel mondo reale il tizio ha 80 anni e/o è paralizzato in un letto, ma quello è il suo aspetto che aveva a 20 anni e quello è il suo reale comportamento che ha/aveva con le donne.

In fondo neppure gli avatar di Yorkie e Kelly sono diversi da quello che loro sono state in vita. Sono più giovani e in piena salute, ma non hanno niente che non faccia parte della loro persona. Tant'è che Yorkie, non avendolo mai fatto in vita, non sa ballare.

Poi se ci fosse un "Paradiso personalizzato", fatto su propria misura diventerebbe la vita terrena ad avere poco senso:
a quel punto TUTTI preferirebbero morire e si tornerebbe al "paradosso di San Junipero", anzi l'effetto (a lungo andare) dannoso sarebbe potenziato: non c'è vita senza morte, amore senza sofferenza.

Difatti nell'episodio ci vengono date, seppur sommariamente, delle indicazioni che ci fanno capire che nessuno può rifugiarsi in San Junipero più di un tot di ore al giorno, tantomeno che ci si possa suicidare per poterci andare più in fretta possibile.
Certo, sappiamo che esiste l'eutanasia, ma anche questa è regolamentata in modo che non sia un vero e proprio suicidio....che in fondo è quello che accade già oggi, nei paesi in cui tale pratica è prevista.



X_X

  • Peggy Olson
  • Post: 1497
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Black Mirror 3x04 - "San Junipero"
« Risposta #138 il: 26 November 2016, 13:06:14 »
Episodio atipico.
Happy ending, tutti personaggi positivi (pure le comparse!) e questioni morali che rimangono abbastanza sullo sfondo, lasciando molto spazio ai risvolti sentimentali.

Con l'eccezione della scena finale, quasi una versione coccolosa di matrix, dove i morti possono avere una seconda chance, senza rischi, senza debolezze, senza limiti, compreso quello di poter spegnere tutto.
Sempre meglio dell'annichilimento, mi verrebbe da dire.

Boh, direi che è cosa che più sia avvicina ad una fiaba, nel mondo di Black Mirror.

Può Darcy

  • Alicia Florrick
  • Post: 14859
  • Sesso: Femmina
  • Vado soggetta ad amnistie cerebrali.
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Black Mirror 3x04 - "San Junipero"
« Risposta #139 il: 26 November 2016, 16:13:43 »
Black Mirror Is Releasing the ‘San Junipero’ Soundtrack to Lift You Up on a Wave of Love

http://www.vulture.com/2016/11/black-mirror-releases-san-junipero-soundtrack.html
I promise if you keep searching for everything beautiful in this world, you will eventually become it.



T’insegneranno a non splendere. E tu splendi, invece. ~ She did not know yet that splendor is something in the heart.
[faut faire comme les éléphants, quand ils sont malheureux, ils partent][born to be mild]


Le serie tv che ho finito, che seguo, che vorrei guardare

Fr@nk

  • Visitatore
Re: [COMMENTI] Black Mirror 3x04 - "San Junipero"
« Risposta #140 il: 6 December 2016, 19:41:25 »
O mio dio sono emozionato, una puntata della nuova stagione che mi è piaciuta  :mwow:
Ho trovato questa puntata fantastica ed aveva tutto ciò che BM doveva essere.
Le protagoniste erano così vive, la sceneggiatura così coerente, emozionante, divertente intrigante e con un finale giusto anche se forse un po' buono
Bellissima l'idea di una città in cui andare a morire e finalmente una variante alla "tecnologia rovina laggente"
Mi piacerebbe un sacco se questo tipo di tecnologia fosse realtà :zizi:

nincadoro

  • Richard Castle
  • Post: 3441
  • Sesso: Femmina
  • ...YOU REMEMBER THIS THING OF OURS?
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Black Mirror 3x04 - "San Junipero"
« Risposta #141 il: 5 January 2017, 23:08:06 »
Episodio che provoca in me sentimenti contrastanti: mi è piaciuto, mi ha emozionato ma non mi ha convinto.

Atipico, e pur riproponendo un tema che la serie ha già trattato è lo stesso unico.
Molto affascinante il concept, e forse le atmosfere sono quelle che più mi hanno coinvolto di tutti gli episodi visti fino ad ora. Grandissime le due attrici protagoniste  :prego:

La storia è commovente come nessun'altra raccontata da Black Mirror, però sinceramente la trovo fuori posto in questa serie. Cioè, se l'avessi vista senza sapere a priori che è un capitolo di Black Mirror, l'avrei con difficoltà collegata all'opera di Brooker.

Il disagio, la potenza e la disillusione proprie di Black Mirror si possono ritrovare, a mio avviso, solo nel finale, che io fatico a definire un lieto fine. Neppure tragico eh..non vedo il trionfo non dell'amore, ma del più atavico degli istinti umani: quello di sopravvivenza. Istinto che porta Kelly ha tradire se stessa e le sue convinzioni, ad un passo dalla fine. Ma in questo finale vedo la pura essenza di Black Mirror non per il cinismo e il senso di oppressione che esprime, ma perchè mi porta a chidermi cosa avrei fatto io al posto di Kelly. Molto probabilmente la stessa identica cosa, però allo stesso tempo, pensare a quell'eternità artificiale mi fa accapponare la pelle e mi lascia un grande senso di vuoto e di freddo. E per questo mi auguro di non arrivare a vedere realizzata una simile realtà.

TRASH IS THE WAY - Fire walk with me - THE BLUE COMET - My name is Ozymandias, king of King - EXSUSCITO - you can call me root... - BEYOND LIFE AND DEATH - "Through the darkness of future past, the magician longs to see, one chance out between two worlds... fire, walk with me". We lived among the people. I think you say, convenience store. We lived above it. I mean it like it is, like it sounds. I, too, have been touched by the devilish one. Tattoo on the left shoulder. Oh, but when I saw the face of God, I was changed. I took the entire arm off. My name is Mike. His name is Bob. - KILLER BOB - You know, this is — excuse me — a damn fine cup of coffee! - MAY THE GIANT BE WITH YOU - My mom told me to follow my talents, and I'm good at what I do - MADE IN AMERICA - Tell your god to ready for blood... - I WANT ALL MY GARMONBOZIA

Rippo

  • Sarah Manning
  • Post: 219
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Black Mirror 3x04 - "San Junipero"
« Risposta #142 il: 14 March 2017, 15:51:27 »
Che tristezza, che tenerezza, che dolcezza  :hug:

Abebe Bikila

  • Molly Hooper
  • Post: 409
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Black Mirror 3x04 - "San Junipero"
« Risposta #143 il: 15 March 2017, 12:37:19 »
La storia è commovente come nessun'altra raccontata da Black Mirror, però sinceramente la trovo fuori posto in questa serie. Cioè, se l'avessi vista senza sapere a priori che è un capitolo di Black Mirror, l'avrei con difficoltà collegata all'opera di Brooker.

Il disagio, la potenza e la disillusione proprie di Black Mirror si possono ritrovare, a mio avviso, solo nel finale, che io fatico a definire un lieto fine. Neppure tragico eh..non vedo il trionfo non dell'amore, ma del più atavico degli istinti umani: quello di sopravvivenza.

Non so te, ma il disagio che gli altri episodi di BM mi hanno provocato facendomi pensare al "mondo che potrebbe essere", qui l'ho provato quando al termine dell'episodio sono tornato nel "mio" mondo.
Ovvero un mondo dove qualcuno si arroga il diritto di decidere cosa TU possa fare della tua vita, impedendoti di trovare la serenità che desideri, o -peggio ancora- permettendoti di raggiungerla solo se hai sufficiente denaro per poter uscire dai tuoi confini.

Il disagio degli altri episodi di BM è quasi "salvifico" perchè lo scenario che ci viene mostrato, per quanto plausibile o probabile, è comunque inventato....lo riconosciamo come un mondo di fantasia. (Un po' come la paura,  descritta nell'episodio 3X02, che proviamo giocando ad un survival horror).

Al termine di San Junipero siamo felici, ma c'è un piccolo tarlo che ci rode da dentro, perchè, per una volta,  la realtà in cui siamo tornati dopo i titoli di coda è meno bella di quella descritta dall'episodio. Se ci pensi: siamo più felici quando ci svegliamo da un incubo o quando ci svegliamo da un sogno bellissimo?   :nu:

tina_

  • The Todd
  • Post: 124
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Black Mirror 3x04 - "San Junipero"
« Risposta #144 il: 24 April 2017, 14:29:16 »
L'ho visto ieri, sono corsa qui a votare 10 perché per me è stato un altro episodio bellissimo.
Solo oggi però, dopo una notte di sonno, riesco a commentare.

Perché mi è piaciuto così tanto, nonostante il finale positivo (o almeno, più positivo rispetto agli altri episodi)? Sicuramente per i tema trattati. E poi, beh gli anni 80  :love:
Io sono tarda nel capire le cose ed infatti ci sono arrivata solo quando sono state dipanate tutte le matasse, continuavo a chiedermi cosa c'entrasse la tecnologia, perché Kelly dicesse a Wes 'ti blocco', cosa succedeva a mezzanotte...però è stato bello capire il tutto mentre la storia proseguiva e ho terminato la visione con il magone e gli occhi lucidi (anche io pensando che ci sarebbe stato un Black out alla fine  :ninja2: )

Comunque un episodio attuale che parla di temi attuali e lo fa in modo non banale: esiste vita dopo la morte? È giusto cercare la morte? La vita di Yorkie può essere definita vita è più reale di quello che ha vissuto/vivrà a San Junipero?
per la prima volta vedo in BM una tecnologia che non avrei paura di usare, in quanto io in questo momento della mia vita temo la morte e non la comprendo...se esistesse San Junipero non esiterei ad andare (al termine della mia vita).

Bello.
Sto seguendo: Grey's Anatomy, OITNB, HTGAWM, Jane the Virgin, Gotham, Gomorra, GOT, The Handsmaid Tale, Narcos, The Crown, 13 Reasons Why, Dynasty (reboot)
A tempo perso: The Good Fight, This is Us, Bones, Modern Family, Quantico, The Office, The 100, New Girl
Se avessi il tempo: Outlander, Doctor Who, House of Cards, Parks & Rec
Purtroppo terminate: Downtown Abbey, Veronica Mars, ER, Pan am, The Good Wife

Abebe Bikila

  • Molly Hooper
  • Post: 409
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Black Mirror 3x04 - "San Junipero"
« Risposta #145 il: 4 May 2017, 14:32:15 »
È giusto cercare la morte?
[...]
per la prima volta vedo in BM una tecnologia che non avrei paura di usare, in quanto io in questo momento della mia vita temo la morte e non la comprendo...se esistesse San Junipero non esiterei ad andare (al termine della mia vita).

E' doveroso ricordare che nel mondo ipotizzato dall'episodio, l'eutanasia è comunque regolarizzata, proprio per evitare che la gente si uccida o si autodistrugga per finire a San Junipero il prima possibile.

S.J. è un paradiso virtuale, ma non viene considerato come un modo per fuggire dalla realtà, pertanto non viene concesso di utilizzarlo in quel modo.


 

ambros83

  • Jerry Gergich
  • Post: 12
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Black Mirror 3x04 - "San Junipero"
« Risposta #146 il: 12 May 2017, 16:30:06 »
(clicca per mostrare/nascondere)

Abebe Bikila

  • Molly Hooper
  • Post: 409
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Black Mirror 3x04 - "San Junipero"
« Risposta #147 il: 19 May 2017, 14:45:09 »
l'impressione è quella di un'umanità che sceglie di adagiarsi volutamente in un universo asettico, atemporale e forse anche asentimentale; Kelly in più occasioni lascia intendere di volersi ormai soltanto "divertire", provata dalle vicissitudini del mondo classico (la storia con  il marito)

In realtà non è così.
Nella puntata viene spiegato chiaramente che San Junipero non è un'alternativa alla vita reale. Alle persone non è permesso
autodistruggersi o suicidarsi per fuggire dalla realtà e rintanarsi in una vita virtuale: il "trasferimento" a San Junipero è qualcosa che viene permesso quando la vita è ormai regolarmente conclusa o -nel caso dell'eutanasia- quando ormai non ha più nulla da offrire.

E' un po' come andare in pensione: non è che la pensione sia un'alternativa al lavoro (altrimenti, ovviamente, nessuno lavorerebbe tutti sceglierebbero subito di essere pagati per non fare nulla), ma è un premio che ottieni dopo una vita di lavoro.
San Junipero è la ricompensa che viene offerta a chi ha vissuto la propria vita, magari costellata di sofferenze e privazioni.

In fondo, cos'è il paradiso? In che modo ci è sempre stato descritto? Un posto felice dove possiamo fare quello che ci pare, dove le sofferenze della vita vengono cancellate e dove possiamo rivedere le persone che amiamo.
Detto in parole povere: è un luogo dove si sta bene e ci si diverte soltanto. Nè più nè meno di quello che voremmo ogni giorno, nella vita reale.Eppure qualsiasi religione che contempla l'esistenta del  paradiso ti dice che questa è una ricompensa che arriva al termine della tua vita, non è un luogo in cui puoi decidere di andare quando ti pare.

Kelly sembra egoista perchè rifiuta l'ipotesi di un paradiso di cui non ha certezza, a fronte di uno di cui invece è sicura. E' una scelta prettamente razionale.

clairek

  • Peggy Olson
  • Post: 1115
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Black Mirror 3x04 - "San Junipero"
« Risposta #148 il: 2 August 2017, 11:27:40 »
Bell'episodio che offre molti spunti di riflessione.
Mi è piaciuto molto il tema generale, e mi è piaciuto che questo episodio fosse diverso dal Black Mirror 'classico', un po' meno dark , un po' più consolatorio (almeno all'apparenza), con una tecnologia finalmente 'amica' e non solo oppressiva. 

Avrei forse preferito che Kelly rimanesse fedele all'idea originale di non trasferirsi a San Junipero dopo la morte, anche perché il precedente discorso a Yorkie sul suo matrimonio mi era sembrato potentissimo e molto 'vero'. Forse il problema è anche che, se i due personaggi mi sono piaciuti molto, la loro relazione mi è sembrata un po' forzata, o meglio: capisco che Kelly voglia divertirsi dopo un matrimonio di 49 anni e che Yorkie voglia finalmente vivere e fare le sue esperienze, ma questi non mi sembrano i presupposti di una relazione 'eterna'.
Molto bella l'immagine finale, in cui alla felicità delle due ragazze viene contrapposta (almeno per me) la freddezza del paradiso tecnologico.

Per il resto non so, l'idea di un aldilà virtuale mi intriga molto ma San Junipero non sarebbe mai il 'mio' paradiso, sembra che passino tutto il tempo in sala giochi e in discoteca, che palle! Poi ovviamente si può immaginare che ci siano anche luoghi diversi, ma nel complesso mi sembra un posto poco stimolante sinceramente...
Poi soprattutto, anche a me è rimasta la sensazione che si tratti di un luogo in fondo vuoto e asettico, in cui anche le relazioni tra le persone - quelle sì vere - possono stancare se trascinate per l'eternità.

Flavia

  • Empress of Trash
  • *
  • Post: 20626
  • Sesso: Femmina
  • Only the ideas that we really live have any value.
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Black Mirror 3x04 - "San Junipero"
« Risposta #149 il: 2 August 2017, 11:46:12 »
 :asd: fidati che le relazioni con meno presupposti del mondo finiscono per essere quelle più durature (e comunque, dopo la morte, cos'è per sempre? se la vedi come una vita alternativa... hai voglia se non ci saranno altre occasioni)
«Some birds are not meant to be caged, that's all. Their feathers are too bright, their songs too sweet and wild. So you let them go, or when you open the cage to feed them they somehow fly out past you. And the part of you that knows it was wrong to imprison them in the first place rejoices, but still, the place where you live is that much more drab and empty for their departure».
Stephen King, Rita Hayworth and Shawshank Redemption