Autore Topic: [Commenti] Being Human UK Season 3 Episode 8 - The Wolf-Shaped Bullett  (Letto 13448 volte)

Vashta Nerada

  • Gregory House
  • Post: 7069
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Ho dovuto aspettare un po' per commentare perchè mi serviva tempo per digerire tutto.  :eha:
Per una che era completamente all'oscuro di qualsiasi spoiler, potete immaginare che colpo è stato.. :aka: Sapevo che Aidan Turner sarebbe stato nel film di Peter Jackson ma non avevo dedotto che la conseguenza sarebbe stata la morte del personaggio. :bYe:
Nel frattempo avete detto tutto voi quindi aggiungo solo questo: a parte qualche difetto (come Lia che cambia opinione sulla vendetta in un minuto... :nonono:) il finale è stato molto bello e la scena in cui George uccide Mitchell è stata da consumo industriale di fazzoletti... :cry:
Ma ora il punto è: la serie potrà continuare senza Mitchell? E siamo sicuri che sarà così? Tutte le frasi ambigue degli addetti ai lavori, non potrebbro significare che una volta finito di girare il film, Aidan tornerà sul set di BH e quindi Mitchell sarà in qualche modo resuscitato?  Ora io so che da una parte voglio vedere cosa succede a George, Nina e al bambino, voglio sapere se e quando Annie oltrepasserà la porta ecc e so che senza Mitchell non sarà la stessa cosa. Ma nello stesso tempo una resurrezione non mi andrebbe giù per niente, perchè così si annullerebbe la potenza drammatica della scena finale. Una volta che è morto, è morto, non riuscirei più a prendere sul serio la storia (non ero stata troppo entusiasta neanche della resurrezione di Herrick).
Voi preferite una nuova serie senza Mitchell o pur di riaverlo siete disposti ad accettare un ritorno, per quanto poco credibile?

Sto guardando :   The Crown - Westworld - The Big Bang Theory -  Game Of Thrones  -  Doctor Who - Sherlock - Veep - Episodes - Black Sails -  Tutte le serie Marvel e DC...
Sto recuperando: Fringe -  Queer As Folk US -  Battlestar Galactica - The West Wing...
Ho terminato: Star Trek - Angel - Buffy - Rome - Alias - Lost - Life On Mars - Ashes To Ashes - I Soprano - SFU - The Tudors -  The Borgias - The Wire  - Eureka - Merlin - Spartacus - Warehouse 13 - Being Human UK - Mad Men - Parks And Recreation - Community - Sons Of Anarchy - The Good Wife - Downton Abbey -  Person Of Interest - ...
Piango la prematura scomparsa di: Kings - Life - Pushing Daisies -  Bored To Death - The Hour - The Knick - Manhattan  - Hannibal...

manupelli

  • Alicia Florrick
  • Post: 16341
  • Sesso: Femmina
  • I Love You 3000
    • Mostra profilo
Herrick ha detto chiaramente che se muori con un paletto nel cuore si muore sul serio,non c'è possibilità di tornatre in vita,quindi per quanto vorrei tanto che Mitchell tornasse,non mi andrebbe giù se si contraddicessero da soli e lo riportassro in vita in qualche modo :nonono: Non so neanch'io come potrà esistere una nuova stagione senza di lui,ma ormai le serie inglesi ci hanno abituato a queste morti tragiche e definitive dei protagonisti,non resta che rassegnarsi e dare una possibilità alla serie anche senza Mitchell :cry:

Electrolite雨

  • Molly Hooper
  • Post: 519
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 40 O.O
Visto quello che ha scritto Toby Whithouse la sera stessa della messa in onda, dubito che Mitchell ritornerà. E sinceramente dato che è morto in questo modo così commovente, io preferisco che non torni a questo punto. Ho mandato tante maledizioni a Peter Jackson, ma in fondo Aidan Turner ha fatto la sua scelta e a quanto pare è stato lui stesso a chiedere di fare una morte definitiva. Avevo postato sotto spoiler le dichiarazioni di Toby Whithouse qualche post su, le rimetto qui senza spoiler:

Citazione da:  Toby Whithouse sulla morte di Mitchell
Dal primo momento in cui abbiamo visto Aidan, abbiamo capito che era solo questione di tempo, lo stavamo solo prendendo in prestito dalla super-notorietà globale. Lo stesso si può dire del resto del cast. Quando si hanno attori bravi come Aidan  e Russell e Lenora e Sinead e Jason, non ci si può apsettare che non se ne accorgano anche gli altri.

Suppongo che mi sia venuto in mente già quando lavoravo alla seconda serie e, forse inconsciamente, ho modificato le storie in modo da aprire la strada all'uscita di Mitchell. Ho pensato che fosse meglio farlo andare in un modo che fosse soddisfacente dal punto di vista della sceneggiatura, piuttosto che perderlo tra una serie e l'altra e aprire la serie successiva con il resto dei nostri eroi in piedi davanti a una tomba, mentre uno di loro dice "Wow,  chi avrebbe mai pensato che Mitchell fosse TANTO allergico alle punture di ape..."
Le conseguenze del massacro del Box Tunnel non potevano non essere la causa della sua dipartita, ma che questo accadesse alla fine della terza o della 33esima serie non era stato ancora stabilito. Al contrario di quanto pensassero molti commentatori del blog, che hanno scritto che abbiamo scelto di ucciderlo, io non volevo eliminarlo dalla storia, finché non sono stato costretto a farlo. E sicuramente fino al momento dell'ultima stesura del copione dll'episodio 8, era previsto che Mitchell fosse ancora "non-morto e vegeto" alla fine dei titoli di coda.

Ma poi è arrivato Peter Jackson. Ed è venuto fuori che era un fan dello show. Oh, ironia, ti darei volentieri il colpo di grazia!

Una volta finito di congratularci tutti con Aidan e di invidiarlo, abbiamo dovuto prendere una decisione su cosa fare col nostro vampiro preferito. Nonstante il suo impegno con la Terra Di Mezzo, avevamo ancora intenzione di mantenere Mitchell "in vita". Forse, pensavamo, Wyndham avrebbe potuto spedirlo indietro in Bolivia e forse (anche se dovevamo ammettere che era alquanto improbabile, visti i programmi di Mitchell per i prossimi tre anni) avremmo potuto riavere Mitchell per l'episodio finale della serie 7...?

Ma, dovete capire, quel bel tipo, Turner, è furbo. Ha capito che dare una fine al personaggio lasciando però la porta aperta perché lui potesse ritornare un giorno sarebbe stato poco soddisfacente, alla fine dei conti. E così per sua decisione e con il suo incoraggiamento abbiamo deciso di terminare la storia di Mitchell a quel punto.

E' stato come quando uno dei tuoi figli va via di casa. Ti senti emozionato e gli auguri tutto il meglio... anche se in realtà vorresti che stesse con te per sempre. Ma, come ho detto, con attori di tale qualità, è inevitabile che vengano loro offerte delle straordinarie opportunità.

Ciononostante, non dobbiamo lasciare che la fine della storia di Mitchell sia la misura di tutto ciò che c'è stato prima. Per me è stato un onore lavorare con Aidan per gli ultimi 3 anni. Vederlo maturare come attore è stato uno dei piaceri più grandi del lavorare in questo programma. E a parte le sue abilità, la sua professionalità e il suo talento è anche un ragazzo incredibilmente simpatico e divertente e...

In realtà... che vada al diavolo. Sul serio. Sono contento che sia morto.

Quindi alziamo i calici in onore di Aidan Turner. Un uomo fastidiosamente talentuoso!

Link
Some things I cannot change, but till I try I'll never know...

I like too many things and get all confused and hung-up running from one falling star to another till I drop.


- Isn't treating patients why we became doctors?
- No, treating illnesses is why we became doctors,
treating patients is what makes most doctors miserable.

vascy

  • pusher di serie improbabili
  • Sherlock Holmes
  • Post: 31047
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
appunto adien ci prende pure in giro :@

fosco

  • The Todd
  • Post: 195
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Questa stagione di Being Human è stata veramente superlativa!!!
Soltanto un episodio come il 3x05, "The longest Day", ne vale 1000 di altre serie!!!
Tuttavia, non posso fare a meno di notare che la puntata finale è stata un po' tirata per i capelli. Troppo veloce e sintetica nell'esposizione dei fatti (e non mi è piaciuta la ritrattazione della profezia di Lia su cui era stata costruita tutta la struttura narrativa di questa stagione), quanto tremendamente lenta e patetica nella lacrimevole scena finale. Sembrava quasi una sequenza di non ricordo quale puntata dei Simpsons dove Homer recita in una soap, scopre che il suo personaggio muore e cerca in tutti i modi di evitare di girare la scena.
Anche Aidan, nella sequenza del lungo addio condito di copiose lacrime versate da Mitchell & Company, sembrava quasi dichiarare la sua volontà di non abbandonare la serie, e non nego che fino alla fine ci ho sperato.
Comunque, nonostante l'eccessivo patetismo, forse era l'unico modo per far uscire di scena un grandioso personaggio, interpretato da un grandissimo attore, concedendo anche allo spettatore di partecipare al dolore degli altri protagonisti della storia.
Cosa ne sarà di Being Human dopo, e senza, Mitchell??? Certo, l'introduzione del solito banalissimo "Old one" che arriva dettare legge non promette proprio bene, così come l'eliminazione di un altro personaggio fondamentale come Herrick, che poteva essere impiegato come elemento di contrasto ai piani del vegliardo. Ma nutro una profonda fiducia nell'intelligenza di Toby (Whithouse) e nella alta qualità della scrittura, finora dimostrata dai vari sceneggiatori.
Un piccolo spunto di riflessione sul futuro attoriale di Aidan Turner: è meglio essere un nano barbuto, irriconoscibile, quasi anonimo nella dimensione corale di un film come "The Hobbit" o continuare ad essere la prima stella di una piccola produzione televisiva britannica???
Al di là del compenso, certo stratosferico, e della qualità dell'esperienza (interpretare un ruolo completamente diverso dai precedenti e sicuramente più impegnativo sia dal punto di vista fisico che recitativo), non so fino a che punto sia stata conveniente la sua scelta. Si tratta di dedicare almeno un paio di anni (mi sembra di aver letto da qualche) a Peter Jackson tralasciando tutta una serie di altre possibilità di carriera, che lo avrebbero certamente visto protagonista. Fossi stato in Aidan non l'avrei fatto...

mate

  • Jerry Gergich
  • Post: 5
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Non mi sono spoilerata nulla, quindi dopo aver visto il titolo l'episodio ho continuato a pensare 'non mi ammazzeranno Mitchell, fanno solo scena'.....beh ci son rimasta così male che mi son sognata un finale diverso stanotte  :cry:

Quello che mi preoccupa, però, è che BH è una serie così bella e toccante per la coesione del 'trio delle meraviglie'.....loro tre assieme funzionavano alla prefezione!
ho davvero paura a vedere la prossima stagione senza Mitchell......Mitchell che non può tornare: Herrick l'ha detto chiaro e tondo che al paletto nel cuore non c'è rimedio!! :aka:
"Nessuno ci caccerà dal paradiso che Cantor ha creato per noi"

Electrolite雨

  • Molly Hooper
  • Post: 519
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 40 O.O
Cosa ne sarà di Being Human dopo, e senza, Mitchell??? Certo, l'introduzione del solito banalissimo "Old one" che arriva dettare legge non promette proprio bene, così come l'eliminazione di un altro personaggio fondamentale come Herrick, che poteva essere impiegato come elemento di contrasto ai piani del vegliardo. Ma nutro una profonda fiducia nell'intelligenza di Toby (Whithouse) e nella alta qualità della scrittura, finora dimostrata dai vari sceneggiatori.
Sono d'accordo sull' Old One. Non mi è piaciuto particolarmente. Ci sono Old ones in quasi tutti i telefilm sui vampiri, qui ce lo potevano risparmiare. Anche perché è un po' troppo macchiettistico! Herrick era psicopatico, ma lo nascondeva con i sorrisetti e l'aria da persona rispettabile della middle class (e per questo era ancora più terrificante). Questo sembra solo un pagliaccio.
Però sono fiduciosa anch'io in Whithouse, finora trovo che le sue storylines siano originali e ricchissime di spunti (basta vedere le discussioni che vengon fuori dai commenti alle puntate, sia qui che nel blog).
E poi non ho mai pensato che Mitchell fosse il centro della storia. Annie e soprattutto George erano altrettanto importanti nella 1 e 2 stagione. E' quest'ultima che è stata costruita attorno a Mitchell in funzione della sua morte. Io poi ho un debole per George sin dal pilot, è me al maschile (ovviamente esclusa la parte licantropesca  :XD: )

Citazione
Un piccolo spunto di riflessione sul futuro attoriale di Aidan Turner: è meglio essere un nano barbuto, irriconoscibile, quasi anonimo nella dimensione corale di un film come "The Hobbit" o continuare ad essere la prima stella di una piccola produzione televisiva britannica???
Al di là del compenso, certo stratosferico, e della qualità dell'esperienza (interpretare un ruolo completamente diverso dai precedenti e sicuramente più impegnativo sia dal punto di vista fisico che recitativo), non so fino a che punto sia stata conveniente la sua scelta. Si tratta di dedicare almeno un paio di anni (mi sembra di aver letto da qualche) a Peter Jackson tralasciando tutta una serie di altre possibilità di carriera, che lo avrebbero certamente visto protagonista. Fossi stato in Aidan non l'avrei fatto...

Sì, ho pensato anch'io a questa cosa. Infatti per questo mi chiedevo quanto fosse importante il nano Kili nella storia. Fosse stato scritturato per interpretare Bilbo avrebbe avuto un senso (ma sono contenta per Martin Freeman, perché almeno lui raggiungerà davvero il successo internazionale che merita), invece Aidan si confinerà per 3 anni nel bel mezzo del nulla senza nessuna garanzia di raggiungere la fama. E poi sinceramente, quanto può essere difficile dal punto di vista della recitazione questo ruolo? Quanto si noterà?
Io non mi ricordo neanche come si chiamava il nano (sia il nome dell'attore che il nome del personaggio) che faceva parte della compagnia dell'Anello nei primi tre film. E credo che questo valga per tutti quelli che non sono fanatici della saga.
Però mi sa che siamo OT (c'è il topic su Aidan Turner nello Hobbit)
Some things I cannot change, but till I try I'll never know...

I like too many things and get all confused and hung-up running from one falling star to another till I drop.


- Isn't treating patients why we became doctors?
- No, treating illnesses is why we became doctors,
treating patients is what makes most doctors miserable.

Vashta Nerada

  • Gregory House
  • Post: 7069
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Herrick ha detto chiaramente che se muori con un paletto nel cuore si muore sul serio,non c'è possibilità di tornatre in vita,quindi per quanto vorrei tanto che Mitchell tornasse,non mi andrebbe giù se si contraddicessero da soli e lo riportassro in vita in qualche modo :nonono: Non so neanch'io come potrà esistere una nuova stagione senza di lui,ma ormai le serie inglesi ci hanno abituato a queste morti tragiche e definitive dei protagonisti,non resta che rassegnarsi e dare una possibilità alla serie anche senza Mitchell :cry:
Infatti è quello che penso anche io, meglio una stagione che sviluppi gli altri personaggi piuttosto che un "colpo di scena" che rovini l'impatto dell'ultimo episodio.
Sto guardando :   The Crown - Westworld - The Big Bang Theory -  Game Of Thrones  -  Doctor Who - Sherlock - Veep - Episodes - Black Sails -  Tutte le serie Marvel e DC...
Sto recuperando: Fringe -  Queer As Folk US -  Battlestar Galactica - The West Wing...
Ho terminato: Star Trek - Angel - Buffy - Rome - Alias - Lost - Life On Mars - Ashes To Ashes - I Soprano - SFU - The Tudors -  The Borgias - The Wire  - Eureka - Merlin - Spartacus - Warehouse 13 - Being Human UK - Mad Men - Parks And Recreation - Community - Sons Of Anarchy - The Good Wife - Downton Abbey -  Person Of Interest - ...
Piango la prematura scomparsa di: Kings - Life - Pushing Daisies -  Bored To Death - The Hour - The Knick - Manhattan  - Hannibal...

Annairam

  • Ragnar Lothbrok
  • Post: 14935
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Quella parte su Herrick secondo me è stata messa a posta li per farce sapere chiaramente che Mitchell non poteva tornare perche ucciso in quel modo, nn ce forma di tornare. neanche io consideravo Mitchel il centro assoluto della storia, ma scuramente importante quanto George o Annie, il vampiro di 2000 anni che dice che in 2000 anni nessun licantropo a messo incinta unaltro mah, e possibile?

per il piccolo oT se permettete, penso che oltre a una questione di soldi, molti personaggi poco importanti rispetto ai protagonisti nel Signore degli anelli sono stati catapultati in un mondo nel quale prima erano quasi sconosciuti, o attori già in carriera poco conosciuti sono stati conosciuti ancora di più, insomma se The Hobbit ha il successo che hanno avuto gli altri tre film e Aidan va insieme agli altri a pubblicizzare il film credo sia davvero una grande opportunità per lui. Sto leggendo il libro proprio per capire quanto sia importante il suo personaggio, ma basta che sia il Merry and Pippin di TLOTR e credo che già cosi sia sufficiente!  :zizi:
Un brindisi  :beer: per noi che abbiamo due vite, quella propria :riot:  e quella che ci inventano gli altri, Salute! :pirurì:

Son

  • Molly Hooper
  • Post: 451
  • Sesso: Maschio
  • marijuana addicted
    • Mostra profilo
una gran bella puntata a parer mio, il monologo finale di Mitchell quasi ci convince a "lasciarlo andare", vivere con quello stato d'animo non ha veramente alcun senso e Aidan supera veramente se stesso nel trasmettere quello che prova con le sue ultime parole.
Unico errore clamoroso che hanno commesso a parer mio è quello di far uscire Mitchell dalla serie contemplandone un'altra, cosa che ha ben poco senso, sarebbe stato molto piu logico usare Aidan finchè potevano per fare di questa terza serie la series finale per tutti, non solo per mitchell.
andare avanti senza di lui sarà controproducente perchè i fan vedranno la morte di mitchell come forzatura e non si può pensare alla serie senza di lui o di George, perciò la scelta di andare avanti anzichè chiuderla qua in bellezza per tutti, magari con un paio di episodi in piu la vedo proprio una scelta infelice atta solo alla speculazione.

st4rlight

  • Rick Grimes
  • Post: 2039
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
non mi è piaciuto per niente questo finale :nonono: non si può far morire così uno dei protagonisti principali della serie!!!e a dire la verità non mi è piaciuta nemmeno tanto tutta la serie proprio perchè,a mio parere è stata tutta scritta per portare alla fine di mitchell così che aidan potesse essere libero per le riprese di sto cavolo di lo Hobbit!!! -.-' l'unica cosa che mi è piaciuta è stato il motivo per cui george uccide mitchell:lo fa non perchè ha paura che mitchell possa uccidere ancora ma perchè non lo vuole condannare ad una vita da schiavo assassino!infondo se proprio doveva morire questo era il motivo più valido!che dire...non so se la serie sarà la stessa senza mitchell ma soprattutto senza un vampiro!la serie è iniziata proprio perchè ci doveva far vedere i tentativi di questi essere soprannaturali di avere una vita "umana": un fantasma,un vampiro e un lupo mannaro!voglio proprio vedere come chiudono il triangolo formato dal vampiro!guarderò la quarta serie ovviamente ma senza mitchell chissà se mi piacerà lo stesso!
"What the hell are you doing?!?" "It's, just....Pure mindless vandalism!" "What is the matter with you?!?! Are you mentally deficiant?!?!" "If i was mentally deficiant, i would have missed. Check that out:Bullseye." (Nathan - Misfits)

<3 I am SHER locked <3

Anita Blake

  • The Todd
  • Post: 194
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Ho adorato Mitchell fin dalla prima serie e non riesco a capacitarmi su come BH possa proseguire avendo perso una delle sue colonne portanti.

non so se la serie sarà la stessa senza mitchell ma soprattutto senza un vampiro!la serie è iniziata proprio perchè ci doveva far vedere i tentativi di questi essere soprannaturali di avere una vita "umana": un fantasma,un vampiro e un lupo mannaro!

Infatti, questo è anche il mio timore: che venga meno l'idea principale di BH e si trasformi in una delle solite serie "vampiri" contro "mannari" (ce ne sono già così poche! :scettico:)

Comunque, dopo un primo momento di shock, sono d'accordo sul fatto che questo è il migliore dei finali possibili, se Mitchell doveva proprio morire... :nu:
Tra l'altro, a questo punto, se mai dovesse tornare (cosa di cui dubito fortemente) potrebbe farlo solo sotto forma di ghost.

Per quanto riguarda la morte di Herrick: mi è sembrata giusta dato che era un personaggio legato a doppio filo con Mitch.

Il nuovo cattivo per adesso non convince, è cattivo solo sulla carta...bisognerà vedere se raggiungerà la perfidia di Herrick (e il livello di recitazione di Jason).

Sgarro

  • Molly Hooper
  • Post: 436
    • Mostra profilo
La meno li, ma l'anno prossimo diremo addio a BH. Mitchell andato, Anne passerà oltre e voglio vedere solo ome concluderanno la storia della faniglia mannara (ovvianente faranno fuori il vecchio blabla)

Annairam

  • Ragnar Lothbrok
  • Post: 14935
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Forse, inseriranno un nuovo personaggio che cercherà di reinventarsi come ha cercato di farlo Mitchell... qualche altro vampiro...boh
Un brindisi  :beer: per noi che abbiamo due vite, quella propria :riot:  e quella che ci inventano gli altri, Salute! :pirurì:

Anita Blake

  • The Todd
  • Post: 194
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
A proposito di Annie: amava così tanto Mitch che quando si sono chiusi in cucina per deliberare era la più convinta nel voler farlo fuori!!! "Love of my life" un par di ciufoli!