Autore Topic: [COMMENTI] American Horror Story Asylum - 2x13 - Madness Ends - [Season Finale]  (Letto 34666 volte)

Riven

  • Clark Kent
  • Post: 949
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
una donna forte e dura,ha sparato al figlio ma ricordiamoci che era un mostro come il padre è che era arrivato fin lì per ucciderla,se non l'avesse ucciso lei di sicuro in un impeto d ira le avrebbe fatto scoppiare la testa quindi davvero non capisco chi la interpreta come "la più cattiva di tutti" quando gli altri erano dei veri mostri.

C'è mostro e mostro.
Certo non è un serial killer come Bloodyface o un dottore Nazista come Arden ma, come tutti, è ossessionata dall'ambizione oltre ogni limite. Passa anche su se stessa in nome della sua ambizione, dev'essere spronata da Kit per farle mantenere la promessa di chiudere il manicomio, fugge GRAZIE a Sister Jude ma non si impegna a scoprire la verità sulla sua "finta" morte. Arriva a mentire addirittura su quanto le è accaduto per creare maggiore intensità al suo libro.
Per finire, quando trova suo figlio ( figlio eh... ) che, sarà si un mostro, finge nuovamente e a sangue freddo lo uccide, senza alcun segno di rimorso.

Sarà, ma a me proprio normale e buono non sembra come personaggio
Cause I'm a picker I'm a grinner I'm a lover And I'm a sinner I play my music in the sun I'm a joker I'm a smoker I'm a midnight toker
I sure don't want to hurt no one

ApologistaBianco

  • Peggy Olson
  • Post: 1101
  • Sesso: Maschio
  • Being part of something special makes you special
    • Mostra profilo
C'è mostro e mostro.
Certo non è un serial killer come Bloodyface o un dottore Nazista come Arden ma, come tutti, è ossessionata dall'ambizione oltre ogni limite. Passa anche su se stessa in nome della sua ambizione, dev'essere spronata da Kit per farle mantenere la promessa di chiudere il manicomio, fugge GRAZIE a Sister Jude ma non si impegna a scoprire la verità sulla sua "finta" morte. Arriva a mentire addirittura su quanto le è accaduto per creare maggiore intensità al suo libro.
Per finire, quando trova suo figlio ( figlio eh... ) che, sarà si un mostro, finge nuovamente e a sangue freddo lo uccide, senza alcun segno di rimorso.

Sarà, ma a me proprio normale e buono non sembra come personaggio
Lana fugge grazie a Sister Jude ma ricordiamoci che Lana è stata rinchiusa da Sister Jude contro la sua volontà quindi non mi sembra che abbia fatto chissà che azione,l'ha fatto più per liberarsi di quel peso che aveva sull'anima e di smacchiarsi in parte dei propri peccati.
Riguardo il figlio,si l'abbiamo capito che è il figlio ma che c'entra?Oltre ad essere il figlio è anche un mostro e la regola "ogni scarrafone è bell a mamma soje" credo che in questo caso non valga.Cosa doveva fare?Tenerselo e magari coprire i suoi misfatti o addirittura farli insieme?Sarebbe stato troppo irrealistico.Lana ha fatto quello che avrebbe fatto qualunque persona con un minimo di intelletto:ha ucciso prima di essere uccisa,chiamatela cattiva ma per me è una donna piena di forza che è stata molto sfortunata subendo ogni tipo di atrocità,riuescendo a ricavare qualcosa di positivo da tutto questo dolore.
Life is a mystery, everyone must stand alone
I hear you call my name
And it feels like home

Just like a prayer, no choice your voice can take me there


Nemthi

  • Scopamico di Bettaro
  • Carrie Mathison
  • Post: 6989
  • Sesso: Maschio
  • FCJ
    • Mostra profilo
Gran bel finale, per una seconda stagione che mi è piaciuta forse quasi più della prima.

Finale per nulla scontato, con Lana che uccide il figlio e tutti gli eventi raccontati da lei in precedenza.

Bella stagione, davvero ben curata, e il tema poteva facilmente far scadere nella scontatezza.
Aspettiamo la prossima, sperando che migliori ancora.
Alla Juventus vincere non è importante. È l'unica cosa che conta.



In fondo anche tu, sei solo un segno in più.

34

Riven

  • Clark Kent
  • Post: 949
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Riguardo il figlio,si l'abbiamo capito che è il figlio ma che c'entra?Oltre ad essere il figlio è anche un mostro e la regola "ogni scarrafone è bell a mamma soje" credo che in questo caso non valga.Cosa doveva fare?Tenerselo e magari coprire i suoi misfatti o addirittura farli insieme?Sarebbe stato troppo irrealistico.Lana ha fatto quello che avrebbe fatto qualunque persona con un minimo di intelletto:ha ucciso prima di essere uccisa,chiamatela cattiva ma per me è una donna piena di forza che è stata molto sfortunata subendo ogni tipo di atrocità,riuescendo a ricavare qualcosa di positivo da tutto questo dolore.

Mi sa che o abbiamo due punti di vista diversi sul concetto di "umanità" o abbiamo visto due finali differenti.
Bloodyface Figlio, davanti alla madre, nonostante l'odio, nonostante sia li per ucciderla, si inginocchia e piange cercando un perdono, arrivando addirittura a capire di aver sbagliato ad uccidere degli innocenti. Lana potrebbe benissimo fare il suo dovere di madre che non è di certo proteggerlo come dici tu, ma proteggerlo aiutandolo, curandolo, mandandolo si anche in prigione. E' suo figlio, sta piangendo difronte a lei, non ha la minima intenzione di ucciderla tanto che le consegna la pistola.
Ma Lana non ci pensa due volte a sparagli in fronte.Dimostrandosi molto peggio di lui. Lui uccideva perchè aveva seri traumi mentali ed era anche abitualmente strafatto di crack. Lei lo ha ucciso perchè ? Non era in pericolo, aveva lei la pistola, lui era inerte e pendeva dalle sue labbra. Lei ha addirittura il tempo di posizionare la pistola sulla sua faccia, guardarlo negli occhi e sparare. E' un mostro ben peggiore di tutti gli altri Lana e rappresenta bene la nostra società, si passa sopra a tutto, si accampano scusanti con il nostro io, pur di arrivare al successo.
Cause I'm a picker I'm a grinner I'm a lover And I'm a sinner I play my music in the sun I'm a joker I'm a smoker I'm a midnight toker
I sure don't want to hurt no one

fisherOTH

  • Jonah Ryan
  • Post: 339
  • Sesso: Maschio
  • Everything, everyone, everywhere ends.
    • Mostra profilo
SPETTACOLARE!
Non so che aggiungere, tutto perfetto, tutte le storie chiuse (tranne quella sugli alieni, ma sinceramente moolto meglio così!).
Questa seconda stagione è stata il top, la prima è stata superata e surclassata alla grande!
Si sono superati e, sicuramente, anche grazie ai grandissimi attori che hanno inserito, in primis Sarah Paulson  :metal:, ma anche Joseph Fiennes, James Cromwell, Lily Rabe,...e ovviamente le conferme Peters-Lange-Quinto-Conroy   :love:
Cast da OSCAR! Altro che Lincoln di Spielberg  :asd:

Non riesco a trovare una storyline che mi sia piaciuta di meno, forse inizialmente quella di Kit Walker, ma con questo episodio conclusivo, è salita al livello delle altre.
Kit con Sister Jude... :T_T: Mi mancheranno, ancora più che Lana Banana  :XD:
Poi la scena dell'angelo della morte che bacia Giuda..ehm..Jude.. :aka:
Tutto troppo bello, troppo fatto bene, l'ho appena finito e non riesco a trovare molte altre parole...  :prego: :prego: :prego:
« Ultima modifica: 1 February 2013, 16:40:31 da fisherOTH »

ApologistaBianco

  • Peggy Olson
  • Post: 1101
  • Sesso: Maschio
  • Being part of something special makes you special
    • Mostra profilo
Mi sa che o abbiamo due punti di vista diversi sul concetto di "umanità" o abbiamo visto due finali differenti.
Bloodyface Figlio, davanti alla madre, nonostante l'odio, nonostante sia li per ucciderla, si inginocchia e piange cercando un perdono, arrivando addirittura a capire di aver sbagliato ad uccidere degli innocenti. Lana potrebbe benissimo fare il suo dovere di madre che non è di certo proteggerlo come dici tu, ma proteggerlo aiutandolo, curandolo, mandandolo si anche in prigione. E' suo figlio, sta piangendo difronte a lei, non ha la minima intenzione di ucciderla tanto che le consegna la pistola.
Ma Lana non ci pensa due volte a sparagli in fronte.Dimostrandosi molto peggio di lui. Lui uccideva perchè aveva seri traumi mentali ed era anche abitualmente strafatto di crack. Lei lo ha ucciso perchè ? Non era in pericolo, aveva lei la pistola, lui era inerte e pendeva dalle sue labbra. Lei ha addirittura il tempo di posizionare la pistola sulla sua faccia, guardarlo negli occhi e sparare. E' un mostro ben peggiore di tutti gli altri Lana e rappresenta bene la nostra società, si passa sopra a tutto, si accampano scusanti con il nostro io, pur di arrivare al successo.
Io credo che sia stata l'abilità di Ryan Murphy di concedere ambiguità ai personaggi e al finale ed è per questo che ci troviamo così in disaccordo.
Comunque no per me non è così,l'assassino pazzoide era calmo con la prostituta di colore e all'improvviso l'ha strangolata,chi ti dice che in un impeto di rabbia non lo avrebbe fatto anche con Lana?Magari mentre pensava "sta stronza mi ha dato via" o "non ha mai amato me o mio padre ora pagherà!" .Lana l'ha ucciso ma il mostro rimane lui per me sorry!
Life is a mystery, everyone must stand alone
I hear you call my name
And it feels like home

Just like a prayer, no choice your voice can take me there


Oceanic 6

  • *
  • Post: 34716
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Io credo che sia stata l'abilità di Ryan Murphy di concedere ambiguità ai personaggi e al finale ed è per questo che ci troviamo così in disaccordo.
Comunque no per me non è così,l'assassino pazzoide era calmo con la prostituta di colore e all'improvviso l'ha strangolata,chi ti dice che in un impeto di rabbia non lo avrebbe fatto anche con Lana?Magari mentre pensava "sta stronza mi ha dato via" o "non ha mai amato me o mio padre ora pagherà!" .Lana l'ha ucciso ma il mostro rimane lui per me sorry!
Anche io la penso cosi! Si magari Lana non è più la donna che era un tempo, ma definire lei mostro mi sembra un po eccessivo!

Sweenez

  • Michael Scott
  • Post: 833
  • Hello coffee, my old friend.
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 14
Mi aspettavo un finale molto più truce, un po' come il finale della prima stagione. Sono rimasto davanti allo schermo e ho detto: "E quindi?". Non lascia l'amaro in bocca, non lascia delusi, non entusiasma, lascia essenzialmente impassibili. Mah.

diablok

  • The Todd
  • Post: 192
    • Mostra profilo
Mi aspettavo un finale molto più truce, un po' come il finale della prima stagione. Sono rimasto davanti allo schermo e ho detto: "E quindi?". Non lascia l'amaro in bocca, non lascia delusi, non entusiasma, lascia essenzialmente impassibili. Mah.

 :O.O: :O.O: :O.O: :O.O: EEEEEEEEEEEEEEHHH????? IMPASSIBILI???? Impossibile...non hai gustato tutta la stagione come doveva essere vissuta....in questi 13 episodi ci sono state talmente tante cose, emozioni, eventi ecc che è impossibile rimanere con un MHA. Sono convinto che se la riguardai e la riesamini ti ricredi.

PS:Lana non è assolutamente un mostro, ha fatto la cosa migliore, non lo sentiva suo figlio e si è preparata una vita x quel momento. LANA TUTTA LA VITA!!!!!  :riot: :riot:

ApologistaBianco

  • Peggy Olson
  • Post: 1101
  • Sesso: Maschio
  • Being part of something special makes you special
    • Mostra profilo
Anche io la penso cosi! Si magari Lana non è più la donna che era un tempo, ma definire lei mostro mi sembra un po eccessivo!
finalmente qualcuno che la pensa come me  :pirurì:  :XD:
Life is a mystery, everyone must stand alone
I hear you call my name
And it feels like home

Just like a prayer, no choice your voice can take me there


irenegastaldi

  • Jonah Ryan
  • Post: 307
  • Sesso: Femmina
  • I never know why,I only know who
    • Mostra profilo
Vi dirò,concordo con chi ha detto in precedenza che in questa stagione c'è stata troppa carne al fuoco,ho preferito nettamente la prima stagione.Per carità,questa stagione è stata strepitosa,ma hanno mischiato troppe cose,malattie mentali con esorcismi,creature strane che se Murphy ci fa il favore di dirci da dove vengono,che vogliono,non so facci sapere  :O.O:
Secondo me si poteva fare una stagione più centrata sul manicomio e su Bloody Face,che su gli alieni che rapiscono la gente morta e la fanno risorgere  :eha:
Per quanto riguarda Lana,oddio,non saprei..non avrei ucciso mio figlio,questo è certo.Avrei preso la pistola per sicurezza,e mi sarei difesa se avessi dovuto,ma così a bruciapelo...Una cosa non mi è piaciuta:non ha fatto chiudere Il Briarcliff per ciò che ci facevano,anche se quella era l'idea iniziale,l'ha fatto per ambizione,per carriera.Così come non si è impegnata a cercare Jude,cosa che invece ha fatto Kit.Bel personaggio,si,ma alla fine è diventata come tutte le persone che lavoravano nell'Asylum,mi ha messo tristezza questa cosa  :T_T:
You ever felt your life was somehow slipping away and there was nothing you could do to stop it?

TOTUS620

  • Clara Oswald
  • Post: 95
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Ed anche questa seconda stagione finisce.... come qualcuno ha già detto, l'ho trovata semplicemente sublime , non riuscirei manco a paragonarla con quello scricciolo di stagione precedente.  :eha:
Partiamo dalla protagonista indiscussa, Lana Banana, che nel giro di 2 puntate ha cambiato completamente il modo di vedere la vita.... in questa puntata si redime quasi completamente, e confessa finalmente tante cose relative al suo passato: il reportage per far chiudere Briarcliff, la "presunta" morte del piccolo Bloody Face... era spinta semplicemente dalla sua ambizione... e il finale con l'assassinio dello stesso figlio l'ho trovato molto coerente con l'aura che il nuovo personaggio aveva assunto da 2 episodi a questa parte. Grande prova della Paulson!  :aka:
Per quanto riguarda Jude e Jessica Lange, non ho altro che applausi per questo personaggio, e la scena della sua morte secondo me è una delle più belle della storia telefilmica  :T_T:
Anche Kit si dimostra un gran personaggio, però molto in ombra rispetto agli altri, e la storia degli alieni non mi ha mai convinto, anche se la conclusione di questa storyline alla fine penso sia quella più giusta... e ho trovato molto poetico il fatto che, secondo Grace, queste entità superiori cercassero persone dalla mentalità molto aperta, e che alla fine si siano ripresi il loro "capolavoro".  :scettico:
Menzione speciale anche a Sister Mary Eunice e al dottor Arden, altri due gran personaggi di questa stagione!  :riot:
E ora aspetterò con pazienza la terza stagione, anche se non pensò che raggiungeranno mai più i picchi di questo Asylum... addio Briarcliff!  :nu:   :metal:

diablok

  • The Todd
  • Post: 192
    • Mostra profilo
Vi dirò,concordo con chi ha detto in precedenza che in questa stagione c'è stata troppa carne al fuoco,ho preferito nettamente la prima stagione.Per carità,questa stagione è stata strepitosa,ma hanno mischiato troppe cose,malattie mentali con esorcismi,creature strane che se Murphy ci fa il favore di dirci da dove vengono,che vogliono,non so facci sapere :O.O:
Secondo me si poteva fare una stagione più centrata sul manicomio e su Bloody Face,che su gli alieni che rapiscono la gente morta e la fanno risorgere  :eha:
Per quanto riguarda Lana,oddio,non saprei..non avrei ucciso mio figlio,questo è certo.Avrei preso la pistola per sicurezza,e mi sarei difesa se avessi dovuto,ma così a bruciapelo...Una cosa non mi è piaciuta:non ha fatto chiudere Il Briarcliff per ciò che ci facevano,anche se quella era l'idea iniziale,l'ha fatto per ambizione,per carriera.Così come non si è impegnata a cercare Jude,cosa che invece ha fatto Kit.Bel personaggio,si,ma alla fine è diventata come tutte le persone che lavoravano nell'Asylum,mi ha messo tristezza questa cosa  :T_T:

Ecco il classico commento NON SONO MAI CONTENTO: se ci fossero state meno cose, era sottotono, se ce ne sono molte, troppa carne al fuoco.... Ragazzi, questa stagione è stato un vero capolavoro, PUNTO! Ok i gusti però non si può criticare più di tanto perchè ha sfiorato la perfezione narrativa.Dico così perchè per me hanno spiegato TUTTO, paradossalmente anche il capitolo alieni o zombi è stato "tra virgolette" spiegato e non poteva essere diversamente! Pensa agli omini verdi con l'astronave o agli zombi che mordono e trasformano i pazienti: quanto sarebbe crollata la credibilità? Quanto si sarebbe sfiorata la ridicolaggine? Infine: Lana non poteva fare diversamente,sarebbe morta uccisa. Lei non lo ha mai sentito "figlio" ma lo ha sempre considerato un abominio, frutto del male e di uno stupro in piena regola (infatti ha cercato di abortire con uno spuntone). Ha sperato crescesse "sano" ma il germe del male del padre, l'ossessione si è manifestata E QUINDI non c'era altro da fare. Scusate se mi scaldo ma questa serie la difendo col coltello tra i denti!!! 


proL

  • Melinda May
  • Post: 547
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Ecco il classico commento NON SONO MAI CONTENTO: se ci fossero state meno cose, era sottotono, se ce ne sono molte, troppa carne al fuoco.... Ragazzi, questa stagione è stato un vero capolavoro, PUNTO! Ok i gusti però non si può criticare più di tanto perchè ha sfiorato la perfezione narrativa.Dico così perchè per me hanno spiegato TUTTO, paradossalmente anche il capitolo alieni o zombi è stato "tra virgolette" spiegato e non poteva essere diversamente! Pensa agli omini verdi con l'astronave o agli zombi che mordono e trasformano i pazienti: quanto sarebbe crollata la credibilità? Quanto si sarebbe sfiorata la ridicolaggine? Infine: Lana non poteva fare diversamente,sarebbe morta uccisa. Lei non lo ha mai sentito "figlio" ma lo ha sempre considerato un abominio, frutto del male e di uno stupro in piena regola (infatti ha cercato di abortire con uno spuntone). Ha sperato crescesse "sano" ma il germe del male del padre, l'ossessione si è manifestata E QUINDI non c'era altro da fare. Scusate se mi scaldo ma questa serie la difendo col coltello tra i denti!!!

"Perfezione narrativa" mi sembra sinceramente un termine esagerato. A qualcuno è piaciuta più questa stagione, a altri la passata. E' normale, trattandosi di una serie antologica, ed era esattamente quello che Murphy voleva fare. Evidentemente te non hai visto dei buchi narrativi che sono stati evidenti per altri, allo stesso modo mio, che non riesco a capire chi critica la prima stagione e osanna la seconda  :asd:

diablok

  • The Todd
  • Post: 192
    • Mostra profilo
Sarò ignorante, cieco, non capisco niente ecc ma trovo eccellenti entrambe le stagioni, la differenza è che nella 1(essendo nuovo genere nelle serie e quindi un esordio) non hanno osato moltissimo,si sono concentrati maggiormente su una storia a senso unico; nella 2 stagione è stato dato respiro a tutto ciò che girava in testa al regista/produttore. Ovvio che ognuno le ha vissute in maniera diverse ma non capisco davvero come sia possibile fare le pulci ad una serie così perfetta...

PS:Questo post è in risposta al precedente e so che andrebbe collocato nella discussione sulle differenze...  -.-'