Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - gabbo12

Pagine: [1] 2 3 ... 72
1
Molto belle! Forse l'ultima modifica che puoi fare è togliere la corona inglese dalla prima che in teoria non c'entrerebbe molto con l'immagine, però non lo so, magari ad altri può piacere

2
Secondo me la più figa è quella in basso a sinistra, ma secondo me dovresti finire di mettere il profilo del corpo di Walter, magari mettendo il profilo di quando indossa la tuta gialla senza però "complicare troppo l'immagine"

3
Sport / Re: NBA 2013-14
« il: 8 April 2014, 23:49:10 »
Va beh McDermott dopo una foto del genere è quasi un predestinato :rofl:
(clicca per mostrare/nascondere)

4
Sport / Re: NBA 2013-14
« il: 8 April 2014, 23:02:58 »
Io mi ero innamorato di Aaron Gordon qualche anno fa grazie a un famoso mixtape dell'high school e devo dire che uscendo da questo torneo confermo i miei sentimenti, è completo al 60%-70% ma tutto quello che fa lo sa fare molto bene a differenza di molti altri giocatori del college, ha un gran QI cestistico, l'unica pecca sono i tiri liberi, ma alla sua età è ancora perdonabile. Io spero che i gialloviola riescano a prenderlo e a rubare Love nel frattempo, ho in mente la scena Kobe al gomito, Love da tre e Gordon sulla tacca bassa del tiro libero, a mio parere abbastanza interessante.
L'altro che secondo me è uno steal è Adreian Payne, prima della March Madness ha fatto 41 punti in una partita e su un campo Ncaa riesce a tirare da dovunque, difensivamente ancora non c'è molto e forse non ci sarà mai completamente, anche perchè ormai è un senior, ma a livello offensivo è una delle armi migliori del prossimo draft.
Julius Randle è, in una parola, DOMINANTE.
Aaron Harrison dovrebbe cambiare il secondo nome in "Clutch", perchè Kentucky soprattutto nelle ultime due sapeva che bastava arrivare sotto di 2 punti e dargli il pallone alla fine, che poi lui l'avrebbe vinta (sul tiro contro Levert io ho pensato che facesse un airball da quanto gli era addosso, ma alla fine solo retina)
Wiggins così così, Jabari Parker imbarazzante, dopo una March Madness del genere io se fossi in lui resterei un altro anno a Duke.
Altri due forti forti Napier, che in quanto a tiri senza senso forse batte A.Harrison ma non ci giurerei, e Stauskas che mi ricorda Woody Harrelson in "Chi non salta bianco è" :XD:

5
Nooo hanno obbligato Flynn a bere? :XD:

6
La statuina è bellissima, ma, dopo aver visto troppo DMAX, mi verrebbe da dire che forse era meglio se la lasciavi dentro la scatola  :ninja2:
E' possibile avere un link per il poster oppure quale azienda lo ha fatto? Perchè spacca veramente i culi...

7
Ma come pensano di fare per la barriera linguistica? Sono curioso....

8
Cogito Ergo Sub / Re: American SOPA act
« il: 29 January 2014, 20:44:54 »
Ho appena sentito un servizio andato in onda sul TG3 dove si parlava di un workshop a Roma dal titolo "Copyright online: nuove regole per nuovi scenari digitali". 20mila posti di lavoro in pericolo e 3 miliardi di danni all'anno solo in Italia. Vi lascio cosa ha detto Confalonieri: "I contenuti gratis su Internet rischiano di mettere in crisi il modello di business delle aziende dell'audiovisivo. Non ci sono pasti gratis.  Se non c'è la tutela del nostro patrimonio, della nostra attività rischiamo di chiudere. Il settimo comandamento non rubare facciamolo diventare una regola anche per Internet". E' come vedere dei dinosauri cercare di capire come funziona il motore a scoppio e dopo non averci capito nulla creano delle regolamentazioni su di esso per ricavarci sopra del profitto. Il problema è che questi dinosauri hanno già passato leggi che permettono all'Agcom di fare il bello e il cattivo tempo sulla rete italiana e hanno collegamenti con la politica italiana e con le aziende per la tutela del copyright americane che spingono per dare un giro di vite sulla questione, in un paese dove fra povertà e aziende televisive retrograde lo sharing è diventato uno stile di vita per molti. Un dirigente Rai auspicava per una maggiore protezione dei contenuti della Rai, quando penso la condivisione di quelle puttanate che fanno sarebbe soltanto pubblicità gratuita e senza considerare il fatto che dovrei avere il diritto di condividere programmi Rai nel momento in cui devo pagare il canone. Scusate per il post lunghissimo ma devo dire che sono allibito dal fatto che siamo passati da Maroni che 3 anni fa diceva "anch'io scarico contenuti pirata online" ad adesso che praticamente stanno preparando il terreno per iniziare a fare cause contro chi condivide online. Mi sa che è il caso che inizi ad interessarmi per un VPN.
Qualche link:
http://www.key4biz.it/News/2014/01/29/Media/Confindustria_Radio_Televisione_copyright_online_Agcom_Agcm_Rai_Mediaset_Discovery_Anna_Maria_Tarantola_222670.html
http://torrentfreak.com/measures-to-black-out-pirate-sites-unanimously-approved-131215/
http://torrentfreak.com/italys-sopa-ranked-most-important-ip-legislation-of-2013-131230/

9
Sport / Re: NBA 2013-14
« il: 6 December 2013, 13:13:31 »
Gli ci sono voluti solo 7 anni per tirare fuori i coglioni, contro colui che è un passo da una diagnosi per osteoporosi e che durante gli anni passati ai Raptors gli faceva vedere i sorci verdi.
(clicca per mostrare/nascondere)
Per carità, meglio questo della solita mozzarella ammuffita

10
Sport / Re: NBA 2013-14
« il: 2 December 2013, 15:45:57 »
WILD WILD WES

11
Sport / Re: NBA 2013-14
« il: 28 November 2013, 14:07:58 »
Brooklyn e i Lakers dell'anno scorso hanno situazioni comparabili, soltanto che noi l'anno scorso ci siamo permessi 5 giocatori di fascia alta, mentre lì si arriva anche all'ottavo o al nono. Ma mentre da noi il leader è uno e conclamato e alla fin fine ai PO ci arrivammo, da loro è la festa del "guardate quanto sono forte che me la gioco 1 contro 5" mentre gli altri 4 pensano "se scazzi è colpa tua io non ti copro poi sul contropiede (e non ci riuscirei neanche se volessi perchè ho 80 anni per gamba)". Quello che voglio dire è che ormai le squadre piene di "veterani" in questa lega hanno vita dura, i giovani sono sempre più veloci e se messi nel contesto giusto arrivano a prendere coscienza dei loro mezzi (George per fare un esempio), e secondariamente se non esiste uno straccio di gerarchia finisce che guardi uno fra i PM più forti del gioco e pensi a che pagliaccio sia diventato.
Bah e pensare che guardando questa grafica mi ero esaltato
(clicca per mostrare/nascondere)

12
Sport / Re: NBA 2013-14
« il: 26 November 2013, 21:07:49 »
Non guardano mica verso la squadra, guardano verso gli spalti per vedere quanto sono pieni e quante maglie col 24 stampato sopra sono state vendute. D'altra parte Kobe nonostante tutto te lo guardi anche se gioca con 5 manichini della Coin perchè non sai mai quante decine di punti potrà mettere a referto. E vorrei sapere cosa ne sarebbe stata di LA se si scopriva che non gliela davano l'estensione. La verità dura da ammettere è che non vogliamo vedere la maglia salire sul soffitto dello Staples mentre gioca a Milwaukee, e va beh quando ci sarà l'occasione giusta per entrare nella luxury tax speriamo che Jimmy e Mitch non si faranno problemi.

13
Sport / Re: NBA 2013-14
« il: 21 November 2013, 14:42:11 »
Ma quindi NY e Brooklyn stanno tankando? :bitchplease:

14
Sport / Re: NBA 2013-14
« il: 15 November 2013, 10:59:49 »
Felton è un cancro, e sono riusciti a far deprimere Shumpert con le voci del possibile scambio con Faried, a NY piace soffrire.
E comunque Dwight veramente non esiste più, sarà in ciabatte il miglior rimbalzista della lega, non si può negarlo, ma ormai difensivamente non è più rispettato come una volta e offensivamente è (incredibilmente) involuto. I Lakers, pur essendo in alto mare lo stesso, hanno schivato un'altra pallottola, dopo Bynum

15
Italia / Re: Boris [Sky Italia]
« il: 14 November 2013, 23:00:56 »
Io l'ho scoperto tramite un tweet di Gigione Datome :mlol:

Pagine: [1] 2 3 ... 72