Autore Topic: La Macchina esiste...veramente!  (Letto 2265 volte)

bttf92

  • Earl Hickey
  • ****
  • Post: 484
  • Sesso: Maschio
  • Don't blink! Blink and you're dead!
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
La Macchina esiste...veramente!
« il: 22 October 2011, 14:13:05 »
Gli Stati Uniti utilizzano il riconoscimento facciale per il crimine

L’FBI statunitense ha annunciato per il gennaio del 2012 l’avvio di un nuovo programma d’identificazione, per prevenire il crimine e assicurare i criminali alla giustizia. Si chiama Next Generation Identification (NGI) e consiste nell’integrazione di riconoscimento facciale, vocale e biometrico per gli individui pregiudicati e non.
Si tratta di una integrazione all’Integrated Automated Fingerprint Identification System (IAFIS), ovvero il database federale delle impronte digitali che archivia settanta milioni d’individui con precedenti penali e altri trentuno milioni tra gli incensurati. Equivale a oltre un terzo della popolazione complessiva degli Stati Uniti.
Grazie all’acquisizione di scatti fotografici presi da videocamere pubbliche e private, l’NGI potrà estendere il database dello IAFIS, arrivando persino a coprire l’intera popolazione statunitense. La prevenzione del crimine e l’identificazione dei delinquenti può forse giustificare una simile invasione della privacy dei cittadini?

[Fonte: downloadblog.it - http://www.downloadblog.it/post/15169/gli-stati-uniti-utilizzano-il-riconoscimento-facciale-per-il-crimine]

Roads? Where we're going we don't need... roads

capjfr

  • *
  • Post: 7673
  • Sesso: Maschio
  • "La nostra giornata inizia quando la loro finisce"
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: La Macchina esiste...veramente!
« Risposta #1 il: 22 October 2011, 14:37:53 »
Quante novità a Gennaio,cavolo aumentano anche le sigarette a 6 euro.  :aka:

asthr

  • ***JACOB***
  • *****
  • Post: 10476
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: La Macchina esiste...veramente!
« Risposta #2 il: 22 October 2011, 15:05:07 »
Quante novità a Gennaio,cavolo aumentano anche le sigarette a 6 euro.  :aka:

 :aka: questo è intollerabile!

Benlinus

  • William Adama
  • *****
  • Post: 4790
  • Sesso: Maschio
  • Adoro Michael Emerson - Venero Bryan Cranston
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: La Macchina esiste...veramente!
« Risposta #3 il: 22 October 2011, 16:04:38 »
Azz quindi non è solo nel telefilm ma anche nella realtà  :paura:



Adebisi Lives - I am Spartacus
Si vive insieme, si muore soli - Say my Name
 Hai sconfitto la morte, ma non hai sconfitto me
Save the cheerleader save the world

ciccionamente97

  • Earl Hickey
  • ****
  • Post: 441
  • Sesso: Maschio
  • Lo sapevate che chi piglia pesci non dorme?
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: La Macchina esiste...veramente!
« Risposta #4 il: 22 October 2011, 16:06:58 »
Quante novità a Gennaio,cavolo aumentano anche le sigarette a 6 euro.  :aka:

 :aka: questo è intollerabile!
Non fumate idioti (scusate mod, ma ci sta!)
Poi ognuno è libero di fare quello che vuole.....

Comunque dovrebbero farci un bel referendum così deciderebbero i cittadini....  :zizi:

Guess I got what I deserved Didn't know you'd think that I'd forget or I'd regret I would show the special love I have for you, my baby blue.
«Le tre massime per andare avanti nella vita. Numero 1: "Mi raccomando coprimi!". Numero 2: "Mitico! Ottima idea capo". E infine: "Era già così quando sono arrivato io!".»
(Homer Simpson)
 :quoto:

MAnrich

  • Christian Troy
  • *****
  • Post: 3656
  • Sesso: Maschio
  • Elementary,My Dear Watson
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: La Macchina esiste...veramente!
« Risposta #5 il: 22 October 2011, 16:12:00 »
Quante novità a Gennaio,cavolo aumentano anche le sigarette a 6 euro.  :aka:

 :aka: questo è intollerabile!
Non fumate idioti (scusate mod, ma ci sta!)
Poi ognuno è libero di fare quello che vuole.....

Comunque dovrebbero farci un bel referendum così deciderebbero i cittadini....  :zizi:
eh, certo... :interello:

firma by tfpeel & babyjenks & MalusDB
contatto skype : Manrich007

Brynden_Tully

  • Dispensatore di gossip hard core
  • Nancy Botwin
  • *****
  • Post: 6714
  • Sesso: Maschio
  • GREEN HILL DEVE CHIUDERE!!!!!-MISSION ACCOMPLISHED
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: La Macchina esiste...veramente!
« Risposta #6 il: 23 October 2011, 15:26:14 »
Quante novità a Gennaio,cavolo aumentano anche le sigarette a 6 euro.  :aka:

  :aka: :O.O: Grazie a dio ho smesso di fumare da parecchi mesi

tornando in topic: non mi sembra una buona notizia per la nostra privacy..
★  ★  ★

C'è una terza stella in cielo che illumina il cammino.Forza Juve vincere è il tuo destino

caygri

  • Dexter Morgan
  • *****
  • Post: 719
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: La Macchina esiste...veramente!
« Risposta #7 il: 11 February 2012, 14:48:33 »
ragazzi..quella è in fase sperimentale..la machine di PoI previene i crimini, una macchina di riconsocimento facciale etc c'è gia negli aeroporti!
Le fiction che seguo: Awkward, Bunheads, The Big Bang Theory, The Vampires Diaries, Person of Interest, Once Upon Time, The Walking Dead,  Falling Skies, True Blood, Grey's Anatomy, Californication, Girls, Games of Thrones, Continuum, Revolution, Mistresses US ......man mano che me le ricordo aggiungo! XD
Terminate: Lost, Fringe, 666Park Avenue, Smash, 90210, Nip/Tuck, Alcatraz, Jericho, OC, Dawson Creek, V.

souskr

  • Sookie Stackhouse
  • *****
  • Post: 2637
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita


Citazione da: The IT Crowd
That's why you need me... I am your conduit... I am your bridge... ICH BIN EIN NERD!

topo_carmelo

  • Kyle
  • ***
  • Post: 135
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: La Macchina esiste...veramente!
« Risposta #9 il: 27 March 2012, 20:13:15 »
ragazzi..quella è in fase sperimentale..la machine di PoI previene i crimini, una macchina di riconsocimento facciale etc c'è gia negli aeroporti!

io c'ho lavorato per anni negli aeroporti, e ho finito proprio quando era in sperimentazione il body scanner. Risultato: forse in USA di qualche utilità (con accezione negativa o meno che dargli si voglia)  sarà, ma l'esprienza italiana dimostra che tutta l'innovazione sarà INUTILE per i prossimi 15 anni.
quindi, non preoccupatevi, potete continuare a far marachelle in patria (poi, se frequentate spesso gli USA, non fatevi neanche venir in mente di superare il limite di velocità).

saluti da un fumatore :-P (di sigaro) ...che comunque è una scelta, a differenza dell'esser scansionati a morte :-D

Llyr

  • Jack Bauer
  • *****
  • Post: 5136
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: La Macchina esiste...veramente!
« Risposta #10 il: 21 July 2012, 09:52:45 »
La Macchina di Person of interest diventa realtà, a Los Angeles

Quale città migliore per testare una nuova tecnologia in grado di prevenire i crimini? Più che il precrimine di Minority Report, in California stanno sperimentando un nuovo modo per prevedere i possibili crimini, tramite la loro Macchina.

Se in Minority report per prevenire i crimini servivano delle persone dotate di poteri immerse in una vasca, dando allo spunto narrativo una direzione per ovvie ragioni irraggiungibile (almeno oggi, in futuro chissà), in tempi recenti due nuove versioni di un possibile controllo della criminalità hanno fatto la loro comparsa, in due campi molto doversi.

We have a new number, mister Reese, è la frase che apre le danze in Person of Interest grazie a un supercomputer in grado di controllare tutto e tutti contemporaneamente, anticipando i crimini imminenti e all'instacabile lavoro di Mister Finch (Michael Emerson), l'unico in grado di relazionarsi con una Macchina che sembra avere più vita propria di quanto non appaia.

Person of Interest ha fatto un passo avanti rispetto allo spunto del film di Spielberg: in fondo già ora è possibile controllare gli spostamenti e le azioni delle persone, ma cosa succederebbe se fossimo in grado di analizzare comportamenti, potenziali criminali, persino i luoghi in cui i crimini avverranno?

Polizia predittiva

La risposta la stanno sperimentando alcuni distretti della polizia di Los Angeles, tra cui l'area della San Ferdinando Valley, dove si sta sperimentando la Polizia predittiva, che non si basa però su un qualche tipo di premonizione, ma su uno specifico algoritmo in grado di analizzare i dati in arrivo da un'area specifica e decidere dove sarà necessario inviare forze di polizia aggiuntive.

L'algoritmo effettua una vera e propria mappatura del crimine, determinando dove possono agire i criminali in base al tipo di crimine, i precedenti, e la definizione di specifiche aree a rischio (chiamate hot spot).

Malgrado ovviamente il capo della polizia di Los Angeles Sean Malinowski non desideri entrare troppo nel dettaglio del funzionamento della loro Macchina, ha dichiarato che nelle aree in cui è in uso il crimine è sceso del 13% rispetto a tutti gli altri quartieri della città, al punto che ora altre città come Memphis, Charleston e Minneapolis hanno in programma di utilizzarla.
Come funziona?

Il sistema si chiama CompStat e si basa sui crimini avvenuti in precedenza, gli schemi di comportamento, l'effettiva dislocazione dei criminali e quindi la necessità di inviare agenti nell'area per prevenire i possibili crimini.

Lo scopo infatti non è di compiere più arresti, ma di impedire il crimine prima che si creino le circostanze idonee alla sua esecuzione.

Il software genera delle cosidette scatole di predizione, ovvero aree specifiche della città con un area quadrata di circa 150 metri di lato, e invia agli agenti il messaggio di andare a guardare nella scatola specificata.

 "Voglio distruggere le potenziali attività prima si compiano, evitare del tutto gli arresti." dice Malinowski.

Jeff Brantingham, professore di antropologia all'università della California, aggiunge che i dati si basano sull'analisi dei comportamenti criminali, la ripetizione di atti di violenza e la nozione che i criminali tendono a non allontanarsi mai dall'area che conoscono meglio.

Al momento il sistema è in uso in cinque distretti, per un area di circa 200 chilometri quadrati e 1,3 milioni di persone.

Un esempio pratico di quando la realtà è la fantasia si incontrano è arrivato da un capitano di polizia, che aveva rilevato una scatola predittiva ai margini della sua area. Aveva inviato un agente a controllare, senza che trovasse nulla, ma alcune notti dopo tornando nell'area ha fermato un uomo che stava facendo irruzione in una casa.

Un potenziale grande fratello?

Andrew Guthrie Ferguson, assistente alla facoltà di legge della Columbia University che ha scritto un saggio sull'argomento, ha definito la polizia predittiva un'idea seducente, ma che va anche controllata per evitare che vengano realizzati profili basati solo sulla razza o che si finisca con lo stereotipare un'area.

Ma aggiunge anche che ci sono forti pressioni per espandere questo sistema a livello nazionale e scoprire se può funzionare.

E non solo, 200 dipartimenti di polizia nel mondo hanno fatto richiesta di poter sperimentare il software.

Per Jeff Brantigham, la polizia predittiva è il futuro della lotta alla criminalità e probabilmente ha ragione, ma sicuramente non guarderemo più le telecamere sparse per la città nello stesso modo, perché ci sembrerà sempre più spesso che ci stiano osservando.

Fonte: Fantascienza.com
http://www.fantascienza.com/magazine/notizie/16720/la-macchina-di-person-of-interest-diventa-realta/

capjfr

  • *
  • Post: 7673
  • Sesso: Maschio
  • "La nostra giornata inizia quando la loro finisce"
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: La Macchina esiste...veramente!
« Risposta #11 il: 21 July 2012, 16:02:19 »
c'è di mezzo Finch sicuramente  :XD:

NathanDrake83

  • FantaGnoccaHarem
  • *
  • Post: 18210
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
  • Traduzioni: 100 < x < 150
Re: La Macchina esiste...veramente!
« Risposta #12 il: 10 August 2012, 01:25:31 »
anche new york ha la sua Macchina! dal NY Post:
Citazione
Soon, they’ll know where you’ve been, if you have a criminal record and whether you’re emitting even the slightest bit of radiation.
Mayor Bloomberg and Police Commissioner Ray Kelly unveiled a new system yesterday that integrates video surveillance from 3,000 street cameras with the NYPD’s vast database to provide cops with “one-stop shopping” to track potential terrorists and criminals.
The capabilities of the so-called Domain Awareness System, developed jointly by Microsoft and the NYPD, were on a par with those in fictional high-tech TV crime dramas.
“We’re not your mom-and-pop’s Police Department anymore,” boasted the mayor. “We are in the next century. We are leading the pack.”
In a demonstration at the NYPD’s lower Manhattan video surveillance center, Jessica Tisch, director of policy and planning for the counterterrorism unit, showed how police handled a 911 call of a “suspicious package” near Union Square on Sunday.
In an instant, cops were able to call up cameras at the scene and see footage taken before the call came in. That allowed cops to determine “when the package was left, who had left it there.”
Kelly said the system has already proven its worth by locating a murder suspect in Queens through the suspect’s vehicle, which was spotted by one of the NYPD’s license-plate readers.
“We can track where a car associated with a murder suspect is currently located and where it’s been over the past several days, weeks or months,” he said.
Even parking tickets will turn up when a suspect’s name comes up on the system.
Microsoft plans to market the system to authorities around the nation and the world. The city gets 30 percent of the proceeds.
Kelly said the need for the NYPD to enter the computer era was evident when he returned for his second stint as commissioner in 2002.
“When I came back to the Police Department in 2002, I found out the department was still a very big user of whiteout and carbon paper,” he recalled.
★  ★  ★
Per chi guarda DECISAMENTE troppe serie tv... / Grimmsters, diventate fan!



"Le pause non sono manifestazione dell'ira di Dio, ma una normale sottrazione tra il totale di settimane (35) e il numero di episodi (22/24)."
"Quando si smette di correlare gli ascolti alla presunta, soggettiva qualità di una serie/puntata, forse si inizia a capire come funzionano i benedetti rating."

andrea.paiola

  • Dexter Morgan
  • *****
  • Post: 558
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: La Macchina esiste...veramente!
« Risposta #13 il: 10 June 2013, 08:00:31 »
http://m.guardian.co.uk/world/2013/jun/09/nsa-whistleblower-edward-snowden-why

The government has a secret system: a machine that spies on you every hour of every day.



andrea.paiola

  • Dexter Morgan
  • *****
  • Post: 558
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita