Autore Topic: A me in italiano non dispiace  (Letto 11987 volte)

ortiga

  • Betty Suarez
  • **
  • Post: 93
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
A me in italiano non dispiace
« il: 25 June 2010, 14:01:59 »
Sto gurdando himym da un po', ho quasi finito la quarta stagione e non vedo l'ora che la quinta esca in italiano. Scrivevo perche' tutti dicono che in italiano himym e' orribile, ma a me non dispiace, anzi!Ho provato a guardarne una in eng, sara' che ormai mi sono abituato alle voci in ita, ma non mi sembra tanto meglio!Per dire: la voce di robin in ita spacca, molto azzeccata, la voce di lily un po' ingenua e' altrettanto azzeccata. Ted ha la voce un po' da cartone, ma a me piace molto. E poi barney ha una voce meravigliosa, quando fa gli acuti ci sta tutta. L'unico e' marshal che ha una voce troppo rituonante e un po' da cattivo(ma forse perche' mi ricorda vegeta di dragonball, dato che il doppiatore e' lo stesso). Insomma non capisco questo super accanimento..ora non so' se i giochi di parole siano azzeccati oppure facciano pena, e quindi per questo vi fa schifo, ma a me sembra doppiata bene.
Ultima cosa, volevo far notare come i doppiatori di himym siano doppiatori di cartoni. Nel senso che la voce di ted e' quella di rufy di onepiece, la voce di marshal vegeta di dragonball, barney e' il gorilla su slamdunk e spongebob, e lily e' chichi sempre su dragonball. Non mi sembra che questi doppiatori abbiano doppiato altri tf, o almeno non tf in gran vista. Come mai?c'e' un gruppo di doppiatori che doppia solo tf, altri che doppiano solo cartoni?

Mr. Eko

  • Emì ♥ BAMBINA ISTERIKA ♥ cr7 benino
  • *
  • Post: 15945
  • Sesso: Maschio
  • ::Italian Pocket Pussy Addicted::
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
  • (Re)Synch: come sopra, un po' piu' di 50
  • Traduzioni: ho perso il conto, ma sono un po' piu' di 100
Re: A me in italiano non dispiace
« Risposta #1 il: 25 June 2010, 14:37:47 »
Dire che le voci italiane sono più azzeccate di quelle originali è bellissimo. Si dovrebbe giudicare la voce italiana a partire da quella inglese(per capire se si è cercato di essere fedeli agli autori dello show, che hanno scritturato gli attori), non viceversa.
Jason, sei l'ultima persona su questa terra da cui accetterei consigli sul mondo femminile. Che se ne capisci quanto ne capisci di pallone, è la fine.

Eh, ma qui la ricerca del cazzo è una scelta di vita...l'utenza media è un viale lastricato di incertezze :interello:

wolfan12

  • Ammasso di pulci
  • Sheldon Cooper
  • *****
  • Post: 4067
  • Sesso: Maschio
  • SCARTAAAAA
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: A me in italiano non dispiace
« Risposta #2 il: 25 June 2010, 14:46:25 »
Sto gurdando himym da un po', ho quasi finito la quarta stagione e non vedo l'ora che la quinta esca in italiano. Scrivevo perche' tutti dicono che in italiano himym e' orribile, ma a me non dispiace, anzi!Ho provato a guardarne una in eng, sara' che ormai mi sono abituato alle voci in ita, ma non mi sembra tanto meglio!Per dire: la voce di robin in ita spacca, molto azzeccata, la voce di lily un po' ingenua e' altrettanto azzeccata. Ted ha la voce un po' da cartone, ma a me piace molto. E poi barney ha una voce meravigliosa, quando fa gli acuti ci sta tutta. L'unico e' marshal che ha una voce troppo rituonante e un po' da cattivo(ma forse perche' mi ricorda vegeta di dragonball, dato che il doppiatore e' lo stesso). Insomma non capisco questo super accanimento..ora non so' se i giochi di parole siano azzeccati oppure facciano pena, e quindi per questo vi fa schifo, ma a me sembra doppiata bene.
Ultima cosa, volevo far notare come i doppiatori di himym siano doppiatori di cartoni. Nel senso che la voce di ted e' quella di rufy di onepiece, la voce di marshal vegeta di dragonball, barney e' il gorilla su slamdunk e spongebob, e lily e' chichi sempre su dragonball. Non mi sembra che questi doppiatori abbiano doppiato altri tf, o almeno non tf in gran vista. Come mai?c'e' un gruppo di doppiatori che doppia solo tf, altri che doppiano solo cartoni?

ho sostenuto più o meno questo argomento in diversi topic di himym. Sono abbastanza d'accordo
aaaAAAAAAAMMMMmmmh

marco..

  • Hiro Nakamura
  • *****
  • Post: 2305
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: A me in italiano non dispiace
« Risposta #3 il: 25 June 2010, 15:57:55 »
io parlo ovviamente per me e vi dico che la scelta delle voci per quanto mi riguarda è un problema secondario anche se alcune scelte fanno venire la pelle d'oca (non mi riferisco a HIMYM) il dramma più grande delle serie tradotte in ita sono gli adattamenti e gli errori di traduzione veri e proprio e per una comedy come HIMYM che spesso si basa su giochi di parole o frasi tipiche il risultato è che la comicità si perde e una delle cose peggiori per me in una comedy è sentire le risate in sottofondo quando la battuta non fa ridere.

detto questo se vi piace in italiano fate bene a guardarla così ci mancherebbe altro, io vi consiglio di rivederla in lingua originale però.
"To forgive is an act of compassion, Buffy. It's, it's not done because people deserve it. It's done because they need it." Rupert Giles
"A lie is just a great story that someone ruined with the truth. Barney Stinson." Barney Stinson

ortiga

  • Betty Suarez
  • **
  • Post: 93
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: A me in italiano non dispiace
« Risposta #4 il: 25 June 2010, 18:03:05 »
Dire che le voci italiane sono più azzeccate di quelle originali è bellissimo. Si dovrebbe giudicare la voce italiana a partire da quella inglese(per capire se si è cercato di essere fedeli agli autori dello show, che hanno scritturato gli attori), non viceversa.

mica ho detto che sono più azzeccate delle originali!ho detto che sono azzeccate per i personaggi che rappresentano..se mi facevano ted con una voce tipo l'inserviente di scrubs sarebbe stata una bella schifezza!mentre per l'inserviente va benone..

Dant

  • Meredith Grey
  • *
  • Post: 5
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: A me in italiano non dispiace
« Risposta #5 il: 25 June 2010, 18:08:57 »
Sono d'accordo con Marco, la questione non è quella delle voci, più o meno azzeccate,il problema è che spesso le battute vengono addirittura riformulate perchè molti italiani non le capirebbero per via di riferimenti a elementi tipici della cultura americana, si perde un po' il senso originale, a maggior ragione in serie tv come HIMYM che si basano soprattutto sui giochi di parole, come diceva appunto Marco.
In generale il motivo per cui guardo le serie tv in lingua è questo e non la scelta dei doppiatori, anzi, ritengo che il doppiaggio italiano sia tra i migliori al mondo;il problema è la traduzione.

Mr. Eko

  • Emì ♥ BAMBINA ISTERIKA ♥ cr7 benino
  • *
  • Post: 15945
  • Sesso: Maschio
  • ::Italian Pocket Pussy Addicted::
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
  • (Re)Synch: come sopra, un po' piu' di 50
  • Traduzioni: ho perso il conto, ma sono un po' piu' di 100
Re: A me in italiano non dispiace
« Risposta #6 il: 25 June 2010, 20:40:07 »
Dire che le voci italiane sono più azzeccate di quelle originali è bellissimo. Si dovrebbe giudicare la voce italiana a partire da quella inglese(per capire se si è cercato di essere fedeli agli autori dello show, che hanno scritturato gli attori), non viceversa.

mica ho detto che sono più azzeccate delle originali!ho detto che sono azzeccate per i personaggi che rappresentano..se mi facevano ted con una voce tipo l'inserviente di scrubs sarebbe stata una bella schifezza!mentre per l'inserviente va benone..
Ma come fai a definirle azzeccate se prima di sentirla non senti com'è quella originale?
Come se uno che guarda Lost in italiano mi venisse a dire che la voce di Ben sia azzeccata...gli tirerei un pugno...perchè chiunque abbia sentito prima Micheal Emerson sa che non è così.
Jason, sei l'ultima persona su questa terra da cui accetterei consigli sul mondo femminile. Che se ne capisci quanto ne capisci di pallone, è la fine.

Eh, ma qui la ricerca del cazzo è una scelta di vita...l'utenza media è un viale lastricato di incertezze :interello:

ortiga

  • Betty Suarez
  • **
  • Post: 93
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: A me in italiano non dispiace
« Risposta #7 il: 25 June 2010, 20:53:42 »
Dire che le voci italiane sono più azzeccate di quelle originali è bellissimo. Si dovrebbe giudicare la voce italiana a partire da quella inglese(per capire se si è cercato di essere fedeli agli autori dello show, che hanno scritturato gli attori), non viceversa.

mica ho detto che sono più azzeccate delle originali!ho detto che sono azzeccate per i personaggi che rappresentano..se mi facevano ted con una voce tipo l'inserviente di scrubs sarebbe stata una bella schifezza!mentre per l'inserviente va benone..
Ma come fai a definirle azzeccate se prima di sentirla non senti com'è quella originale?
Come se uno che guarda Lost in italiano mi venisse a dire che la voce di Ben sia azzeccata...gli tirerei un pugno...perchè chiunque abbia sentito prima Micheal Emerson sa che non è così.

Perchè, oltre alla voce dell'attore, c'è il personaggio che rappresenta, che impersona!se il personaggio è tonto, la voce da tonto ci sta bene(hai presente la voce di randy di my name is earl?ecco).Adesso mi dirai che anche la voce di randy fa cagare, eh vabbè, a me piace.Come la voce di earl da rozzo e un pò rauco come viene presentato earl nel film!tu hai citato michael emerson, e lì ti posso dare ragione. Ma la voce da checca di mattew fox?molto meglio il doppiatore ita..poi son gusti!A te piacciono original, meglio, te le guarderai tutte con 1 anno di anticipo su di me!

shinoda

  • Hiro Nakamura
  • *****
  • Post: 2126
  • Sesso: Maschio
  • Un Dio Gracile !!!
    • Mostra profilo
    • Black Label Team
  •            myITASA Affinita
Re: A me in italiano non dispiace
« Risposta #8 il: 26 June 2010, 01:38:22 »
io parlo ovviamente per me e vi dico che la scelta delle voci per quanto mi riguarda è un problema secondario anche se alcune scelte fanno venire la pelle d'oca (non mi riferisco a HIMYM) il dramma più grande delle serie tradotte in ita sono gli adattamenti e gli errori di traduzione veri e proprio e per una comedy come HIMYM che spesso si basa su giochi di parole o frasi tipiche il risultato è che la comicità si perde e una delle cose peggiori per me in una comedy è sentire le risate in sottofondo quando la battuta non fa ridere.

detto questo se vi piace in italiano fate bene a guardarla così ci mancherebbe altro, io vi consiglio di rivederla in lingua originale però.
:quoto:tutto... :+: ottimo commento al topic iniziale!!! :ciao:

lusontr

  • Earl Hickey
  • ****
  • Post: 211
  • Sesso: Maschio
  • stay out of my territory
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: A me in italiano non dispiace
« Risposta #9 il: 28 June 2010, 21:31:08 »
Mr. Eko sarai anche un (ottimo) traduttore, ma di certo non sei un "moderatore"!
Il tuo tono polemico mi sembra un po' fuori luogo, ognuno è libero di pensarla come vuole, no?

CapitanFuturo

  • Betty Suarez
  • **
  • Post: 77
  • True Story
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: A me in italiano non dispiace
« Risposta #10 il: 28 June 2010, 23:18:28 »
La verità è che molti ricordano ancora i primi doppiaggi di HIMYM, francamente orribbbbbili. Negli anni si è migliorato molto, per quello che ho potuto vedere.

Resta comunque che la versione originale vince 50 a 0.
This Side or The Other Side?

Ashbylew

  • AshbyBEEEEEEEEH La manina d'oro
  • Christian Troy
  • *****
  • Post: 3539
  • Sesso: Maschio
  • Karma is a funny thing
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
  • (Re)Synch: 585
Re: A me in italiano non dispiace
« Risposta #11 il: 30 June 2010, 16:28:47 »
in italiano si perdono sfumature e il senso di alcune battute che solo in lingua originale rendono...una volta vidi una puntata di un altra bella sitcom (big bang theory per essere precisi) sia in italiano che in inglese e la versione italiana era da cani!!  :suicidiosenzafronzoli:

kira72

  • Earl Hickey
  • ****
  • Post: 289
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: A me in italiano non dispiace
« Risposta #12 il: 1 July 2010, 12:08:33 »
Io ho visto le prime stagioni in italiano e l'ultima in lingua originale. Premesso che nel passaggio dal doppiaggio all'originale o viceversa resto sempre un po' stranita e mi serve un periodo di "adattamento", direi che questa è l'unica serie che ho visto sinora in cui forse - e dico forse - preferisco il doppiaggio. Sto parlando esclusivamente delle voci dei personaggi, naturalmente; è chiaro che poi i problemi di traduzione restano... ma i giochi di parole sono difficilmente apprezzabili anche con i sottotitoli, se lo spettatore non conosce bene la lingua di partenza, e non credo che questo problema sia imputabile sempre ai traduttori che non hanno trovato un adattamento adeguato.
Ho scoperto il mondo dei sottotitoli solo da pochi mesi, da allora mi guardo sempre più cose in lingua originale e mi piace. Tuttavia credo che in italia ci siano bravi doppiatori. Il problema, piuttosto, è che non mi sembra siano in molti, alla fin fine girano sempre le stesse voci, dopo un po' le riconosco e la cosa mi infastidisce. Ma questo non è accaduto per HIMYM (magari perchè, come scriveva qualcuno, i doppiatori avevano sinora lavorato nel mondo dei cartoon?), il cui doppiaggio non mi dispiace affatto, al contrario di quanto è avvenuto per altre serie.
« Ultima modifica: 1 July 2010, 12:12:13 da kira72 »

Say-No-To-Racism

  • Michael Scofield
  • *****
  • Post: 1178
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: A me in italiano non dispiace
« Risposta #13 il: 29 January 2011, 20:22:43 »
io la sto per iniziare in italiano

Mokele

  • Meredith Grey
  • *
  • Post: 3
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: A me in italiano non dispiace
« Risposta #14 il: 29 January 2011, 21:40:41 »
Secondo me molto dipende da quello che uno guarda prima.

Io ho guardato prima la serie in inglese, mi sono affezionato a quelle voci e poi in italiano mi suono sembrate fuori luogo..

Però uno che guarda prima l'italiano e vi si affeziona, secondo me è naturale che poi si senta "strano" a sentire le voci originali..è tutta una roba psicologica..!

Vedere che comunque ci sono molti spettatori ignari dell'originale a cui l'italiano piace è un punto a favore della sit-com e dei suoi personaggi!