Autore Topic: [Genere] Graphic novel  (Letto 8930 volte)

Spaventapasseri

  • Meredith Grey
  • *
  • Post: 11
  • Sesso: Maschio
  • ...if i only had a brain...
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: Graphic novels
« Risposta #30 il: 9 February 2009, 18:07:58 »
Ciao,

una graphic novel che ho trovato fantastica è

BLANKETS (C. Thompson, Coconino press)

costa 29.00 pleuri, ma li vale tutti...

Un altro fumetto molto bello, anche se non è una graphic novel, è 20th Century Boys (22 numeri) e il suo seguito 21st Century Boys (2 numeri), l'autore è Naoki Urasawa, in Italia è edito da Panini. Una trama di quelle da fare invidia a JJ Abrams :D.

Per chi ama i fumetti demenziali consiglio Detroit Metal City XD la storia di uno sfigatello giappo, amante del pop svedese, che, per una serie di motivi finisce per diventare il leader di una band Death Metal... edito da Planeta de Agostini

ciao ciao




ragnarokker

  • Meredith Grey
  • *
  • Post: 4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: Graphic novels
« Risposta #31 il: 10 February 2009, 12:16:37 »
Bellissimo Blankets.
Per chi non lo conoscesse, è la storia di un ragazzo che disegna appena ha tempo, che va a scuola, che che ha problemi con la famiglia, che conosce persone, che scopre il sesso, che si innamora... insomma che cresce, una normale storia di un normale ragazzo che fa cose normali e nel frattempo diventa un uomo trovando la sua strada. Per certi aspetti mi ci sono ritrovato molto, è scattata una sorta di identificazione a livello empatico col protagonista. Thompson poi c'ha uno stile che mi piace molto.
E' divertente, toccante, emozionante, romantico, triste (non ricordo più chi parlandone mi disse che quello di Blankets era il lieto fine più triste che avesse mai letto)... E' uno dei miei fumetti preferiti in assoluto

jongreen

  • Vincitore Fantacalcio ITASA 2009
  • Dexter Morgan
  • *****
  • Post: 678
  • Sesso: Maschio
  • Le storie e i sogni sono verità rivestite d'ombra
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: Graphic novels
« Risposta #32 il: 25 February 2009, 10:13:11 »
Si sono citati mostri sacri come Moore e Miller, ma manca Neil Gaiman, che oltre ad essere uno scrittore affascinante, è anche l'autore di Sandman (che ti consiglio vivamente!!!). Lo trovi per la Planeta De Agostini, che ne sta ristampando tutte le uscite...cercalo! :ciao:
CAMPIONI DI ITASA 2007/2008, 2008/2009

La mia Libreria!!!

Eleucalypthus

  • hipster negro di merda, colpevolizzatore impunito di genitori innocenti
  • *
  • Post: 11540
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
  • (Re)Synch: Mio figlio si chiamera' VSS
  • Revisioni: Una trentina
  • Traduzioni: Cinquecentocinquantacinque
Re: Graphic novels
« Risposta #33 il: 2 March 2009, 22:00:10 »
Si sono citati mostri sacri come Moore e Miller, ma manca Neil Gaiman, che oltre ad essere uno scrittore affascinante, è anche l'autore di Sandman (che ti consiglio vivamente!!!). Lo trovi per la Planeta De Agostini, che ne sta ristampando tutte le uscite...cercalo! :ciao:

..e già che parliamo di Gaiman....e già che parliamo di Sandman..
....facciamo due più due e parliamo di McKean, e nello specifico di Cages, che è un capolavorone!
..e volendo ci mettiamo anche MirrorMask, la sua prima incursione nel cinema..

..ora scusate, ma devo andare a cercare dei sigari e un paio di bretelle, che il 6 ho una certa cosetta da fare..  :gogo:
Prima dell'inizio, dopo la grande guerra del Cielo contro l'Inferno, Dio creo' la Terra e ne concesse la sovranita' a quella scaltra scimmia che chiamo' Uomo. E per ogni generazione nacque una creatura della luce e una creatura della notte. Ed eserciti sterminati lottavano e perivano in nome dell'antica guerra tra il Bene e il Male. Un'epoca incantata, l'epoca dei grandi... un'epoca di eccezionale crudelta'. Un'epoca eterna. Fino al giorno in cui un falso sole esplose sulla Trinita' e il prodigio abbandono' l'Uomo lasciandolo in balia della ragione.

All right, I've been thinking, when life gives you lemons, don't make lemonade! Make life take the lemons back! Get Mad! I don't want your damn lemons! What am I supposed to do with these? Demand to see life's manager! Make life rue the day it thought it could give Cave Johnson lemons! Do you know who I am? I'm the man whose gonna burn your house down - with the lemons! I'm gonna get my engineers to invent a combustible lemon that'll burn your house down!

Chitarrista Beo

  • Disossatore di stinchi
  • Sookie Stackhouse
  • *****
  • Post: 2647
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Chiliasmo
  •            myITASA Affinita
Re: Graphic novels
« Risposta #34 il: 2 March 2009, 22:07:26 »
Si sono citati mostri sacri come Moore e Miller, ma manca Neil Gaiman, che oltre ad essere uno scrittore affascinante, è anche l'autore di Sandman (che ti consiglio vivamente!!!). Lo trovi per la Planeta De Agostini, che ne sta ristampando tutte le uscite...cercalo! :ciao:

..e già che parliamo di Gaiman....e già che parliamo di Sandman..
....facciamo due più due e parliamo di McKean, e nello specifico di Cages, che è un capolavorone!
..e volendo ci mettiamo anche MirrorMask, la sua prima incursione nel cinema..

..ora scusate, ma devo andare a cercare dei sigari e un paio di bretelle, che il 6 ho una certa cosetta da fare..  :gogo:

Memorabile la volta che mi sono vestito da V e mi sono presentato al cinema, minacciando dei ragazzi che se non stavano zitti sarei andato a prenderli nel sonno :XD:(senza maschera, solo Make Up con espressione ebete tenuta a costo di crampi facciali :XD:).

P.S. Cages bello, ma onestamente dopo un po' stanca, IMO.

klappz

  • Visitatore
Re: Graphic novels
« Risposta #35 il: 12 March 2009, 11:48:02 »
ho finito da poco questo e quando ci ripenso mi riscende la goccia


LAIKA : La corsa allo spazio e il destino di un cucciolo

4 ottobre 1957. Nel pieno della Guerra Fredda, l’Unione Sovietica lanciò in orbita lo Sputnik 1, il primo satellite artificiale, sbalordendo il mondo.
Era l’atto iniziale della sfida lanciata agli Stati Uniti per la nuova frontiera scientifica, come fu ribattezzata da John Fitzgerald Kennedy.
In seguito, il segretario del PCUS Nikita Krusciov decise che a quell’affermazione della supremazia tecnologica dell’URSS dovesse seguirne un’altra: entro un mese un nuovo satellite doveva essere in orbita.

In questo contesto si inserisce la commovente storia di Laika, un cucciolo abbandonato destinato a diventare il primo essere vivente a viaggiare nello spazio.

Questo è il racconto del suo viaggio. Nick Abadzis fonde magistralmente invenzione e verità storica intrecciando tra loro tre vite, tre storie, tre destini.
Oltre a quelle di Laika, assisteremo alle vicende di Korolev, un ex prigioniero politico liberato dal gulag grazie alla de-stalinizzazione, ora ingegnere capo del programma spaziale sovietico e di Yelena, il tecnico veterinario responsabile dell’addestramento dell’atipico astronauta.

Questa straziante storia viene tratteggiata con la stessa sensibilità e capacità di emozionare di classici come Il cane più brutto del mondo, Qualunque cosa per salvare un cane e Il mio amico Yeller (Zanna gialla).
Abadzis rievoca un momento centrale della modernità, portando alla luce la profonda umanità nascosta dietro il cinismo della “corsa allo spazio”.

Ma la Storia, per una volta, sarà solo un movimento accessorio.

Laika parlerà dritto al vostro cuore.

daftboy

  • Kyle
  • ***
  • Post: 123
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: Graphic novels
« Risposta #36 il: 12 March 2009, 20:14:02 »
E come non citare il creatore della graphic novel: Will Eisner.
La Fandango ha pubblicato un volume che raccoglie in una bellissima edizione Contratto con Dio, La forza della vita e Dropsie Avenue.
Una capacità narrativa magnifica e storie davvero profonde e poetiche.

E poi ci sono "Le avventure di Luther Arkwright" di Bryan Talbot, forse uno dei migliori disegnatori inglesi sulla piazza che in queste storie sperimenta davvero tanto con i disegni e la qualità grafica.

ubik

  • Dexter Morgan
  • *****
  • Post: 913
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: Graphic novels
« Risposta #37 il: 12 March 2009, 21:50:28 »
La Fandango ha pubblicato un volume che raccoglie in una bellissima edizione Contratto con Dio, La forza della vita e Dropsie Avenue.

lo ho visto l'altro giorno alla feltrinelli e un pensierino ce lo sto facendo  :zizi:

LucyVP

  • Nancy Botwin
  • *****
  • Post: 6847
  • Sesso: Femmina
  • Drink it, Dianna, drink it!
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: Graphic novels
« Risposta #38 il: 19 March 2009, 13:57:59 »
E come non citare il creatore della graphic novel: Will Eisner.
La Fandango ha pubblicato un volume che raccoglie in una bellissima edizione Contratto con Dio, La forza della vita e Dropsie Avenue.
Una capacità narrativa magnifica e storie davvero profonde e poetiche.


uh uh ho scoperto solo ora questa discussine. quoto tutto su will eisner di cui ho preso la raccolta intitolata New York edita da einaudi.
ora mi appresto a comprare watchmen  :zizi:
*You beat death Arvin, but you couldn't beat me
*Tense, tense? I'm not tense, I am so far from tense, I'm past tense.
*If they take the ship, they'll rape us to death, eat out our flesh and sew our skins into their clothing. And if we're very very lucky, they'll do it in that order

Chitarrista Beo

  • Disossatore di stinchi
  • Sookie Stackhouse
  • *****
  • Post: 2647
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Chiliasmo
  •            myITASA Affinita
Re: Graphic novels
« Risposta #39 il: 27 March 2009, 15:44:23 »
Stimolato da Klappz, ho fortuitamente trovato Laika.
Che dire. Consigliatissimo. Non leggevo una graphic novel così da un bel po'.

klappz

  • Visitatore
Re: Graphic novels
« Risposta #40 il: 16 April 2009, 14:02:07 »
Ho cominciato Promethea di Moore.
Ieri sera, a circa metà dell'ultimo capitolo del secondo volume, mi sono reso conto di non capire cosa stessi leggendo... lo rileggerò appena avrò più concentrazione disponibile.

Stimolato da Klappz, ho fortuitamente trovato Laika.
Che dire. Consigliatissimo. Non leggevo una graphic novel così da un bel po'.
ue, non mi ci far ripensare che ho finito i fazzoletti! :)


Eleucalypthus

  • hipster negro di merda, colpevolizzatore impunito di genitori innocenti
  • *
  • Post: 11540
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
  • (Re)Synch: Mio figlio si chiamera' VSS
  • Revisioni: Una trentina
  • Traduzioni: Cinquecentocinquantacinque
Re: Graphic novels
« Risposta #41 il: 16 April 2009, 20:16:58 »
Ho cominciato Promethea di Moore.
Ieri sera, a circa metà dell'ultimo capitolo del secondo volume, mi sono reso conto di non capire cosa stessi leggendo... lo rileggerò appena avrò più concentrazione disponibile.

Promethea è un'opera molto complessa.
..ma sopratutto è un'opera che ha uno scopo, che poi è parte del percorso che Moore ha abbracciato da qualche anno a questa parte....lo scopo di spiegare, visivamente e narrativamente, cosa sia la magia..
..e non una magia edulcorata o fantastica, la magia vera..
....se si è del tutto digiuni dell'argomento, si ha ovviamente la sensazione di girare in tondo senza costrutto..

..magari leggiti, se lo trovi, Sacco Amniotico, sempre di Moore....opera simile, più lineare e "saggistica"..
Prima dell'inizio, dopo la grande guerra del Cielo contro l'Inferno, Dio creo' la Terra e ne concesse la sovranita' a quella scaltra scimmia che chiamo' Uomo. E per ogni generazione nacque una creatura della luce e una creatura della notte. Ed eserciti sterminati lottavano e perivano in nome dell'antica guerra tra il Bene e il Male. Un'epoca incantata, l'epoca dei grandi... un'epoca di eccezionale crudelta'. Un'epoca eterna. Fino al giorno in cui un falso sole esplose sulla Trinita' e il prodigio abbandono' l'Uomo lasciandolo in balia della ragione.

All right, I've been thinking, when life gives you lemons, don't make lemonade! Make life take the lemons back! Get Mad! I don't want your damn lemons! What am I supposed to do with these? Demand to see life's manager! Make life rue the day it thought it could give Cave Johnson lemons! Do you know who I am? I'm the man whose gonna burn your house down - with the lemons! I'm gonna get my engineers to invent a combustible lemon that'll burn your house down!

Chitarrista Beo

  • Disossatore di stinchi
  • Sookie Stackhouse
  • *****
  • Post: 2647
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Chiliasmo
  •            myITASA Affinita
Re: Graphic novels
« Risposta #42 il: 16 April 2009, 20:40:21 »
Promethea non è male, ma non lo trovo all'altezza del resto dei lavori di Moore.  :nonono:

klappz

  • Visitatore
Re: Graphic novels
« Risposta #43 il: 16 April 2009, 22:23:54 »
mi stan mandando fuori di testa Gigino e Gigetto, davvero... quando Promethea s'è accorta di confondere spiegazione e barzelletta, ho realizzato che io era da un po' che avevo perso il senso e leggevo e rileggevo le stesse cose... FAIL


LucyVP

  • Nancy Botwin
  • *****
  • Post: 6847
  • Sesso: Femmina
  • Drink it, Dianna, drink it!
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: Graphic novels
« Risposta #44 il: 28 May 2009, 13:46:29 »
sono ormai a più di 3/4 di warchmen (lo sto leggendo in inglese). è semplicemente fantastico  :love:
bellissima la ricostruzione storica tra invasione sovietica dell'afghanistan e il clima da fine del mondo. anche i disegni, a prima apperenza grezzi, sono invece curatissimi. i pezzi scritti poi alla fine di ogni capitolo danno quel tocco in più. le uniche parti in cui faccio un po' fatica in inglese sono quelle del black freighter (che rimane una sottostoria da brivido).
col prossimo ordine, dai vostri consigli, prenderò V for vendetta, from helle e blankets sicuramente
 :ciao:
*You beat death Arvin, but you couldn't beat me
*Tense, tense? I'm not tense, I am so far from tense, I'm past tense.
*If they take the ship, they'll rape us to death, eat out our flesh and sew our skins into their clothing. And if we're very very lucky, they'll do it in that order